E’ una bocca! o no?

Le illusioni ottiche sono delle immagini che possono essere ingannevoli o fuorvianti per il nostro cervello.

Noi percepiamo il mondo  con gli occhi e le informazioni raccolte dall’occhio vengono elaborate dal nostro cervello, creando una percezione a cui spesso non corrisponde in realtà la vera immagine.

Gli scherzi della vista, o illusioni ottiche, sono come delle magie e capaci di stupire allo stesso modo.

La scienza ci aiuta a spiegare le illusioni ottiche. Scienziati e medici ci dicono che abbiamo due lati del nostro cervello che funzionano indipendentemente l’uno dall’altro. Guardate questa immagine:

 
the-smiling-leaf-optical-illusion-580x536
Mentre un lato del nostro cervello (diciamo il lato destro) dice:
è una bocca!
l’altro lato ribatte:
ma no, sciocchino! è….? –
Già, cosa vedete voi?
 
 
 

 

Solo foglie?

Nel mondo animale capita spesso che alcuni organismi viventi si mimetizzino nel loro ambiente per sfuggire ai predatori, o per cacciare le loro prede con più efficienza.

Cliccate qui e potrete giocare a ricercare animaletti che si camuffano bene nel loro ambiente. Il giochino è in inglese, ma è facilmente intuibile: ci sono riuscita anche io che bisticcio con questa lingua 😉 .

Ed ecco un’altra illusione ottica che ‘sfrutta’ questo nascondersi.

In questa immagine scaricata dalla rete, nascosto in un tappeto di foglie autunnali (siamo ancora in questa stagione)  c’è il viso di un uomo.

vincent-price-pile-of-leaves

Riuscite a vederlo?

Dovete scrivere la sua posizione (in alto o in basso; a destra o a sinistra; al centro,…)

Buoni nascondigli

 

 

Classificazione degli animali, dalla II B

I bambini scrivono:

Così come per le piante, per poter studiare gli animali è necessario fare un po’ d’ordine e classificare le varie specie in base a somiglianze e a differenze. Gli zoologi, gli scienziati che studiano gli animali, li classificano in base a:

  1. forma del corpo
  2. rivestimento esterno
  3. modo in cui si riproducono
  4. modo in cui svolgono le altre funzioni vitali (nasce, si nutre, cresce e muore)

Possiamo dividere gli animali in due gruppi:

gli invertebrati, che non hanno uno scheletro interno, e i vertebrati il cui corpo è sostenuto internamente da uno scheletro.

Ecco i nostri disegni 😀

1clastiziana 2clastiziana 3clastiziana 4clastiziana 5clastiziana 6clastiziana 7clastiziana 8clastiziana 9clastiziana

morgana stefanoclass

I bambini e le bambine insieme a m.stra Tiziana,

classe II B di Caniga
Map