Esami di licenza media e tecnologia.

Il 5 ottobre 2007 giornata internazionale dedicata agli insegnanti dalla  Smart Technologies (leader canadese nella produzione di lavagne interattive)

si sono svolte le finali del concorso video “Smart’s World Teachers’ Day Video Contest 2007”

Ha vinto, per l’Europa, un scuola elementare Russa.

Pur non vincendo siamo risultati tra i primi due concorrenti in Italia , nei primi quindici in Europa e nei settantacinque finalisti “in the world”….

veramente mondiale!!!

Un ringraziamento alle classi terza E, C ed F dell’a.s. 2006/2007

e ai professori A.Perucca ed E. Gallotto che hanno curato la realizzazione del video.

Volete sapere come si  svolgono gli esami di licenza media in relazione alle nuove tecnologie nella nostra scuola? guardate qui!


la redazione


5 Ottobre 2007

02_Smart_07

Il medioevo in radiodramma.

Un viaggio nella musica medievale alla scoperta di trovatori e menestrelli, strumenti musicali antichi e misteriose pergamene, così è iniziato il lavoro della seconda C della nostra scuola. Accompagnati dagli insegnanti Laura Manassero (scrittura creativa, ricerche storiche) ed Enrico Gallotto (musica) hanno realizzato un “Radiodramma” in tre puntate intitolato “L’anno mille è alle porte”.


Se vuoi puoi ascoltarlo anche scaricandolo sul tuo lettore mp3.


Troverai anche i testi in formato pdf.


Buon ascolto.

Un ringraziamento particolare ai musici che, dopo aver presentato il suggestivo mondo della musica profana medievale,  hanno suonato e cantato con i meravigliosi ragazzi della seconda C.

Musiche: autori vari.

Esecutori: Anna Siccardi – soprano, flauti, bombarda.

Stefania Priotti – viella, ribeca

Roberto Lo Faro – liuto

la classe seconda C

Autori dei testi, voci recitanti: la classe seconda C


23_anno_mille_prima_parte


24_anno_mille_sec_parte


25_anno_mille_terza_parte


26_anno_mille.pdf


Peppino Impastato e la 2°A.

Il 14 Marzo 2008 noi ragazzi della 2^ A abbiamo partecipato alla giornata dedicata a Peppino IMPASTATO, un giornalista di Cinisi, crudelmente ucciso dalla mafia nel 1978.

A lui è stato dedicato dal Comune di Torino e dalla VI^ Circoscrizione il giardino di Largo Sempione che adesso si chiama “Piazza Giuseppe IMPASTATO” (Peppino).

Insieme a tantissimi bambini e ragazzi di altre scuole abbiamo manifestato contro la mafia, per una pacifica convivenza civile. Abbiamo esposto i nostri cartelloni contro la mafia e abbiamo ascoltato gli interventi delle Autorità e del fratello di Peppino IMPASTATO, Giovanni, che è stato acclamato da uno scrosciante e lungo applauso. E’ stata una manifestazione simpatica, pacifica, gioiosa, accompagnata da palloncini colorati e da lavori prodotti dalle diverse scuole .

Siamo stati lieti di aver partecipato e di aver dato il nostro piccolo contributo alla Legalità, alla Pace.  E’stato molto bello cantare tutti “Fratelli d’Italia”e “Libertà” di Giorgio GABER.

la 2° A

la redazione

marzo 2008

20_2A_Peppino_Impastato_Xl

Peppino Impastato e la 3°A.

Il 14 marzo 2008, noi alunni della classe III A, della S.M.S “Croce-Morelli”, abbiamo partecipato, insieme a bambini e ragazzi delle scuole della Barriera di Milano, alla cerimonia d’inaugurazione dei giardini di largo Sempione, dedicati a Peppino Impastato, un uomo che con coraggio ha vissuto in Sicilia lottando contro la mafia e che ha perso la vita perche’ credeva fermamente nella LEGALITA’. Egli, infatti, in nome della giustizia e contro l’illegalita’ aveva impostato la sua esistenza, rinnegando il suo nome e i legami parentelari con la mafia, per vivere alla luce del Sole.

la terza A

la redazione

marzo 2008

18_3A_Peppino_impastato_Xl