ENO Upcycled Art Stool Contest

L'immagine può contenere: testo
ENO UPCYCLED ART STOOL CONTEST
 
TEACHERS, help us encourage ENO students to create and set their own trends! This project highlights how creativity can reduce waste while bringing fun. Let’s find joy in creating. Let’s enjoy learning traditional handiworks like knitting and embroidering. Let’s have fun doing something with our hands. Let’s ALL upcycle!
 
CREATE A STOOL
 
The challenge is to create a practical small chair that can be used in your home or maybe in your classroom, school library, or a students’ corner in your school. It must be a real and functional piece of furniture.
 
MATERIALS:
 
* The stool must be constructed from old used materials.
* There is no limitation on types of materials, but the final product must contain one element connected to your cultural heritage (see below).
* Any materials needed for the stool’s construction (such as glue, string, nails, screws, or other similar materials) are allowed.
 
YOUR CULTURAL HERITAGE CAN BE SHOWN
 
in the material used to create the stool: wood, stone, wool, rattan, fabric, rugs …, or
in the objects that you incorporate in your stool, giving them a new function (instruments, furniture, pillows, beehives, umbrellas, clothes, dishes … it can be anything!), or
in the technique used for decorating your item (sewing, painting, knitting, embroidering …), or
in traditional patterns
In addition to using materials that represent your cultural heritage, you should use materials which you have in abundance. This can be practically anything you find in the waste: old newspapers, old books, pieces of wood, plastic bags, plastic bottles, etc. But don’t forget to add also an element from your cultural heritage.
 
IMPORTANT!
 
Learn to find the beauty within the material itself. Don’t transform the material into something that it is not. There is no need to make plastic look like marble and plaster look like gold. It is not! Find the beauty in the imperfection of the driftwood or a broken cup. When we learn how to love the imperfection of things, this will be the first step towards accepting and loving our own so-called imperfections.
 
The possibility of using anything doesn’t mean you have to use everything! Choose wisely.
 
You have the opportunity to present your cultural heritage. We would really like to learn from you!
 
RULES
 
Note: You should not send the object itself, but a detailed description and photos of the stool being used.
 
Dimensions: The stool is usually not bigger than 30cm x 30cm x 30 cm, but this is flexible and your stool might be different in shape and size. Adjust it to your height and your way of sitting. It must work for you.
 
Create three photos of your stool from different angles with somebody using it. Create the best interior and atmosphere that suites your stool!
 
Each submission with a maximum of three photos must be clearly identified. Data should be readable in English
 
STEP 1: REGISTER YOUR SCHOOL IN THE LINK
 
STEP 2: SUBMIT THE INFORMATION BELOW
 
Full name of author(s)
Age category
Name of the school
Full Address of the school
Country
Name of mentor/teacher
Email of the contact person
Description of the cultural heritage used
SUBMISSIONS
 
All entries must include all of the above information and three (jpeg) photo attachments, and should be sent by 31 Jan 2019 via email to: enoart@enoprogramme.org
 
Each school is limited to three submissions.
 
ENTRY CATEGORIES
 
6 – 15 years (Elementary schools)
15 – 19 years (Secondary schools)
Teachers
 
EVALUATION, JUDGING AND PRIZES
 
Your artwork will be judged for Best Presentation, Best Use of Material and above all, for the most ORIGINAL and the most CREATIVE idea.
Winners will be selected by an international jury, consisting of four experts, coming from different continents.
Cash prizes of 250€ will be awarded to the top project in each category!
Top five projects will get a diploma, signed by ENO and the International jury.
Every participants will receive a certificate, signed by ENO and the International jury.
All the entries will be displayed within the online gallery.
We look forward to seeing the results of your creativity and vision!
 
Darinka Orel, ENO SLOVENIA
Mika Vanhanen, ENO
L'immagine può contenere: testo

CodeWeek 2018: invito

codeweek-2018

In qualita’ di referente per la regione Lazio, anche quest’anno vi invito a partecipare alla CodeWeek 2018 che si svolgera’ dal 06 al 21 ottobre 2018

Linda Giannini 

Qui le indicazioni di di Alessandro Bogliolo (Univ. Urbino)

Happy CodeWeek!

Pubblicato da CodeWeek Italia su Sabato 6 ottobre 2018

CodeWeek 2018: il mio evento

https://codeweek.eu/view/183435/codeweek-in-casa

IL MIO BADGE

IL MIO CERTIFICATO

stato del mio corso https://mooc.uniurb.it/moodle/my/index.php

i miei eventi https://codeweek.eu/my

come ricevere l’attestato https://mooc.uniurb.it/moodle/mod/page/view.php?id=85

Letture consigliate

Ho il piacere di informarvi che un gruppo di ricerca dell’ITD ha appena pubblicato “Classi ibride e inclusione socio-educativa”, un libro su un tema molto interessante,  scaricabile gratuitamente da questa pagina:

 https://ojs.francoangeli.it/_omp/index.php/oa/catalog/book/352

.
Buona lettura. Linda 

News dall’OSPEDALE SAN CARLO

Cari Colleghi, l’attivita’ del reparto e’ gia’ a pieno ritmo. I laboratori hanno ripreso e la scuola e’ promotrice dell’evento Green Week, che si terra’ nelle giornate di venerdi’ 28 e sabato 29 settembre.
Vi allego la locandina dell’evento. Parteciperanno studenti dell’Universita’ e studenti di alcune scuole superiori.
Vi inoltro anche un allegato, che avevo gia’ inviato nel mese di luglio, di un’associazione che promuove progetti di arte e musica sul territorio.

Buon lavoro a tutti. Alessandra

Da Eugenia Curti
Lodevole iniziativa che sensibilizza bambini ed adulti al rispetto della natura. Brava Alessandra sempre attiva, generosa, presente.
Un abbraccio a Linda e a tutti gli amici del blog.

ENO for PEACE in Italy

ENO Tree Planting Day 21 Sep 2018
(le foto ricordo delle scuole)

* * *

Dear teachers,

your school is now welcome to register to ENO Tree Planting Database here:
https://m.envirate.net/eno/

Note that before this you had to sign up for Envirate. If you have not please do it here:
http://m.envirate.net

 

Percorso Soave – Soave Kids: i libri in ricordo di Mario Lodi da Gessetti Colorati

Carissime,
oggi ho consegnato alla Dirigente i libri che avete ordinato; dato che non era disponibile il libro Il pirata Barbagrossa e il calzino puzzolente. Ediz. Illustrata, è stato sostituito con Gelsomino nel paese dei bugiardi di Gianni Rodari.
Poiche’ non sono certa di raggiungere tutte voi, per favore, potete avvisare coloro che hanno partecipato cosi’ che possiate concordare con la dirigente le modalita’ della consegna.Buon anno scolastico. Linda 

LABORATORIO arte-musica news Ospedale San Carlo

Cari Colleghi, venerdi’ scorso sono venuti in reparto alcuni nuovi musicisti e parlando con loro mi hanno comunicato che propongono progetti di musica e arte in varie scuole e con percorsi diversi. Ho pensato di inviarveli, perche’ magari vi possono interessare da presentare a settembre. Sono molto bravi e i pazienti con i loro genitori erano entusiasti!
Buone vacanze a tutti!
Alessandra

BUONA ESTATE DALLA SCUOLA DELL’INFANZIA “G. GASLINI” GENOVA

Grazie per aver attribuito ai nostri bambini un ruolo così importante di correttori!!!

Grazie ancora per aver pensato a noi e buone vacanze a tutti!!!

Un saluto anche a Linda ed alla vostra Dirigente Scolastica.

Arrivederci al 17 settembre.

Le Insegnanti Carla, Paola, Loretta insieme ai ragazzi Chiara, Giorgia e Giacomo.

 

 

Saluti di fine anno e… il mare [scuola in ospedale Niguarda Milano]

Cari Amici del progetto Soave – Soave Kids e blog Segni di Segni,

siamo al termine dell’anno scolastico e con il progetto “Cetacei” cogliamo l’occasione per augurare a tutti buone vacanze, ricordando che il mare non è solo una bellezza da vivere, ma soprattutto un paradiso da tutelare perché un mare più pulito contribuisce ad aumentare la biodiversità.

Un abbraccio a Linda e a voi tutti, Eugenia

Percorso Soave – Soave Kids: saluti di fine anno scolastico [scuola infanzia Cilea Latina]

Siamo giunti alla fine di un nuovo anno scolastico e vi inviamo tanti tantissimi auguri per tutti i giorni che verranno. Le maestre e bambine/i della sezione arcobaleno di Scuola dell’infanzia di Via Cilea, Latina

FILASTROCCA LUNGA UN ANNO
(rivista alla luce dei percorsi attuati)

Un altro anno è passato
e tante cose abbiamo imparato.

Piccoli, medi e grandi siamo,
sempre insieme noi giochiamo
per poi dividerci in gruppetti
per fare tanti lavoretti.

Taglia e incolla a volontà,
facciamo tante attività.

Nella sezione ARCOBALENO
noi viaggiamo in un baleno

Con coding, robot, apette,
gentilezza e tante letture,
nella classe, come nel giardino,
piantiamo sempre piu’ di un semino.

Tra poesie, balli e canti
a scuola siamo  in tanti.
 
Noi sempre festeggiamo con chi e’ vicino
e con chi e’ lontano.
 
Per riuscire a crescere insieme
noi sappiamo volerci tanto bene,
perché è con gioia infinita
che si impara TUTTA LA VITA!

 

 CRONOLOGIA DEGLI EVENTI E DELLE SEGNALAZIONI 

RELAX di fine anno scolastico

Il mare in classe

Il nostro acquario

Sapori d’estate: l’anguria

Sapori d’estate: le albicocche

attivita’ di fine anno, tra disegni e pregrafismo

Jonathan ha detto alla mamma:
“devo fare i compiti delle vacanze”

Percorso Soave – Soave Kids: saluti di fine anno scolastico [scuola primaria Latina]

Ecco i saluti di fine anno da parte di bambine/i delle classi 5C e 5D di scuola primaria.

Loredana Veronese

LETTERA E PACCO PER IL GASLINI DI GENOVA Latina 18/06/2018

Gentilissima insegnante Paola,
siamo le colleghe dell’insegnante Linda Giannini dell’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani” di Latina. Abbiamo aderito al Progetto Soave – Soave Kids e, in riferimento al progetto “Libriamoci”, abbiamo pensato di inviarle le schede e di approfondimento dei libri appartenenti alla biblioteca di classe che gli alunni delle nostre classi quinte sez. A-B-C-D- della scuola primaria hanno letto nel corso di questo anno scolastico. Abbiamo deciso di spedirle senza alcuna correzione da parte nostra… saranno suoi bambini a fare da maestri!!!

Un caro saluto
Le insegnati Loredana Veronese, Barbara Chiominto, Tommasina Casale

Un esempio di relazione

VIDEO realizzato con un collage di foto del frontespizio delle relazioni scritte dai bambini della 5C di scuola primaria per il progetto LIBRIAMOCI. Tutto presto raggiungera’ bambine/i della scuola in ospedale.

VIDEO realizzato con un collage di foto del frontespizio delle relazioni scritte dai bambini della 5D di scuola primaria per il progetto LIBRIAMOCI. Tutto presto raggiungera’ bambine/i della scuola in ospedale.

 

Percorso Soave – Soave Kids: festa di fine anno scolastico [scuola infanzia Cilea Latina]

Ringraziamenti di fine anno scolastico

FESTA DI FINE ANNO SCOLASTICO E CONSEGNA DELLE COCCARDINE

FESTA DI FINE ANNO SCOLASTICO E CONSEGNA DEI DIPLOMI

La consegna dei diplomi di fine anno scolastico

CANTI E BALLI INSIEME

 

eTwinning + ENO Tree Planting Day e per ENO ART BEE: invito

LETTERA INVITO ALLE SCUOLE ITALIANE

Gentili dirigenti e docenti,
in qualita’ di coordinatrice dell’ENO projetc per l’Italia vi invito a prendere parte all’ENO Tree Planting Day, un evento gratuito e aperto a scuole che si terra’ il 18 maggio 2018.

Nel caso siate interessati a partecipare mediante la piantumazione di uno o piu’ alberi nei giardini e cortili delle vostre istituzioni scolastiche, potrete procedere all’iscrizione compilando il form on line che trovate qui https://goo.gl/QEcAep

Al termine dell’evento tutti i partecipanti riceveranno un attestato ENO e potranno condividere online foto e ricordi dell’evento nella pagine social:
https://www.facebook.com/enoprogramme/
https://www.facebook.com/EnoItaly/
oltre che presso questo indirizzo: photoseurope@enoprogramme.org

Qui un video promozionale dell’evento https://youtu.be/2MuM_YAEp1U

Se lo riterrete opportuno, avrete anche la possibilita’ di aderire al concorso ENO ART BEE scegliendo tra queste fasce di eta’
– scuola materna 4-5 anni
– 6 – 10 anni
– 11 – 15 anni
– 16 – 18 anni

Qui https://goo.gl/bESzw2https://worldbeeday.org/en/ le informazioni sull’iniziativa e qui https://goo.gl/12dyrc il form on line per procedere alla registrazione
Ogni scuola partecipante sara’ menzionata in un opuscolo speciale.

Grazie per la collaborazione,

Grazie per la collaborazione, Linda 
=================================
Linda Giannini coordinatrice Eno per l’Italia

L'immagine può contenere: sMS

INVITO IN OCCASIONE DELL’INDUCAS Italia Final Un-Conference

Istruzioni brevi ENO TREE PLANTING DAY

PREPARATIONS
1.      Plant only local tree species, typical for your climate and dominant tree species in your region.
2.      Get tree seedlings from local providers and find sponsors for them.
3.      Choose suitable places for trees and dig the holes in advance. If you need some help contact local experts.
4.      Find students who will plant trees.
5.      Involve local people from your community to take part.
6.      Choose a student who will give a short speech
7.      Prepare to take photos and videos during the occasion.
8.      Invite other schools and local decision-makers to join this event, probably one of them could give a short speech in this occasion.
9.      Get local media involved

Time: at noon your local time (or later/before during the day)
1.      Go to your tree planting site and gather around the tree seedlings.
2.      A student/ city representative gives his/her speech.
3.      Students plant trees together with local old people.
4.      Optionally another speech by local decision-makers.
5.      ENO Tree Planting Song “Hi and ho – we plant trees”  or music/dance.
6.      Gather for a group photo, where students and audience are around the tree seedlings.

AFTERWARDS
1. Leave your message in our guestbook on the web.
2. Please send a very short report including
a) your school or group name
b) your city
c) your country
d) the number of participants
e) include only one photo of your event (no more because we have 10 000 schools)
3. Send your message and photo (1) to the email address as follows: photoseurope@enoprogramme.org
4. Record a video clip, put it online (like Youtube) and send a link (not the video) to videos@enoprogramme.org . We will then forward these links onto the event website. Photos will be available later in our online photo albums.

CERTIFICATES
Certificates will be sent after you have sent your photo and message. As the number of participants is huge, it will take 2-4 weeks. They will be sent be ENO Country Coordinators. If you have waited them more than 4 weeks after contact, let us know.

5. Remember to take care of your trees!

eTwinning: ponte tra ENO planting day e ENO bee art contest 2018 [IC don Milani Latina]

Carissime/i,
in occasione dell’evento ENO PLANTING 18 maggio 2018 se vorrete, potrete unirvi anche ad un nuovo micro-progetto ENO riguardante il primo WORLD BEE DAY  giornata mondiale delle api. Ogni anno in questo giorno, l’attenzione del pubblico globale è attirata sulla necessità di preservare le api e altri impollinatori e viene ricordata l’importanza delle api per l’intera umanità. Tutti i Paesi sono dunque spronati a intraprendere azioni concrete per preservare le API e proteggerle. La risoluzione è stata co-sponsorizzata da 115 Paesi tra cui Stati Uniti, Canada, Cina, Federazione russa, India, Brasile, Argentina, Australia e tutti gli Stati membri dell’Unione europea. Darinka Orel della Slovenia ci propone di prendere parte al concorso ENO BEE ART –  “BEE O NOT TO BE!”

COME PARTECIPARE AL CONCORSO

Bambine/i e ragazze/i  potranno

  • REALIZZARE API utilizzando materiali di riciclo. La partecipazione al Recycled Bee Art Contest mostrerà non solo i numerosi materiali riciclabili che ci circondano, ma evidenzierà anche come la creatività può ridurre la quantità di rifiuti inviati alla discarica. Tutte le opere d’arte realizzate dovranno essere composte da materiali riciclati con almeno il 50% di contenuto riciclato. Alunne/i, guardarsi intorno, potranno raccogliere tutto ciò che potrà tornar loro utile. Non importa se questo è un vecchio CD, una bottiglia di plastica o un meccanismo di orologio rotto. Potranno dunque usare tanta immaginazione per dare una nuova vita ad oggetti rotti usando i materiali con saggezza.
  • PENSARE ALLE API rispondendo a queste domande: “Come le vedi? come guerriere volanti? come schiave degli umani? come robot che lavorano sodo? …

Le opere realizzate saranno giudicate per:
– Best Presentation
– Best Use of Recycled Material.

REGOLE

  • L’ape deve essere costruita utilizzando materiali riciclabili usati con almeno il 50% di contenuto riciclato. Non c’è limite nella scelta dei materiali.
  • Tutti i materiali necessari per il fissaggio come nastro, colla, corde o altri materiali simili sono consentiti.
  • La dimensione: l’ape non può essere più grande di 30x30x30 cm e non più piccola di 10x10x10 cm. (È consigliato un formato di circa 20 cm)
  • Le api potranno essere appese al soffitto e potra’ essere presa in considerazione l’idea di utilizzare una gruccia.
  • Ogni opera deve essere chiaramente identificata ed i dati dovranno essere leggibili (possibilmente in inglese in caratteri latini):

1. Nome completo dell’autore / degli autori / categoria di età / sesso
2. Nome della scuola / indirizzo completo
3. Nome dei docenti

 

REGISTRAZIONE

Tutte le iscrizioni devono essere inviate entro il 30 aprile 2018 al seguente indirizzo:

HIŠA MEDU BOŽNAR
CHILDREN’S ART CONTEST
Polhov Gradec 72, 1355 Polhov Gradec, Slovenia

N.B.
Ciascuna scuola può inviare un solo articolo per ogni categoria entro il 30 aprile 2018! Quindi dovra’ scegliere tra le opere realizzate, cosa far partecipare al concorso

Si puo’ partecipare al concorso anche inviando 2 FOTO, in buona risoluzione:
–  foto dell’ape più comune nel nostro Paese
–  foto dell’apicoltura che viene praticata nel nostro Paese
oltre ad una foto delle api realizzata con materiale di riciclo

CATEGORIE

– scuola infanzia: 3-4-5 anni
– scuola primaria: 6-10 anni
– scuola sec. primo grado 11-15 anni
– scuola sec. sec. grado 15-18 anni

GIUDICI

• I vincitori saranno selezionati da una giuria e annunciati il 17 maggio 2018
• La giuria sarà composta da 4 membri:

  1. Mika Vanhanen, in rappresentanza di ENO e Finlandia
  2. Almina Durakovič, designer e professore alla Facoltà di Design di Lubiana
  3. mag. Malči Božnar, proprietario della Casa del miele Božnar, rappresentante della società slovena degli apicoltori
  4. Maša Kozjek, graphic designer e uno dei primi 5 illustratori sloveni di libri per bambini

PREMI E RICONOSCIMENTI FINALI

  • Premi in denaro di 250 € verranno assegnati al progetto principale di ogni categoria!
  • Un’altra top five otterrà il diploma
  • Tutti i partecipanti riceveranno un certificato ENO firmato dal Ministero dell’Agricoltura e dal Ministero della Cultura della Repubblica di Slovenia.
  • Ogni scuola partecipante sarà menzionata in un opuscolo speciale. Le voci migliori saranno rappresentate da una foto.
  • Tutte le opere pervenute saranno esposte nel complesso della villa di Polhov Gradec dal 17 maggio 2018 al 31 agosto 2018 in occasione della Prima giornata mondiale delle api.

 

Grazie per la collaborazione, Linda 

Per saperne di più potete visitare questo sito
http://www.slovenia.si/visit/features/un-declares-20-may-world-bee-day/

e vedere questo video sull’iniziativa della Slovenia
https://www.youtube.com/watch?v=CDtu1g8E1lk

http://www.descrittiva.it/calip/1718/ENO%20-ART-BEE-CONTEST.pdf

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

eTwinning + ENO PLANTING: adesioni e organizzazione di massima [IC don Milani di Latina]

06 giugno 2018

Carissime/i,
dato che bambine/i hanno comunque lavorato tutto l’anno per il progetto ENO prendendosi anche cura delle piantine che avrebbero dovuto essere piantate, ho comunque richiesto ed ottenuto l’attestato dal referente internazionale dell’ENO project. Dunque, al pari degli altri colleghi italiani -che anche quest’anno sono stati moltissimi- invio anche voi l’attestato di partecipazione che trovate in allegato.
Grazie per la collaborazione, Linda

Non importa cosa trovi alla fine di una corsa,
l’importante e’ quello che provi mentre stai correndo.
Il miracolo non  e’ essere giunto al traguardo,
ma aver avuto il coraggio di partire.
(Jesse Owens)

L'immagine può contenere: fiore e sMS

Carissime/i,
comunico le adesioni ricevute sino ad ora per l’evento ENO (rif. progetto eTwinning – ENO planting) cosi’ che possiate dirmi se ci sono integrazioni o modifiche da apportare (complessivamente circa 490 alunne/i)

SCUOLA INFANZIA CILEA
– sezione unica (ins. Giaquinto, Petrillo, Palombi)

SCUOLA PRIMARIA
– classi 1A-B (rif. ins. Annessi, Bisogno, Quadrozzi, A.Spirito)
– classi 1C-D (rif. ins. A.Spirito)
– classi 2A-B-C (rif. ins. A.Spirito)
– classi 3A-C (rif. ins. A.Spirito)
– classi 4A-C (rif. ins. A.Spirito)

SCUOLA SEC. PRIMO GRADO
– classe 1A (rif. prof. Campolongo)
– classe 1D (rif. prof. Campolongo)

SCUOLA INFANZIA CIMAROSA
– sez. A (ins. De Massimi – Rigon – Raponi)
– sez. B (ins. Di Ieso – Fatigati – Finelli – Iacono)
– sez. C (ins. Bernardini – Corrado – Buonanno)
– sez. D (ins. Falco – Palazzo – Gallinaro)
– sez. E (ins. Accapezzato – Baldisserri – Russo)
– sez. F (ins. Fiore – Rizzo – Ventriglia)
– sez. G (ins. Ribaudo – Sollima)
– sez. H (ins. Di Dona – Di Rosa – Carosi)
– sez. I (ins. Cristiano – Puocci – Giommi – Raponi)

ORGANIZZAZIONE di massima

Per la sede di Via Cilea data da definire:
sulla base delle adesioni ricevute sino ad ora ipotizzo i seguenti turni, ma potrete decidere anche una diversa organizzazione accordandovi tra voi, anche perche’ al momento non ricordo se quanto riportato qui di seguito tiene conto del prospetto orario dei tre diversi ordini scolastici.

  • 1° turno: classi quarte di scuola primaria e 1A-D di scuola sec. di primo grado (9,00 – 9.45 circa)
  • 2° turno: classi seconde e terze di scuola primaria (9.50 – 10.35 circa)
  • 3° turno: scuola infanzia + classi prime di scuola primaria (11.00 -11.30 circa)

Per la sede di Via Cimarosa 18 maggio 2018::
l’organizzazione di eventuali turni potra’ essere proposta dalle docenti insieme alla collega coordinatrice di Plesso Anna Palazzo.

ATTIVITA’  sedi di Via Cilea e di  Via Cimarosa:

indicativamente:

  • foto ricordo intorno all’ulivo della Pace (Via Cilea)
  • messa a terra delle piantine grasse (Via Cilea – Via Cimarosa)
  • volo di palloncini i quali porteranno in cielo alcuni messaggi Pace realizzati da bambine/i della scuola dell’infanzia, primaria, sec. primo grado (Via Cilea – Via Cimarosa)
  • eventuale piccolo rinfresco e/o “merenda” condivisa (Via Cilea – Via Cimarosa)

E’ consigliabile che bambine/i – ragazze/i portino:
– un cappellino;
– una palettina
– un secchiello
– una bottiglietta piccola (con d’acqua del rubinetto che verra’ poi data alla propria piantina)
– e quanto ciascuna docente riterra’ piu’ opportuno

Quanto ai palloncini, possono bastare anche due per sezione/classe aderente.

Ovviamente gli eventi potranno svolgersi se le condizioni lo permetteranno (es. erba tagliata e almeno uno o due genitori che si rendono disponibili con una pala ad aiutare nella piantumazione,… )

eTwinning + ENO PLANTING e’ un evento che si svolge nel nostro istituto sin dall’anno scolastico 2010/2011 ed e’ previsto il rilascio di un attestato ENO per i partecipanti

Grazie per la collaborazione, Linda 
=================================
Linda Giannini coordinatrice Eno per l’Italia

nell’ENO PROJECT nel mondo, c’e’ anche Latina, oltre a molte altre città italiane [qui l’elenco dei Paesi che hanno aderito: Albania, Argentina, Australia, Austria, Azerbaijan, Bahrain, Bangladesh, Belarus, Benin, Bhutan, Bosnia and Herzegovina, Brasil, Bulgaria, Chile, Colombia, Cook Islands, Cuba, Cyprus, Dominican Republic, Ecuador, Egypt, Eritrea, Georgia, Ghana, Greece, Guinea, India / Delhi, India / Kerala, India, India/ Punjab, India/ Uttar Pradesh, Indonesia, Iran, Israele, Italy, Japan, Jordan, Kenya, Liberia, Lithuania, Macedonia rep, Malaysia, Malta, Mauritius, México, Montenegro, Morocco, Namibia, Nepal, Pakistan, Perù, Poland, Portugal, Romania, Russia, Senegal, Sierra Leone, Singapore, Slovenia, South Africa, Spain, St. Vincent and the Grenadines, Sweden, Taiwan, Thailand, The Gambia, Togo, Tunisie, Turkey, UAE, Uganda, Ukraine, Vietnam, Zambia] https://youtu.be/-NoitTZ03VQ

 https://www.facebook.com/EnoItaly/

 https://www.facebook.com/enoprogramme/

 https://www.facebook.com/events/815217032010918 [invito]

L’Ambiente online- Environment Online- ENO è una scuola virtuale globale ed è una rete per lo sviluppo sostenibile. Dal lancio nel 2000, oltre 10 0000 scuole in 157 Paesi hanno aderito all’ENO ed hanno realizzato azioni concrete per l’ambiente come la piantumazione di alberi. Due sono le giornate annuali di semina degli alberi: il 21 settembre per la pace e il 22 maggio per la biodiversità. ENO ha assunto un forte impegno nel vertice Rio + 20 per la piantumazione di 100 milioni di alberi entro il 2017. Ciò è stato evidenziato anche nel riassunto degli impegni del Segretariato di Rio. Finora, le scuole hanno piantato oltre 24 milioni di alberi della pace. Con gli impegni dei governi, il numero ha raggiunto 100 milioni di alberi. Il numero finale sarà noto all’inizio del 2018. Qui la pagina facebook per l’Eno project in Italia https://www.facebook.com/EnoItaly/
Linda Giannini ENO Country Coordinator

eTwinning + ENO Tree Planting Day + WORLD BEE DAY: le esperienze della sezione arcobaleno [scuola infanzia Cilea LT]

18/04/2018: LA PIANTINA DELLA LAVANDA CHE LA MAESTRA LINDA
HA PORTATO NELLA SEZIONE ARCOBALENO DI VIA CILEA
COSI’ CHE POSSA ESSERE PIANTATA IL 18/05/2018
NEL GIARDINO DELLA SCUOLA

FOTO RICORDO

WORLD BEE DAY nella scuola dell’infanzia di Via Cilea, sezione arcobaleno

ENO project + WORLD BEE DAY ed il miele

[il certificato]

Bambine/i di 3-4-5 anni della sez. arcobaleno e la semina in bicchieri di plastica

Esperimento sul ciclo dell’acqua

Il nostro percorso per la PACE
il girotondo della pace – il giuramento dell’amicizia – viva l’amicizia

Osserviamo e giochiamo nel giardino della nostra scuola

Giochiamo con le bolle di sapone in giardino

eTwinning + ENO Tree Planting Day: piantumazione in classe [scuola primaria LT]

LE FASI della PIANTUMAZIONE IN CLASSE con la Maestra Adele: 

1. DECORAZIONE DEI VASETTI

2. CONDIVISIONE DEI BULBI

3. PIANTUMAZIONE DEI BULBI NEI VASETTI DECORATI

In questo video che la maestra Adele Spirito condivide con noi ecco la piantumazione in vasetto delle piantine

4. CURA DELLE PIANTINE

5. RICOSTRUZIONE DELLA CRONOLOGIA DELLE FASI

VIDEO 3 A-C

eTwinning + ENO PLANTING: collaborazione famiglia e scuola [IC don Milani di Latina]

Dario Perucino, una collaborazione costante nel tempo, anche in occasione di diverse edizioni della RomeCup per il progetto Pinocchio 2.0 e della realizzazione -insieme ad altri genitori- dell’impianto di irrigazione per il progetto eTwinning – ENO tre e planting. Concordo, sul riconoscimento. Nel gennaio 2016 con la DS decisi di assegnare -a Dario Perucino e ad altri genitori che avevano collaborato alla realizzazione dell’orto A Via Cilea- quanto avevamo ricevuto da AlceNero per il premio NON SPRECARE rif progetto eTwinning – Eno tree planting [rif. su Segni di Segni] Ecco ora un mio piccolo segno di ringraziamento in qualità di coordinatrice ENO per l’Italia.

eTwinning + ENO PLANTING: Monitoraggio Legambiente litter nelle scuole [IC don Milani di Latina]

Home

Monitoraggio litter nelle scuole

https://www.legambientescuolaformazione.it/articoli/monitoraggio-litter-nelle-scuole

Legambiente promuove in tutte le scuole un’attività di osservazione e classificazione dei rifiuti abbandonati nell’area antistante l’edificio scolastico.

Una vera e propria azione di citizen science che prevede il coinvolgimento e la partecipazione attiva di studenti, insegnanti, genitori.

I risultati dell’indagine verranno presentati nell’autunno 2018 in occasione dell’uscita del XIX rapporto Ecosistema Scuola, sulla qualità dell’edilizia scolastica, delle strutture e dei sevizi, ma potranno essere anche utilizzati dalla scuola  per chiedere al Comune o al Municipio di garantire  il decoro degli spazi pubblici.

I dati raccolti attraverso la scheda allegata dovranno poi essere inseriti nel modulo online (–> Link)

File:  PDF icon scheda_monitoraggio_litter_scuole_2018.pdf

Gare di atletica scuola primaria [IC don Milani Latina]

“L’impegno e la costanza di un anno di attività motoria impressi negli sguardi determinati, non solo dei finalisti, ma di tutti I partecipanti che ce l’hanno messa tutta per “essere veloci”. È stato bellissimo vederli così impegnati nello sport. Nella nostra scuola, tra le tante, si ha anche questa grande opportunità! Vivere lo sport, sperimentare l’impegno, gioire di una sana competizione!”

Cristina Belmonte e Sonia Simoneschi

Video di Sonia Simoneschi

Lunedi’ prossimo 21 studenti dell’IC don Milani disputeranno a Roma le finali regionali.

Fase Provinciale atletica leggera [IC don Milani Latina]

Risultati degli School Athletic Games fase comunale delle gare di atletica
di mercoledi’ 11 aprile dove si sono classificati
alcuni ex alunne/i della scuola dell’infanzia di Via Cilea 

1° nei 60 ostacoli Missio Marco (2004)

2° nel lancio del vortex De Martino Alessandro (2004)

2^ negli 800 metri Ionescu Eleonora (2004)

2° nei 60 metri Missio Marco (2004)

2° nel salto in alto Visari Leonardo (2006)

Il resoconto della fase provinciale del 18 aprile (di Sonia Lungo)
FASE PROVINCIALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ATLETICA LEGGERA
I.C. MILANI [il documento]

e qui quanto riferito
ad alcuni ex alunne/i della scuola dell’infanzia di Via Cilea 

1° negli 80 ostacoli: Marco Missio

3° in salto in alto: Leonardo Visari

Staffetta 4×100 ragazzi (2006) Chialastri-Monforte-Visari-Vicinanza

Staffetta 4×100 cadetti (2005-2006) Monterubbianesi-Ostroukh-Dalmazio-Missio

 

 

Percorso Soave – Soave Kids: la festa della mamma [scuola infanzia Cilea LT]

La nostra poesia per la festa della mamma

Per la preparazione del lavoretto per la festa della mamma e’ stato utilizzato il materiale riciclato dei cartoni delle uova e la tempera rossa

Qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/FestaDellaMamma2018

Creato con Padlet

Percorso Soave – Soave Kids: la festa della mamma [scuola primaria Latina]

Ecco il dono di bambine/i delle classi 1A e 1B di scuola primaria hanno realizzato con la maestra Tina Bisogno.

Oh, mamma scusami
se mi confondo
perché è da poco che sono al mondo!
Accetta questi fiori che oggi ti dono
con la promessa di essere buono.

Ti voglio tanto bene. Tanti auguri

Compleanni in classe: la festa di Chantal, Gioia Z., Marco e Sofia [scuola infanzia Cilea LT]

Ecco le foto ricordo della festa in classe di compleanno di Chantal, Gioia Z., Marco, Sofia  [ il video https://youtu.be/dEoCurr4fG8 ]

Torna Il Maggio dei Libri: Vo(g)liamo Leggere

Carissime/i,
in relazione alla nostra partecipazione a Libriamoci, (rif. Percorso Soave Soave Kids, Libriamoci 23-27/10/2017 documentazione su Segni di Segni)

condivido, nel caso possa interessare.
Buon pomeriggio, Linda 

Gentile Insegnante,

stiamo lanciando IL MAGGIO DEI LIBRI 2018, ottava edizione della campagna nazionale di promozione della lettura nata con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura, quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile. La campagna parte il 23 aprile, in coincidenza con la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore promossa dall’UNESCO, e prosegue per tutto il mese di maggio. Promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo è sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e si avvale del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Il claim istituzionale di questa edizione è Vo(g)liamo leggere, accompagnato dall’immagine guida creata dall’illustratrice Mariachiara Di Giorgio. La sfida della campagna nazionale è leggere, e leggere ovunque.

Ispirato alle celebrazioni del 70esimo anniversario della Costituzione italiana, “lettura come libertà” è il tema centrale dell’attuale edizione al quale si affiancano altri due filoni tematici: “2018, Anno Europeo del Patrimonio”, un anno per scoprire il nostro patrimonio culturale, in tutte le sue manifestazioni materiali, immateriali e digitali, quale espressione della diversità culturale europea ed elemento centrale del dialogo interculturale; “la lingua come strumento di identità”, per sottolineare, a un anno dalla morte di Tullio De Mauro, il valore insostituibile della lingua, perché, come scriveva Italo Calvino, «tutto può cambiare, ma non la lingua che ci portiamo dentro, anzi che ci contiene dentro di sé come un mondo più esclusivo e definitivo del ventre materno».

Con l’occasione, le ricordiamo che è aperto un canale diretto di comunicazione con e per le scuole attraverso il sito www.libriamociascuola.it, sul quale può trovare bibliografie, articoli, testimonianze e spunti per nuovi progetti, arricchito ora dalla pagina Facebook Libriamoci a scuola.

Da parte nostra offriremo visibilità a tutti i progetti di promozione del libro e della lettura che si svolgeranno in Italia tra il 23 aprile e il 31 maggio, attraverso la banca dati, che sarà on-line dal 19 marzo per tutta la durata della campagna, in quanto principale motore della comunicazione. Per aderire occorre registrare le proprie iniziative sul sito www.ilmaggiodeilibri.it, dal quale si possono scaricare il logo e i materiali promozionali che la invitiamo caldamente a utilizzare per creare la massima identità visiva. Sarà possibile, inoltre, arricchire la scheda dell’evento con un’immagine o una locandina e condividerla sui propri social network, blog e siti grazie a un link diretto.

Fra tutte le iniziative presenti in banca dati, a fine campagna, saranno selezionate le cinque più originali, alle quali sarà assegnato il Premio Maggio dei Libri 2018. Inoltre verrà assegnato il Premio speciale per le scuole: il Centro per il Libro e la lettura premierà i migliori disegni realizzati dalle scuole italiane primarie e secondarie di primo grado sul tema: Il mondo che hai scoperto in un libro.

La segreteria organizzativa è a disposizione per approfondimenti e informazioni: ilmaggiodeilibri@cepell.it; tel. 06 68408942-58.

Buon lavoro e buona lettura!

Flavia Cristiano
www.ilmaggiodeilibri.it
www.cepell.it

Pinocchio 2.0: RomeCup 2018: da parte di Mondo Digitale [IC don Milani LT]

Carissimi,
un ringraziamento di cuore da parte del direttore generale della Fondazione Mondo Digitale, Mirta Michilli e di tutti noi per aver contribuito a rendere la RomeCup un successo!

Ecco un piccolo riepilogo:

  • oltre 5.000 visitatori in tre giorni
  • 3.000 studenti delle scuole di ogni ordine e grado hanno partecipato attivamente alle attivita’ proposte
  • 135 team
  • 1 area espositiva veramente ricca, composta da 51 espositori, tra aziende, universita’, ospedali, centri di ricerca, start up, spin off, associazioni e scuole.

I principali Tg nazionali hanno raccontato l’evento. #romecup2018 nei trending topics di twitter. Un network di oltre 20 partner di prestigio ci ha accompagnato e sostenuto nelle tre giornate.

Ecco una prima fotogallery
https://www.flickr.com/photos/fmdigitale/albums/72157665934193167

Di seguito alcuni link dei servizi TV andati in onda e alcuni articoli (abbiamo tantissime uscite stampa e a breve online metteremo l’intera rassegna).

Tg1 https://www.youtube.com/watch?v=JkSBYu2pk68
Tg2 https://www.youtube.com/watch?v=bACzbSOQwsI
Tg3 https://www.youtube.com/watch?v=peHlDQRdkzw
Tg5 https://www.youtube.com/watch?v=uiqgbAS5XHA

Ci sentiamo presto per continuare a costruire insieme una collaborazione di successo.
Un caro saluto, a presto

Fiammetta e Francesca di Mondo Digitale

Pinocchio 2.0: RomeCup 2018, l’eccellenza della Robotica a Roma [IC don Milani LT]

RomeCup, l’eccellenza della robotica a Roma
ROMA, 16 APRILE 2018
UNIVERSITÀ CAMPUS BIO MEDICO DI ROMA
VIA ALVARO DEL PORTILLO, 21

[home page]  – [scheda Giannini-Mazzei] – [articolo su Fondazione Mondo Digitale]
[planimetrie] – [i nostri percorsi]  [i nostri laboratori]

[attestato]

DOCUMENTAZIONE IN TEMPO REALE – SPAZIO ESPOSITIVO
https://padlet.com/LindaGiannini/RomeCup2018_trapezio

Creato con Padlet

LA PLAYLIST DEI VIDEO DELLO SPAZIO ESPOSITIVO

DOCUMENTAZIONE IN TEMPO REALE – I LABORATORI
https://padlet.com/LindaGiannini/RomeCup2018_LAB

Creato con Padlet

 

PLAYLIST DEI VIDEO DEGLI INCONTRI ROBOTICI

La RomeCup 2018, 16 aprile 2018, l’eccellenza della Robotica a Roma è un multi evento (convegni, laboratori ecc.) che dal 2007 diffonde l’innovazione collegando scuole, centri di ricerca, università, aziende e istituzioni. Avvicina le nuove generazioni allo studio delle materie scientifiche e sviluppa competenze e profili professionali per l’occupazione. Ma non solo: la robotica è anche un asse di sviluppo strategico per le politiche di smart specialization.

sede: Ingegneria, Università Campus Bio Medico di Roma

IN PROGRAMMA

MATERIALI DIDATTICI http://www.romecup.org/materiali-didattici

Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile questa magnifica esperienza, bambine/i, ragazze/i, e colleghe/i della scuola dell’infanzia, primaria e sec. di primo grado dell’IC don Milani di Latina, oltre che alle famiglie e al collega Donato Mazzei dell’ IIS Archimede Treviglio (BG)

Linda 

Pinocchio 2.0: ROMECUP 2018 articolo su FMD [IC don Milani Latina]

Articolo pubblicato su Fondazione Mondo Digitale il  05/04/2018
http://www.mondodigitale.org/it/news/la-storia-continua

La storia continua

Alla prima edizione della RomeCup, nel 2007, loro c’erano. Con il progetto Rob&Ide. Linda Giannini e Donato Mazzei hanno costruito un progetto condiviso tra due istituti lontani, la scuola dell’infanzia dell’Istituto comprensivo Don Milani di Latina l’IIS Archimede di Treviglio (Bergamo), con l’indirizzo di meccatronica.

Nel tempo i due docenti hanno divulgato i risultati raggiunti in diverse occasioni (ABCD, Congresso Sie-L, convegno GARR, Didamatica, Expo, e.Learning, Open Network for New Science, Raccontare i Robot, TED…) e non sono mai mancati all’appuntamento annuale della RomeCup!

“All’inizio Rob&Ide riguardava l’immaginazione e la realizzazione di un robot umanoide (braccio meccanico, testa e disegno del corpo), grazie alla creatività di grandi e piccini, oltre alle poche risorse tecnologiche disponibili nelle due scuole”, raccontano i docenti. “Nel tempo lo sviluppo delle tecnologie robotiche, della rete e dei social, ha creato una ulteriore spinta alla condivisione rendendo maggiormente realizzabili e fruibili le esperienze con le ICT sino a giungere al progetto Pinocchio 2.0 anche mediante Arduino, Bee Bot, Cubetto, Lego robotica, SapientinoDoc, sensori, dispostivi IOT (Internet of Things) che sono oramai comunemente utilizzati o accessibili in diverse istituzioni scolastiche”.

Alla RomeCup 2018 le due scuole animano lo stand con dimostrazioni interattive grazie ad alcuni prototipi programmabili tramite Arduino, come il controllo di una mano robotica, un braccio robotico e robot mobile Lego EV3. Bambini, genitori e docenti della scuola dell’infanzia e primaria e quanti visteranno lo spazio espositivo potranno sperimentare vari linguaggi (C++, Scratch, Linguaggio grafico per NXT EV3 derivato dal linguaggio LABview) attraverso simboli iconici e grafici.

“Lo scopo è quello di proseguire un progetto di divulgazione robotica ultra decennale, coinvolgendo ancora una volta in forma divertente, ludica e creativa le alunne e gli alunni della scuola dell’Infanzia e della scuola primaria che saranno i protagonisti e gli “abitanti“ del prossimo futuro della quarta rivoluzione industriale”, ci spiega, con il consueto entusiasmo che la contraddistingue, la maestra Linda Giannini.

Pinocchio 2.0 e il robot antropomorfo

Il robot di Laura, 6 anni, che con Arduino saluta maestre e bambini.

Una foto storica inviata dalla maestra Linda

RomeCup 1ª edizione, sala del Campidoglio: Emanuele Micheli, Salvatore Terranova, Maurizio Capobianchi, Donato Mazzei, Linda Giannini, Romano Santoro, Silvia Celani, Laura Emmi e suo marito.

Pinocchio 2.0: Micromondi, Microscopi, Mondi attivi e Microrobot + coding: ROMECUP 2018 [IC don Milani Latina]

Carissime/i,
come ogni anno, cosi’ come previsto dal progetto Pinocchio 2.0: Micromondi, Microscopi, Mondi attivi e Microrobot + coding e come ho gia’ comunicato in precedenti mail, prenderemo parte alla RomeCup2018, l’eccellenza della robotica. L’evento e’ stato gia’ programmato nel piano gite-uscite didattiche a.s 2017/2018.
* * *
Cosa e’ la RomeCup?
E’ il multi-evento dedicato alla robotica che prevedere convegni, talk orientativi e interattivi, laboratori, area dimostrativa.16 aprile 2018

  • Convegno internazionale ore 10.00 – 13.00 IL FUTURO DELLA BIOROBOTICA: IMITARE LA NATURA PER IL PROGRESSO DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA DELL’AUTOMAZIONE AL SERVIZIO DELLA PERSONA
  • Laboratori per studenti
  • Area Dimostrativa

Questa edizione sarà piena di sorprese:

  • La sorpresa sarà sicuramente il Team Cobot, dell’Università Campus Bio-Medico che gareggerà: http://bit.ly/2HXUsBa
  • I talk interattivi tutti volti ad argomenti attuali come quello dedicato a bufale e fake news: http://bit.ly/2CQDOQd

Ecco i dati relativi alla nostra partecipazione

Docente referente Linda Giannini

COMPONENTI DELLA DELEGAZIONE CHE RINGRAZIO PER QUANTO HANNO FATTO PER LA BUONISSIMA RIUSCITA DELLA ROMECUP 2018

Scuola infanzia e primaria IC don Milani di Latina
– ins. Adele Spirito
– ins. Adriana De Cesare
+ genitori di alunne/i della scuola dell’infanzia di Via Cilea, di Via Cimarosa e della scuola primaria

M.Roberto IC don Milani LT infanzia Cilea (alun.) => con Xholi Silvana (mamma)
M.Andrea IC don Milani LT infanzia Cimarosa (alun. sez. D) => con Comuzzi Sabrina (mamma); quest’ultima portera’ in esposizione i robot della sez. D di scuola dell’infanzia di Via Cimarosa
R.Carlotta IC don Milani LT infanzia Cimarosa (alun. sez. I) => con Randich Valentina (mamma)
L.S.Saverio IC don Milani LT stud. primaria 1B => con Molinari Simona
S.Elisa IC don Milani LT stud. primaria 1B => Pecorino Giuseppina Mary
D.L.Andrea IC don Milani LT stud. primaria 1C => con De Luca Tommaso (papa’)
L.S.Giacomo IC don Milani LT stud. primaria 1C => con Molinari Simona
M.Anna IC don Milani LT stud. primaria 1C => con Comuzzi Sabrina (mamma)
R.Aurora IC don Milani LT stud. primaria 1C => con Randich Valentina (mamma)
C.Mattia IC don Milani LT stud. primaria 1D => con Ines Sonia (mamma)
D’A.Lorenzo IC don Milani LT stud. primaria 1D => con Fusco Gabriella (mamma)
D.C.Leonardo IC don Milani LT stud. primaria 1D => con Dell’Uomo Elisa (mamma)
L.Emanuele IC don Milani LT stud. primaria 1D => con Di Leo Paola (mamma)
P.Viola IC don Milani LT stud. primaria 1D => con Marchioro Barbata (mamma)
D.L.Fabrizio IC don Milani LT stud. primaria 3C => con De Luca Tommaso (papa’)

per un totale di 15 bambine/i

Scuola sec. primo grado IC don Milani di Latina
– prof. Paola Serangeli
– prof. Piera Piersanti

con 18/19 alunne/i della classe 1^B e circa 8 alunne/i delle classi 2^3^ B
per un totale di circa 27/30 studenti

– prof. Roberto Calienno
– prof. Gabriella Cataldo
– prof. Luisa De Matteis
– prof. Giuliana Monforte

con alunne/i della classe 1^2^3^A – 1^C – 1^E
per un totale di circa 38 studenti

e piu’ precisamente:

1^A => 12/14 alunne/i (2 ancora incerti)
2^A => 7 alunne/i
3^A => 9 alunne/i
1C+1E =>  6 alunni
+ 2 stud. scuola sec. primo grado Latina

Scuola sec. secondo grado IIS Archimede Treviglio (BG)
– prof. Donato Mazzei

ORGANIZZAZIONE DI MASSIMA

laboratori tenuti da studenti della sec. primo grado IC don Milani di Latina
– titolo: “Non è mai troppo presto per imparare”
– attivita’ proposta: Il coding viene usato per configurare le app e può essere appreso in modo facile e veloce. Per questo progetto i ragazzi useranno i loro dispositivi elettronici per sviluppare un’ app che servirà a far divertire i ragazzi con varie attività che aiuteranno a sviluppare interesse per la robotica e il coding.
– classi e sezioni => 2^3^B
– il n° di alunne//i tutor => 8 circa

laboratori tenuti da studenti della sec. primo grado IC don Milani di Latina
– titolo: “Interazione con modelli di Robot”
– attivita’ proposta: spiegazione e dimostrazione delle varie fasi di montaggio e programmazione dei kit mindstorm
– classi e sezioni 2^3^A
– il n° di alunne//i tutor => circa 16 + 2 della scuola sec. di primo grado

spazio espositivo infanzia – primaria – sec. primo grado IC don Milani di Latina + IIS Archimede Treviglio (BG)
– cartelloni (infanzia e primaria)
– coding (scuola infanzia – primaria –  sec. primo grado)
– robot artistici (infanzia e primaria)
– SapientinoDOC (infanzia e primaria)
N.B. collega Donato Mazzei, che dal 2006 condivide con noi progetti relativi alla robotica, presentera’ nel nostro spazio espositivo un braccio robotico THINK Arduino Codice: T050000 ed una mano robotica coinvolgendo nell’esperienza alunne/i di infanzia, primaria e sec. primo grado del nostro istituto.

Giochiamo ed osserviamo il computer SCUOLA INFANZIA CILEA LATINA

IL ROBOT DI LAURA CLASSE 1^C SCUOLA PRIMARIA LATINA

Qui il padlet delle foto ricordo dei RicicloRobot
delle classi 1A-B-C-D di scuola primaria

https://padlet.com/LindaGiannini/RomeCupPrimaria

Creato con Padlet

Grazie per la collaborazione, Linda 

Qui una parte di documentazione della nostra partecipazione alla varie edizioni della RomeCup

a.s 2006/2007
http://blog.edidablog.it/blogs//index.php?blog=275&m=200704
http://blog.edidablog.it/blogs//index.php?blog=275&m=200705

Pinocchio 2.0 e I robot a Roma nella RomeCup 2018: e lo spazio espositivo

Carissime/i,
ecco alcune informazioni importanti: LA LOCATION dedicata alla RomeCup 2018 si trova all’interno dell’Università Campus Bio-Medico di Roma via Alvaro del Portillo 21/23 https://goo.gl/Kex8Sp . Per coloro che non vi giungeranno con il pullman, la fermata del bus 722 è Alessandrini (del portillo); inoltre da Laurentina si potra’ prendere anche il 707 (controllate su muoversiaroma.it o il sito Atac).

Zona per scarico e carico: via Alvaro del Portillo, nelle immediate vicinanze ma soltanto per carico e scarico, no sosta
Zona parcheggio: nei dintorni del Campus Bio Medico si consiglia parcheggio custodito a pagamento

Lunedi’ mattina, ad accogliervi al desk della FMD ci sara’ Debora Cavallo; bastera’ specificarle che siete scuole espositori e che condurrete anche il lab. Aula T11 e lei vi indirizzera’. Vi consiglio di chiedere subito le credenziali per l’accesso ad internet sia per lo spazio espositivo che per il lab. Aula T11 (mattina) + lab Aula T10 e T11 (pomeriggio)

Gli organizzatori raccomandano puntualita’ e di arrivare assolutamente entro le 8.15-8.45 in quanto le attivita’ sono abbastanza serrate. Qualora arriviate in ritardo rischiate di non poter accedere allo spazio a voi dedicato.

L’allestimento del nostro spazio espositivo e del laboratorio T11 deve essere ultimato entro massimo le 9.00 ed il disallestimento deve essere ultimato entro le ore 16.00

Ci avvisano inoltre che questo fine settimana Roma e -in particolare- la zona EUR ospitano per la prima volta la Formula E, sono previste dunque deviazioni stradali in particolare domenica 15 aprile. La mattina del 16 aprile la situazione dovrebbe gia’ essere rientrata, ma per monitorare la viabilita’ questo il link con le informazioni dettagliate: https://romamobilita.it/it/servizi/muoversiaroma/formula-E

In allegato c’e’ il percorso delle nostre classi -con alcune macro attivita’ previste -salvo imprevisti- [v. allegato ICDonMilani_percorso.docx] e il programma definitivo della manifestazione [v. allegato RomeCup_PRG-16-04-2018.jpg]

Lo spazio espositivo e’ destinato all’’eccellenza della robotica in Italia e, dunque, ad aziende, università, centri di ricerca, associazioni e scuole insieme per il futuro del Paese e dei giovani. Lo spazio espositivo per le scuole coincide con il cuore dell’evento, direttamente collegato con le principali attività della manifestazione: laboratori, workshop, convegni….

L’area espositiva per l’IC don Milani di Latina e l’IIS Archimede di Treviglio e’ al piano + 1 *dell’edificio Trapezio del UCBM (entrata sempre dal civico 23) [v. allegato Mappe.pdf_DEF.pdf = planimetria con l’indicazione degli spazi destinati alla RomeCup 2018 all’interno del Campus Biomedico] Avremo a disposizione due ciabatte elettriche e la connessione ad internet.

Per quanto riguarda la nostra area espositiva (di cui vi ho gia’ inviato le dimensioni dello spazio che ci e’ stato assegnato), questo sara’ presidiata:
– dal collega Donato Mazzei dell’IIS Archimede di Treviglio
– dai genitori di alunne/i scuola infanzia e primaria del nostro istituto
– dalle colleghe Adele Spirito, Adriana De Cesare
– dai colleghi accompagnatori della scuola sec. di primo grado (ovvero da quelli non impegnati nei lab. tenuti dai nostri stud.)
– da alunne/i della classe 3B scuola sec. primo grado del nostro istituto che potranno anche aiuteranno il collega Donato Mazzei nell’assemblaggio di robot
– da un massimo di 10-15 alunne/i alunne/i che in alcuni momenti della giornata non saranno impegnati in visite, nei laboratori e/o ad effettuare interviste ai partecipanti

Dotazione e misure stand: 80 cm x 1.20 m.
Quest’anno la manifestazione e’ di alto profilo, la location scelta non permette in nessun modo l’affissione alle pareti e gli organizzatori consigliano di portare roll up autoportanti. Dato che non ci sara’ la possibilita’ di avere ulteriori tavoli, ci consigliano di scegliere bene i prototipi da portare e di assicurarci che lo spazio sia sufficiente. Tutti robot artistici che non potranno essere esposti nello spazio espositivo, potranno essere esposti nei due laboratori che verranno contotti da studenti del nostro istituto.

Tutto l’allestimento è caratterizzato da moduli in cartone bianco 20×20, progettati per essere assemblati tra di loro e creare delle strutture tridimensionali. [v. allegato “moduli.jpg”]

Lo spazio espositivo dedicato ad ogni istituto è caratterizzato da un tavolo 120x80cm per un totale di 24 postazioni. Nel nostro caso i tavoli che ci verranno assegnati saranno due: uno per il collega Donato Mazzei dell’IIS Archimede Treviglio (BG) ed uno per noi. Ogni stand porterà il nome della scuola sulla parete posteriore al tavolo in modo da ottenere un allestimento uniforme su tutta l’area espositiva. [v. allegato “areaEsposibita01.jpg + areaEsposibita02.jpg”]

Laboratori_ICdonMilaniLT_ultimo.docx  e’ il file dedicato ai laboratori tenuti come tutor da alcuni studenti del nostro istituto + 2 della sec. di secondo grado di LT
NB. oltre a quanto porterete voi (cellulari, tablet, kit, portatili,…), avremo a disposizione nei laboratori
– connessione ad internet
– un proiettore
– un computer (forse) che potra’ essere collegato al proiettore
– una ciabatta elettrica
L’Aula T11 conterra’ inoltre tutto il materiale che non potra’ essere esposto nel nostro spazio espositivo

Per noti motivi di sicurezza, ho inviato agli organizzatori il file Delegazione RomeCup 2018.docx con l’elenco dei  nostri 105 partecipanti all’evento.

LIBERATORIE ALL’UTILIZZO ALL IMMAGINI + ELENCO PARTECIPANTI
Gli organizzatori ci ricordano che la manifestazione e’ un evento pubblico che annualmente richiama molta stampa, le attivita’ inoltre dovranno essere documentate con audio, foto e video per questo sono necessarie le liberatorie all’utilizzo alle immagini, che dovrete rimandare firmate prima dell’evento a Debora Cavallo. Le trovate qui, per minorenni e maggiorenni. Per il nostro progetto Pinocchio 2.0 ho gia’ inoltrato agli organizzatori le liberatorie per la scuola dell’infanzia e primaria. Qualora non aveste provveduto ad inoltrare le altre liberatorie, potrete consegnarle direttamente alla RomeCup il giorno 16 aprile 2018.

Con gli organizzatori abbiamo pensato che gli studenti che per alcuni momenti della giornata potrebbero trovarsi non impegnati ne’ in laboratori ne’ nello spazio espositivo, potrebbero effettuare interviste e foto sempre che siate d’accordo anche voi.

Nei giorni della manifestazione saranno a disposizione hostess e giovani ragazzi per supportare nella gestione degli stand e dei corner.

Cosi’ come per le precedenti edizioni della RomeCup consiglio di portare:

  • 1 risma di carta dove bimbe/i potranno disegnare
  • colori
  • robot artistici (che verranno distribuiti tra lo spazio espositivo ed i due laboratori che verranno condotti dagli studenti del nostro istituto)
  • 4-5 sapientiniDOC (ma immagino solo 1 o 2 tabelloni in quanto abbiamo a disposizione solo un tavolo per noi ed uno per il collega Donato Mazzei)
  • almeno un forbicina con punta arrotondata (che puo’ sempre tornare utile per allestire lo spazio espositivo)
  • 1 scotch
  • qualche mattoncino grande grande (ne ho una cesta in classe) cosi’ bimbe/i possono giocare un po’

Vitto:
Di fronte all’ingresso principale della manifestazione ci sono diversi bar aperti al pubblico dove comprare da mangiare a prezzi modici. Non e’ possibile utilizzare il bar interno dell’universita’

Grazie a tutte/i per la collaborazione e buona RomeCup 2018, Linda

Pinocchio 2.0 – Rob&Ide e RomeCup 2018 in collegamento con l’IIS Archimede Treviglio (BG)

Il collega dell’IIS Archimede Treviglio (BG), Donato Mazzei, che dal 2006 condivide con noi progetti relativi alla robotica, presenterà nel nostro spazio espositivo quanto segue:

  • Braccio robotico THINK Arduino Codice: T050000
  • Robotica mobile Lego NXT
  • Mano robotica (attualmente in fase di montaggio)

coinvolgendo nell’esperienza alunne/i di infanzia, primaria e sec. primo grado del nostro istituto.

Sotto la sua guida la parte meccanica della mano robotica potra’ essere collegata ad Arduino e programmata da alunne/i dell’C don Milani di Latina in occasione della RomeCup 2018

Video della prima prova controllo robot antropomorfo. L’obiettivo e’ quello di riuscire a programmare usando Scratch e/o Mblock con un linguaggio grafico adatto ad alunne/i del primo ciclo

Progetto Gioco studio lavoro e Progetto Robot A Scuola: Poster Padova del 20/10/2006 + Idee e Discussioni nate nel Forum di Robot @ Scuola tra l’ins. Linda Giannini ed il prof. Donato Mazzei a.s. 2005/2006 “Dal Forum Robot @ Scuola Ignoto Transformer Operazione Androide http://www.descrittiva.it/calip/0506/ipotesi-androide.htm
http://www.descrittiva.it/calip/0607/progetto-gioco-studio-lavoro-immaginiamo-e-costruiamo.pdf

Esperienze meccatroniche ITIS Treviglio (Bergamo)
https://youtu.be/g5IH4Mqwti4

Rob&ide piccolo inchino https://youtu.be/3s3dSlZictk

L’incompiuta: l’Androide “Climbing robot” https://youtu.be/GkK3fbu9HfY

Alcune idee per il futuro insieme ipotizzate da Donato:

“Propongo questa idea controllata da arduino (linguaggio C e Scracth cosi’ da coinvolgere alunne/i di tutte le età). La mano robotica si aprirebbe e chiuderebbe comandata tramite un guanto dotato di sensori in cui l’essere umano inserirebbe la sua. L’ho vista al Job di Verona a Dicembre 2017 ed era stata realizzata da alcuni studenti.“.

Mano robotica controllata da un guanto con sensori di flessione
di Randazzini Luigi https://youtu.be/8M_xwE580sY

Qui una simulazione iniziale fatta con Arduino e Scratch sulla piattaforma TinkerCad; che sto utilizzando con alcuni studenti
https://drive.google.com/file/d/1EIEXn_mhT-IyQQ6PD88aeRgtayEuJGz3/view?usp=sharing

Tra le foto in basso c’e’ quella dei bambini della scuola dell’infanzia di Via Cilea, LT, che il prof. Donato Mazzei ha messo nella scatola che nel 2008 è andata a Las Vegas insieme a Worm Robot pneumatico. I tutto è poi stato messo in esposizione

L’invito della scuola in Ospedale San Carlo di Milano

Cari Colleghi,
vi invio due eventi che si terranno nel prossimo fine settimana (14 e 15 aprile), a cui ho partecipato nella realizzazione. Si tratta di APNEA , un percorso presso l’Acquario Civico di Milano, in collaborazione con due docenti delle Belle Arti di Brera e UNA GIORNATA DEDICATA AI BAMBINI nell’atrio dell’Ospedale San Paolo di Milano, con attivita’ dedicate ai bambini. Date diffusione, se possibile, ai vostri alunni.
Buon lavoro a tutti. Alessandra

Il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e l’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno hanno il piacere di invitarLa agli eventi performativi dal titolo ApneA all’interno dell’evento espositivo Passaggi d’Aqua ApneA 1.0 a cura di: Maurizio Arcangeli e Clara Bonfiglio nelle date: 22 marzo – 14 aprile – 20 aprile dalle ore 19.00 a fine serata performance degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera
Acquario Civico Viale Gadio, 2 Milano MM2 Lanza da martedì a domenica ore 09.00 – 17.30 (ultimo ingresso ore 17.00) Tel. 02 88465750 www.acquariocivicomilano.eu

Percorso Soave – Soave Kids: Buona Pasqua [scuola infanzia Cilea Latina]

Il mio augurio  di PACE per voi

Che ci sia sempre un sorriso, una carezza, un gesto gentile.
Che ci sia sempre un mondo libero, colorato, gaio.
Che ci sia sempre serenità, pace e amore.
Portatemi nel vostro cuore, come voi siete nel mio.

La mamma di Jonathan condivide con noi le uova colorate realizzate da suo figlio. Grazie

Bambine/i della scuola dell’infanzia della sez. arcobaleno di Via Cilea Latina sperimentano con le maestre una nuova tecnica di coloritura e realizzano l’uovo marmorizzato con schiuma da barba + colori alimentari

Qui il padlet delle foto ricordo del lavoretto realizzato per la festa
https://padlet.com/LindaGiannini/Pace2018

Creato con Padlet