Il Progetto al Politecnico di Milano

logo Politecnico

Carissimi amici ed amiche del blog,

il Progetto  “Agnone, un blog di storia” (corredato da un ipertesto finale con PowerPoint avanzato) è stato presentato al Politecnico di Milano, ricevendo dalla Commissione presieduta dal Prof. Paolo Paolini il seguente giudizio:

“Progetto estremamente interessante che coniuga il sapere storico e l’approfondimento legato alle proprie radici con le nuove tecnologie, che diventano il luogo dove raccogliere le esperienze rilanciandole poi verso il mondo. Molto interessante l’idea di aprire un blog che diventi lo snodo dell’intero progetto, così come il superamento delle barriere legate all’hardware attraverso l’utilizzo di ambienti cloud per la condivisione del materiale.

L’aspetto più rilevante, però, è a nostro avviso la resilienza mostrata dalla classe davanti al problema (apparentemente insormontabile) della mancanza di connettività. In questo caso, attraverso la metodologia del BYOD (Bring Your Own Device) la difficoltà è stata superata con successo. Buono il materiale a supporto e molto interessante il blog e la presentazione realizzati.”

Come potete intuire, gli alunni e noi docenti siamo entusiasti dell’esito delle attività progettuali, a cui ci siamo dedicati con la voglia di conoscere sempre più il territorio in cui viviamo e che tanto apprezziamo. Il futuro anno scolastico ci vedrà impegnati in “sfide” altrettanto interessanti e produttive per i nostri bambini! Un particolare grazie a tutti coloro che ci seguono sul blog e ci sostengono con i loro commenti e suggerimenti!

                                                                                        Imma, Marilena e Debora

2 pensieri su “Il Progetto al Politecnico di Milano

    • Cara Simona, noi docenti siamo felici per le attività svolte dai nostri alunni, attività che sono state apprezzate anche oltre i “confini” del plesso! Il nostro ringraziamento va anche a tutti i genitori che ci hanno sostenuto incoraggiando le ricerche e …seguendo il blog! Grazie a te, che commenti spesso gli articoli! Un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.