La Grotta del Diavolo

Ingresso della Grotta del Diavolo

Il direttore della Biblioteca Nicola Mastronardi ci ha incuriosito molto raccontandoci la leggenda della Grotta del Diavolo. Sul monte San Nicola, tra Agnone e Capracotta, a circa 1500 metri di altitudine, si apre una grotta famosa per la leggenda che la riguarda. Eccola! Si racconta che nella grotta c’erano grandi ricchezze custodite dal diavolo, che non lasciava avvicinare nessuno. Tre giovani entrarono nella grotta ed arrivarono dov’era il tesoro, mentre il Diavolo dormiva. Ad un tratto, uno dei giovani, impaurito, disse: “Madonna mia, aiutami!”. Il Diavolo balzò in piedi, ruggì e i tre giovani furono sbalzati lontano: uno sulla punta del Matese, un altro sulle cime della Maiella e il terzo si ritrovò sul Macerone.

                                                        Luigi Di Primio