Il maestro Bruno Guala e il suo magico pirografo.

           La classe seconda C ha avuto la grande fortuna, seguito da grande entusiasmo, di visitare l’incantato mondo a due dimensioni del maestro Bruno Guala.
Dimensioni che ne hanno suscitate a loro volta almeno altre due: una geometrica, dei volumi, delle profondità colme di sfumature e l’altra, non meno profonda anzi, legata alle emozioni.
Visitate con loro la mostra “Fuochi d’artista”.

 

 

 

buona visione

la redazione Dicembre 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *