Geopiano 3 x 3 – Approccio all’area

Nel testo già citato – Checcucci, Prodi, e al. , Proposte didattiche per la matematica, Editrice La Scuola – a pag. 126 e 127  si legge:

” Molto spesso i bambini collegano la determinazione dell’area di una figura esclusivamente all’applicazione di una formula ben precisa. In realtà l’area di una figura è un concetto di cui si deve cogliere il significato a prescindere dall’eventuale formula che la esprime e che deve comunque rappresentare un obiettivo finale. E’ quindi didatticamente importante proporre molte attività di determinazione di aree di figure regolari e qualsiasi (per le quali non si può comunque giungere a una formula) mediante ricoprimento con un opportuno campione”. […] In questa prospettiva possono essere utili le attività proposte a partire da esperienze sul geopiano”.
Geopiano 3x3 - Approccio all'area
Stats

4 pensieri su “Geopiano 3 x 3 – Approccio all’area

  1. Bellissimi articoli, Maria Giovanna, Grazie.
    Non credo tuttavia che spontaneamente i bambini colleghino «la determinazione dell’area di una figura esclusivamente all’applicazione di una formula ben precisa», Fanno questo se offriamo loro… formule e non esperienze!

    • E’ come dici (ancora una volta:-) ), Renata. Se si accetta che l’azione educativa si sposti dall’acquisizione di una specifica abilità allo sviluppo delle capacità di apprendere, è evidente che il ‘fare’, l’ ‘argomentare’, il cercare diventano la via da praticare nella nostra pratica.

  2. Ciao M.stra Maria Giovanna.
    Ho visto il tuo lavoro sull’area e sono d’accordo con la M.stra Renata. Io da una formula non avrei sicuramente capito quello che hai spiegato, ma dal geopiano mi sembra tutto semplice e chiaro.
    Saluti

    Enrico

    • Enrico, per una dimenticanza non avevo approvato un mio commento in risposta al tuo messaggio. Mi scuso per questo. Mi raccontate che questo percorso di esperienza alla scuola media si sta rivelando piacevole, per niente complicato. Sono contenta per te e per tutti voi.
      Un grande saluto a te e alla tua famiglia,
      m.stra MariaGiovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *