Informazioni su Linda Giannini

Linda Giannini referente prg Robot a Scuola Ist. Comp. Don Milani Latina

Pinocchio 2.0 e la EUROPEAN ROBOTICS WEEK 2017: la registrazione [IC don Milani Latina]

Pinocchio 2.0 asks for PEACE

The theme of our week is the peace through
– drawings
– projects
– models

Il nostro istituto partecipera’ con alcune delle seguenti attivita’:
– creazione e condivisione di robot artistici
– esposizione dei robot
– lettura o creazione di storie robotiche
– costruzione di lego-storie con story visualizer
– costruzione di modellini con i mattoncini lego
– coding unplugged
– coding con sapientinoDOC
– coding on line con programma il futuro
– creazioni di robot con kit mindstorm

Pinocchio 2.0 e la EUROPEAN ROBOTICS WEEK 2017: robot fatti in casa [scuola infanzia Cilea Latina]

Ecco i robot “fatti in casa” per la European Robotics Week che le mamme hanno condiviso con noi Grazie

il robot lego di Jonathan 

 

il robot di Daniele

I robot di  Roberto e Samantha ha condiviso con noi


Il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/robotRobSam

Creato con Padlet

Pinocchio 2.0 e la EUROPEAN ROBOTICS WEEK 2017: giochiamo con bee bot [scuola infanzia Cimarosa Latina]

In occasione della European robotics week abbiamo giocato con la nostra apetta robot; qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/BeeBot_sezD

Creato con Padlet

Pinocchio 2.0 e la Computer Science Education Week [IC don Milani Latina]

 Two weeks ago, we announced the first new Hour of Code now we’re excited to share a brand new activity from Code.org and Microsoft, Minecraft: Hero’s Journey! Introducing the Minecraft Agent, students write code to instruct the Agent to execute commands and overcome in-game obstacles.

Using the Minecraft world they know and love, students of all ages and experience levels can learn how to use loops, debugging, functions, and problem-solving to achieve their goals. If you’ve used a previous Hour of Code Minecraft activity, this new one provides a perfect way to expand your students knowledge of computer science. The learning doesn’t end there: students can import their code into Minecraft: Education Edition to bring their own creations to life in the real game. And of course, Minecraft Designer and Minecraft Adventurer are always available to play!

Played around the world 70 million times, over the last two years students have used the Minecraft tutorials to build new worlds and bring them to life over a single hour.

Computer Science Education Week (December 4-10) is almost here.

Hadi Partovi, Code.org

Dopo le prime attività di Hour of Code ora siamo entusiasti di condividere una nuova attività di Code.org e Microsoft: Minecraft: viaggio di Hero’s! Introducendo l’agente Minecraft, gli studenti potranno scrivere il codice per istruire l’agente, per eseguire comandi e per superare gli ostacoli in gioco.

Utilizzando il mondo Minecraft che conoscono e amano, gli studenti di tutte le età e dei diversi livelli di esperienza possono imparare a utilizzare loop, debug, funzioni e risoluzione dei problemi per raggiungere i loro obiettivi. Se hai utilizzato un’attività precedente di Hour of Code Minecraft, questa nuova offre un modo perfetto per espandere la conoscenza delle scienze dell’informatica. L’apprendimento non finisce qui: gli studenti possono importare il proprio codice in Minecraft: Education Edition per portare in vita le proprie creazioni nel gioco reale. E naturalmente, Minecraft Designer e Minecraft Adventurer sono sempre disponibili per giocare!

Giocato in tutto il mondo 70 milioni di volte, negli ultimi due anni gli studenti hanno utilizzato i tutorial Minecraft per costruire nuovi mondi e portarli in vita in un’unica ora.

La settimana di istruzione informatica (4-10 dicembre) è quasi giunta.
adesivi per gli studenti => https://hourofcode.com/images/hour-of-code-stickers.pdf
join => https://hourofcode.com/it#join
learn => https://hourofcode.com/de/learn
risorse => https://hourofcode.com/it/promote/resources
risorse => https://hourofcode.com/it/promote/resources#sample-emails

Hadi Partovi, Code.org

image

Pinocchio 2.0 e la Computer Science Education Week: Sapientino unplugged [scuola infanzia Cilea Latina]

In occasione della Computer Science Education Week abbiamo realizzato il nostro SapientinoDOC  unplugged e con lui abbiamo anche giocato con interesse, curiosità e gioia!!!

OCCORRENTE: abbiamo utilizzato:

  • materiale di riciclo per creare robot artistici
  • un grande foglio di carta per ottenere il tappeto-ambiente di gioco
  • un grande dado
  • … tanta tanta fantasia

Qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/Sapientino_unplugged

Creato con Padlet

Pinocchio 2.0 e la Computer Science Education Week: La principessa Sofia unplugged [scuola infanzia Cimarosa Latina]

Attivita’ di coding in modalita’ unplugget della storia della principessa Sofia, precedentemente raccontata nella settimana del coding di ottobre.
I bambini hanno realizzato e pitturato il castello ed il percorso, successivamente hanno eseguito il percorso con le marionette e con l’aiuto delle frecce direzionali, infine lo hanno riprodotto graficamente come scheda di verifica.
A presto Luisa, Luisa e Anna sez. C

Qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/PrincipessaSofia

Creato con Padlet

eTwinning & ENO Tree Planting Celebration [IC don Milani Latina]

ENO Tree Planting Celebration 06 dicembre 2017

 Finland will celebrate 100 years of independency. The specific date will be 6 December 2017.

We call ENO schools to send live or video greetings (100 seconds) from their respective countries. That would include planting a tree and in the camera showing the sign of our national tree planting campaign ( The Spruce Of The Future) and our flags. Most likely this will take place on Facebook event page by ENO.

The first celebration tree will be planted in New Zealand 6 DEC at noon local time. We hope to get ENO participants from 100 countries, local time at noon 6 DEC!

We need your information if our embassies could send you some material for celebration like flags etc.

 La Finlandia celebrerà 100 anni di indipendenza. La data specifica sarà il 6 dicembre 2017.

Registrati voi e il vostro Paese per aderire al giorno!

Chiediamo alle scuole ENO di inviare saluti dal vivo o video (100 secondi) dai rispettivi Paesi. Ciò includerebbe piantare un albero come segno della nostra campagna di impianto di alberi nazionali (The Spruce Of The Future) e mostrare le nostre bandiere. Molto probabilmente questo avverrà sulla pagina di eventi di Facebook da ENO.

Il primo albero di celebrazione sarà piantato in Nuova Zelanda il 6 dicembre a mezzogiorno ora locale. Ci auguriamo di avere come partecipanti ENO 100 Paesi, all’ora locale, a mezzogiorno, il  6 dicembre!

Abbiamo bisogno delle tue informazioni se le nostre ambasciate potrebbero inviarvi materiale per la celebrazione come bandiere ecc.

 

eTwinning + ENO PLANTING ponte con ECO school: la giornata nazionale degli alberi e le iniziative dal 2010 [IC don Milani di Latina]

Carissime/i,
ricordiamo qui di seguito le iniziative relative alla giornata nazionale dell’albero svolte nel nostro istituto come eTwinning + Eno Tree Planting

DOCUMENTAZIONE ON LINE RIFERITA AD ENO Tree Planting Day:
[10/11] – [11/12] – [12/13] – [13/14] – [14/15] – [15/16] – [16/17] – – [17/18]

Grazie come sempre per l’entusiasmo e la partecipazione. Linda 

La Legge 14 gennaio 2013, n. 10 Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 27 dell’1 febbraio 2013 nell’ Art. 1. Disposizioni in materia di Giornata nazionale degli alberi riconosce il 21 novembre quale “Giornata nazionale degli alberi” che quindi sostituisce la «Festa degli alberi» di cui all’articolo 104 del regio decreto 30 dicembre 1923, n. 3267, che viene di conseguenza abrogato.

eTwinning + ENO PLANTING ponte con ECO school: la giornata nazionale degli alberi [IC don Milani di Latina]

ADESIONI

Scuola infanzia Via Cilea
– sezione Arcobaleno

    • Il fiore dell’amicizia rif. S.Sagnelli
    • bigliettini in ricordo della festa dell’albero 2017 – rif. tutte le ins. di sezione
    • il colore delle rose – rif. tutte le ins. di sezione
    • dal semino alla pianta – rif. tutte le ins. di sezione
    • la fatina dell’estate https://goo.gl/JGce38 – rif. tutte le ins. di sezione
    • l’omino dell’autunno https://goo.gl/TQr5Jv – rif. tutte le ins. di sezione

Scuola infanzia Via Cimarosa
– sez. A-B-C-D-E-F-G-H-I
Il fiore dell’amicizia rif. S.Sagnelli

Scuola primaria

  • Le classi 1 A-B-C-D; 2 A-B-C; 3 A-C; IV A-C- hanno realizzato il gioco del memory ecologico. rif. ins. A.Spirito
  • Le classi 3^A e 3^C realizzeranno il seguente percorso: “Settimana a tema: Festa dell’albero”. Lettura collettiva del libro “L’uomo che piantava gli alberi” di J. Giono. Realizzazione di disegni e tavole artistiche in bianco e nero sulle scene chiave del libro. Riflessione e studio dei prodotti diretti (carta e legno) ed indiretti dell’albero (dai pollini: il miele di Eucaliptus e Tiglio, presenti nel giardino della scuola). Il percorso scientifico sul miele “aromatizzato” si coniuga col progetto di classe e si concluderà ad aprile con la visita in fattoria; il percorso sulla carta prevederà un approfondimento sulla carta (produzione, recupero/riciclo) e sul percorso antropologico che lega carta e scrittura e che si concluderà ad aprile con la visita al Museo della scrittura di Bassiano. Team 3^A-C A.De Angelis, C.Belmonte, A.Spirito A. e C., R.Creo

eTwinning & ENO Tree Planting Celebration [scuola infanzia Cilea Latina]

In occasione della partecipazione del nostro istituto alla festa  dei 100 anni di indipendenza della Finlandia proposta da Mika Vanhanen (ENO project manager), bambine e bambine della scuola dell’infanzia di Via Cilea hanno realizzato con le maestre  un bellissimo fiore dell’Amicizia. Un caro saluto, Maestra Silvia

… e questi i fiori che la maestra Silvia ha realizzato nelle 9 sezioni di Via Cimarosa nel padlet dei ricordi https://padlet.com/LindaGiannini/FioriCimAmicizia

Creato con Padlet

eTwinning & ENO Tree Planting: il colore delle rose [scuola infanzia Cilea Latina]

Come una pianta “succhia” l’acqua e le sostanze in essa contenute… Prepariamo tre contenitori di plastica e versiamoci un po’ d’acqua. In uno aggiungiamo inchiostro rosso, in un altro quello blu. In ogni contenitore mettiamo una rosa bianca e poi formuliamo ipotesi su cosa succedera’. Tutti i bambini che ritengono che la rosa nell’acqua rossa diventera’ rossa e che quella nell’acqua blu diventera’ blu, prenderanno mattoncini gialli e li metteranno uno sopra l’altro.  Chi invece dirà che il colore non cambiera’, prendera’ mattoncini verdi per formare una torre verde. Alla fine confronteremo le due torri …

Alcune ipotesi relative all’esperimento

  • Silvia Valeria: La rosa diventera’ rossa perche’ succhia tutto il colore rosso e diventerà blu se succhia il colore blu. Restera’ bianca perche’ il colore e’ bianco.
  • Marco: La rosa restera’ bianca perche’ l’acqua e’ bianco-trasparente.
  • Mileila: La rosa cambiera’ colore perche’ l’acqua e’ rossa.
  • Gabriele F.: La rosa si trasformera’ perche’ l’acqua e’ colorata di rosso.
  • Daniele: L’acqua e’ blu perche’ la rosa diventa blu
  • Roberto: Le rose cambieranno colore perche’ l’acqua e’ blu e rossa.

Qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/ColorROSE

Creato con Padlet

eTwinning & ENO Tree Planting: dal semino alla pianta [scuola infanzia Cilea Latina]

Padlet delle foto ricordo dell’esperimento per la festa nazionale dell’albero: dal semino alla pianta https://padlet.com/LindaGiannini/SeminoPianta

Creato con Padlet

eTwinning + ENO PLANTING ponte con ECO school: il gioco del memory [scuola primaria Latina]

La festa dell’albero diventa una occasione per realizzare insieme il gioco del memory e per giocare con la natura. Un abbraccio, Adele

Alunni at work … pluzzle

Fiocco rosa a scuola [scuola infanzia e primaria Latina]

Ecco una bellissima notizia! E’ nata Irene, la sorellina di Samantha (scuola primaria) e Roberto (classe arcobaleno di Via Cilea). Tanti auguri a loro, a mamma Silvana e papa’ Massimo! E qui la foto che hanno condiviso con noi e con le maestre, i compagni e le compagne di scuola. Sono bellissimi!!!

L'immagine può contenere: una o più persone e bimbo

Questo il fiocco rosa esposto sulla porta della nostra sezione Arcobaleno

Percorso Soave – Soave Kids: Seasons greetings: Happy new year [scuola infanzia Latina]

Filastrocca di Babbo Natale
Babbo Natale viene di notte
viene in silenzio a mezzanotte.
Dormono tutti i bimbi buoni
e nei lettini sognano i doni.
Babbo Natale vien fra la neve,
porta i suoi doni là dove deve.
Non sbaglia certo: conosce i nomi
di tutti quanti i bimbi buoni.

Filastrocca di Capodanno
Fammi gli auguri per tutto l’anno:
Voglio un gennaio col sole d’aprile,
un luglio fresco, un marzo gentile,
Voglio un giorno senza sera,
voglio un mare senza bufera,
voglio un pane sempre fresco,
sul cipresso il fiore del pesco,
che siano amici il gatto e il cane,
che diano latte le fontane.
Se voglio troppo, non darmi niente,
dammi una faccia allegra solamente.
di Gianni Rodari

AUGURI CON IL CALENDARIO 2018
http://www.descrittiva.it/calip/1718/Auguri2018.pdf

 

Percorso Soave – Soave Kids: Pediatria Oncologica della FONDAZIONE IRCCS – ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI di Milano

Canzone e video realizzati da dei ragazzi che sono in cura al centro tumori di Milano. Per loro sarebbe molto importante riuscire a raggiungere un elevato numero di visualizzazioni. Guardalo e giralo ai tuoi contatti. Grazie. Roberta Piacenza

Palle di Natale (Smile! It’s Christmas Day) – Il Progetto Giovani

Percorso Soave – Soave Kids: Halloween all’Ospedale San Carlo di Milano

Cari Colleghi,
per Halloween abbiamo organizzato una sfilata nei reparti, oltre alla Pediatria, per portare un saluto a tutti. Con alcuni ex pazienti, tirocinanti e volontari truccati e in parte vestiti e mascherati passeremo a trovare i pazienti di Medicina, Chirurgia, Riabilitazione, Urologia, Oncologia, Dialisi e nel Pronto Soccorso. Le attivita’ proseguono con i pazienti ricoverati e a breve il calendario 2018 della pediatria sara’ in stampa. Nei prossimi giorni vi inviero’ informazioni precise sul convegno legato al progetto “Tutta un’altra musica”, programmato nella giornata del 24 novembre, a cui vi invito a partecipare. Sara’ rilasciato un attestato per le ore di presenza, si svolgera’ all’interno dell’Ospedale. Buon lavoro a tutti! Alessandra

Percorso Soave – Soave Kids: saluti da Latina [scuola infanzia e primaria]

Carissime/i,
vi mandiamo il nostro saluto con le foto ricordo della nostra merenda autunnale unitamente alle foto ricordo della nostra merenda autunnale https://padlet.com/LindaGiannini/Merenda_AUTUNNALE

Creato con Padlet

e quelle che le mamme di bambine/i della scuola dell’infanzia e primaria hanno condiviso con noi https://padlet.com/LindaGiannini/Halloween_casa

Creato con Padlet

Il Global Junior Challenge

8ª edizione: Roma, 25-27 ottobre 2017
Il Global Junior Challenge è il concorso internazionale che premia
l’uso innovativo delle tecnologie per l’educazione
del 21° secolo e l’inclusione sociale.
La Giuria GJC
I membri della Giuria sono selezionati
sulla base delle loro conoscenze ed esperienze
maturate nei diversi settori rappresentati nel GJC
(innovazione, educazione, inclusione sociale ecc.).
http://www.gjc.it/it/giuria 

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci e i ringraziamenti [IC don Milani Latina]

Carissimi,

Il Presidente Romano Montroni e il Centro per il libro e la lettura tutto vi ringraziano per aver dato la vostra disponibilità per la quarta edizione di Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, che si è svolta dal 23 al 28 ottobre 2017, promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso la Direzione Generale per lo Studente e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – attraverso il Centro per il libro e la lettura. La campagna ha animato tantissime scuole in Italia e all’estero, con 3.781 incontri che hanno coinvolto centinaia di lettori volontari tra scrittori, attori, giornalisti, membri di associazioni culturali, librai, bibliotecari, sindaci e cittadini.

Libriamoci vi dà appuntamento a fine ottobre 2018 con la quinta edizione: speriamo di poter contare ancora sulla vostra collaborazione e di poter individuare, nella prossima edizione, un lettore volontario per la vostra scuola.

La promozione della lettura continua dal 23 aprile al 31 maggio 2018 con Il Maggio dei Libri.

Continuate a seguire le nostre attività sui siti Cepell.it Libriamociascuola.it e sui rispettivi canali social: Facebook @cepell @libriamociascuola e Twitter @Centro_libro @LibriamociAS.

Cordiali saluti, La segreteria del Presidente

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci – Giornate di lettura nelle scuole

MAIL DEL 19/09/2017

Carissime/i,
cosi’ come anticipato in occasione del primo CdD anche quest’anno c’e’ la possibilita’ di aderire a “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”; queste le date della quarta edizione: 23 al 27 ottobre 2017

Ricordo che si tratta di una iniziativa promossa dal MIUR attraverso la Direzione Generale per lo Studente e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT), con il Centro per il libro e la lettura

Alcuni esempi di documentazione della nostra partecipazione alle precedenti edizioni che ho raccolto al volo:

a.s. 2016/2017
http://blog.edidablog.it/edidablog/segnidisegni/2016/10/29

a.s. 2015/2016
http://blog.edidablog.it/edidablog/segnidisegni/2016/02/22/
http://blog.edidablog.it/edidablog/segnidisegni/2015/11/16/
http://blog.edidablog.it/edidablog/segnidisegni/2015/10/30/
+ Cimarosa infanzia

Sezioni e classi che hanno aderito per l’a.s. 2017/2018: 

Scuola infanzia Via Cilea
– sezione unica – C.Giaquinto, A.Petrillo, N.Palombi, S.Sagnelli, L.Giannini

Scuola infanzia Via Cimarosa
– sezione B – rif. G.Di Ieso – L.Fatigati
– sezione C – rif. L.Bernardini – L.Corrado – Buonanno, S.Sagnelli
– sezione D – rif. S.Falco – A.Palazzo – C.Gallinaro
– sezione E – rif. D.Baldisserri – A.Russo
– sezione H – rif. G.Di Dona – S.Di Rosa – G.Carosi
– sezione I – rif. A.Puocci – T.Cristiano

Scuola primaria
– 1A 16 alunni – rif. A.Spirito, A.De Cesare, N.Quadrozzi
– 1B 15 alunni – rif. A.Spirito, A.De Cesare, T.Bisogno, N.Quadrozzi
– 1C 14 alunni – rif. A.Spirito, A.De Cesare, N.Quadrozzi
– 1D 17 alunni – rif. A.Spirito, A.De Cesare, N.Quadrozzi

– 2A 15 alunni – rif. A.Spirito
– 2B 14 alunni – rif. A.Spirito
– 2C 16 alunni – rif. A.Spirito

– 3A __ alunni – rif. C.Belmonte – A.De Angelis
– 3C __ alunni – rif. C.Belmonte – A.De Angelis

– 4A 24 alunni – rif. A.Spirito
– 4C 22 alunni – rif. E.Bonan – M.Maragno – E.Di Tano

– 5A 22 alunni – rif. B.Chiominto
– 5B 20 alunni – rif. B.Chiominto 
– 5C 23 alunni – rif. L.Veronese – T.Casale
– 5C 21 alunni – rif. C.Nardecchia
– 5D 21 alunni – rif. L.Veronese – T.Casale
– 5D 21 alunni – rif. G.Tamburrella

Sec. primo grado
– ………………….. – rif. A.Lozzi

docente referente di progetto: Linda Giannini

INIZIATIVE REGISTRATE

Scuola infanzia Cilea
2017-00292 Leggiamo Oh-oh
2017-03712 Libriamoci a Cilea e il premio in ricordo di Mario Lodi

Scuola infanzia Cimarosa
2017-03709 Libriamoci a Cimarosa e il premio in ricordo di Mario Lodi
SEZ C 2017-02282 Leggere ed ascoltare
SEZ D 2017-03899 Piccolo riccio non vuole dormire
SEZ E 2017-04129 Storie di foglie e di cielo
SEZ H 2017-03927 IN VIAGGIO CON LE EMOZIONI

Scuola primaria
2017-01403 Storie della buonanotte per bambine ribelli
2017-02866 Eneide, di Claudio Elliot
2017-03701 Il cinghiale verde compagno di lettere per un anno
2017-03732 Fiabe dell’ultimo minuto

IL LUOGO IN CUI SI SVOLGERANNO I PROGETTI:
– aula
– auditorium dell’istituto
– giardino della scuola

Login: 
http://www.libriamociascuola.it/registrazione/Login/Login.php

Ricerca eventi pubblicati Lazio: 
http://www.libriamociascuola.it/sl/libriamoci/4-appuntamenti.html

Eventi registrati:
http://www.libriamociascuola.it/registrazione/Inserzionista/index.php

Grazie e buona giornata, Linda 

copio&incollo dalla mail che ho ricevuto:

Come ogni anno invitiamo dirigenti scolastici e insegnanti a dedicare alla lettura ad alta voce una o più giornate nell’ultima settimana di ottobre. Obiettivo del progetto è quello di avvicinare il bambino/ragazzo alla lettura, in una modalità aperta, slegata dal programma di studio. Tra le responsabilità che ognuno di noi ha verso i più giovani c’è l’obbligo di leggere loro ad alta voce; leggere cose che possano apprezzare, dare voce alle parole scritte in maniera interessante e continuare a farlo anche quando essi siano in grado di leggere autonomamente. Il tempo della lettura ad alta voce è il tempo dell’immaginazione, il tempo senza telefonino, quando tutte le distrazioni sono messe da parte. Qualsiasi oggetto di lettura può rappresentare una passerella che traghetti il bambino/ragazzo dalla dimensione di non-lettore a quella di lettore, condizione nella quale ogni lettura che troverà interessante lo farà avanzare sempre più su, nel percorso graduale e continuo dell’alfabetizzazione.
LA BANCA DATI
Partecipare a Libriamoci è semplice: i docenti che hanno organizzato uno o più momenti di lettura nelle proprie classi devono registrarsi alla banca dati e, seguendo le successive fasi di compilazione, inserire le informazioni relative alle attività di lettura. Dettagli utili alla corretta compilazione della banca dati sono consultabili all’indirizzo delle FAQ  sul sito dedicato. Una volta convalidate, le iniziative saranno visibili cliccando la cartina geografica in home page sul sito Libriamociascuola.it, fulcro digitale della campagna che offrirà anche notizie, video e informazioni utili, strumenti di approfondimento e bibliografie ragionate.
Gli insegnanti potranno realizzare iniziative in piena autonomia e, nel caso desiderino ospitare in classe un lettore volontario, possono farne richiesta alla Segreteria organizzativa(Ex Libris Comunicazione: 02 45475230; 334 1280662; 334 3416596; 334 3416594; 331 2373924) tramite l’apposito modulo.

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci e le fiabe statistiche

Carissime,
nel caso possa interessare, vi segnalo la fiaba “Le streghe di Bayes ed altre storie” il cui ebook puo’ essere scaricare gratuitamente gratuitamente dalla rete al seguente indirizzo http://www.istat.it/it/files/2017/10/Le_streghe_di_Bayes.pdf

Copio/incollo la dedica
A tutti i bambini con i quali negli anni abbiamo studiato statistica giocando. Ci hanno arricchito così tanto che ci è passata la paura di scrivere fiabe su argomenti difficili spesso riservati agli addetti ai lavori. Ringraziamo Francesca Parpinel e Debora Slanzi dell’Università Ca’ Foscari di Venezia che, leggendo e interpretando le fiabe, ci hanno aiutato a immaginare luoghi fantastici e hanno dato voce ai loro personaggi

e l’indice

  • Introduzione Pag. 6
  • Alla ricerca del gatto perduto Pag. 8
  • Il soldino dimenticato Pag. 16
  • La giacca che vinse una gara di sci Pag. 24
  • Bisticci tra sorelle Pag. 32
  • Una, dieci, cento, mille notti di luna Pag. 38
  • Le streghe di Bayes Pag. 46
  • Il venditore di sogni a buon mercato Pag. 54
  • Postfazione Pag. 58
  • Appendice Pag. 60

Buona lettura, Linda 

Percorso Soave – Soave Kids: cartellone e coccarde in ricordo di Mario Lodi [scuola infanzia Cilea Latina]

Nel corridoio del plesso di Scuola dell’Infanzia di Via Cilea e’ stato esposto questo bellissimo cartellone in ricordo dell’Amico e Maestro Mario Lodi

Queste sono le coccarde premio per bambine e bambini della scuola dell’infanzia di Via Cilea

LE PIANTINE IN DONO PER LE DIRIGENTI
Eliana Assunta Valterio

Marina Palumbo

PADLET DELLE FOTO RICORDO DELLA FESTA A VIA CILEA https://padlet.com/LindaGiannini/Libriamoci_premio_cilea

Creato con Padlet

Percorso Soave – Soave Kids: festa in ricordo di Mario Lodi [scuola infanzia Cimarosa Latina]

PADLET DELLE FOTO RICORDO DELLA FESTA A VIA CIMAROSA https://padlet.com/LindaGiannini/Libriamoci_premio_cimarosa

Creato con Padlet

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci scuola infanzia di Via Cilea

Titolo del progetto:* Oh-oh!
Scuola dell’infanzia: Sezione arcobaleno di Via Cilea
Età media dei partecipanti:* 4
Periodo di realizzazione:
Da* 28/09/2017 AL* 28/09/2017 (gg/mm/aaaa)
Luogo in cui si è svolto il progetto:* aula
Presentazione breve e accattivante del progetto: le insegnanti hanno scelto come lettura Oh-oh! l’edizione illustrata di Chris Haughton. Oh-oh! Il Gufetto è caduto dal nido. Dov’è la sua mamma? Niente paura: lo Scoiattolo più tonto del bosco lo aiuterà a ritrovarla, peccato però che non abbia la più pallida idea di come sia fatta una Mamma Gufo! Per fortuna, dopo una strampalata quanto fallimentare caccia alla mamma perduta, i due incontreranno un ranocchio che riuscirà a riportare il piccolo dalla vera Mamma Gufo. Età di lettura: da 3 anni.

Individua fino le  parole chiave:*
1 infanzia – 2 lettura – 3 racconto

Descrizione del progetto:* la lettura si e’ svolta in orario curricolare in una sezione di scuola dell’infanzia composta da bambine/i di 3-4-5 anni
Proseguimento e/o sviluppi del progetto: conversazioni, disegni
Disponibilità a presentare il progetto:*  SI
Docente lettrice: Nicoletta Palombi
Nome e cognome dell’organizzatore del progetto:* docente referente Linda Giannini
Scuola o Ente organizzatore:* IC don Milani di Latina
Garantisco che tale pubblicazione non viola a nessun titolo diritti e ragioni di terzi:* SI

 

IMG-20170928-WA0004-500x375.jpg (500×375)

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci scuola infanzia Cimarosa sez. C

Titolo del progetto: ”Leggere ed ascoltare”
Scuola dell’infanzia Via Cimarosa sez. C
Periodo di realizzazione: due giornate scolastiche
– gg/mm/aaaa 23/10/2017
– gg/mm/aaaa 27/10/2017
Luogo in cui si è svolto il progetto:* presso la nostra scuola infanzia “Cimarosa”
Presentazione breve e accattivante del progetto:Tante storie per porre l’attenzione su un fenomeno stagionale di immediata percezione da parte dei bambini, la caduta delle foglie, utilizzando un racconto mediatore: “L’albero che non conosceva l’autunno”,  Storie dell’albero azzurro ed.San Paolo
Individua fino a 5 parole chiave:*
1) esplorare
2) osservare
3) ascoltare
4) conoscere
5) cooperare
Descrizione del progetto:
Progetto realizzato nell’ambito di Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole : “l’albero che non conosceva l’autunno”. Nell’angolo della lettura,con i bambini disposti in posizione di ascolto, raccontiamo la storia, la drammatizziamo e poi i bambini rielaborano graficamente la storia, attraverso attività laboratoriali , utilizzando diversi linguaggi integrativi: sonoro (come suona il vento e le foglie), mimico-gestuale e manipolativo. Infine portiamo, con una conversazione, i bambini ad osservare i cambiamenti stagionali in atto facendo notare i vari aspetti a livello meteorologico ( la temperatura più fredda , il vento che soffia e stacca le foglie, gli animali che si preparano ad andare in letargo). L’angolo è predisposto con tappeti, cuscini, coperte, seggioline e panchina dove i bambini saranno liberi di trovare la loro posizione ideale per ascoltare con piacere e serenità quanto letto dall’insegnante.
Proseguimento e/o sviluppi del progetto: per tutto l’anno scolastico 2017/18 osservazione degli alberi nei cambiamenti stagionali anche attraverso letture di storie
Citazione letteraria o suggestione narrativa legata al progetto
– Filastrocca inventata dai bambini sez.C
– Come le foglie al vento!
– Durante la stagione autunnale le foglie cambiano colore.
– Ne vedremo di belle: grandi , piccole, a punta e palmate.
E ancora: gialle, rosse, marroni e arancioni! Un vero festival di odori e colori!
Disponibilità a presentare il progetto:* – NO
Nome e cognome dell’organizzatore del progetto: docenti della sez. C
Luisa Bernardini, Luisa Corrado, Buonanno, Silvia Sagnelli
Scuola o Ente organizzatore:* Scuola I.C. Don Milani Latina
Garantisco che tale pubblicazione non viola a nessun titolo diritti e ragioni di terzi:* SI

Qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/LibriamociAutunno

Creato con Padlet

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci scuola infanzia Cimarosa sez. D

Titolo del progetto o del libro:* Piccolo riccio non vuole dormire
Scuola Infanzia Don Milani Plesso via Cimarosa sez. D
Periodo di realizzazione:  Da* 23/10/2017 A* 28/10/2017
Luogo in cui si è svolto il progetto:* Sez. D
Presentazione breve del progetto: Lettura episodica del libro e illustrazione dei personaggi
Nome e cognome dei docenti o del docente di classe: Anna Palazzo, Silvana, Falco, Cecilia Gallinaro
Disponibilità a presentare il progetto:* – SI
Nome e cognome del referente:* Linda Giannini
Scuola o Ente organizzatore:* Scuola Don Milani
Garantisco che tale pubblicazione non viola a nessun titolo diritti e ragioni di terzi:* SI

Qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/LibriamociRiccio

Creato con Padlet

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci scuola infanzia Cimarosa sez. E

Titolo del progetto o del libro:*  Storie di foglie e di cielo di Nicoletta Costa
Scuola Infanzia Cimarosa sez E
Periodo di realizzazione: Da 23/10/2017 al 27/10/2017
Luogo in cui si è svolto il progetto:* aula sezione E
Presentazione breve del progetto: Dopo aver letto le tre storie del libro, i bambini  hanno scelto di illustrare la storia dell’albero Giovanni in quanto nella sezione c’è un bambino con questo nome. La loro scelta è stata anche dettata dall’attualità del momento, in quanto trovandoci nella stagione autunnale avevano già trattato l’argomento.
Nome e cognome dei docenti o del docente di classe: Daniela Baldisserri, Anna Russo
Disponibilità a presentare il progetto:*  SI
Nome e cognome del referente:* Linda Giannini
Scuola o Ente organizzatore:* Scuola
Garantisco che tale pubblicazione non viola a nessun titolo diritti e ragioni di terzi:* SI

Qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/LibriamociAlbero

Creato con Padlet

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci scuola infanzia Cimarosa sez. H

TITOLO DEL PROGETTO: ”… IN VIAGGIO CON LE EMOZIONI…”
ORDINE DI SCUOLA: INFANZIA Cimarosa sez. H
ETA’ MEDIA PARTECIPANTI: 3 anni
PERIODO DI REALIZZAZIONE: Dal 23/10/2017 al 27/10/2017
LUOGO IN CUI SI E’SVOLTO IL PROGETTO: Sez. H Cimarosa
PRESENTAZIONE BREVE E ACCATTIVANTE DEL PROGETTO: “ Conosco la mia paura, la tocco ( Attività di manipolazione con schiuma da barba + tempera nera) e ci gioco!
INDIVIDUA CINQUE PAROLE CHIAVE:
• EMOZIONE;
• PAURA;
• BUIO;
• LUCE;
• RASSICURAZIONE.
DESCRIZIONE DEL PROGETTO: Presentazione di ”OSCURA” La paura del buio, racconto.
PROSEGUIMENTO E/O SVILUPPI DEL PROGETTO: Drammatizzazione ed elaborazione grafico-pittorica-manipolativa.
DISPONIBILITA’ A PRESENTARE IL PROGETTO: SI
DOCENTI IMPEGNATI NEL PROGETTO: Ins. Di Dona Giovanna, Di Rosa Sonia; Carosi Gigliola.
DOCENTE REFERENTE PERCORSO SOAVE-SOAVE KIDS- LIBRIAMOCI: LINDA GIANNINI
SCUOLA O ENTE ORGANIZZATORE: IC DON MILANI DI LATINA
GARANTISCO CHE TALE PUBBLICAZIONE NON VIOLA A NESSUN TITOLO DIRITTI E RAGIONI DI TERZI: SI

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci classi quinte [scuola primaria Latina]

 Titolo del progetto:* Storie della buonanotte per bambine ribelli
Ordine scolastico: Scuola primaria
Età media dei partecipanti:* 10
Periodo di realizzazione: Da* 23/10/2017 A* 27/10/2017 [gg/mm/aaaa]
Luogo in cui si è svolto il progetto:* aula
Presentazione breve e accattivante del progetto: le docenti delle classi 5 A/B/C/D hanno deciso di partecipare alle giornate di lettura nelle scuole (Progetto Libriamoci 23-28 ottobre 2017), dedicando, durante quella settimana, momenti di lettura ad alta voce svincolata da ogni valutazione scolastica. A tal fine abbiamo scelto come testo “Storie della buonanotte per bambine ribelli: 100 vite di storie straordinarie” di  Elena Favilli e Francesca Cavallo, Ed. Mondadori.
Individua fino a 5 parole chiave:* 1 primaria – 2 lettura – 3 racconto
Descrizione del progetto:* la lettura si e’ svolta in orario curricolare in una sezione di scuola dell’infanzia composta da bambine/i di 10 anni. Il libro racconta la vita di scienziate, pittrici, astronaute, sollevatrici di pesi, musiciste, giudici, chef ecc. e costituisce un valido esempio di coraggio, determinazione e generosità per i bambini desiderosi di realizzare i loro sogni.
Proseguimento e/o sviluppi del progetto: conversazioni, disegni
Disponibilità a presentare il progetto:*  SI
Docente: Tommasina Casale, Loredana Veronese,
Nome e cognome dell’organizzatore del progetto:* docente referente Linda Giannini
Scuola o Ente organizzatore:* IC don Milani di Latina
Garantisco che tale pubblicazione non viola a nessun titolo diritti e ragioni di terzi:* SI

I NOSTRI CARTELLONI 

Percorso Soave – Soave Kids: Libriamoci classe quinta D [scuola primaria Latina]

Titolo del progetto:* Eneide, di Claudio Elliot
Ordine scolastico: Scuola primaria
Età media dei partecipanti:* 10
Periodo di realizzazione: Da* 23/10/2017 A* 27/10/2017 [gg/mm/aaaa]
Luogo in cui si è svolto il progetto:* aula
Presentazione breve e accattivante del progetto: l’ins. della classe 5D ha scelto come lettura l’Eneide, di Claudio Elliot
Individua fino a 5 parole chiave:* 1 primaria – 2 lettura – 3 racconto
Descrizione del progetto:* la lettura si e’ svolta in orario curricolare in una sezione di scuola dell’infanzia composta da bambine/i di 10 anni. Il libro racconta dell’eroe troiano Enea riesce a fuggire dalla sua città ormai in fiamme e, insieme al figlio Julo e al vecchio padre Anchise, intraprende un viaggio avventuroso fino alle coste del Lazio, seguendo il destino che gli Dei gli hanno riservato.
Proseguimento e/o sviluppi del progetto: conversazioni, disegni
Disponibilità a presentare il progetto:*  SI
Docente: Giovanna Tamburrella
Nome e cognome dell’organizzatore del progetto:* docente referente Linda Giannini
Scuola o Ente organizzatore:* IC don Milani di Latina
Garantisco che tale pubblicazione non viola a nessun titolo diritti e ragioni di terzi:* SI

Tempo scuola: facciamo la merenda insieme [scuola infanzia Latina]

Oggi vi mandiamo un saluto dalla nostra classe e vi facciamo vedere come siamo bravi a fare la colazione tutti insieme! https://padlet.com/LindaGiannini/mangiamoinsieme

Creato con Padlet

Tempo scuola: giochiamo a La Strega comanda colore [scuola infanzia Latina]

Giocando.. apprendiamo: qui il padlet delle foto ricordo del gioco “La strega comanda colore”.https://padlet.com/LindaGiannini/StregaColore

Al termine del gioco bambine/i hanno colorato tanti bei pomodori rossi usando la tecnica della spugnatura.

Creato con Padlet

Tempo scuola: giochiamo con la pasta di sale [scuola infanzia Latina]

Ecco un’altra bellissima esperienza sensoriale con la pasta di sale che consente di

  • Sviluppare la creatività
  • Sviluppare la manualità
  • Sviluppare la coordinazione occhio-mano
  • Imparare a sperimentare.

Abbiamo usato semplici ingredienti alimentari. Questa pasta che si modella con facilità e’ usata fin dall’antichità per creare decorazioni, ornamenti e perfino statue.

Ingredienti:

  • due bicchieri di farina
  • un bicchiere di sale
  • un bicchiere d’acqua

Procedimento:

  1. Versare la farina e il sale in una ciotola. …
  2. Aggiungere l’acqua tiepida, versandola in una sola volta e impastare usando le mani (piace molto ai bambini!). …
  3. Se l’impasto è friabile e granuloso, aggiungere un po’ d’acqua tiepida (poco alla volta) fino ad ottenere la consistenza perfetta.
  4. Colorare la pasta di sale
  5. Modellare e rimodellare la pasta creando forme

Qui il padlet delle nostre foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/pastadisale

Creato con Padlet

Tempo scuola: giochiamo con il riso [scuola infanzia Latina]

Eccoci alle prese con una nuova esperienza sensoriale Per realizzarla abbiamo utilizzando:

  • chicchi di riso
  • scatoline di cartone
  • contenitori di plastica
  • bicchierini-bricchi di plastica che ci ha donato la mamma di Adelaide.

Qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/Riso

Creato con Padlet

Tempo scuola: impariamo giocando [scuola infanzia Latina]

Nella nostra sezione arcobaleno allegramente giochiamo insieme ed impariamo a crescere volendoci bene https://padlet.com/LindaGiannini/Giochiamo2017

Creato con Padlet

Tempo scuola: il gioco del serpente [scuola infanzia Latina]

Il gioco del serpente prevede che bambine e bambini saltino all’interno dei cerchi colorati proprio cosi’ come potete vedere nel padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/serpente

Creato con Padlet

Tempo scuola: la sagoma del corpo umano [scuola infanzia Latina]

Per conoscere meglio lo schema corporeo oggi abbiamo realizzato la sagoma di Gioia disegnandola su un grande foglio e poi l’abbiamo colorata insieme. Tra i colori usati…. il ROSA!!! Qui il padlet delle foto ricordo https://padlet.com/LindaGiannini/corpo_umano + + https://padlet.com/LindaGiannini/sagoma

Creato con Padlet

 

Creato con Padlet

Caffè della Scienza “Le donne protagoniste delle nuove tecnologie”

Evento in occasione della
Giornata mondiale ADA Day intitolata ad Ada Lovalace e
Dedicata alle Donne e la Scienza

Tavola rotonda
LE DONNE PROTAGONISTE DELLE NUOVE TECNOLOGIE

Martedì 10 Ottobre 2017, ore 17,00
Auletta CEA , Museo Storia Naturale del Mediterraneo
Via Roma 234, Livorno

[la locandina]

 intervista di Mario Fierli a Linda Giannini
su Education 2.0

Amici oltre la scuola: pizza in casa [scuola infanzia e primaria Latina]

Silvia Valeria, Roberto e Samantha a casa… per mangiare la pizza  insieme

Ecco le foto ricordo dell’incontro https://padlet.com/LindaGiannini/Pizza_a_casa

Creato con Padlet

Amici pelosi a casa [scuola infanzia Latina]

Jonathan e la sua mamma ci presentano la cucciola che hanno adottato: si chiama Stellina ed è ‘ bellissima!

Pinocchio 2.0 e Europe Codeweek 2017: coordinatori, referenti Lazio e adesioni IC don Milani di Latina

CodeWeek Italia
Coordinatori e Referenti Italiani CodeWeek
http://codeweek.it/referenti-italiani/

Per agevolare l’organizzazione di eventi e la partecipazione all’edizione 2017 di Europe Code Week in ogni Regione e in ogni Comunità di interesse sono stati individuati dei volontari che svolgono il ruolo di referenti. Potete contattarli direttamente all’indirizzo e-mail associato al loro nome. Per rendere più efficace la loro azione, vi invitiamo a contattare il referente della vostra regione o della vostra comunità di riferimento. Alessandro Bogliolo, CodeWeek Ambassador per l’Italia.

Per il Lazio

Come ottenere l’attestato HOUR OF CODE

L’Ora del Codice (Hour of code) è un’attività online che ha la struttura di un semplice videogioco a livelli. Per superare un livello il giocatore deve dare al protagonista del gioco le istruzioni necessarie a raggiungere lo scopo. Dopo 20 livelli, si ottiene un attestato di completamento dell’Ora del Codice.


Per ottenere il certificato occorre:

  1. Accedere alla piattaforma code.org con un proprio account o creandone gratuitamente uno apposito
  2. Svolgere l’Ora del Codice seguendo tutte le indicazioni livello dopo livello fino ad arrivare alla generazione dell’attestato finale
  3. Inserire il proprio nome e cognome come si vuole che appaiano sull’attestato

[attestato alunne/i]

[attestato referente del progetto]

CLASSI DELL’IC DON MILANI CHE ADERISCONO AL CODE WEEK

Scuola infanzia Via Cilea + primaria  + sec. primo grado 
– sezione unica
+ 3B primaria (F.Morelli) 
+ 3B sec. primo grado ore 10.10 – 11.10 mercoledi’ 11/10/2017 (P.Serangeli)

Scuola infanzia Via Cimarosa
– sezione C – rif. L.Bernardini – L.Corrado
– sezione D – rif. A.Palazzo – S.Falco
– sezione E – rif. D.Baldisserri
– sezione F – rif. A.Fiore – A. Rizzo – A. Palumbo
– sezione I – rif. G.Di Dona – S.Di Rosa

Scuola primaria
– 1A  16 alunni – rif. A.Spirito

– 1B  15 alunni – rif. A.Spirito
– 1C  14 alunni – rif. A.Spirito
– 1D  17 alunni – rif. A.Spirito

– 2A 16 alunni – rif. A.Spirito
– 2B 14 alunni – rif. A.Spirito
– 2C 16 alunni – rif. A.Spirito

– 3A 25 alunni – rif. A.Spirito
– 3B 24 alunni – rif.  F.Morelli
– 3C 23 alunni – rif. A.Spirito

– 4A 25 alunni – rif. A.Spirito
– 4C 24 alunni – rif. A.Spirito

– 5A 22 alunni – rif. B.Chiominto
– 5B 20 alunni – rif. B.Chiominto

– 5C 23 alunni – rif. L.Veronese
– 5D 21 alunni – rif. L.Veronese

Sec. primo grado

– 1B – rif. P.Serangeli – G.Cataldo
– 2B – rif. P.Serangeli
– 3B – rif. P.Serangeli

– 1D – rif. A.Malatesta
– 2D – rif. A.Malatesta
– 3D – rif. A.Malatesta

– 1E – rif. G.Cataldo

Pinocchio 2.0 e Europe Codeweek 2017: Dal pensiero computazionale ai robot CO-COSTRUIAMO GIOCANDO [infanzia, primaria e sec. primo grado Latina]

Evento presente nella mappa degli eventi CodeWeek EU internazionali
http://events.codeweek.eu/view/37473/dal-pensiero-computazionale-ai-robot-co-costruiamo-giocando/

La maestra Morelli ci condivide con noi il PROGETTO Coding classe seconda C primaria/sezione unica infanzia via Cilea durante il quale ALUNNI DELLA 2C E I BAMBINI DELL’ INFANZIA DI VIA CILEA HANNO REALIZZATO PERCORSI CON IL NOSTRO AMICO DOC! https://padlet.com/morellifrancesca4/nwduf9375eqq

Creato con Padlet

Qui il padlet delle foto ricordo dell’incontro nella sezione di scuola dell’infanzia di Via Cilea con ragazze/i della scuola sec. di primo grado classe 3B  che abbiamo ricevuto dalla prof.ssa Serangeli https://padlet.com/LindaGiannini/CODEinfCilea

 

Creato con Padlet

Pinocchio 2.0 e Europe Codeweek 2017: l’esperienza della sez. C [scuola infanzia Cimarosa Latina]

LA PRINCIPESSA SOFIA storia inventata dai bimbi della sez. C di Via Cimarosa

C’era una volta la principessa Sofia che era imprigionata nella torre più alta nella torre del suo castello.
Lei urlava:”Aiuto, aiuto”. E chiamava il suo principe azzurro.
Il principe voleva salvare la principessa ma non conosceva la strada e allora si fece aiutare dal suo fedele cavaliere.
Il cavaliere lo guida lungo il percorso e gli da i comandi per poter arrivare sano e salvo.
Il cavaliere gli dice: ”Avanti uno, due e tre passi e poi stop perché c’è il lago e devi girare, poi vai ancora avanti altri tre passi e poi gira di nuovo perché c’è un fuoco, avanti ancora di altri due passi e sei arrivato”.
Quando il principe arriva al castello dice:”Oh mia bella principessa finalmente ti ho trovato e ora non ci lasceremo più.
La principessa rispose: “Grazie mio principe amato”.
Si sposarono e vissero felici e contenti.

SETTIMANA DEL CODING
Sez. c scuola infanzia “Cimarosa” bambini di quattro anni.
Si propone una attività senza computer dal titolo: La principessa Sofia
Descrizione: un’ora di attività in modalità unplagged, ispirata ad una storia inventata dai bambini in modalità circle-time.

Procedimento
A turno giocano due bambini alla volta, che verranno invitati a eseguire un percorso sui tappetini gommati. Un bambino simula il “principe”, mentre, un altro bambino (il cavaliere) funge da processore con il compito di “guidare” il principe verso la giusta direzione che lo porterà a raggiungere la principessa Sofia.

Pinocchio 2.0 e Europe Codeweek 2017: l’esperienza della sez. D [scuola infanzia Cimarosa Latina]

Padlet delle foto ricordo della sez. D:

SapientinoDOC ed il gioco con le mattonelle numerate https://padlet.com/LindaGiannini/NumeriSapD

Creato con Padlet

SapientinoDOC ed il gioco con i tappeto delle parole
https://padlet.com/LindaGiannini/sapientinoDinf

Creato con Padlet