Festa del Papà 2018

O Papà
O papà su dammi la mano
grande e forte mi sento con te!
Tu mi guardi e mi dici piano:
son felice se tu sei con me.
Se mi tieni sulle tue spalle
Io mi sento un capo tribù
se mi tieni stretto al tuo cuore,
il mio amico più grande sei tu.

Un papà speciale
Il mio è il papà ideale
volergli bene è naturale.
Lui è buffo e divertente,
ma anche serio e paziente.
Mi spinge nel vento sull’altalena
se sono triste si dà gran pena.
Conosce tutti i segreti della vita
d’ogni strada m’insegna l’uscita.
Guida i miei passi con amore
cercando di essere il migliore.
E’ un adorabile gigante buono
sono contento di questo dono.
Il mio papà è davvero speciale
anche se a tanti sembra normale.
(di Maria Ruggi – Maestra Mary)

Caro papà
Caro papà, nel giorno della tua festa
voglio dirti cos’ho nella testa,
cosa c’è nel mio cuore
quando mi guardi con amore.
Ogni giorno mi abbracci e mi proteggi,
con premura mi aiuti e mi festeggi,
sei paziente, dolce e generoso,
mi fai sentire forte e coraggioso.
Quando ero piccolo mi facevi volare,
oggi le paure mi fai superare.
Insieme a te mi sento sicuro,
caro papà, tu sei il mio tesoro!
Ti voglio bene, tienilo a mente:
stringimi al cuore, coccolami teneramente!
(di Anna Costanzo)

I’m Happy You’re My Dad

I feel safe when you are with me
You show me fun things to do
You make my life much better
The best father I know is you.

I’m happy you’re my Dad
And so I want to say
I love you, Dad, and wish you
A Happy Father’s Day!

My Anchor

Dad, your steadfast love
Is my anchor in any storm.
With your love, time and attention,
I feel safe, secure and warm.

I love you, Dad; you know that.
You’re a great dad in every way.
I wish you every happiness.
Happy Father’s Day.

By Joanna Fuchs

If Everyone Had a Father Like You

If everyone had a father
Who was more like you,
There’d be more laughing, joy and singing;
Fewer people would be blue.

There’d be much more understanding;
Crime and hate could not prevail.
We’d all be so contented,
We wouldn’t need a jail.

If everyone had a father
Who was more like you,
The whole world would be blessed,
Just as I am blessed with you.

By Karl Fuchs

 

Festa del papà 2017

Per la Festa del papà ecco le poesie trascritte da Assunta Mazzocco (classe quarta)
A papà
Caro papà ti ricordi quando sono nata?
Mi hai preso in braccio e mi hai guardata,
poi dolcemente mi hai fatto una carezzina
eri orgoglioso della tua bambina.
Ora sto crescendo piano piano
tu mi accompagni tenendomi la mano.
Se qualche volta ti faccio arrabbiare
non lo faccio apposta,devo imparare
e se con calma mi stai a sentire
avrei anch’io qualcosa da dire…
stringimi forte con tanto affetto
sarò più buona,te lo prometto
e se di bacini mi ricoprirai
stai pur tranquillo,non te ne pentirai,
se poi giocassi con me nel lettone
saresti veramente un SUPER PAPONE!
Ma a me piaci cosi’ come sei
di certo non ti cambierei,
infatti ascolta il mio cuore che dice….
SOLO CON TE IO SONO FELICE!

 

Quando ti presi in braccio

Quando ti presi in braccio
la prima volta
il cuore mi batteva tanto forte
che temetti,
sentendoti piangere,
d’averti fatto male con quei battiti.
E tu, che neppure vedevi,
tu, che neppure sentivi,
subito tacesti
come in braccio alla tua mamma.
E in quel subito tacere,
sentii la tua confidenza di figlio
e la mia gioia di padre.

This Is To My Father

This Is To My Father,
My Father,
My Father.
This Is To My Father,
The Best Father Of All.
He Is Happy
He Is Jolly
I Love Him My Golly.
OH, This Is To My Father
The Best Father Of All.

La Festa del Papà!

In questi giorni le classi hanno lavorato per festeggiare il 19 marzo. Ecco i lavoretti e i cartoncini realizzati dalle classi  seconda, terza e quinta !

CLASSE SECONDA

                                       CLASSE SECONDA

cl quinta

                                    CLASSE QUINTA

cl terza

                                           CLASSE TERZA

Ora una simpatica poesia sul papà trascritta da Giorgia Di Pasquo !

Fare il papà è un mestiere difficile

Il mio papà è davvero speciale

Con lui nessun giorno è mai uguale.

Papà sa farmi divertire

Anche se non smette di ammonire.

Stai attento  qua e là

Riordina tutto insieme a papà.

Ma quando sono sulle sue spalle

È come arrivare a toccare le stelle!

Fare i genitori è un mestiere difficile

Ma il mio papà è quasi invincibile.

Solo la mamma gli tiene testa

la loro bravura è manifesta!

GIORGIA DI PASQUO ( classe seconda )

Ecco la bella poesia inventata da FRANCESCO FANTILLI della classe quinta :

La poesia per il Papà scritta da Francesco Fantilli ( classe V)

    La poesia per il Papà scritta da Francesco Fantilli ( classe V)