Canti Progetto

L’ARCOBALENO

Io lo farei con ali di farfalla
che leggere volano nel cielo!
E poi, col vento, ogni colore balla
formando uno stupendo velo …

No! No! No! L’arcobaleno siete voi!
No! No! No! L’arcobaleno siamo noi!
Uomini d’ogni razza e d’ogni colore
uniti insieme dall’amore
e l’arcobaleno tornerà.

Io cucirei di fiori un bel tappeto
con mille aghi di pino!
I petali dai mille colori
distesi nel cielo turchino …

No! No! No! L’arcobaleno siete voi!…

Io prenderei un magico pennello
di mille colori impregnato:
insieme a nuvole e a stelle dorate
io tingerei il cielo a strisce colorate..

BASE MP3 “ARCOBALENO”

Poesie per la Pasqua 2018

Easter Verses
There is magic all around us,
You can feel it in the air,
For the lovely signs of springtime
are unfolding everywhere.
It’s a time fulfilled promise,
It’s a time of hope and cheer,
Joyful time of resurrection
Blessed Easter time.
Wishing You a Beautiful Easter.

Renewal
This is a time of renewal
as it happens every spring.
The flowers now are blooming
The birds begin to sing.
Easter is a time of hope
and a day of rebirth.
It shows that winter’s over
And spring has come to earth.

Easter Surprise
Easter eggs,
Yellow and blue,
Easter eggs,
For me and you.
Easter eggs,
Candy sweet,
Easter eggs,
Are yum to eat.
Easter eggs,
Pretty and funny,
But… where is the Easter Bunny?

I colori della Pasqua

Pasqua è gialla come un pulcino,
come il collare di un cagnolino,
è rosa e allegra come un confetto,
come i bei fiori di quel rametto.
Pasqua è celeste come il mare e il cielo,
come la trama di questo velo,
è verde brillante come un bel prato,
come il trenino che ha appena sbuffato.
Pasqua è dipinta di tanti colori:
come i sorrisi dei nostri cuori.

Buona Pasqua!

Nei miei sogni ho immaginato
un grande uovo colorato.
Per chi era? Per la gente
dall’Oriente all’Occidente:
pieno, pieno di sorprese
destinate ad ogni paese.
C’era dentro la saggezza
e poi tanta tenerezza,
l’altruismo, la bontà,
gioia in grande quantità.
Tanta pace, tanto amore
da riempire ogni cuore.

E’ Pasqua

Volan le rondini
nel cielo turchino,
mentre un pulcino
zampetta nell’aia.
Cinguettano gli uccelli
nel mondo colorato
e un uovo di cioccolato
regala buffe sorprese.
Nell’aria una campana
rintocca festosa
e una Pasqua gioiosa
augura all’umanità.

L’uovo arcobaleno
Eleonora Bellini

La mattina di Pasqua nel mio prato
un uovo arcobaleno ho trovato,
era un uovo profumato e strano
non più grande di una mano.

Quando l’ho aperto, con stupore
ho trovato sorprese d’ogni colore:
giallo il sorriso d’un cinesino,
rosso il canto di un algerino,

azzurro il sorriso di uno svedese,
verde la capriola di un portoghese,
violetta la danza di mille bambine,
indaco i suoni di mille ocarine.

E arancione rotondo e paffuto
un sole caldo di benvenuto,
un sole caldo paffuto e rotondo
uguale per tutti i bimbi del mondo.

Buona Pasqua!

Nei miei sogni ho immaginato
un grande uovo colorato.
Per chi era? Per la gente
dall’Oriente all’Occidente:
pieno, pieno di sorprese
destinate ad ogni paese.
C’era dentro la saggezza
e poi tanta tenerezza,
l’altruismo, la bontà,
gioia in grande quantità.
Tanta pace, tanto amore
da riempire ogni cuore.

La piramide alimentare

La piramide alimentare è il simbolo dell’alimentazione sana ed equilibrata e rappresenta le regole che ci devono guidare nella scelta dei cibi. È formata da sei sezioni con veri gruppi di alimenti.
Alla base della piramide ci sono i cereali, da consumarsi tutti i giorni. Salendo troviamo la frutta e la verdura, da mangiare tutti i giorni cercando di variare i tipi e ricordando che quelle colorate in giallo e verde scuro sono ricche di vitamina A, mentre ortaggi come pomodori, cavolfiori e broccoli, e la frutta di sapore acidulo sono ricchi di vitamina C. più in alto troviamo pesce, carne, uova e latticini da consumare con moderazione, alternandoli nel corso della settimana.
In cima alla piramide alimentare ci sono i grassi animali e vegetali e gli zuccheri: uso moderato.

Protetto: PROVA PW

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Pubblicato in disegni | Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Festa del Papà 2018

O Papà
O papà su dammi la mano
grande e forte mi sento con te!
Tu mi guardi e mi dici piano:
son felice se tu sei con me.
Se mi tieni sulle tue spalle
Io mi sento un capo tribù
se mi tieni stretto al tuo cuore,
il mio amico più grande sei tu.

Un papà speciale
Il mio è il papà ideale
volergli bene è naturale.
Lui è buffo e divertente,
ma anche serio e paziente.
Mi spinge nel vento sull’altalena
se sono triste si dà gran pena.
Conosce tutti i segreti della vita
d’ogni strada m’insegna l’uscita.
Guida i miei passi con amore
cercando di essere il migliore.
E’ un adorabile gigante buono
sono contento di questo dono.
Il mio papà è davvero speciale
anche se a tanti sembra normale.
(di Maria Ruggi – Maestra Mary)

Caro papà
Caro papà, nel giorno della tua festa
voglio dirti cos’ho nella testa,
cosa c’è nel mio cuore
quando mi guardi con amore.
Ogni giorno mi abbracci e mi proteggi,
con premura mi aiuti e mi festeggi,
sei paziente, dolce e generoso,
mi fai sentire forte e coraggioso.
Quando ero piccolo mi facevi volare,
oggi le paure mi fai superare.
Insieme a te mi sento sicuro,
caro papà, tu sei il mio tesoro!
Ti voglio bene, tienilo a mente:
stringimi al cuore, coccolami teneramente!
(di Anna Costanzo)

I’m Happy You’re My Dad

I feel safe when you are with me
You show me fun things to do
You make my life much better
The best father I know is you.

I’m happy you’re my Dad
And so I want to say
I love you, Dad, and wish you
A Happy Father’s Day!

My Anchor

Dad, your steadfast love
Is my anchor in any storm.
With your love, time and attention,
I feel safe, secure and warm.

I love you, Dad; you know that.
You’re a great dad in every way.
I wish you every happiness.
Happy Father’s Day.

By Joanna Fuchs

If Everyone Had a Father Like You

If everyone had a father
Who was more like you,
There’d be more laughing, joy and singing;
Fewer people would be blue.

There’d be much more understanding;
Crime and hate could not prevail.
We’d all be so contented,
We wouldn’t need a jail.

If everyone had a father
Who was more like you,
The whole world would be blessed,
Just as I am blessed with you.

By Karl Fuchs

 

I grassi e i lipidi (da studiare)

I grassi si chiamano anche lipidi. La parola lipidi deriva da “lipos” che vuol dire grasso.Chimicamente i lipidi sono formati da catene di:CARBONIO, IDROGENO e OSSIGENO,chiamate acidi grassi.Gli acidi grassi si suddividono in saturi e insaturi. Alcuni grassi importanti sono:I TRIGLICERIDI, I FOSFOLIPIDI E IL COLESTEROLO.

DOVE SI TROVANO ? I GRASSI SI RITROVANO IN ALIMENTI SIA DI ORIGINE VEGETALE CHE ANIMALE .

I GRASSI DI ORIGINE VEGETALE : I grassi di origine vegetale sono gli oli e in generale alcuni semi come le noci, le arachidi, le nocciole, i semi di girasole. A costruire le nostre riserve di energia a cui il nostro organismo può accedere nei momenti di bisogno.Ci aiuta a mantenere calore al corpo formando una grande quantità di strato isolante sotto la pelle. I GRASSI DI ORIGINE ANIMALE  sono contenuti nelle carni grasse, in alcuni tipi di pesce, nel formaggio e nel burro.Modellano il corpo distribuendosi in modo diverso nel corpo umano.Sono indispensabili nella produzione di alcuni ormoni, ad esempio quelli della crescita.Proteggono le membrane cellulari.

I popoli italici

Carissimi/e,

vi presento i video per approfondire :

Questi sono i gruppi di ricerca: 

I Celti (Alessandro-Danilo)

I Piceni (Daniele-Leonardo)

I Sabini (Letizia e Gaia)

I Sardi (Carmen e Giorgia)

I Latini (Stefano e Simone)

I Sanniti (Antonio e Gabriel)

Sicelioti e Italioti (Erika e Emiliana)

Liguri e Veneti (Giulia e Assunta)

I Villanoviani (Cristian e Marco)

Link al Padlet

 

Esercitazioni lingua inglese (classe quinta)

LETTURA UTILE PER LA SIMULAZIONE DELLA PROVA INVALSI (per giovedì 22 marzo)

Singing in the shower
Mr. Ben is a 30 year-old English man who lives in Manchester because he works there. He was born in London, he’s very tall and he’s got red hair and green eyes. Ben works as a manager in a big company but he doesn’t really like his job. Since he was a little child he loved listening to rock music and singing famous rock songs, but he was too shy to sing in front of a crowd
Ben has got a wonderful voice but he stops singing when people are around him. He prefers to sing quietly in the shower and he also makes important decisions about his life. Ben plans his business meetings and travels, the daily run in the park, the walks with his big dog Marshmallow and the menu of the day for breakfast, lunch and dinner.
Ben’s family lives in London and they are worried because he is so shy. The family hopes he becomes more confidentso that he can sing in public one day, maybe in a big city like London. Who knows?

Glossary
since = da quando 
a crowd = alla folla
to plan = programmare 
confident = sicuro di sè