DOLCI AL PISTACCHIO

Il pistacchio di Bronte è soprannominato ” l’oro verde”, a differenza dei prodotti di provenienza americana o asiatica, in maggior parte con i semi di colore giallo, ha un colore unico e particolare; il verde smeraldo.
Il pistacchio brontese è unico, dolce e aromatico.
La Sicilia è l’unica regione italiana a produrre pistacchio e la cittadina etnea di Bronte è soprannominata l’Eden del pistacchio, qui si producono frutti di alto pregio.
Ogni anno per le viuzze e il centro storico di Bronte si svolge LA SAGRA DEL PISTACCHIO un’occasione unica per conoscere i vari prodotti tipici a base di questi deliziosi frutti.

TORTA AL PISTACCHIO
INGREDIENTI: 250 gr di pistacci spellati e macinati finemente(vi consiglio di lasciare la buccia per dare colore), 200 gr di zucchero, 3 uova, 3 cucchiaini di farina.
PROCEDIMENTO: mescolare i pistacchi macinati finemente con i tuorli e zucchero, aggiungere la farina e infine gli albumi montati a neve.
Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata, far cuocere in forno moderato per circa 1 ora.
Lasciare raffreddare e spolverizzare di zucchero al velo.

CROSTATA DI PISTACCI
INGREDIENTI: una pasta frolla(vedi ricette di base) 125 gr di burro, 80 gr di zucchero, 2 uova intere, 125 gr di pistacchi, 40 gr di farina ,essenza di mandorle amare.
PROCEDIMENTO:montare il burro con lo zucchero, unire le uova e i pistacchi pelati e tritati finemente e la farina setacciata, infine profumare con qualche goccia di essenza di mandorle dolci.
Foderare una tortiera con la pasta frolla, riempire con il composto ottenuto e coprire con dei ritagli di pasta e disporli a griglia, spennellare con uovo sbattuto e cuocere a 190° per circa 50 minuti.

MOUSSE AI PISTACCHI
INGREDIENTI: 200 gr di pistacchi di bronte, 100 gr di panna fresca, 60 gr di zucchero, 250 gr di latte, 9 gr di colla di pesce, panna per decorare.
PROCEDIMENTO: sbollentare i pistacchi e liberarli della pellicina, quindi tritarli finemente.
Ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda, strizzarla bene e aggiungerla nel latte bollente, unire lo zucchero, i pistacchi e la panna montata freschissima.
Versare il composto in coppette di vetro e lasciare riposare in frigo per almeno 6 ore.
Decorare a piacere con ciuffi di panna montata, quache pistacchio e ventagli di cioccolato.
N.B. Potete preparare i ventagli con del cioccolato fuso amaro, formare i disegni su carta forno, lasciare asciugare in un luogo asciutto, quindi staccarli con l’aiuto di una spatola.
Questa mousse è ottima anche per decorare torte.

TORTA SQUISITA AL PISTACCHIO
INGREDIENTI: 200 gr di farina, 200 gr di zucchero, 4 uova, 1 cucchiaio di lievito, 150 gr di pistacchi, 100 gr di burro, 50 gr di zucchero al velo, un pizzico di sale.
PROCEDIMENTO: montare gli albumi a neve con metà zucchero, a parte sbattere i tuorli con l’altra metà zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, incorporarli agli albumi, quindi unire la farina setacciata, il lievito e il sale.
Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata e cucere in forno per 45 minuti circa.
Lasciare raffreddare e nel frattempo preparare la crema per la decorazione: mettere i pistacchi in una ciotola(tenerne un pò da parte per guarnire) aggiungere una cucchiaiata di acqua e schiacciare con un pestello fino a ottenere una poltiglia, unire il burro a pezzettini e lo zucchero al velo e amalgamare bene.
Togliere la crosticina superficiale sulla torta ( si può usare sbriciolata per decorare il piattino dove servirete la torta), spalmarla con la crema ottenuta e decorare con pistacchi.
Servire la torta a fette in un piattino decorato con la crosticina sbriciolata e qualche goccio di cioccolato fuso con rhum.
Tina.