Scambio culturale con Barentin (19-22 marzo 2018)

Si è conclusa la fase di accoglienza dei 14 studenti francesi del Liceo “Thomas Corneille” di Barentin, che, dal 19 al 22 marzo scorsi, ha visto impegnati docenti e studenti del nostro Istituto coinvolti nello scambio culturale con la cittadina francese gemellata.

La seconda edizione dell’esperienza si è realizzata grazie alla disponibilità delle famiglie di Vigorelli Cristiano (3TU), Maci Sara e Bonesi Marica (4T), Cuscito Greta (4TU), Lanfredi Martina (3AL), Leali Giorgia, Passarella Irene, Tononi Gaia, Caromani Carlotta, Priori Anna Chiara, Zanchi Francesca, Brunoni Chiara,Venables Charlotte Anne (2AL), Bertelli Alessia e Marini Asia (2AN), oltre che dell’Amministrazione Comunale e di alcune associazioni culturali, tra cui la Croce Rossa Italiana.

Le visite svolte nel territorio locale hanno arricchito lo scambio con il consueto, positivo confronto tra usi, tradizioni e culture di giovani che dialogano parlando la stessa lingua, quella delle condivisione di esperienze tra le generazioni europee di oggi.

Per tutti, un ricordo piacevole dell’iniziativa, che sarà replicata, in Francia, dal 29 settembre al 3 Ottobre 2018.

Alcune immagini delle diverse giornate dello scambio

Il sito di riferimento CastEntin 18

 

Il programma dell’accoglienza 2017/18

obiettivo raggiunto!

 

CastEntin 18

 

Marzo è arrivato..ed è subito scambio culturale!

Per la seconda volta dal suo esordio, CastEntin torna a far parlare di sè, nella sua edizione 2018CastEntin 18

di che si tratta??

 sarà la seconda esperienza di accoglienza dell’Istituto “Gonzaga” di Castiglione delle Stiviere .. 15 studenti e 2 docenti di Barentin (Normandia) saranno i graditi ospiti di altrettante famiglie del territorio dal 19 al 22 marzo prossimi, a rinforzo dell’amicizia consolidata tra i due Comuni, gemellati da oltre 20 anni.

Oggi alle 10 nella Biblioteca d’Istituto si terrà l’incontro di presentazione con le famiglie accoglienti, in presenza della Dirigenza e della Presidente della Croce Rossa Internazionale locale, Maddalena Negri, tra i supporters dell’iniziativa.

Un sito dedicato alla settimana di scambio culturale Italia-Francia è stato inserito nel portale scolastico allo scopo di raccogliere le informazioni, ma anche le suggestioni e le immagini più belle di questa nuova esperienza di vita scolastica.

https://sites.google.com/francescogonzaga.gov.it/castentin18/home 

(sito di riferimento per i partecipanti all’evento)

Parole o stili & Safer Internet Day 2018

100 schede Parole o Stili

astuccio cruciverba OKDéjeuner du matin Parole O Stili

Dal 6 al 9 febbraio gli studenti hanno partecipato ad attività trasversali a più discipline, in occasione della giornata della sicurezza informatica (Safer Internet Day) e contribuendo all’evento Parole a Scuola presentato a Milano ai docenti presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore

Padlet Safer Internet Day 2018

Alcune immagini dell’incontro https://photos.app.goo.gl/hYfFeVN0t51GZdDC3

(link utili all’interno dell’album di foto)

Safer Internet Day 2017

en classe 3SI, le 7 février on a travaillé à la vidéo  https://youtu.be/ceSUuKMr4xo proposée par les partenaires grecs sur le #SID: les élèves ont exprimé leurs réactions à la vidéo en langue maternelle

“Happy #SaferInternetDay! ‘Be the change – unite for a better internet’! #SID2017 #SID2017 http://thndr.me/kCVmJv

Scambio culturale con Barentin

Si apre un nuovo anno scolastico con l’entusiasmo di un’esperienza positiva, quella appena conclusa relativa al viaggio in Francia con gli studenti dell’Istituto “Francesco Gonzaga” di Castiglione delle Stiviere, ospiti per la prima volta dei partners del Lycée “Thomas Corneille” di Barentin. Le cittadine sono gemellate da anni, ma solo a partire dal 29 febbraio dello scorso anno gli Istituti scolastici hanno iniziato un percorso comune di scambio linguistico-culturale destinato, a detta dei partecipanti stessi, a durare nel tempo.

I partecipanti, le immagini e il programma dello scambio pubblicati nel sito della scuola http://www.francescogonzaga.gov.it/articolo/scambio-culturale-con-barentin-francia

Alcune riflessioni dei partecipanti https://padlet.com/laura2/a80d1ja6ngip
Album personale (foto e video) https://goo.gl/photos/y2VuyhuWCu1PUGQZ9

Foto di un partecipante https://m.facebook.com/media/set/?set=a.1386367701391611.1073741842.100000551832553&type=1&l=4b07b311

En attendant les articles de presse et les photos des français…

http://thomas-corneille-lyc.spip.ac-rouen.fr/IMG/article_PDF/Accueil-des-Italiens_a691.pdf

Voyage à travers les mythes d’aujourd’hui et du passé

iscrizione della classe al Bando 2016 del concorso dedicato al turismo scolastico

iscrizione della classe al Bando 2016 del concorso dedicato al turismo scolastico

Pupil QL VoyageQL Voyage

Certificato iniziale Voyage

Quando i docenti riescono a realizzare un progetto con i loro studenti è sempre festa.

Se i destinatari del progetto sono 3 gruppi di studenti italo-francesi che si incontrano in uno scenario incantevole, quale quello dell’Isola d’Elba, a realizzarsi è anche un sogno.

Succede ai ragazzi di 3Tu dell’Istituto di Istruzione Superiore “Francesco Gonzaga” di Castiglione delle Stiviere, che conosceranno i loro corrispondenti virtuali delle scuole gemellate (l’ITCG di Portoferraio e il Lycée di Saumur, in Francia) grazie all’impegno di tre docenti ostinati  e desiderosi di collaborare per almeno un biennio in lingua francese.

La sfida di realizzare le aspettative di un progetto bilingue ispirato ai miti del passato e del presente prenderà forma dal 19 al 21 aprile 2016 nel territorio elbano e l’accoglienza riservata alle scuole partners sarà esplicitata in occasione di un incontro ufficiale dei protagonisti organizzato dalla Dirigenza dell’ITCG “Cerboni” di  Portoferraio.

Grande attesa da parte degli studenti per questa singolare esperienza di viaggio nel viaggio: gli arricchimenti e gli scambi interpersonali e culturali auspicati intendono consolidare le premesse progettuali iniziate nel Seminario bilaterale italo-francese lo scorso anno proprio all’Elba, in occasione del bicentenario dell’arrivo di Napoleone sull’Isola.

Il link all’articolo pubblicato sul sito www.elabreport.it dedicato alle scuole partners

http://www.elbareport.it/eventi-societa/item/20507

Il 9 Agosto 2016 è arrivato dall’Unità Nazionale eTwinning Erasmus (Indire) il riconoscimento di Qualità per il lavoro svolto con le scuole gemellate: Quality Label per studenti e docenti del progetto (vedi immagini), e prestigio di eccellenza europea per le scuole coinvolte!bandiere italia franciaElba articolo

La France et ses régions

Voir article publié sur la page initiale de l’Année scolaire 2014/15 avec la classe 2BFM  (Institut http://www.iisgiovannifalcone.gov.it/)

http://www.wordle.net/show/wrdl/8241641/classe_2BFM immagine creata con Wordle

Screenshot 2014-10-18 07.38.45

…Après avoir surfé sur le document Langues et régions, il faut apprendre par coeur les villes chef-lieu des régions françaises et savoir parler de la France physique, de ses frontières européennes… (v. présentation France)

Voir aussi les cartes  du site http://www.hist-geo.com/Fond-de-carte/France/index.php

 

Invitation_MHF_flipped.pdf

Grazie alla segnalazione di Juergen Wagner, segnalo l’invito ad un’opportunità di formazione gratuita, in francese, su un esperienza di insegnamento (dell’inglese) di una scuola (tedesca) che ha sperimentato un progetto eTwinning di classe “inversée” (flipped classroom): quanta Europa nella videoconferenza on-line il 5 maggio alle 19!

seguire le indicazioni presenti nella locandina della relatrice Marie-Hélène Fasquel Smile

See on Scoop.itEnseigner le français en Italie

See on dl.dropboxusercontent.com

Spread the Sign

Ricordo come fosse ieri quando, circa 20 anni fa, dopo aver seguito un corso di LIS (Lingua Italiana Segni), ho creato la mia videoteca personale su quanto imparato all’ENS di Pavia..leggendo un giornale oggi ho scoperto che, da circa 2 mesi, esistono videolezioni in 25 lingue (le stesse della Comunità Europea) disponibili gratuitamente sul sito internet del progetto (http://www.spreadthesign.com/). Il video-dizionario multilingue è consultabile anche come app, su Apple store e Google play.Detail-spreadthesignCome imparare?

Basta visitare il sito www.spreadthesign.com, inserire nell’apposita barra la parola cercata e cliccare poi sulla bandierina corrispondente alla lingua del paese in cui vogliamo vedere la traduzione. Si aprirà quindi un filmato, in cui un esperto mostra il segno nella lingua scelta.

L’ingresso dell’Italia nel progetto, finanziato dalla Commissione Europea attraverso l’Ufficio per il Programma Internazionale Svedese di Educazione e Formazione, è stato annunciato a febbraio durante un evento organizzato presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, ed è il frutto di un progetto internazionale di interpreti e studiosi, che hanno realizzato 200mila video con segni di parole, frasi di uso comune e numeri (10mila dei quali in Lis, la lingua italiana dei segni). Prossima sfida: ampliare l’offerta formativa con il contributo di altri paesi, tra cui Cina, Giappone, Bolivia e Stati Uniti.

per saperne di più: vedi articolo