The End….

NoNews e dintorni 7 Comments »

the-end1

 

 

Il raglio del prof finisce oggi le sue pubblicazioni per mancanza di alunni ūüėČ

Un ringraziamento alla redazione e in particolare a Francesca Burgos e Marco Parodi che mi hanno aiutato in tutti questi anni.

Un augurio di buon lavoro a tutti i bloggers di web X e….

…. un felice raglio dal prof;-)

raglino

 

Tempo d’auguri……

NoNews e dintorni No Comments »

La pecorina di gesso
sulla collina di cartone,
chiede umilmente permesso
ai magi in adorazione.
Lungi nel tempo, vicino nel sogno, pianto e mistero
c’√® accanto a Ges√Ļ Bambino,
un bue giallo, un ciuco nero. (Guido Gozzano)

Un natalizio raglio dal prof hihaaaaahihaaaaahihaaaaaa!!!;-)

raglino

Un paese sottosviluppato?

NoNews e dintorni No Comments »

crisi-italia1

Immagine tratta da www.afcformazione.it

“Il guaio di un Paese sottosviluppato non sta tanto nella mancanza di capitale o nell’arretratezza delle conoscenze tecnologiche quanto nella povera qualit√† del suo fattore umano: un Paese sottosviluppato ha imprenditori che valgono poco, operai che valgono meno, professori incompetenti, studenti che studiano poco, governanti che non sanno governare e cittadini senza senso civico. Per questo il Paese resta sottosviluppato”. (C.M. Cipolla “Storia economica dell’Europa pre-industriale).

Hihaaaaaahihaaaaaahihaaaaaaa!!!!

raglino

Ai confini dell’impero…..

NoNews e dintorni No Comments »

Galassia_Andromeda_M32_e_M110p

 

Qui da noi, ai confini dell’impero, √® usanza festeggiare i colleghi che vanno in pensione.

Uno dei vantaggi di noi, che lavoriamo ai confini dei confini dell’impero, √® quello di essere festeggiati due volte. La prima in succursale e la seconda volta in sede.

E proprio ieri c’√® stata la festa nella sede centrale di Savona. Due Giuseppe sono andati in pensione (il mio collega ed io) e, guarda caso, tutti e due di economia aziendale: due colonne, ehmm… , dell’istituto¬† ūüėČ

Eccovi alcune immagini.

Folla

Folla delle grandi occasioni…..

banchetto

…ricco buffet…

3G

…3G in un colpo solo: Giuseppina, Giuseppe & Giuseppe…..

3colonne

… tre colonne + una stampella (io) del Boselli di ieri….

coppa1

… e per finire la coppa del pensionato INPS, offerta dalla ditta Fratelli Morigi di Voltri ūüėČ

Comunque la pensiate sui confini dell’impero, i pensionamenti e i pensionati, le colonne e le stampelle e quant’altro potete lasciare un commento.

Un felice raglio dall’ex prof ūüėČ

raglino

Le competenze? Un optional…..

NoNews e dintorni No Comments »

italia_rovesciata56508_img

Come abbiamo visto, in tema di competenze noi italiani siamo un disastro.

Ne abbiamo un esempio concreto esaminando la vicenda di Alitalia.

Vediamo di capire meglio. Poste italiane √® una spa posseduta interamente dal Ministero dell’Economia e quindi tutti gli italiani sono azionisti di Poste italiane. Il Presidente del Consiglio Letta, il ministro Lupi e Poste italiane hanno deciso di investire 75 dei nostri milioni per entrare nel capitale di Alitalia.

Che competenze hanno in materia di compagnie aeree, trasporto aereo e quant’altro Letta, Lupi e Poste italiane? Vediamo.

Letta e Lupi non si sono mai occupati di compagnie aeree ¬†e fino all’aprile scorso erano deputati in tutt’altre faccende affaccendati.

Passiamo a Poste italiane. Il Presidente, Giovanni Ialongo, ha fatto tutta la sua carriera in poste italiane.¬†Secondo il suo profilo di Wikipedia, ‚Äúha percorso un lungo cammino nel sindacato, ricoprendo ruoli di primo piano fino alla carica di Segretario generale della Federazione Poste e Telecomunicazioni della Cisl‚ÄĚ. Per la sua carriera ha ottenuto il Cavalierato di gran croce all‚Äôordine al merito della Repubblica Italiana, e un riconoscimento annuo di¬†600 mila euro. In ogni caso, non risulta expertise nel campo del trasporto aereo.

L’Amministratore delegato e direttore generale di Poste Italiane, Massimo Sarmi, ha un passato come direttore generale nella telefonia mobile e in Siemens. In comune con il suo presidente ha  il Cavalierato di gran croce all’ordine al merito della Repubblica Italiana, e un adeguato riconoscimento alle sue capacità: 1 milione e 200 mila euro nel 2011,  un milione e mezzo secondo alcune fonti ora. Anche qui non risulta alcuna expertise nel trasporto aereo, eccetto l’acquisto della Mistral fondata da Bud Spencer, una compagnia con pochissimi aerei che non ha mai prodotto un utile da quando è nelle mani delle poste, e che queste ultime hanno  disperatamente cercato di rivendere, senza riuscirci.

Veniamo ai¬†tre consiglieri di amministrazione.¬†Maria Claudia Ioannucci, professoressa di diritto amministrativo comunitario, ¬†√® una ex senatrice di Forza Italia, di cui cos√¨ scrive¬†Lavitola¬†(all‚Äôepoca latitante a Panama) nella famosa lettera a Berlusconi: ‚ÄúLei mi ha¬†promesso: [‚Ķ.] di collocare la Ioannucci nel Cda¬†dell‚ÄôEni¬† [‚Ķ.] Mi ha concesso: La Ioannucci nel Cda delle Poste¬† (aveva promesso anche di darle la Presidenza di Banco Posta, anche questo non √® stato mantenuto).‚ÄĚ Nel 2011 il presidente¬† panamense e due giudici della corte suprema trascorsero le vacanze (sembra a spese di Lavitola) in Sardegna, dove c‚Äôera anche la Ioannucci. Poco dopo, Poste Italiane strinse un‚Äôaccordo con le poste panamensi. Al momento, nessuno cap√¨ il motivo di un accordo con un paese cos√¨ insignificante. Il secondo consigliere di Poste Italiane √® Antonio Mondardo,¬†ex assessore leghista¬†della provincia di Vicenza nonch√© sindaco di Grancona (Vicenza).¬† Nato nel 1964, √® in politica almeno dal 1995. Se prima ha accumulato expertise nel trasporto aereo, non se ne trova traccia, almeno su Internet. Il terzo e ultimo consigliere di Poste Italiane √® Alessandro Rivera,ex direttore al Tesoro, dove ha lavorato almeno dal 2000. Non risulta alcuna esperienza precedente nel trasporto aereo. (Fonte: “Poste. chi spedisce il “pacco” Alitalia agli italiani” di R. Perotti ¬†www.lavoce.info)

La morale della favola è: quando la competenza è un optional!

Hihaaaaaaahihaaaaaahihaaaaaaaa!!!!

raglino

Le competenze degli italiani………

NoNews e dintorni No Comments »

Italia

Immagine tratta da https://www.speedwork-hr.blogspot.com

 

Oggi l’Ocse e la Commissione Europea hanno reso pubblici i risultati della prima indagine Piaac (Programme for the International Assessment of Adult Competencies). Si tratta di uno studio finalizzato a misurare competenze linguistiche e matematiche della popolazione adulta in modo comparabile tra paesi.

IL CAMPIONE E I TEST

Campioni rappresentativi della popolazione di età compresa tra i 16 e i 65 anni sono stati selezionati in 24 paesi (22 membri dell’Ocse) e alle persone campionate è stato sottoposto un questionario per rilevare alcune informazioni di base (sesso, composizione famigliare, condizione occupazionale, etc.) ed è stato chiesto loro di partecipare a un test delle competenze linguistiche e matematiche. Si tratta di test che rilevano, per esempio, la capacità di comprensione di testi scritti oppure di svolgere operazioni matematiche di varia complessità. Le domande dei test sono le stesse in tutti i paesi, semplicemente tradotte nella lingua locale, garantendo così, grazie anche all’armonizzazione delle tecniche di campionamento, la comparabilità dei risultati.

GLI ITALIANI: UN VERO DISASTRO

I risultati dell‚ÄôItalia in questo particolare confronto internazionale sono¬†pessimi, forse oltre le aspettative. Siamo i peggiori in termini di competenze linguistiche (Figura 1) e penultimi per un soffio in matematica (Figura 2). Questa deludente performance riguarda sia le nostrecoorti pi√Ļ anziane, che fanno particolarmente male, ma anche -ed √® forse il dato pi√Ļ preoccupante-¬†i giovani,¬†che quando confrontati con i loro coetanei negli altri paesi si piazzano anch‚Äôessi nella parte pi√Ļ bassa, bassissima della classifica (Figura 3).
Si tratta certamente di un problema di formazione scolastica. Gli adulti italiani che non hanno ottenuto un diploma di scuola superiore hanno competenze linguistiche e matematiche molto scarse. Questo accade però anche in paesi come la Francia o gli Stati Uniti, che però compensano con performance eccellenti dei laureati. Da noi non è così. I nostri laureati hanno in media competenze linguistiche comparabili a quelle dei diplomatifinlandesi o giapponesi o australiani o olandesi (Figura 4).
Tuttavia, la scuola non √® la sola responsabile di questi risultati cos√¨ scadenti. Infatti, l‚Äôindagine Piaac suggerisce che una parte molto importante delle competenze si acquisiscono al di fuori del sistema di istruzione formale, principalmente sul¬†posto di lavoro. Allora, le cause della debacle italiana sono da ricercare anche nello scarso livello di¬†formazioneofferta dalle imprese e, forse ancor di pi√Ļ, al fatto che la nostra struttura industriale √® concentrata in settori a¬†scarso tasso di innovazione¬†e che non favoriscono lo sviluppo delle competenze. E molto probabilmente i dati Piaac, focalizzandosi sulle nozioni fondamentali di lettura, scrittura e calcolo, sottostimano l‚Äôimportanza della formazione non scolastica, che in larga parte coinvolge competenze molto pi√Ļ pratiche. (Fonte: Michele Pellizzari www.lavoce.info).

Hihaaaaahihaaaaahihaaaaa!!!!

raglino

About Social Learning Revolution…..

NoNews e dintorni No Comments »

sfondo_1

Immagine tratta da Inx.isusanpaolo.it

Che cos’√® la Social Learning Revolution e cosa implica in termini di lavoro?

Tre significative possibilità per L(earning)&D(evelopement) di ripensare la propria attività.

Se volete saperne di pi√Ļ fate clik su¬†http://www.c4lpt.co.uk/blog

Comunque la pensiate su L&D, l’apprendimento, le imprese e il lavoro potete lasciare un commento.

In ogni caso un felice raglio dal prof;-)

raglino

Le lacune del preside manager…..

NoNews e dintorni No Comments »

preside

Immagine tratta da www.caiazzorinasce.net

Inizia il nuovo anno scolastico. Come è noto, le valutazioni internazionali sulla qualità dell’istruzione ricevuta dai nostri studenti quindicenni relegano l’Italia agli ultimi posti. I dirigenti scolastici, migliorando le loro capacità manageriali, potrebbero contribuire a migliorare la qualità dell’istruzione.

Lo dimostra una ricerca che potete vedere al seguente link http://www.lavoce.info/le-lacune-del-preside-manager/

Hihaaaaaahihaaaaaaahihaaaaaaa!!!!

raglino

De femminicidio….

NoNews e dintorni No Comments »

femminicidio

Immagine tratta da www.formiche.net

Quante donne sono state ammazzate dagli uomini in questo scorcio del 2013? Guardatevi la statistica su http://www.lastampa.it/societa/donna/speciali/femminicidio/2013

Non esistono parole ¬†ūüôĀ

raglino

La torta della ricchezza……

NoNews e dintorni No Comments »

BANKITALIA

Immagine tratta da www.abcrisparmio.it

Il 10% delle famiglie italiane detiene il 45,9% della ricchezza.

Non ci sono parole, solo ragli! ūüė≥

Hihaaaaaahihaaaaaaahihaaaaaaaa!!!!

raglino


WordPress Theme & Icons by N.Design Studio. Packaged by Edublogs - education blogs.
Entries RSS Comments RSS Accedi
Vai alla barra degli strumenti