Dove osano … le cicogne

Sapevate che le cicogne ¬†tendono a costruire il nido sulla sommita’ dei tralicci?

Diapositiva19

Queste bellissime foto che documentano questo fatto sono condivise da mamma Roberta, da Giovanni e da Stefania ūüėÄ

Diapositiva20¬†Diapositiva21¬†Forse forse il nido, per le ridotte dimensioni della superficie di appoggio,¬†¬†rimane un po’ instabile, anche perche’ nel tempo aumenta nel peso e nelle dimensioni, ma le cicogne (e anche altri uccelli) sembra siano attirate da queste sommita’.

Un GRANDE grazie a voi per queste belle immagini

Stefania dalla classe prima

E

Giovanni dalla classe quinta

Di Caniga
Stats

Aprile e’ colore…

… basta guardarsi intorno:-)

Diapositiva17¬†Diapositiva16¬†Diapositiva7¬†E, ditemi un po’, conoscete la¬†ferula?Diapositiva3¬†Voglio condividere con voi anche altre bellezze, di terra e di mare, di rocce e di paesaggi, di colori e di profumi

Diapositiva13 Diapositiva14 Diapositiva15 Diapositiva9 Buone emozioni tutte sarde:)
Stats

INNO alla GIOIA – Global Poverty

E’ la giornata dell’incontro e della conoscenza.

Nell’ambito del Progetto Comenius – GLOBAL POVERTY ¬†AND US – che vede il 1¬į Circolo capofila, accogliamo una rappresentanza di insegnanti europei.

Benvenuti/e, colleghi/ghe della Romania, della Turchia, della Polonia, del Portogallo, della Lituania.

Siamo felici di avervi con noi.

In questa settimana di lavoro e di incontri sono stati tanti i momenti di empatica vicinanza e produttivi gli scambi e i confronti attivati.

Nel filmatino che segue i bambini e le bambine del nostro Circolo cantano ‘a squarciagola’ l’ Inno alla Gioia

innogioia2

Buona Europa a noi

Stats

Labirinto triangolare

Ricordate il ‘Triangolo magico’ che avevamo conosciuto in terza?

attivita-triangolo-150x125Nella foto Рla prima che ho recuperato Рci sono altri/e bambini/e adesso in prima media 

Questo triangolo era stato studiato anticamente da diversi matematici (cinesi, indiani,…). noi lo conosciamo come il “Triangolo di Pascal” dal nome del matematico francese e anche come il “Triangolo di Tartaglia”, dal nome di un matematico italiano.

Diapositiva6 Immagina che il triangolo rappresenti un labirinto: i punti sono gli incroci.

Le frecce indicano le strade che si possono percorrere camminando SOLO verso l’alto (A) e verso destra (D¬†).

Per raggiungere l’incrocio M¬†partendo dal punto L, ci sono due percorsi possibili: A-D oppure D-A.

Per raggiungere l’incrocio N, c’√® ¬†un solo percorso possibile: sempre a destra:( D-D-D).

Devi trovare i possibili percorsi che ti permetteranno di raggiungere gli incroci O, P, Q, R. Devi poi completare lo schema inserendo i numeri che mancano.

Non è difficile.

Ad ogni incrocio arrivano due frecce. Addizionando i numeri degli incroci da cui partono queste due frecce, si ottiene il numero dell’incrocio.

Per esempio, le frecce degli incroci 1 e 4 portano all’incrocio con il numero 5.

Questa attività è stata proposta dal matematico Mario Mattiassich

Buoni e possibili percorsi.
Stats

Ancora probabilità

Abbiamo gi√† visto come in situazioni incerte conviene calcolare il numero delle probabilit√† che ha un evento di verificarsi. Abbiamo anche osservato come non √® certo che, lanciando due dadi, si otterr√† come punteggio 12. Per√≤, √® possibile che si ottenga 12. 12, infatti, √® il risultato di una delle 36 combinazioni possibili e si pu√≤ ottenere solo con 6 punti di un dado e 6 punti dell’altro. La probabilit√† che esca 12 √®, quindi, di 1 su 36 (1/36). Non √® neanche certo che, dopo il lancio di due dadi, ottenga come punteggio 7. Ma dovendo scegliere il pi√Ļ probabile tra i due risultati, 12 e 7, converrebbe scegliere 7 perch√© la probabilit√† che esca 7 √® di 6 su 36. Ricontrollate tutte queste attivit√† documentate nei vostri quaderni.

Avete anche osservato le molteplici connessioni che ‘legano’ la probabilit√† con altri settori:

In un sacchetto ci sono quattro palline per ognuno di questi colori: rosso, giallo, verde, blu. Quante probabilità ci sono di estrarre una pallina blu al primo colpo?

Diapositiva1

E adesso un’altra proposta.

Nel sacchetto ci sono 10 palline perfettamente uguali. Su ogni pallina √® scritta una delle 10 lettere che compongono la parola “MATEMATICA”.

Diapositiva2

Devi completare, indicando con una crocetta se l’estrazione della lettera scritta è un evento certo (C) , possibile (P), o impossibile (I ).

Calcola, poi, come nell’ esempio, la probabilità di ogni estrazione.

Diapositiva3

Utilizzando i numeri decimali e la retta dei numeri √® facile fare dei confronti e vedere qual √® la situazione pi√Ļ favorevole:

Diapositiva4E’ il momento di riflettere;-)

Intanto rispondi anche a questo quesito:

¬†√ą pi√Ļ probabile che lanciando una moneta esca testa, oppure estrarre dal sacchetto la lettera T dell‚Äôesercizio precedente?¬†

‚ô• probabilit√† che esca¬†testa¬†…… ¬† ¬† ¬†¬†‚ô• probabilit√† che esca T¬†

Buona giornata a voi

enricoprobabilità
Stats

Primavera

diapositiva14 Testo descrittivo

In Primavera l’erba dei prati sembra un morbido tappeto colorato. Il pesco, un tempo spoglio, √® una cascata rosa di fiori appena sbocciati. Le farfalle volano silenziose e si posano sui fiori con la leggerezza di una piuma. Il sole brilla e risveglia la natura con tiepide carezze dorate.

E da questo testo strofe e versi in quantità:-))

Diapositiva12 Diapositiva11 Diapositiva10 Diapositiva9 Diapositiva8 Diapositiva7 Diapositiva6 Diapositiva5 Diapositiva4 Diapositiva3 Diapositiva2 Diapositiva1 I bambini e le bambine insieme a m.stra Tiziana,

quinta di Caniga
Stats

Pesce d’ Aprile

Pesce d’ Aprile

Che giorno √® oggi? E’ il primo di aprile

mese di sole e di vento gentile.

E in questo giorno, davvero speciale

che non è Pasqua e neppure Natale,

si posson fare dei begli scherzetti

per stuzzicare i nostri amichetti.

Disegno e ritaglio un bel pesciolino,

lo attacco alla schiena di qualche bambino

e poi ridacchio e segno col dito

mentre qualcuno mi guarda stupito!

E’ divertente, √® un gran bel giocare

solo una cosa ho da ricordare:

esiste una regola a questo bel gioco:

lo scherzo è bello se dura poco!

Diapositiva1 Diapositiva2 Diapositiva3 Diapositiva4 Diapositiva5 Diapositiva6 Diapositiva7 I bambini e le bambine insieme a m.stra Tiziana

quinta di Caniga

Stats