Scegli un numero

 ***

Scegli un numero a piacere.

Questa ‘magia’ è particolarmente divertente con i grandi numeri.

Scrivi il numero che hai scelto su un foglio, prima in cifre e poi in lettere.

Facciamo un esempio:

Io scelgo il numero:

596.847 cinquecentonovantaseimilaottocentoquarantasette;

conto le lettere del numero che ho scritto; sono:

47 quarantasette

continuo a contare le lettere di 47:

13 tredici;

continuo a contare e…

***

In che modo si prosegue?

Prova un po’ con diversi numeri.

Come finiscono le catene? Tutto finisce in…?!!!

***

😛

Il Lipogramma

***

Un Lipogramma (da leipo, ‘mancare’ e gramma , ‘lettera’ ) è costituito da un testo, scritto senza usare una o più lettere dell’alfabeto.

Il matematico Piergiorgio Odifreddi, nel libro “Penna, pennello e bacchetta”, pag. 42-43, propone una traduzione lipogrammatica in “a” del proverbio:

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino”, che di “a” ne contiene 10.

***

Il lipogramma era già noto nell’antichità e diversi autori, che non amavano una particolare lettera, scrivevano dei poemi che la evitavano.

Anche autori contemporanei si sono divertiti con il lipogramma.

Un francese, Georges Perec, nel 1969,  scrisse un libro, “La scomparsa” che narra appunto della scomparsa della lettera “e”.

***

il contrario del lipogramma è il PANGRAMMA (da PAN, “tutto”, e GRAMMA, “lettera”), in cui invece compaiano tutte le lettere di un certo tipo.

***

E un’ultima curiosità matematica 😉

Un esempio aritmetico sono i NUMERI PANDIGITALI , che usano tutte le dieci cifre, da zero a 9.

Il più piccolo numero pandigitale è 1 023 456 789; chiamatelo piccolo!!!