L’affettuoso orgoglio di una maestra

Gisella Malagodi, Ivana Niccolai e Grazia Raffa hanno voluto dedicare dei versi ad un ex alunno di Ivana Niccolai, diventato un apprezzato divulgatore di matematica e di fisica.

Malagodi_Niccolai_Raffa_Omaggio_a_Giovanni_Filocamo 

Le immagini che accompagnano il pdf, una di Gisella e l’altra di Ivana, illustrano alcune passioni di Giovanni, il “matematico curioso”.

Nell’immagine di Gisella potete ammirare due ballerini impegnati in un ballo.
Qualcuno può chiedersi: cosa ha a che fare il tango con la matematica?
Ebbene, tra i libri che Giovanni ha scritto ce n’è uno intitolato proprio “La fisica in ballo” dove viene raccontato il rapporto che esiste tra la fisica e il tango argentino. Ho letto questo libro che descrive diversi concetti fisici con un linguaggio semplice e chiaro, davvero comprensibile a tutti.
Nell’immagine di Ivana ammirerete alcuni oggetti matematici, quali: due alberi di Pitagora (uno in basso a sinistra e l’altro in basso a destra) e determinate curve matematiche (realizzate grazie a equazioni specifiche) a forma di farfalla, di foglia che sembra un fiore, di chiocciola e di cuore; c’è infine la proiezione di un ipercubo.
Giovanni Filocamo è nato a Genova nel 1978 e si è laureato in fisica nel 2003. Dal 2012 segue il dottorato di ricerca in matematica presso l’Università degli Studi di Genova assieme al professor Claudio Bartocci.
E pensate che: durante il Festival della Scienza del 2012, è stato nominato da parte di Telecom uno dei 10 migliori ricercatori d’Italia entrando così nel gruppo Italiax10.
Complimenti.
Bambini e bambine; ecco un buon esempio da seguire.