Oggi si ricomincia, dalla D.S. dott. Patrizia Mercuri

Oggi si ricomincia, eccoci di nuovo tutti a scuola!

La sveglia alle ore 7:00 del mattino ( eh sì, pare che a scuola si debba andare in orario ),  una buona e nutriente colazione ( la scuola è un luogo dove è richiesta energia )  e poi eccovi di nuovo con i vostri compagni e i vostri insegnanti.

“Che barba” direte voi “le vacanze durano veramente poco, sono letteralmente volate via!”.

Sì, non cercate di negare, riesco a sentire i vostri commenti persino dal mio ufficio.

Mi arrivano ben distinte e chiare le vostri giovani voci e quindi ne approfitto per farvi una domanda importante. Sapete chi ha inventato la parola scuola?

… Ehi, ci siete ancora? Non sento più le vostre voci. Siete ammutoliti.

Capisco, capisco …  non conoscete la risposta. Ebbene, la parola scuola è stata inventata dagli antichi Greci che la definivano scholè. E sapete cosa vuol dire? … Uhm, dal vostro silenzio mi pare di intuire che non lo sappiate.

Va bene, vi aiuterò ancora una volta: non significava certamente noia, monotonia, tedio, uggia o barba  ma bensì, udite udite,  Tempo Libero. Sì,  proprio Tempo Libero perché i Greci andavano a scuola nel tempo libero, era il modo in cui si riposavano e si dedicavano a ciò che più piaceva loro.

Ecco, posso di nuovo sentire i vostri commenti … Ma questi Greci erano dei pazzi!

No, tutt’altro. I Greci facevano scuola all’ aperto osservando, ascoltando, annusando, toccando e cercando di rispondere alle domande che le cose suscitavano o i loro maestri ponevano.

Imparate quindi dagli antichi Greci che tutto quello che studiate in classe deve aiutarvi a vivere meglio.

Si va a scuola per amare il mondo e tutto ciò che si insegna a scuola fa parte di una danza che disegna un’unica grande mappa del tesoro: segni e cifre di un codice segreto che gli insegnanti vi insegnano a decodificare per imparare a leggere meglio il mondo.

Cari bambini, quindi non dispiacetevi,  essere a scuola significa fare vacanza, non credete?

Buon anno.

La Vostra dirigente Patrizia Mercuri

Antica scuola

Stats

28 pensieri su “Oggi si ricomincia, dalla D.S. dott. Patrizia Mercuri

  1. Cari bambini…credete nel vostro futuro e costruitelo con l’aiuto di chi vi vuole bene e crede in voi… Buon anno scolastico!!!
    Per noi adulti l’augurio è uno solo…che Dio ce li mandi buoni… : ) buon lavoro a tutte/i !!!

  2. Sono pronta per una vacanza lunga un anno;-)
    Buon inizio a tutti/e, a voi bambini e bambine, ai vostri genitori,alla nostra Dirigente (che ringrazio per i piacevolissimi auguri), agli/le insegnanti e agli operatori scolastici di tutti i plessi.
    Buona Scuola!

  3. grazie direttrice per questo suggerimento, lo seguirò alla lettera
    anche se per me la scuola non è una vacanza ma è un impegno che prendo seriamente

  4. Ho capito che la scuola non è noiosa ma è come un passatempo,e invece credevo che la scuola lo fosse .
    Grazie per averci scritto questo commento, mi ha aiutato a capire che la scuola ci aiuta crescere meglio perché impariamo tante cose che ci serviranno nella nostra vita futura.

  5. Secondo me questo testo e’ molto significativo e giusto .Io non sapevo che i Greci avessero inventato la parola scuola e che questa significasse tempo libero.( :

  6. Mi è piaciuto molto quello che hai scritto Dirigente, è interessante e istruttivo.Sicuramente mi serviranno molto i tuoi consigli : ) e mi sforzerò a seguirli.
    Giulia, quinta di Caniga

  7. Mi è piaciuta la parte in cui dice che la scuola è piacere e luogo di divertimento : a me di solito mi piace, ma altre no perché quando non sto attento le maestre mi sgridano.

  8. Secondo me il significato della parola scuola non è giusto perché per noi bambini il tempo passato lì non sono vacanze perciò io non sono d’ accordo con gli antichi Greci. Io penso che per le maestre il tempo passato a scuola siano vacanze. 🙂

  9. Questo testo mi aiuta a capire che la scuola non è noiosa ma piacevole .
    La scuola mi aiuta a crescere meglio,e a imparare cose nuove che mi aiuteranno quando sarò grande. Spero di imparare divertendomi

  10. Ciao Dirigente , a me è piaciuto molto il testo e seguirò i consigli sicuramente , mi è piaciuta tanto la parte sui Greci perchè è molto bella 🙂 Buon anno scolastico anche a lei 🙂

  11. Buon inizio a tutti i bambini e tutte le maestre e alla nostra carissima dirigente .Un grande in bocca al lupo a tutti e buon anno di lavoro e di (divertimento)……………….Dalla mamma di Fabrizio.O e Marika .O

  12. Grazie per l’ informazione, ora prenderò con più divertimento la scuola, sarà davvero una lunga e bella vacanza :).
    Ciao e che sia una buona vacanza anche per lei signora Dirigente!!

  13. Dagli antichi Greci hanno imparato e continuano ad imparare anche gli insegnanti.
    Gli insegnanti che cercano di far scuola all’aperto, suscitando osservazioni, facendo ascoltare, annusare, toccare e cercando di rispondere alle domande che le cose suscitano o i loro allievi pongono.

    Sarà dura, ma insieme ci divertiremo.

  14. Abbiamo letto il tuo messaggio e ci è piaciuto molto, ne abbiamo ricavato una preziosa informazione che ricorderemo per sempre.:)
    Ti auguriamo anche a te buon anno scolastico.

  15. Grazie tante per l’augurio e per la curiosità sui greci, perché non lo sapevamo. E’ un gran pensierino da parte tua, è stato tanto carino e ti ringraziamo.Buon lavoro e tantissimi bacioni.Ti auguriamo buon anno anche a te.

  16. Grazie tanto Dirigente per averci tirato su di morale sulla nostra scuola e
    quella dei Greci, bella notizia ciaoooooooooooo!
    Tanti auguri di buon anno anche a te.

  17. Cara Dirigente, ci è piaciuto tanto quello che hai scritto, perchè era divertente e molto bello .Hai ragione che per alcuni di noi la scuola è molto noiosa, però ci insegna tante cose. Ci ha fatto piacere sapere come ha avuto origine la scuola. Auguriamo anche a te buon anno.
    .

  18. Cara Dirigente, grazie per averci mandato questa lettera sul blog . Sei stata molto carina con noi, sicuramente ci aspetta un lungo cammino difficile e faticoso, ma ci servirà ad imparare tante cose e ad affrontare la vita. Buon anno anche a te e a tutti i bambini della nostra scuola!!!

  19. Cara Dirigente, grazie per la tua bellissima lettera, cercherò di seguire il tuo consiglio e mi impegnerò tanto. Spero di fare un anno scolastico che renda i miei genitori orgogliosi di me e ti auguro buon anno scolastico e buon lavoro.

  20. Veramente attuali e “moderni” gli antichi Greci!!! Allora seguiamo il loro “intelligente” esempio e divertiamoci anche noi… Rinnovo gli auguri di buon inizio d’anno a tutti e, se permettete, ringrazio la Dirigente per avermi fatto divertire e allo stesso tempo riflettere con il suo significativo scritto.

  21. Cara Diretrice

    Grazie per la lettera a noi piace tanto ed è bellissima. Siamo venuti per imparare a scrivere le lettere e a leggere di più. Tanti saluti e buon anno scolastco. Ciao dirigente.

  22. CIAO SIAMO I BAMBINI DI TERZA B ANCHE A NOI PIACE LA SCUOLA E VORREMMO IMPARARE A LEGGERE, A CONTARE SEMPRE DI PIU’ E CI PIACE FARE MOTORIA.
    CIAO DIRIGENTE..

  23. ciao siamo i bambini di terza b. Amiamo gli animali che sono domestici, la natura è la nostra passione e amiamo leggere . A noi piace fare lo sport. Tanti auguri di buon anno scolastico!

  24. CARA DIRIGENTE, A NOI PIACE ANDARE A SCUOLA…PERO’ CHE FATICA!
    A SCUOLA FACCIAMO TANTE COSE BELLE.
    TANTI BACI E ABBRACCI DA ANTONIO, MORGANA E MARTINA ALUNNI DELLA 3 B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *