“Leggermente Fuori Sede! Storie, immagini e racconti dai ragazzi di Barriera”

atelierheritage_barrieracasa01-201x300Dal 1 al 4 luglio presso la Galleria Umberto I  (piazza della Repubblica) si terrà la mostra “Leggermente fuori sede” organizzata da Atelier Héritage nell’ambito del festival “Architettura e città” .

Alcune classi della nostra scuola hanno contribuito all’iniziativa realizzando lavori ispirati alla “Barriera di Milano” vista come casa comune.

Complimenti a tutti gli  allievi ed in particolare a quelli che, selezionati da una giuria di esperti, hanno vinto la 

IMG_0331

CLICCA QUI

partecipazione gratuita alla scuola
estiva d
i disegno di Atelier Héritage.

 

Un grazie corale alla prof.ssa Maria Laura Fadda  che con entusiamo e sensibilità ha condotto gli allievi lungo quelle pennellate che hanno espresso veri “gesti di bellezza e di apertura verso un mondo che ormai sentono come proprio”.

 

la redazione
giugno 2015

La 2°C adotta la Venaria Reale.

striscia
Quest’anno la classe 2C della Croce ha aderito al Progetto  “Comunicare il patrimonio culturale” Parole, immagini e tecnologie digitali, DSCN1093_RIDpromosso dalla Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, La Venaria Reale e dall’Ufficio Scolastico Regionale. Un’iniziativa che ha messo in campo esperienze e professionalità diverse ( il fotografo ed architetto Pino Dell’Aquila, lo scrittore Andrea Bajani, l’agenzia di comunicazione web Dunter, i responsabili e le guide della Reggia, i docenti delle classi partecipanti…) per sperimentare una modalità innovativa di visita, “fuori dagli stereotipi”, di un bene culturale.
I ragazzi hanno visitato la Reggia armati di cellulari e di macchine fotografiche e, da semplici spettatori, si sono trasformati in attori protagonisti che interagivano liberamente con l’ambiente in cui si muovevano, attraverso un continuo scambio di ruoli. In classe i ragazzi hanno successivamente restituito la loro esperienza e le loro suggestioni attraverso racconti di immagini e parole, pubblicati in uno storify.
E’ stata per tutti, docenti e ragazzi, un’esperienza significativa  e coinvolgente.
 Lunedì 8 giugno si è svolto il convegno conclusivo, nel corso del quale gli studenti delle classi coinvolte ( Licei Gobetti, d’Azeglio, Avogadro, UmbertoI, Juvarra, scuola media Venaria 1, scuola media Venaria 2, e naturalmente NOI 2C CROCE) hanno presentato i loro lavori. E’ stata una giornata emozionante e ricca di soddisfazioni.
Bravi ragazzi!
Patrizia Bailone  Marco Savio
Tutti i lavori saranno pubblicati sul sito ufficiale de La Venaria reale e sul sito de La Fondazione per la Scuola San Paolo

 

 

Cornice

Alla Reggia con la 2°C clicca QUI
un emozionante visita con la 2°C
Fotgrafie, regia e montaggio di e a cura della prof.ssa
Bailone
clicca il  video QUI  la Conferenza
oppure in alternativa  la conferenza GUARDA QUI
 il link dello storici realizzato dai ragazzi è QUI:
In particolare il video  Una giornata meravigliosa
Scatti e suggestioni di e a cura del prof. Savio

La redazione 1 giugno 2015

 

7 giugno 2015 – Parata per le strade del Quartiere –

Il 7 maggio si è tenuta la consueta festosa parata per le strade di Porta Palazzo, quartiere multiculturale nel quale le famiglie, le associazioni, la Circoscrizione e le scuole seguono spesso percorsi comuni.
Al chiassoso corteo hanno partecipato anche i ragazzi della Croce-Morelli con le famiglie.

Quest’anno il tema è stato il futuro.
Questo lo slogan: “Lungo Le Strade Del Mio Quartiere… SOGNO!”. Perchè “i sogni hanno le gambe e noi ci alleniamo al futuro”.

buona visione

 

clicca qui

 

parata2015_mediaris

 

Turin Marathon & scuole Croce – Verga: atto secondo.

IMG_0059

 

 

Per il secondo anno consecutivo le nostre classi hanno partecipato alla “giornata dello sport” , organizzata dalla Turin Marathon, nello splendido scenario del parco “Martiri della Thyssenkrupp”.

I ritratti di ragazzi ed insegnanti raccontano una storia, tante storie; pensieri ed emozioni emergono susseguendosi senza pause e lanciando qualche interrogativo….

Buona visione.

Video-Ritratti 1  Ritratti 1

 

Video-Ritratti 2

 

Ritratti 2

 

 

eSSecomeSPORT

sport_come

 

La redazione giugno 2015

IMG_1148

 

My Tablet! al lavoro ragazzi!

Marco Triches ci spiega tutto sul laboratorio My Tablet.
I lavori qui presentati sono il frutto di un piccolo laboratorio nelle classi prime delle scuole Croce, Morelli e Verga. Si tratta di approcci al Tablet.
I ragazzi hanno realizzato, in due incontri, dei fumetti che ritraggono personaggi di fantasia o reali (autoritratto, ritratto o caricatura).
La traccia data era: “Immagina un luogo della tua scuola, un fatto accaduto, e gli attori della storia. Poi realizzali con il Tablet”. “
Le applicazioni utilizzate sono: My Blackboard, Pic Collage, Little Story Creator.
Un ottimo esempio di lavoro con il Tablet e con la tecnica della storia a fumetti è la storia del ritrovamento del cane nello stanzino, in cui i diversi piani della storia sono messi in sequenza perfettamente.

Bravi ragazzi!

La redazione giugno 2015

 

CLICCA SULL’IMMAGINE PER VEDERE LA PRESENTAZIONE

My Tablet 01

 

 

JUNLUAN AMALIA (1)

My Tablet 02

 

 

AHMED

 

My Tablet 03

NONAME (1)

Le ragazze e i ragazzi del KET for Schools.

IMG_1168

Il 30 maggio 2015 gli allievi delle classi terzeket2 della scuola Croce-Morelli-Verga
hanno sostenuto l’ esame  KET for Schools
per le certificaziomi dell`Università di Cambridge,
presso la scuola Bobbio.

Il KET for Schools è un esame che attesta la capacità dello studente di gestire situazioni quotidiane in inglese orale e scritto al livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

Il KET for Schools è ideato appositamente per andare incontro agli interessi degli studenti, aumentandone la motivazione nell’apprendimento della lingua inglese. Essendo basato su argomenti e situazioni familiari, rende gli studenti più sicuri nell’usare l’inglese.

La riuscita in questo esame fa si che gli studenti siano motivati ad ottenere ulteriori qualifiche che sono riconosciute da scuole, Università, aziende ed enti governativi di tutto il mondo.

 

Bravissimi ragazzi e grazie agli insegnanti!

 clicca sulle immagini per ingrandirle e scaricarle

la redazione maggio 2015

IMG_1174_2 IMG_1169_2

Dalla Holden alla Croce per diventare scrittori.

Beatrice e Anna, due giovane scrittrici la cui formazione è avvenuta presso la prestigiosa Scuola torinese “Holden”, hanno accompagnato in un percorso durato 6 incontri di due ore ciascuno gli alunni delle classi seconde, rispettivamente dei corsi B e C, della Scuola Croce – Morelli sita in corso Novara 26: sei preziosi momenti nel corso di quest’ultimo anno scolastico, durante i quali gli studenti hanno letto e commentato, divisi in gruppi, romanzi di letteratura giovanile contemporanea consigliati dalle nostre esperte e successivamente si sono essi stessi cimentati nella stesura di brevi racconti dai molteplici sapori: divertenti, noir, d’amore, d’amicizia….un vasto repertorio tematico che in occasione dell’ultimo incontro avvenuto proprio presso la Scuola Holden ha trovato un folto pubblico pronto ad ascoltarlo giacchè è stata data lettura pubblica dei lavori dinnanzi a tutte le classi coinvolte nel progetto; in quella calda mattinata di Maggio gli alunni invitati hanno persino avuto l’opportunità di visitare l’Istituto e sentirsi un po’ piccoli scrittori in erba;un’esperienza unica e senza dubbio….da ripetere!

 

la redazione maggio 2015

 

1°A & 1°D – Aosta ed il Castelli di Fenis e Issogne.

01

IMG_9883

 

articolo ragazzi

 CLICCA sull’immagine per ingrandirla e scaricarla.

Un origami per l’integrazione.

 

Il 13 maggio in Lungo Dora Colletta è  avvenuto qualcosa di straordinario.

Associazioni, Scuole tutte insieme per celebrare la “festa dell’integrazione”, senza parlarne tanto ,
ma vivendone le diverse sfaccettature.

Un Origami per l’Integrazione Scolastica  è stato un successo.

Parole d’ordine: gruppo, fare assieme, relazione!

Grazie … a tutti noi!

Guardate le immagini. QUI

 

2D_Origami

 

 

La seconda D, con le fotografie del prof. Loteta,

ci fa vedere come si produce un Origami.

Buona visione   QUI

 

La  Redazione maggio 2015

poster