SocietÓ di capitali e societÓ di persone, amministrazione e controllo nelle spa.



Cognome:
Nome:


1. La riforma del diritto societario introduce i seguenti nuovi sistemi di amministrazione e controllo (corporate governance):

    sistema ordinario e sistema monistico
    sistema dualistico e sistema monistico
    sistema ordinario e sistema dualistico
    sistema dualistico e sistema riformista

2. Il sistema ordinario si applica:

    in assenza di diversa scelta statutaria
    soltanto alle spa
    soltanto alle srl
    in assenza di diversa scelta da parte degli organi di controllo

3. Il consiglio di gestione:

    sostituisce, nel sistema dualistico, il collegio sindacale
    sostituisce, nel sistema dualistico, il consiglio di amministrazione
    svolge le medesime funzioni del consiglio di sorveglianza
    svolge le medesime funzioni del comitato per il controllo sulla gestione

4. Nelle società che non fanno ricorso al mercato del capitale di rischio il controllo contabile è esercitato:

    da un revisore o da una società di revisione
    da un revisore
    da una società di revisione soggetta alla sorveglianza CONSOB
    dal comitato per il controllo sulla gestione

5. Il controllo contabile è:

    svolto soltanto da personale dipendente
    obbligatorio per tutte le società di capitali
    svolto soltanto dalle società di revisione
    svolto dal consiglio di amministrazione

6. Il consiglio di sorveglianza nomina:

    il collegio sindacale
    il consiglio di amministrazione
    il comitato per il controllo sulla gestione
    il consiglio di gestione

7. Nelle società che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio il controllo contabile è esercitato:

    da un revisore
    da un revisore o da una società di revisione
    da una società di revisione soggetta alla sorveglianza CONSOB
    dal comitato per il controllo sulla gestione

8. Il collegio sindacale esercita il:

    controllo sulla gestione nel sistema ordinario
    controllo contabile sulle società quotate in mercati regolamentati
    controllo contabile nel sistema dualistico
    controllo contabile nel sistema monistico

9. Nel sistema monistico l'amministrazione è affidata al:

    consiglio di gestione
    consiglio di amministrazione
    comitato per il controllo sulla gestione
    consiglio di sorveglianza

10. Il consiglio di gestione è nominato:

    dall'assemblea ordinaria
    dal consiglio di amministrazione
    dal collegio sindacale
    dal consiglio di sorveglianza

11. Il comitato per il controllo sulla gestione è composto da:

    amministratori che non siano membri del comitato esecutivo
    amministratori membri del comitato esecutivo
    componenti non iscritti nel registro dei revisori contabili
    un amministratore delegato

12. Nel sistema monistico il controllo sulla gestione è effettuato:

    dal comitato per il controllo sulla gestione
    dal consiglio di amministrazione
    dal consiglio di sorveglianza
    dal collegio sindacale

13. Il consiglio di sorveglianza è nominato:

    dal comitato per il controllo sulla gestione
    dal consiglio di gestione
    dall'assemblea dei soci
    dal consiglio di amministrazione

14. Nel sistema dualistico il bilancio è approvato:

    dall'assemblea dei soci
    dal consiglio di sorveglianza
    dal comitato per il controllo sulla gestione
    dal consiglio di amministrazione

15. Nel sistema ordinario il consiglio di amministrazione o l'amministratore unico è nominato:

    dal consiglio di amministrazione
    dall'assemblea dei soci
    dal consiglio di sorveglianza
    dal collegio sindacale

16. Il sistema ordinario di governance è obbligatorio per:

    tutte le società di capitali
    le srl
    le srl ed è applicato nelle spa e nelle sapa in assenza di dievrsa scelta statutaria
    le società di persone

17. Sono società chiuse quelle che:

    non fanno ricorso al mercato dei capitali di rischio
    sono quotate in mercati regolamentati
    non possono emettere prestiti obbligazionari
    non consentono l'ingresso di nuovi azionisti

18. Nelle srl il controllo contabile è effettuato:

    dal consiglio di gestione
    dal comitato di controllo
    dal collegio sindacale
    dal collegio sindacale o da un revisore

19. Il sindacato di controllo è:

    un organo di controllo
    un soggetto giuridico
    un organo direttivo
    un soggetto economico di fatto costituito dagli azionisti di maggioranza

20. Il valore nominale delle azioni:

    deve essere obbligatoriamente indicato nell'atto costitutivo
    è dato dal rapporto tra patrimonio netto e numero delle azioni in circolazione
    cosrrisponde ad una frazione del capitale sociale
    è il prezzo che si forma sul mercato

21. Il diritto d'opzione spetta:

    ai vecchi azionisti
    ai nuovi azionisti
    agli obbligazionisti
    ai componenti del consiglio di amministrazione

22. Le azioni possono essere emesse:

    alla pari e sotto la pari
    alla pari e sopra la pari
    solo alla pari
    solo sopra la pari

23. Le azioni di risparmio:

    permettono di influire nella conduzione della società
    permettono di influire limitatamente nella conduzione della società
    non permettono di influire nella conduzione della società
    sono create con disposizioni statutarie e fornite di diritti diversi

24. La società per azioni si costituisce con:

    atto pubblico
    scrittura privata
    scrittura privata autenticata
    con sentenza del tribunale

25. La società per azioni acquista personalità giuridica:

    al momento della costituzione
    alla sottoscrizione del capitale sociale
    con l'iscrizione nel registro delle imprese
    dopo 20 giorni dall'iscrizione nel registro delle imprese

26. La denominazione sociale è il nome sotto il quale agiscono:

    le società di persone
    le società di capitali
    le società commerciali
    le società semplici

27. Il capitale sociale minimo richiesto dalla legge per costituire una spa è di:

    € 100.000
    € 200.000
    € 120.000
    € 140.000

28. La destinazione a riserva volontaria degli utili in una snc:

    fa diminuire il patrimonio netto
    determina un ricavo per l'esercizio successivo
    determina un'uscita finanziaria
    incrementa il patrimonio netto

29. Nelle spa i conferimenti di beni in natura devono essere accompagnati da:

    una relazione di un perito
    una relazione giurata di un amministratore
    una relazione giurata di un esperto nominato dal tribunale
    una dichiarazione di un professionista

30. E' una fonte di finanziamento interna delle società di persone:

    un debito di fornitura
    l'apporto da parte dei soci
    un prestito bancario
    l'accantonamento di utili alla Riserva volontaria

31. La riserva legale

    è costituita mediante accantonamento dell'utile d'esercizio
    è prevista dallo statuto
    è volontaria
    è una forma di autofinanziamento improprio

32. Il valore economico di una società di persone con buona redditività:

    coincide con l'avviamento
    corrisponde al capitale sociale
    è uguale al patrimonio netto
    coincide con il patrimonio netto più l'avviamento

33. Quale dei seguenti conti di una società di persone accoglie debiti della società verso i soci?

    Socio c/conferimenti
    Socio c/utili
    Socio c/reintegro
    Socio c/prelevamenti

34. Nell'ipotesi in cui una società di persone non sia in grado di far fronte ai debiti assunti, un socio può essere chiamato a rispondere:

    per la frazione dei debiti corrispondente alla sua partecipazione nella società
    solo per la quota sottoscritta non ancora versata
    per l'intero importo dei debiti sociali, con diritto di rivalsa sugli altri soci
    per l'intero importo della quato sottoscritta

35. Le snc e le sas differiscono tra loro:

    per gli aspetti fiscali
    per la responsabilità di alcuni soci
    per gli aspetti contabili
    per il numero dei soci

36. I prelevamenti in conto utili effettuati dai soci di una società di persone comportano:

    una diminuzione dell'utile d'esercizio
    il sorgere di un credito verso i soci
    una diminuzione di patrimonio netto
    un aumento di patrimonio netto

37. I finanziamenti a titolo di capitale proprio effettuati dai soci di una snc:

    costituiscono debiti di finanziamento
    lasciano invariato il patrimonio
    comportano per la società il pagamento di un interesse periodico
    modificano il patrimonio netto


Grazie per avere risposto alle domande. Premi il pulsante Invia per inviare le tue risposte.



Powered by WinAsks 2000 Best viewed with Microsoft Internet Explorer

Creato con WinAsks 2000 da STANDARD