25 pensieri su “Simmetria nell’alfabeto, classe quinta

  1. Io non c’ ero ma mi immagino la scena dei miei compagni che lavorano con il sotto fondo delle urla.Il lavoro di costruire e ritagliare le lettere e unirle può portare al risultato.

  2. Il lavoro comunque non era molto difficile … 🙂 anzi è stato più che facile 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

  3. Penso che la simmetria e molto bella e poi ci insegna tante cose l’ alfabeto che con le lettere geometriche vengono molto bene perché si fanno con il righello invece le altre se provi a farle a mano libera ti vengono tutte storte
    ciaoooooooo

  4. Noi con la quinta abbiamo studiato la simmetria nell’alfabeto e abbiamo scoperto che in alcune lettere c’è la simmetria: nella A, B, C, D, E, H, I, M, O, T, U, V, W, Y.
    E abbiamo scoperto anche che alcune lettere ce l’ avevano sia orizzontale e verticale: H, I, O.
    E riabbiamo scoperto che alcune lettere hanno il centro di rotazione e sono Z, S, H, X, I, O, N. 🙂 🙁

  5. Noi abbiamo scoperto scoperto che non tutte le lettere dell’ alfabeto non hanno proprio tutte le caratteristiche da noi scoperte

    • Noi abbiamo scoperto che non tutte le lettere hanno le caratteristiche da noi scoperte.Per esempio la S ha un centro di simmetria ma non ha nessun asse di simmetria nè verticale nè orizzontale

  6. La simmetria nell’ alfabeto mi è piaciuta davvero tanto, poiché sia la rotazione che la simmetria sono davvero interessanti e ti fanno scoprire ad esempio che il nome Mattia, è l’unico che facendoli la simmetria non cambia.

    Parlando dell’alfabeto, invece abbiamo scoperto che alcune lettere hanno un centro di simmetria, altre l’asse di simmetria verticale e altre orizzontale e altre invece niente.

    Cordiali saluti Federico 😉

  7. Per me la simmetria è molto importante perché se noi vogliamo costruire una figura qualsiasi basta seguire i puntini cioè a,b,c,d.

  8. anche noi abbiamo partecipato alla simmetria e dobbiamo ammettere che è stato anche bellissimo e molto facile,abbiamo scoperto che la H se la ruotiamo di 90 gradi diventa una finestra con 2 assi una verticale e una orizzontale poi abbiamo provato a fare la stessa cosa con la S mentre un compagno girava la lettera l’altro diceva a voce alta il numero dei gradi

  9. per me le lettere s e z si comportano in modo strano perchè pur non avendo assi di simmetria hanno un centro di simmetria . invece l’ h la o ,i, x hanno sia due assi di simmetria e anche un centro di simmetria .

  10. La simmetria nell’alfabeto mi è piaciuta molto perché io con la classe abbiamo imparato molte cose.
    In alcune lettere c’e l’asse di simmetria verticale come nelle lettere:
    A,M,U,V,W,T,Y.
    In altre invece c’è l’asse di simmetria orizzontale:
    B,C,D,E.
    In altre ancora c’è sia orizzontale che verticale:
    H,O,I,X.
    In alcune invece non ci sono nè assi nè centro di simmetria come nelle lettere:
    P,G,F, Q, J, L, R, .
    Abbiamo scoperto anche che in molte lettere c’è il centro di rotazione come nelle lettere:
    N,O,Z,S,X,I,H. 🙂 🙂

  11. Io ho imparato che nel’l alfabeto alcune lettere hanno l’ asse di simmetria verticale come A,M,T,U,V,W,Y.Oppure quelle che hanno l’ asse di simmetria orizzontale cioè B,C,D,E,K. E anche quelle che ne hanno 2 come H,I,O,X.O, quelle che neanche hanno assi di simmetria come F,G,J,L,P,Q,R,S,Z.
    Poi abbiamo scoperto il centro di simmetria che ce l’ hanno la S,H,I,Z,O,X.
    In classe il nome Mattia è l’unico che ha un asse di simmetria verticale e che usiamo la simmetria esterna le lettere non cambiano.

  12. io ho osservato che le lettere hanno la simmetria interna, ma anche esterna alla figura sono : m , a, t, w, y, v, u.
    ma anche che il mio nome ha le lettere con l’ asse di simmetria verticale e riflettendo rimane invariato.

    ciao a tutti !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 :).

  13. Con la simmetria dell’alfabeto ho imparato tante cose come che alcune lettere hanno un centro di simmetria altre l’asse di simmetria verticale e altre orizzontale e altre invece niente.

  14. Tutti insieme abbiamo notato che alcune lettere hanno una simmetria verticale o una simmetria orizzontale,ma abbiamo anche notato che alcune non ce l’hanno.
    Mi sembra che nella rotazione alcune lettere possono girare sia di 180 gradi sia di 360 gradi per ritornare alla figura iniziale e per combaciare.
    Invece altre lettere per combaciare possono girare solo di 360 gradi.
    Un’altra cosa molto importante che abbiamo scoperto è che tutte le lettere possono essere classificate cosi:
    Lettere che hanno un asse di simmetria verticale.
    Lettere che hanno un asse di simmetria orizzontale.
    Lettere che non hanno assi di simmetria e un centro di simmetria.
    Lettere che non hanno nè un asse di simmetria nè un centro di simmetria.
    ma comunque è stato più facile di quello che pensavamo.

  15. In questo periodo con la classe abbiamo affrontato l’ argomento sulla simmetria.
    un giorno c’è venuto in mente di affrontare la simmetria sull’ alfabeto .
    ci sono :
    le lettere che hanno la simmetria verticale .
    le lettere che hanno la simmetria orizzontale.
    le lettere che non hanno assi di simmetria .
    le lettere che hanno un centro di simmetria, come la S.

  16. I have read some good stuff here. Definitely value bookmarking for revisiting. I wonder how much effort you place to make such a excellent informative web site.

  17. mi sono piaciuti molto i vostri lavori sulle “lettere simmetriche” sopratutto la rotazione delle lettere.
    CIAOOO :D:D:D:D:):)=)=)=)=)=)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *