Probabilità

Perché non sospettino

che il vostro racconto sia falso, 

ricorrete alla probabilità.

John Gay

Riprendiamo le nostre attività sulla probabilità e in questo lavoro l’obiettivo è quello di saper valutare intuitivamente un evento.

Antonio Barbanera (le proposte sono tratte da un suo libro)  afferma: “lo sviluppo di una mentalità capace di considerare probabilisticamente gli eventi è legato alla maturazione del pensiero ipotetico deduttivo”.Diapositiva4Stamattina abbiamo lavorato sul diagramma e risposto al alcune domande.

Immaginiamo di mettere tutte queste forme in un sacchetto Diapositiva1 e di pescarne una. La probabilità di pescare un triangolo non è molto elevata, vero?

Così come è maggiore la probabilità che la forma pescata sia un rettangolo piuttosto che un pezzo rotondo. E ancora, la probabilità di pescare un quadrato verde è maggiore di quella di pescare un quadrato di un altro colore. E, pescando un pezzo a caso, la probabilità che la forma pescata risulti verde è maggiore di quella che risulti non verde.

Diapositiva2

Vi propongo adesso un’altra attività. Sempre di ‘pesca’, si tratta.

Da un sacchetto che contiene i numeri da 1 a 30 Diapositiva6 si estrae un numero:

Diapositiva5 1. E’ più probabile che esca un numero pari o un numero dispari?

2. E’ più probabile che esca un numero a due cifre o un numero a una cifra?

3. E’ più probabile che esca un multiplo di 3 o un multiplo di 5?

4. E’ più probabile che esca un numero divisibile per 2 o divisibile per 7?

Fatto. A voi la palla!

Stats

5 pensieri su “Probabilità

  1. io mi sono divertito molto sul lavoro sulle probabilità,ma l’importante è che l’ho capito bene ma io lo capito benissimo,grazie alla maestra Maria Giovanna ,perché ce l’ha spiegato molto bene,lei la maestra c’ha detto che la probabilità si trova nella nostra vita quotidiana,ad ‘esempio il più banale e quello, di testa e croce ,qual’è la probabilità che esce croce e quella che esce testa.la signora maestra ha detto che c’entrano le percentuali che uscire testa o croce è del il 50 percento quindi c’entrano le frazioni .Le percentuali sono le frazioni che hanno come denominatore 100 .Esistono i numeri decimali che vanno avanti a decimi che il ssimbolo è d,I CENTESIMI e i MILLESIMI siamo entrati nel campo decimale ,CIAOOOOOOOOOOO

    §
    Q”w

  2. Risposte:
    1. Le probabilità sono le stesse
    2. E’ più probabile che esca un numero a due cifre
    3. E’ più probabile che esca un multiplo di tre
    4. E’ più probabile che esca un numero divisibile per due
    Ciao

  3. SECONDO ME LE RISPOSTE SONO QUESTE:
    -LA PROBABILITà CHE ESCA UN NUMERO PARI è DEL 50%
    -E è PIù PROBABILE CHE ESCA UN NUMERO A 2 CIFRE
    -è PIù PROBABILE CHE ESCA UN MULTIPLO DI 3
    -è PROBABILE CHE ESCA UN NUMERO DIVISIBILE PER 2
    CIAOOOOO!!!!!!!!!!!

  4. io sono daccordo con pietro
    LA PROBABILITA’ CHE ESCA UN NUMERO PARI E’ DEL 50%!
    E’ PIU’ PROBABILE CHE ESCA UN NUMERO A 2 CIFRE
    E’ PIU’ PROBABILE CHE ESCA UN MULTIPLO DI 3
    E’ PIU’ PROBABILE CHE ESCA UN NUMERO DIVISIBILE PER 2
    CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *