Wallace Collection ‘Fly Me To The Earth’ 1969 – 2019

Wallace Collection ‘Fly Me To The Earth’ 1969 – 2019
 
We live in plastic rooms and plastic houses and plastic towns
And even the sky is a plastic ceiling painted blue
The streets with plastic trees are so unreal, they bring you down
And it sounds so plastic when people say “How do you do?”
 
Fly me to the earth where the grass is green
And birds can be seen, that’s paradise
Fly me to the earth where the flowers grow
 
And where the rivers flow, that’s nice
 
We dress in plastic clothes, we go in … but where can we go?
Living in the sky is not living high
We leave the land behind … wonder why
Oh some day we will turn to plastic and surely we will die
 
Fly me to the earth where the grass is green
And birds can be seen, that’s paradise
Fly me to the earth where the flowers grow
And where the rivers flow, that’s nice
 
Fly me to the earth where the grass is green
And birds can be seen, that’s paradise
Fly me to the earth where the flowers grow And where the rivers flow, that’s nice
 

Eventi AIIS “Artificial Intelligence and Intelligent Systems” 18 – 19 marzo 2019 Roma

Ital-IA. A Roma un convegno per condividere e sviluppare
le opportunità dell’Intelligenza Artificiale

Il 18 e il 19 marzo 2019 si terrà a Roma il primo Convegno Nazionale del Laboratorio “Artificial Intelligence and Intelligent Systems” del CINI, al fine di coinvolgere Istituzioni, Centri di Ricerca e Imprese e condividere obiettivi e opportunità di sviluppo.

Ital-IA è il Convegno organizzato dal Laboratorio Nazionale “Artificial Intelligence and Intelligent Systems” (AIIS) del Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica (CINI), in collaborazione con Confindustria; si terrà il 18 e 19 marzo 2019 presso il Centro Congressi Auditorium della Tecnica a Roma.

Il Convegno ha l’obiettivo di “fare rete” tra tutte le realtà interessate in Italia per cogliere le potenzialità di sviluppo legate all’Intelligenza Artificiale, considerata la tecnologia più strategica e dirompente del XXI secolo.

L’evento si articola in due giornate; la prima sarà dedicata a una serie di workshop verticali, la seconda avrà carattere istituzionale.

Il 18 marzo 2019 i workshop mireranno a evidenziare le potenzialità applicative dell’Intelligenza Artificiale in settori di grande rilievo: cybersecurity, cultura, istruzione, finanza e commercio, medicina, automazione industriale, pubblica amministrazione, giurisprudenza, trasporto e città intelligenti, agricoltura, ricerca spaziale, media e intrattenimento e molti altri ancora.

La giornata dei workshop si propone di far emergere un quadro della situazione in Italia, delle sinergie tra ricerca, industria e istituzioni, che possa fornire una base di riferimento scientifica e tecnologica per il programma del giorno seguente.

Il 19 marzo sarà dedicato alla presentazione del Laboratorio e dei risultati dei workshop, all’interazione con le istituzioni italiane ed europee e con i referenti dell’industria nazionale, per contribuire alla strategia nazionale sull’Intelligenza Artificiale. Saranno presenti ospiti illustri delle Istituzioni nazionali, della Comunità Europea e del mondo produttivo quali il Sottosegretario del MISE, Sen. Andrea Cioffi, il Vice Direttore Generale Dip. delle Informazioni per la Sicurezza, Roberto Baldoni, il Direttore Generale del Dip. per la formazione superiore e per la ricerca MIUR, Giuseppe Valditara, il Direttore Generale AGID, Teresa Alvaro e il Direttore Area Politiche Industriali, Confindustria, Andrea Bianchi. L’incontro sarà introdotto dal Direttore del Laboratorio nazionale Artificial Intelligence and Intelligent Systems, Rita Cucchiara.

“Ital-IA è un evento che ha già ottenuto una grande attenzione presso le aziende e il mondo scientifico – commenta il professor Daniele Nardi, General Chair di Ital-IA e titolare dell’insegnamento di Intelligenza Artificiale della Laurea Magistrale in Artificial Intelligence and Robotics di Sapienza – abbiamo ricevuto oltre 400 contributi di grande interesse. L’obiettivo è creare presupposti per l’attivazione di azioni sinergiche tra il modo della ricerca e quello dell’industria, al fine di consentire al Paese di sfruttare al meglio le opportunità in questo momento offerte dalle tecnologie dell’Intelligenza Artificiale”.

Il Convegno ha ottenuto il supporto prestigioso di aziende italiane e internazionali: Almaviva e Almawave, E4, Engineering, Injenia, in qualità di Platinum Sponsor; Altilia, Datalogic Global Events, Microsoft in qualità di Gold Sponsor; Computer Science Park, DIH, e-GEOS, Elmi, Energyway, Gruppo Omega, Images, Objectway, Pluribus One, Ricca IT in qualità di Silver Sponsor.

Informazioni e approfondimenti http://www.ital-ia.it

Twitter: 2019Ital – https://twitter.com/2019Ital
Instagram: ital_ia_2019 – https://www.instagram.com/p/BuxzgaWBhvv/

Accrediti per la stampa Angelo Simone comunicazione.ital-ia@consorzio-cini.it

Carnevale all’Ospedale San Carlo di Milano

Cari colleghi,
in occasione della festa del Carnevale abbiamo organizzato una tombolata in Pediatria e la sfilata in maschera in alcuni reparti dell’Ospedale.In questo periodo ci sono gli studenti del Cardano che stanno facendo alternanza scuola/lavoro, mentre una studentessa della Cattolica prosegue con le sue ore di tirocinio. Il reparto ha una assidua presenza di pazienti, non piu’ di piccini, ma di grandi di eta’ differenti.
Buon lavoro a tutti.
Alessandra e Debora.

Il nuovo sito ENO ed altre info per il 2019

LETTERA INVITO ALLE SCUOLE ITALIANE

Gentili dirigenti e docenti,
in qualita’ di coordinatrice dell’ENO projetc per l’Italia, vi invito a prendere parte alle iniziative ENO programmate per il 2019

L’ENO project, coordinato da ENO Schoolnet in Finlandia, ha avuto inizio nel 2000 ed e’ un progetto gratuito aperto alle scuole di ogni ordine e grado.

Questi alcuni suoi punti di forza:

  • ENO è una rete globale di scuole ed è una comunità per lo sviluppo sostenibile;
  • l’apprendimento di alunne/i è basato su azione pratiche;
  • le scuole che aderiscono al progetto condividono on line -con le comunità locali e internazionali- le proprie iniziative ENO.

Qui troverete la presentazione di quanto previsto per il 2019
http://www.descrittiva.it/calip/1819/ENO_2019_FOR_SCHOOLS_italiano.pdf
https://youtu.be/1JJTjU3lCW4
http://www.enoprogramme.org/envirate-week/ [06-13 marzo 2019]
http://www.enoprogramme.org/eno-upcycled-art-stool-contest/ [sino al 31 marzo 2019]
http://www.enoprogramme.org/wssc-2019/ [29 maggio – 5 giugno 2019]
• Eno planting day 22 maggio 2019
• Eno planting day 21 settembre 2019

Il manager Environment Online, Mika Vanhanen ed io, vi aspettiamo.
Linda Giannini (ENO National Coordinator)

REGISTER_TREES_WITH_ENVIRATE

150 schools registered from 39 countries:
 
Albania, Argentina, Bangladesh, Belarus, Bhutan, Brazil, Bulgaria, Croatia, Egypt,Georgia, Ghana, Greece, India, Indonesia, Israel, italy, Kosovo, Latvia, Lithuania, North Macedonia, Mexico, Montenegro, Morocco, Nepal, Pakistan, Perú, Philippines, Portugal, Romania,Russia, Rwanda, Senegal, Serbia, Sweden, Taiwan, Turkey, UAE, Ukraine, Zambia
 
Registrazione a Envirate Week 6 – 13 March
 
Environment Online – ENO su facebook

Envirate Week 

  1. Plant trees and register them Remember to plant indigineous and local species, not exotic ones! After planting, register your trees immediately on the planting site using your mobile device: Login at http://m.envirate.net/ and you will find a dedicated ENO section for registering your trees in the application menu. Note: Be sure to enable GPS on your mobile device. Your GPS position is used when saving your planting site location.
  2. Rate your environment Use Envirate to rate your environment.
  3. Share your experiencens and comments and photos on Envirate Week here
    https://www.facebook.com/groups/179343916195681/permalink/363640257766045/

Envirate rating instructions
http://www.enoprogramme.org/envirate-rating-instructions/

Settimana Envirate  

  • Piantare alberi e registrarli Ricordati di piantare specie autoctone e locali, non esotiche! Dopo la semina, registra immediatamente i tuoi alberi  sul sito ENO utilizzando il tuo dispositivo mobile: Accedi a http://m.envirate.net/ e troverai nel menu dell’applicazione una sezione ENO dedicata alla registrazione degli alberi. Nota: assicurati di abilitare il GPS sul tuo dispositivo mobile. La posizione GPS viene utilizzata quando si salva la posizione del sito di impianto.
  • Vota il tuo ambiente Utilizza Envirate per valutare il tuo ambiente.
  • Condividi la tua esperienza, i commenti e le foto su Envirate Week qui
    https://www.facebook.com/groups/179343916195681/permalink/363640257766045/

ENO_2019 [ppt]

 ENO_2019_FOR_SCHOOLS

 ENO 2019 PER LE SCUOLE

We have 70 schools registered for this event, aiming to get 100 at least. Most registrations from Albania, North Macedonia and Romania.

Deadline 20 FEB, please share with schools in your country. I will take part also with schools in Funchal, Madeira.

https://goo.gl/forms/PDLqoTfEDt8Wg6yt1

FB event page: https://www.facebook.com/events/559448731188551/

cheers, Mika and Linda

ENO Upcycled Art Stool Contest

ENO UPCYCLED ART STOOL CONTEST
 
TEACHERS, help us encourage ENO students to create and set their own trends! This project highlights how creativity can reduce waste while bringing fun. Let’s find joy in creating. Let’s enjoy learning traditional handiworks like knitting and embroidering. Let’s have fun doing something with our hands. Let’s ALL upcycle!
 
CREATE A STOOL
 
The challenge is to create a practical small chair that can be used in your home or maybe in your classroom, school library, or a students’ corner in your school. It must be a real and functional piece of furniture.
 
MATERIALS:
 
* The stool must be constructed from old used materials.
* There is no limitation on types of materials, but the final product must contain one element connected to your cultural heritage (see below).
* Any materials needed for the stool’s construction (such as glue, string, nails, screws, or other similar materials) are allowed.
 
YOUR CULTURAL HERITAGE CAN BE SHOWN
 
in the material used to create the stool: wood, stone, wool, rattan, fabric, rugs …, or
in the objects that you incorporate in your stool, giving them a new function (instruments, furniture, pillows, beehives, umbrellas, clothes, dishes … it can be anything!), or
in the technique used for decorating your item (sewing, painting, knitting, embroidering …), or
in traditional patterns
In addition to using materials that represent your cultural heritage, you should use materials which you have in abundance. This can be practically anything you find in the waste: old newspapers, old books, pieces of wood, plastic bags, plastic bottles, etc. But don’t forget to add also an element from your cultural heritage.
 
IMPORTANT!
 
Learn to find the beauty within the material itself. Don’t transform the material into something that it is not. There is no need to make plastic look like marble and plaster look like gold. It is not! Find the beauty in the imperfection of the driftwood or a broken cup. When we learn how to love the imperfection of things, this will be the first step towards accepting and loving our own so-called imperfections.
 
The possibility of using anything doesn’t mean you have to use everything! Choose wisely.
 
You have the opportunity to present your cultural heritage. We would really like to learn from you!
 
RULES
 
Note: You should not send the object itself, but a detailed description and photos of the stool being used.
 
Dimensions: The stool is usually not bigger than 30cm x 30cm x 30 cm, but this is flexible and your stool might be different in shape and size. Adjust it to your height and your way of sitting. It must work for you.
 
Create three photos of your stool from different angles with somebody using it. Create the best interior and atmosphere that suites your stool!
 
Each submission with a maximum of three photos must be clearly identified. Data should be readable in English
 
STEP 1: REGISTER YOUR SCHOOL IN THE LINK
 
STEP 2: SUBMIT THE INFORMATION BELOW
 
Full name of author(s)
Age category
Name of the school
Full Address of the school
Country
Name of mentor/teacher
Email of the contact person
Description of the cultural heritage used
SUBMISSIONS
 
All entries must include all of the above information and three (jpeg) photo attachments, and should be sent by 31 March 2019 via email to: enoart@enoprogramme.org
 
Each school is limited to three submissions.
 
ENTRY CATEGORIES
 
6 – 15 years (Elementary schools)
15 – 19 years (Secondary schools)
Teachers
 
EVALUATION, JUDGING AND PRIZES
 
Your artwork will be judged for Best Presentation, Best Use of Material and above all, for the most ORIGINAL and the most CREATIVE idea.
Winners will be selected by an international jury, consisting of four experts, coming from different continents.
Cash prizes of 250€ will be awarded to the top project in each category!
Top five projects will get a diploma, signed by ENO and the International jury.
Every participants will receive a certificate, signed by ENO and the International jury.
All the entries will be displayed within the online gallery.
We look forward to seeing the results of your creativity and vision!
 
Darinka Orel, ENO SLOVENIA
Mika Vanhanen, ENO

In esposizione a Latina -per M’illumino di Meno- la bellissima sedia della studentessa Alessia Toschi del Liceo Artistico Statale di Latina che ha preso parte al concorso Eno Art [rif. prof. Carlo Nati]

 

La superluna del 2019

ciao

nel cielo di questa sera potrete ammirare una superluna. In allegato le foto di quanto vediamo qui da noi.

buona serata. Linda e Carlo

ciao

Oggi è il giorno della “superluna” – MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019
tratto da https://www.ilpost.it/2019/02/19/superluna-oggi-come-vederla/

Oggi è il giorno della “superluna” Significa che la Luna apparirà più grande del solito: perché? E da dove viene il termine “superluna”?
La cosiddetta “superluna” si potrà vedere oggi, nuvole permettendo, a partire dall’orario in cui la Luna sorgerà in Italia: tra le 17.20 e le 18.00. Si parla di “superluna” perché la Luna apparirà un poco più grande del solito: succede perché il momento in cui si trova più vicina alla Terra nella sua orbita ellittica (perigeo) coincide con la luna piena. Il fenomeno può ripetersi più volte in un anno, ma quello di stanotte sarà l’opportunità migliore per osservarlo, nuvole permettendo. L’orbita della Luna intorno al nostro pianeta è ellittica, quindi la distanza tra i due corpi celesti varia nel corso dell’anno (se fosse perfettamente circolare, la distanza sarebbe sempre uguale, come avviene per un qualsiasi punto su una circonferenza rispetto al centro).

La differenza è comunque contenuta e non è sempre facile coglierla a occhio nudo. Fotografie e osservazioni in periodi diversi dell’anno, con punti di riferimento fissi all’orizzonte (come palazzi, ponti o montagne) possono aiutarci a notare la differenza. Il modo migliore per accorgersene è probabilmente quello di confrontare una fotografia scattata al perigeo con una scattata all’apogeo, come nell’immagine qui sotto.

La parola “superluna” fu ideata nel 1979 da Richard Nolle, un astrologo, e anche per questo motivo non è particolarmente apprezzata come termine da parte della comunità scientifica. Gli astronomi preferiscono riferirsi al fenomeno con la meno abbordabile coppia di termini “perigeo-syzygy”. Il primo indica, come abbiamo visto, il periodo in cui la Luna si trova più vicina alla Terra. Il termine “syzygy” viene invece usato per indicare l’allineamento di tre corpi celesti appartenenti a un medesimo sistema gravitazionale, ed esiste anche una variante italianizzata del termine, poco usata: “sizigia”. Viene tra le altre cose utilizzato per indicare novilunio e plenilunio, quando il Sole e la Luna sono in congiunzione o in opposizione, anche se non sono precisamente allineati con la Terra.

Si ha una congiunzione quando due corpi celesti hanno la stessa longitudine vista dal centro della Terra. La Luna è quindi in congiunzione con il Sole durante il novilunio, quando si trova tra il Sole e la Terra e rivolge a quest’ultima il suo emisfero non illuminato. L’opposizione si ha, invece, quando un corpo celeste si trova nella direzione opposta da un altro (di 180 gradi sulla sfera celeste), rispetto a un osservatore che si trova tra i due corpi.

 

Rosadigitale week 2019

Gentili dirigenti e docenti,
in qualita’ di referenti per il Lazio vi invitiamo a prendere parte alla quarta edizione de “La settimana del Rosadigitale” https://rosadigitaleweek.com/ che si svolgerà in tutta Italia e all’estero dal 4 al 17 Marzo 2019, in occasione della giornata internazionale della donna.

La manifestazione, ideata e coordinata da Rosadigitale, movimento nazionale per le pari opportunità nel settore tecnologico, nasce con il preciso intento di promuovere l’uguaglianza di genere nel campo della tecnologia e dell’informatica, così da aumentare la presenza delle donne in ambito ICT ed aumentare la spinta innovativa.

Forte dei risultati precedentemente raggiunti, Rosadigitale si avvia ad organizzare la quarta edizione per il mese di marzo 2019, concentrando il maggior numero di eventi nei giorni dal 4 al 17.

Varcando inaspettatamente anche i confini italiani, sono stati ben 1070 gli eventi totalizzati nella scorsa edizione. Si sono infatti registrati eventi in Turchia, in Serbia, in Bulgaria e in Spagna. Rosadigitale ha raggiunto perfino gli USA inserendo tra i suoi appuntamenti formativi digitali l’intervista a Lynn Johnson, considerata l’avanguardista del fotogiornalismo al femminile.

Sempre guidata dal motto del movimento “The conquest is information” anche la quarta edizione si esplicherà da un lato in un’azione costante di sensibilizzazione verso la tematica della disuguaglianza di genere e dall’altro in eventi, definiti petali, di natura divulgativa, sia in presenza che on line, concernenti prevalentemente il settore informatico e tecnologico.

Si potrà partecipare in modo attivo con l’organizzazione dei petali o semplicemente prendendo parte agli eventi proposti in cartellone. Per qualsiasi informazione si potrà fare riferimento ai referenti e collaboratori di Rosadigitale presenti nelle varie regioni d’Italia o tramite il sito internet rosadigitaleweek.com

L’auspicio è che vada consolidandosi una rete di operatori che mettano a disposizione le proprie competenze nel tentativo di contrastare e abbattere i pregiudizi e gli stereotipi legati al binomio professioni-genere e che l’azione raggiunga il maggior numero di persone disposte a divulgare la filosofia di Rosadigitale come fosse una pioggia di petali perpetua.

Grazie per la collaborazione i referenti per il LAZIO:
Referente femminile: Linda Giannini
Referente maschile: Daniele Angeloni

ROSADIGITALE, MOVIMENTO PER LE PARI OPPORTUNITÀ NELL’AMBITO DELLA TECNOLOGIA E DELL’INFORMATICA UNA COMUNITÀ DI DONNE, UOMINI, RAGAZZI E RAGAZZE CHE SI IMPEGNA NELL’ABBATTERE LA DISUGUAGLIANZA DI GENERE http://rosadigitale.it/it/https://rosadigitaleweek.com/ – i referenti italiani https://rosadigitaleweek.com/referenti/

La guida per inserire gli eventi nella mappa: http://rosadigitale.it/it/settimana-del-rosadigitale-registra-il-tuo-evento-nel-sito-e-semplice/

I petali dovranno trattare di pari opportunita’ di genere nella tecnologia e nelle STEM e potranno riguardare ogni ambito tecnologico e scientifico.

Ecco alcune idee per i petali da prendere come spunto e da suggerire:

I MATERIALI
https://rosadigitaleweek.com/materiali/

su Education 2.0 Rosadigitale per noi – di Linda Giannini

La manifestazione per le pari opportunità di genere nelle tecnologie.

Rosadigitale, nata nel marzo 2016 grazie a Sara Broi, fondatrice e presidente dell’omonimo movimento Rosadigitale, è una manifestazione senza scopo di lucro per le pari opportunità di genere nelle tecnologie ed  ha lo scopo di abbattere le disuguaglianze tra uomo e donna. Questo il suo motto: “The conquest is information”.

Ricordo che conobbi Rosadigitale in occasione della sua prima edizione, mediante una mail che mi invitata a diventarne rappresentante femminile per la regione Lazio,  ruolo che accettai con entusiasmo e che continuo a ricoprire ancora oggi, alla sua quarta edizione, condividendolo con il referente maschile Daniele Angeloni.

Questi i compiti ricoperti da ciascuno dei referenti regionali:

  • pubblicizzare l’iniziativa con social network, testate giornalistiche, blog, radio o tv;
  • supportare e guidare chiunque voglia svolgere un evento nella nostra regione;
  • contattare associazioni, gruppi, persone, aziende tecnologiche e istituti scolastici di ogni ordine e grado che possano svolgere degli eventi-petali nel Lazio;
  • creare eventi-petali, articoli, video, materiali o immagini riguardanti l’iniziativa.

A questo proposito ricordo che nel 2019 Rosadigitale potrà essere organizzata dal 4 al 17 Marzo ma non si limiterà a questo periodo in quanto nella mappa degli eventi-petali, sarà incluso quanto si svolgerà dal 1° al 31 Marzo 2019, purché segnalato dagli autori nell’apposita sezione del portale Rosadigitale dedicata alla registrazione degli eventi-petali.

A titolo esemplificativo istituzioni scolastiche, università, genitori, nonni, imprenditori, fondazioni, aziende di ogni settore tecnologico, organizzazioni, enti o singole persone potranno realizzare -gratuitamente o a pagamento- progetti, conferenze, talk, seminari, laboratori online e/o dal vivo e scegliere liberamente a che fascia di età rivolgerli: bambini e bambine, ragazzi e ragazze, donne e uomini, anziani e anziane.

Gli eventi-petali avranno l’obiettivo di sensibilizzare le persone alle pari opportunità nella tecnologia; potranno ricordare storie ed esempi di donne che hanno fatto la storia nel mondo della tecnologia e/o che tuttora contribuiscono attivamente rendendo la società più innovativa; potranno coinvolgere ogni settore tecnologico: programmazione, robotica, elettronica, web design, web marketing, coding, realtà aumentata, fotografia digitale…

Linda Giannini su Linkedin

Proposte per AMALATINA 2

Carissime/i,
non potro’ essere presente all’evento ma, nel caso possa essere utile, lascio qui alcune mie proposte http://www.descrittiva.it/calip/1819/PrimeIdeeAmbiente.pdf Il mio contributo non vuole essere una critica a quanto già viene fatto per la nostra città ma è da intendersi solo come una raccolta di idee di quanto potrebbe essere messo in atto in futuro. Linda Giannini

n.b. La proposta è stata presentata agli intervenuti da Rita Silano membro del consiglio direttivo dell’associazione Forum Pontino

 

Pagina sul Giorno/ Ospedale San Carlo Milano

Cari Colleghi,
ecco il recente articolo apparso su un quotidiano di Milano, dove e’ descritta la missione della nostra scuola in ospedale dell’IC Manara.
Buona lettura e buon lavoro a tutti.
Debora e Alessandra

[l’articolo completo in pdf]

CORSO scuola in Ospedale S.Carlo di Milano

CORSO: “I disturbi alimentari tra ospedale e territorio: un dialogo possibile”

Gentili Colleghi,
vi informo in merito a un interessante corso che si terra’ presso l’ospedale San Paolo (associato al nostro) aperto anche agli insegnanti, poiche’ realizzato in collaborazione tra scuola e ospedale.
“I disturbi alimentari tra ospedale e territorio: un dialogo possibile si svolge in 4 date, 15/02 – 5/04 – 27/09 – 15/11, come da brochure allegata, e da’ diritto a crediti ECM.
Per iscriversi occorre inviare la richiesta a:
Formazione@nutrimente.org <mailto:Formazione@nutrimente.org>

Buona serata, Alessandra

[la locandina in pdf]

Buon capodanno cinese 2019

Auguri a tutti i miei amici e alle mie amiche che in questi giorni festeggiano il capodanno cinese. 新的一年2019年 Linda

L'immagine può contenere: Linda Isabella Lidia Giannini, in piedi

L'immagine può contenere: Linda Isabella Lidia Giannini, con sorriso

CAPODANNO CINESE 2019 – Martedì 5 febbraio 2019 si festeggia il Capodanno cinese 2019, conosciuto anche come Festa di Primavera o capodanno lunare. Si tratta della festa tradizionale più importante dell’anno in Cina ed è paragonabile alle festività natalizie dei paesi occidentali.

Giorni in cui le famiglie cinesi si riuniscono per il loro “cenone”, fanno offerte per le divinità e per gli antenati, pregano Buddha e puliscono la casa dallo sporco dell’anno passato per fare posto alla felicità e alla buona sorte che arriveranno con il nuovo anno.

(rif https://www.tpi.it/2019/02/16/capodanno-cinese-2019/)

Articolo di Cristiano sulla LIM [scuola sec. primo grado Latina]

La collega Antonella Malatesta condivide con noi il contributo di Cristiano M. sulla LIM in aula

Mi chiamo Cristiano e frequento la seconda nella scuola Don Milani. La mia classe è un po’ speciale: ognuno di noi (siamo 17) ha un tablet messo a disposizione dalla scuola. Lo usiamo per fare esercitazioni nella classe virtuale, per accedere ai contenuti speciali dei libri di testo, per fare ricerche e per utilizzare delle app di simulazione o di programmazione. Nella nostra aula però mancava una LIM. Il 5 dicembre, durante la “Notte Bianca” (una serata con la scuola aperta, in festa con laboratori e spettacoli fino a tardi), io e il mio amico Sandro abbiamo scoperto che dopo le lezioni nella nostra aula era stata finalmente sistemata una lavagna multimediale. L’entusiasmo era alle stelle ma la professoressa ci ha chiesto di non rovinare la sorpresa ai compagni e così il giorno dopo abbiamo festeggiato l’atteso arrivo della nostra LIM. Non è proprio nuova, ci è stata regalata da un istituto superiore che non ne aveva più bisogno ma a noi piace tantissimo. La stiamo personalizzando aggiungendo e togliendo strumenti secondo le nostre esigenze. Abbiamo fatto dei turni per accenderla, spegnerla e prepararla per le lezioni in modo che gli insegnanti non perdano tempo ad avviarla. Siamo davvero felici di questo regalo, lavoriamo con più entusiasmo e ci sentiamo responsabili nell’avere cura di tutta la strumentazione“.

Carissime/i, grazie per il saluto che mi avete inviato scrivendolo sulla lim. Vi auguro ogni bene, Linda

 

Calendario 2019 da Latina

Happiness, peace, love and health to you all
Feliz Navidad Y Prospero Anyo Nuevo
Felicità, pace, amore e salute a voi tutti
BUONE FESTE e FELICE ANNO NUOVO
con il nostro calendario 2019 in dono
Linda e Carlo

Dalla Scuola dell’Infanzia “G. Gaslini” di Genova

Auguri di Buon Natale e di un felice 2019 pieno di pace e serenità a tutti voi ed un augurio particolare a Linda, da Sara, Giuseppe…e dalle Insegnanti Paola, Carla.

News Ospedale San Carlo: le feste ed i suoi eventi

Gentilissimi colleghi,
vi trasmetto alcune date di questo mese natalizio, con attivita’ ed eventi che interessano il territorio, oltre che la scuola.

Il lavoro in reparto e’ molto intenso e ci impegniamo in modo costante, perche’ ogni cosa realizzata sia fatta per i pazienti e dia loro un ricordo positivo del ricovero.

Mercoledi’ 5 dicembre Motorata dei Bikers, che davanti alla pista dell’elisoccorso faranno una parata. Alcune moto elettriche saliranno in reparto e porteranno a fare un giro i bambini ricoverati.

Lunedi’ 10 dicembre un’associazione umanitaria per gli ospedale pediatrici realizzera’ un laboratorio del giocattolo in reparto, costruendo aerei in carta riciclata.

Mercoledi’ 12 alle ore 15.00 festa di Natale con spettacolo dei ragazzi del’oratorio Sant’Elena e arrivo di Babbo Natale.

Venerdi’ 21 dicembre ore 11.00 Concerto di Natale per ‘Ospedale, presso la chiesa di Santa Maria Annunciata.

Vi allego le locandine .
Buon Lavoro a tutti e, anche se in anticipo, Buone Feste.

Debora e Alessandra

Geometria dentro e fuori l’aula [scuola primaria e sec.primo grado]

Cristina Belmonte e Antonella Malatesta condividono le attivita’ delle classi 4A/C di scuola primaria e della 2D di scuola sec. di primo grado svolte dentro e fuori le aule  e relative alla lezione di geometria: “il perimetro: teoria e pratica”

un feedback dei  bambini della primaria:

commento di Cristina Belmonte:
Abbiamo fatto un’indagine e una verifica sull’attività. Tutti i bambini hanno superato la prova e con molta soddisfazione…abbiamo messo una pioggia di 10! Esito indagine: le attività sono risultate chiare ed utili. Le attività preferite sono quelle all’aperto 13 preferenze su 21, ma sono piaciute molto anche quelle in aula. Farò leggere ai bambini il feedback dei grandi. Farà loro molto piacere”

E qui il padlet di Antonella Malatesta con foto e  le riflessioni dei ragazzi della sec. di primo grado dopo l’attività https://padlet.com/antonella_malatesta/nke5hjaqdjyl

 

Creato con Padlet

 

 

News Ospedale San Carlo

Cari Colleghi, ecco alcune iniziative del reparto di Pediatria per le prossime festivita’ natalizie.

Iniziativa Moto in corsia fissata per il 5 dicembre 2018, in cui una delegazione di 3 motociclisti con moto elettrica entreranno in reparto e parata delle moto nel parco dell’Ospedale.

Iniziativa laboratorio creazione di giocattoli, aerei, con il patrocinio del Municipio 7 di Milano nella giornata di lunedi’ 10 dicembre. Da questa esperienza verranno programmate altre date per creare un Laboratorio condotto da esperti di disign, che entrano negli ospedali per creare esperienze costruttive e di arricchimento per i pazienti.

Concerto di Natale programmato per il 21 dicembre, venerdi’, alle ore 10/30 con l’orchestra della Secondaria di Primo grado Benedetto Marcello, presso la Chiesa dell’Ospedale.

Festa di Natale del reparto mercoledi’ 12 dicembre ore 15.00

Attivita’ di volontariato presso alcuni reparti dell’Ospedale 27 dicembre e 5 gennaio 2019.

Attualmente stanno svolgendo alternanza scuola lavoro alcune studentesse dell’Istituto Cardano, si tratta del secondo gruppo programmato per quest’anno, e con l’aiuto della collega Debora Loria le attivita’ proseguono sempre con grande entusiasmo.

Grazie per la collaborazione delle colleghe della materna di Lamennais, e di tutti voi sempre.

Il Calendario 2019 e’ terminato lo troverete sul sito della scuola a breve. Ecco in allegato un articolo sulla scuola in ospedale.

Buon lavoro a tutti

Alessandra e Debora.

ENO Weather Pilots

 ENO Weather Pilots is a project and linked to ENO Climate Change Campaign. Many ENO schools have made weather observations for years and are experienced. In this pilot project we have some of those experienced schools who can help others with less experience. The standard weather protocols and instruments are used. We do co-operation with GLOBE Program (https://www.globe.gov/) . Scientifically we are also supported by ENO Academic Supervisory Board.

The minimum measurements taken include temperature (current, min, max), precipitation and cloud observations. Recommendable but optional measurements are barometric pressure, humidity, wind direction and wind speed. Manual observations are taken at least once daily, around noon (-1/+1 hour). Instructions to set up your weather station will be delivered to schools.

Weather data will be submitted online to ENO Database and it will be used in school projects and ENO Climate Change Campaigns. Special mailing list will be used for information and guidance.

In 2018 our weather observations will be from 12 Nov to 30 Nov.

 ENO Weather Pilots è un progetto legato alla campagna ENO Climate Change. Molte scuole ENO hanno fatto osservazioni meteorologiche per anni e hanno fatto esperienza. In questo progetto pilota abbiamo alcune di quelle scuole con esperienza che possono aiutare gli altri con meno esperienza. Vengono utilizzati i protocolli e gli strumenti meteorologici standard. Collaboriamo con il programma GLOBE  (https://www.globe.gov/)  Scientificamente siamo supportati anche dal Supervisory Board di ENO.

Le misure minime adottate includono la temperatura (corrente, min, max), le precipitazioni e le osservazioni sulla nuvola. Le misure raccomandabili ma facoltative sono la pressione barometrica, l’umidità, la direzione del vento e la velocità del vento. Le osservazioni manuali vengono eseguite almeno una volta al giorno, intorno a mezzogiorno (-1 / + 1 ora). Le istruzioni per installare la tua stazione meteorologica saranno consegnate alle scuole.

I dati meteorologici saranno inviati online al database ENO e saranno utilizzati nei progetti scolastici e nelle campagne ENO Climate Change. Una mailing list speciale verrà utilizzata per informazioni e guida.

Nel 2018 le nostre osservazioni meteorologiche saranno dal 12 novembre al 30 novembre.

I più veloci del Lazio Finale [scuola primaria Latina]

Cristina Belmonte, Assunta De Angelis e Patrizia Giangiulio condividono con noi le foto ricordo di atleti e supporters

VIDEO DEL TRAGUARDO

e quelle del podio di bambine e bambini del 2009

UNA BELLISSIMA FESTA

 

Progetto di inglese per classi aperte Play time: prima giornata di giochi [scuola primaria Latina]

Carissimi, ecco Highlands …giochi ispirati alle competizioni celtiche e scozzesi cui partecipano le classi quarta A e C…  Si tratta del progetto di inglese per classi aperte Play time. I team si sfideranno per un semestre. Chi vincerà? Questa la documentazione della prima giornata di giochi …a presto!

Cristina Belmonte, Assunta De Angelis e Patrizia Giangiulio

CONCORSO ESPOSITIVO: rivolto alle scuole di ogni ordine grado.

Segnalazione di Eugenia Curti, scuola in ospedale Niguarda, Milano

Anche quest’anno Vi invitiamo a partecipare al Concorso espositivo: “IL santuario dei Cetacei: rappresenta la vita dei Delfini e delle Balene”, indetto in occasione della Regata dei Cetacei organizzata dal Vela Mare SSD giunta alla 16a edizione!!!

Il concorso è rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, COMPLETAMENTE GRATUITO.

I vincitori delle varie sezioni del concorso riceveranno come premio una giornata di avvistamento delfini o balene in compagnia dei biologi marini del Centro ricerche CETUS.

Per maggiori informazioni vedere il Bando oppure contattare la Segreteria Vela Mare.

Per visualizzare il documento, cliccare qui: Concorso Scuola

Segreteria
Vela Mare Srl SD
Via Leonida Repaci, 1 – 55049 Viareggio (LU)
Tel 0584407270 – Fax 0270039947 – Cel 3335803068
www.circolovelamare.com – info@circolovelamare.com – info@circolovelamare.it
Posta Certificata: pec@pec.circolovelamare.it

CodeWeek 2018: invito

codeweek-2018

In qualita’ di referente per la regione Lazio, anche quest’anno vi invito a partecipare alla CodeWeek 2018 che si svolgera’ dal 06 al 21 ottobre 2018

Linda Giannini 

Qui le indicazioni di di Alessandro Bogliolo (Univ. Urbino)

Happy CodeWeek!

Pubblicato da CodeWeek Italia su Sabato 6 ottobre 2018

CodeWeek 2018: il mio evento

https://codeweek.eu/view/183435/codeweek-in-casa

IL MIO BADGE

IL MIO CERTIFICATO

stato del mio corso https://mooc.uniurb.it/moodle/my/index.php

i miei eventi https://codeweek.eu/my

come ricevere l’attestato https://mooc.uniurb.it/moodle/mod/page/view.php?id=85

Letture consigliate

Ho il piacere di informarvi che un gruppo di ricerca dell’ITD ha appena pubblicato “Classi ibride e inclusione socio-educativa”, un libro su un tema molto interessante,  scaricabile gratuitamente da questa pagina:

 https://ojs.francoangeli.it/_omp/index.php/oa/catalog/book/352

.
Buona lettura. Linda 

News dall’OSPEDALE SAN CARLO

Cari Colleghi, l’attivita’ del reparto e’ gia’ a pieno ritmo. I laboratori hanno ripreso e la scuola e’ promotrice dell’evento Green Week, che si terra’ nelle giornate di venerdi’ 28 e sabato 29 settembre.
Vi allego la locandina dell’evento. Parteciperanno studenti dell’Universita’ e studenti di alcune scuole superiori.
Vi inoltro anche un allegato, che avevo gia’ inviato nel mese di luglio, di un’associazione che promuove progetti di arte e musica sul territorio.

Buon lavoro a tutti. Alessandra

Da Eugenia Curti
Lodevole iniziativa che sensibilizza bambini ed adulti al rispetto della natura. Brava Alessandra sempre attiva, generosa, presente.
Un abbraccio a Linda e a tutti gli amici del blog.

ENO for PEACE in Italy

ENO Tree Planting Day 21 Sep 2018
(le foto ricordo delle scuole)

* * *

Dear teachers,

your school is now welcome to register to ENO Tree Planting Database here:
https://m.envirate.net/eno/

Note that before this you had to sign up for Envirate. If you have not please do it here:
http://m.envirate.net

 

Percorso Soave – Soave Kids: i libri in ricordo di Mario Lodi da Gessetti Colorati

Carissime,
oggi ho consegnato alla Dirigente i libri che avete ordinato; dato che non era disponibile il libro Il pirata Barbagrossa e il calzino puzzolente. Ediz. Illustrata, è stato sostituito con Gelsomino nel paese dei bugiardi di Gianni Rodari.
Poiche’ non sono certa di raggiungere tutte voi, per favore, potete avvisare coloro che hanno partecipato cosi’ che possiate concordare con la dirigente le modalita’ della consegna.Buon anno scolastico. Linda 

Spunti di riflessione offerti dalle famiglie

Segnalazione di una mamma. “La divisa (che brutto chiamarla così, sembra quasi che invece di scuola si parli di caserme), oltre che un costo (per quella per mio figlio -anni 4-, composta da maglietta, pinocchietto e felpetta ho speso 40 euro) è anche uno strumento di omologazione e azzeramento della personalità e della creatività dei bambini”

Divisa a scuola: il Tar dichiara non legittima l’uniforme scolastica

LABORATORIO arte-musica news Ospedale San Carlo

Cari Colleghi, venerdi’ scorso sono venuti in reparto alcuni nuovi musicisti e parlando con loro mi hanno comunicato che propongono progetti di musica e arte in varie scuole e con percorsi diversi. Ho pensato di inviarveli, perche’ magari vi possono interessare da presentare a settembre. Sono molto bravi e i pazienti con i loro genitori erano entusiasti!
Buone vacanze a tutti!
Alessandra

BUONA ESTATE DALLA SCUOLA DELL’INFANZIA “G. GASLINI” GENOVA

Grazie per aver attribuito ai nostri bambini un ruolo così importante di correttori!!!

Grazie ancora per aver pensato a noi e buone vacanze a tutti!!!

Un saluto anche a Linda ed alla vostra Dirigente Scolastica.

Arrivederci al 17 settembre.

Le Insegnanti Carla, Paola, Loretta insieme ai ragazzi Chiara, Giorgia e Giacomo.

 

 

Saluti di fine anno e… il mare [scuola in ospedale Niguarda Milano]

Cari Amici del progetto Soave – Soave Kids e blog Segni di Segni,

siamo al termine dell’anno scolastico e con il progetto “Cetacei” cogliamo l’occasione per augurare a tutti buone vacanze, ricordando che il mare non è solo una bellezza da vivere, ma soprattutto un paradiso da tutelare perché un mare più pulito contribuisce ad aumentare la biodiversità.

Un abbraccio a Linda e a voi tutti, Eugenia