Tutto sulle materie plastiche?

 La seconda B ha approfondito l’argomento “materie plastiche” attraverso un’attività che, prevedendo l’utilizzo delle Nuove Tecnologie  per illustrare alcuni concetti relativi alle materie plastiche (storia, tipologie e proprietà, prodotti e usi, processi produttivi, riciclo e sostenibilità ambientale)  si è svolta con diverse esperienze laboratoriali.

 

Queste sono state le fasi di svolgimento delle lezioni laboratorio:

Fase 1 (60 min)  Introduzione alle materie plastiche:
– Proiezione di due video stimolo sulla plastica, uno ‘allegro’ e uno ‘triste’-        Brainstorming: scriviamo alla lavagna il nome di tutti gli oggetti fatti di plastica che ci sono nell’aula
–  Compilazione a gruppi di un questionario su plastica (valutazione predittiva)
–  Illustrazione mappa concettuale

Fase 2 (20 min)  Proiezione di video sulla storia della plastica, e su come sarebbe la nostra vita senza le materie plastiche. Analisi della linea del tempo sulla plastica.

Fase 3 (40 min)  Le proprietà della plastica (fisico-chimiche, meccaniche e tecnologiche), le materie prime, lavorazione primaria, processo di polimerizzazione. Resine termoplastiche e termoindurenti: esperimenti sugli effetti del calore sulla plastica. Classificazione: l’albero della plastica.

Fase 4 (30 min)  Proiezione di video sui processi produttivi industriali della plastica: calandratura, stampaggio per iniezione, estrusione, soffiatura, compressione, sottovuoto, termoformatura. Esempi di materie prime utilizzate e prodotti relativi ai diversi tipi di produzione. Fase 5 (30 min)  Plastica e ambiente: la raccolta differenziata, il riciclo, le bio-plastiche. Consultazione sul mondo della plastica sul sito Worldmapper e Preciousplastic. Illustrazione visite possibili a musei, anche virtuali. Illustrazione materiale a disposizione sul sito della scuola.

Fase 6 (60 min)  Verifica con Kahoot!

Fase 7 (120 min) Costruzione lampada

qui sotto l’ampia documentazione dell’esperienza

     

     

      

 

la redazione maggio 2017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *