eTwinning e le stagioni: Autunno [scuola infanzia Latina sez. B]

Ecco la poesia che abbiamo imparato per festeggiare L’AUTUNNO

Sono la stagione che ha il nome
che inizia con la lettera A

Per 4 i mesi ti terro’ compagnia
– Settembre
– Ottobre
– Novembre
– Dicembre

Alle foglie faccio cambiare il colore
E le foglie dall’albero faccio cadere

Autunno e’ il mio nome,
come puoi ben vedere!

eTwinning e le stagioni: l’autunno e la melagrana [scuola infanzia Latina sez. B]

In classe abbiamo osservato la melagrana, il frutto del melograno oltre alla castagna ed alle foglioline.

eTwinning e le stagioni: Autunno [scuola primaria, classe 4 Latina]

La legna brucia nel fuoco del camino come dei ceppi accesi sull’erba secca.
Dall’albero cadono le foglie a più non posso, e sulle montagne ci sta molta neve.
L’estate è finita e l’ autunno è arrivato.
E i bambini son tornati a scuola.
I funghi sono spuntati.
Le castagne son state raccolte!

LA LEGNA BRUCIA NEL FUOCO NEL CAMINO COME DEI CEPPI ACCESI SULL’ERBA SECCA. DALL’ALBERO CADONO LE FOGLIE A Più NON POSSO, E SULLE MONTAGNE CI STA MOLTA NEVE .

È arrivato l’autunno cadon le foglie rosse , gialle e arancione questi sono i colori delle stagioni.
Ci sono molte giornate brutte .
Le foglie cadono nel canale perché sta arrivando il Natale.
Ci prepariamo per festeggiare perché l’autunno se ne sta per andare.
L’orologio diventa più corto e l’albero diventa un po’ storto.
Le macchine non possono camminare perché sta per grandinare.
In cielo ci sono tanti stormi perché sta per arrivare il temporale .
L’autunno è già arrivato e un ramo si è staccato per un forte temporale che ha fatto stare tutti male.
È autunno e si mangiano le castagne e si raffreddano le campagne.
Il vento corre, e la nuvola scorre, verso il sole si presentano le ole .
La nebbia si presenta e si muove lento.

… ecco ora le foglioline della classe quarta … che a Dicembre raggiungeranno anche le scuole in ospedale di Milano e di Genova.

eTwinning e le stagioni: Autunno [scuola primaria, classe 5^ A e B Latina]

Un autunno speciale

La pioggia scrosciava tra i rami, il vento si portava via le foglie e il cielo era scuro come l’inchiostro. Paolo vedeva sul terreno tante foglie colorate e alberi spogli. Era arrivato il tramonto, Paolo tornò a casa ed ebbe una sorpresa! C’erano tutti i suoi amici di classe che giocavano con le foglie nel suo giardino. Per Paolo e i suoi amici fu proprio un “autunno speciale“.

Luigi Dell’Aversana e Abdennour Moumni

AUTUNNO

L’autunno è una stagione piovosa e colorata, piena di frutti polposi e morbidi, tra cui le castagne croccanti e calde, il melagrano ricco di vitamine, il melone invernale bianco, ma il frutto piu’ succoso dell’autunno è l’uva. In questa stagione gli animali vanno in letargo come i serpenti, gli orsi, ecc.. mentre le rondini quegli uccelli bianchi e neri, migrano verso l’Egitto. In autunno il vento soffia fischiando sulle finestre chiuse, l’aria è umida e fresca, iniziano a cadere moltissime foglie multi colore fino a formare un mare colorato. Ci sono anche funghi giganteschi a ombrello come il porcino buono e succulento, il gallinaccio strano e ricurvo, i pioppini piccoli e carini… Le persone si vestono con abiti pesanti come giacconi caldi per coprirsi dal vento e dalla pioggia, infin dei conti tutte le stagioni sono belle e l’inverno si avvicina!!!

Lorenzo C., Pietro, Stefano e Serena

Autunno colorato
La pioggia picchiettava sul fogliame colorato, il vento tirava via le foglie dagli alberi facendole cadere. Finì di piovere, venne un po’ di sole e spuntò un grande arcobaleno colorato. Luigi andò a passeggiare nel bosco dove vide gli alberi spogli e per terra tante foglie che sembravano un pavimento multicolore giallo,rosso,verde e arancione. Luigi poi tornò a casa per cenare, si affacciò alla finestra e notò un tramonto bellissimo che rifletteva sul mare di color arancione. Il giorno dopo Luigi fece una passeggiata al mare dove c’erano grosse onde che si scontravano sugli scogli. Quando tornò a casa, sentì la pioggia che batteva sulle sue finestre.

Davide Polese & Matteo Orsini

L’autunno

In autunno la pioggia scroscia tra i rami degli alberi, le foglie cadono come paracadutisti portati via dal vento. Il vento continua la sua avanzata come un treno che si schianta contro gli alberi, mentre il mare si rompe tra gli scogli. Si sente l’odore delle castagne sul fuoco portato dal vento. Questa stagione fa nascere molti frutti colorati, gustosi e saporiti. Sulle viti splende l’uva rotonda e succosa. In autunno il tramonto è lentissimo, pieno di colori meravigliosi. Alla fine l’autunno non è una stagione malinconica, ma in verità è un’ esplosione di colori.

Edoardo Marini, Daniele Petitti, Andrea Carbone e Federico Paone

L’autunno

L’ autunno è una stagione piovosa e colorata piena di frutti polposi e morbidi tra cui le castagne croccanti e calde, il melograno ricco di vitamine, il melone invernale bianco, ma il frutto più succoso dell’autunno è l’uva. In questa stagione gli animali vanno in letargo come i serpenti, gli orsi ecc… mentre le rondini, quegli uccelli bianchi e neri, migrano verso l’Egitto. In autunno il vento soffia fischiando sulle finestre chiuse, l’aria è umida e fresca, iniziano a cadere moltissime foglie multicolore fino a formare un mare colorato. Ci sono quei funghi giganteschi a ombrello come il porcino buono e succulento, il gallinaccio strano e ricurvo, i pioppini piccoli e carini. Le persone si vestono con abiti pesanti, come giacconi caldi per coprirsi dal vento e dalla pioggia. In fin dei conti tutte le stagioni sono belle, intanto l’inverno si avvicina!!!!

Pietro Iaione, Lorenzo Chianta, Serena Di Antonio, Stefano Ionescu

L’autunno

Il cielo era più limpido, il vento strappava via le foglie dai rami, pioveva a torrenti e anche se il Sole era splendente faceva più freddo. La città era abbandonata, sulla strada c’era un prato di foglie colorate rosse, gialle, marroni. Tutto era bagnato. Insomma l’autunno è una stagione triste.

Lorenzo Zorzetto, Cristian Femiano, Leonardo Ponzio, Carlo Porcelli e Gabriele Fasolilli

L’autunno e’ …

L’autunno è la risata dei bambini che giocano allegri tra le foglie, che sembrano coriandoli portati via dal vento. Il vento soffia creando un vortice di colori. Le foglie, adagiandosi a terra, formano un grande tappeto. Le gocce di pioggia, illuminate dal sole, cadendo sulla fresca erbetta verde, sembrano piccole pietre luccicanti. Si sente in lontananza il ritmico scoppiettio delle castagne sul fuoco, che rallegra il malinconico rumore della pioggia. Spuntano i primi funghi e si comincia a sentire la fredda aria dell’Inverno. L’Autunno quindi è una stagione colorata e allegra.

Giorgia Falso, Angelica Incollingo, Giovanna Damiano, Silvia Ji

L’ autunno ballerino

L’ autunno è una stagione piena di privilegi. Il vento porta via le foglie dai mille colori, mentre la pioggia bagna la terra che emana un odore assai intenso; la resina sugli alberi assomiglia a perle luccicanti, l’ erba verde e bagnata sembra uno smeraldo appena lucidato; gli alberi gettano le loro vesti diventando spogli. Si fanno lunghe passeggiate in mezzo ai boschi alla ricerca di castagne e funghi. Il mare si arrabbia perché non riceve più tante attenzioni come in estate. L’ autunno è…….. una stagione meravigliosa !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Eleonora D’ Arienzo, Eleonora Colarossi , Rebecca Perfetti

L’autunno e le sue meraviglie

L’ autunno è una stagione speciale e malinconica. Camminando nei boschi, si ascolta il fruscio sottile del vento che muove le foglie bagnate e si sente anche il forte odore della corteccia umida degli alberi. L’aria è limpida e il sole splende anche se non è tanto caldo. Osservando il cielo si vedono degli stormi che migrano. L’ autunno è una stagione piena di frutti, come l’uva succosa e dolce, i cachi e le castagne calde come il calore del sole. Gli animali vanno in letargo, il mare sbatte contro gli scogli portandosi via la spiaggia. Insomma l’ autunno è una stagione meravigliosa

Samuel Tomei, Alessio Angelino, Flavio Vitiello, Alessandro Tolfa

La stagione piu’ viva

L’autunno è una stagione piena di colori ma, alcune volte, sembra davvero tremenda a causa delle scontrose piogge. Il giardino di foglie variopinto sembra un mosaico che si estende come un grande impero. La pioggia scrosciante, da’ l’ impressione di torrenti che si scagliano contro il terreno, e il sole con i suoi raggi splendenti, dopo la pioggia, fa sembrare le gocce dei diamanti pregiati caduti dal cielo. Nei boschi iniziano a spuntare i funghi risvegliati dalla natura. Per i contadini è una stagione ricca di semina; i frutti sono le pere mature e morbide, le mele dure e succose e le calde castagne che scoppiettano sul fuoco. Insomma godiamoci l’autunno finche’ non arriva il primo gelo.

LAVORO DI GRUPPO:
Lorenzo Colangeli, Thomas Chittano, Angelo Pio D’alessandro, Antonio Pacini, Umberto Loreti

eTwinning e le stagioni: Autunno … ed il riccio in giardino

Carissime/i,
Carlo ed io abbiamo trovato in giardino un simpatico animaletto: il riccio e qui ve lo presentiamo.

Buona visione: Linda 

eTwinning e le stagioni: W l’autunno colorato al San Carlo!

Tutti ci divertiamo a fare impronte con le foglie! Perché con la super macchina verde andiamo in montagna a raccoglierle!!

Buon autunno da Alessandra ed i bambini del San Carlo di Milano