i 100 occhi della Croce.

“L’arte contemporanea entra nella scuola”.  E con questa nuova Opera Viva  continuano ” il volo” e il “sogno ad occhi aperti” di Alessandro Bulgini,  che con altri artisti è sceso in campo in quel museo a cielo aperto che sono la stada e il territorio, là dove le persone si incontarno nel quotidiano, siti  informali o ufficiali e strutturati che siano, appunto come la scuola. Luoghi di performance, dove far sorgere improvvisa ed inaspettata una nuova opera.

100 le finestre e 100 gli occhi

la redazione febbraio 2019

fotografia e articolo LaStampa 23 Febbraio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *