Speed Book Date

Sabato 28 Ottobre, noi e tutti i ragazzi dell’istituto, abbiamo partecipato a una grande attività che ha coinvolto tutti gli studenti.

Immaginate di passare davanti a una scuola e di vedere nel giardino di essa tanti ragazzi con un libro in mano che parlano tra di loro. Di primo impatto potreste dire che tutti quei ragazzi fossero  nel momento della ricreazione e stavano giocando, ma in realtà di trattava dello Speed Book Date.

L’attività consiste nel presentare un libro a una persona che conosciamo o anche a una con cui non abbiamo mai parlato.

Quella mattina eravamo tutti divisi per età, ossia le classi prime con le altre prime e la stessa cosa con le seconde e le terze, quindi ogni fascia di età presentava i propri libri in orari diversi.

Non solo siamo riusciti a coinvolgere tutti i ragazzi della scuola, ma anche i genitori sono venuti (nella nostra scuola) a presentare i loro libri.

Il libro che ho presentato io è “La corsa giusta” di Antonio Ferrara che parla della vita di Gino Bartali un ciclista che nella seconda guerra mondiale ha aiutato degli ebrei a sfuggire dal nazismo, il mio libro è interessato alla maggior parte delle persone a cui l’ho presentato.

Dal mio punto di vista, è stata un’ esperienza molto interessante e la maggior parte dei nostri compagni sono riusciti a trovare molti titoli che a loro piacevano, molti sono rimasti soddisfatti di quella mattinata.

Nella nostra classe molto tempo prima avevamo già provato a fare un’ attività del genere, ma in modo più piccolo, appunto l’ avevamo fatto, tra di noi, quindi non avevamo trovato un gran numero di libri che ci interessavano, invece con le classi aperte eravamo molto più numerosi e siamo riusciti a trovare molti più libri che ci sono piaciuti. Anche se la tecnologia è entrata a far parte della nostra vota quotidiana, durante quella mattina le persone presenti l’hanno lasciata da parte per dedicarsi solo ai libri.

Consiglio a tutti voi questa attività se vi piace leggere, e non sapete che libro leggere, riuscirete di sicuro a trovare libri che vi piaceranno, oltre che offrirvi un momento di condivisione su argomenti “decisi”.

Simone Sanvittori

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti