Abbiamo approfondito la nascita delle  cartiere in Italia e l’invenzione della stampa a caratteri mobili durante le lezioni di storia sul rinascimento.

L’attività consiste nel creare dei fogli di carta.

in questa attività ci hanno aiutato il prof. Alessandro e il prof Di Benedetto. L’attività si è svolta nell’aula di scienze e nell’aula di arte perché c’erano i materiali e tutta l’attrezzatura necessaria.

Abbiamo cominciato prendendo dei fogli di giornale, li abbiamo spezzati mettendoli poi in un secchio e successivamente l’abbiamo riempito di acqua bollente talmente calda che il prof. Piccolo si è scottato le mani.

L’abbiamo lasciata così per 5 giorni.

La settimana seguente abbiamo frullato la carta rimasta in ammollo ottenendo così una pappetta di colore grigio.

Questa pappetta l’abbiamo messa su dei telaietti che il prof. Piccolo ci ha costruito per fare sgocciolare l’acqua e per dare la forma del foglio di carta e permettere alla fibre di carta di attaccarsi. Abbiamo ripetuto l’operazione più volte creando così 4 fogli.

In seguito abbiamo estratto i fogli umidi dai telaietti e li abbiamo lasciati seccare sopra il termosifone.

Dopo 10 minuti li abbiamo tolti, coperti con delle pezze e schiacciati con dei pesi per appiattirli il più possibile.

Ogni giorno abbiamo asciugato le pezze e rimesso i pesi finchè i fogli non si sono asciugati del tutto.

Quando la carta si è asciugata si può fare tutto quello che si vuole

 

Chiara e Luca