Archivio mensile:giugno 2016

sez.B “Casa dei bambini”: i nostri disegni

IMG_20160623_095940_editIMG_20160623_095909_edit_editIMG_20160623_095831_editIMG_20160623_095536_editIMG_20160623_095216_editIMG_20160623_094819_editIMG_20160522_084525 IMG_20160522_085332IMG_20160522_085445IMG_20160522_085433 IMG_20160522_085607 IMG_20160522_085516IMG_20160522_085121 IMG_20160522_085150

Bari-20160512-02343 IMG_20160522_084651

IMG_20160522_085022

Con questi lavori salutiamo bambine e bambini che passeranno in Prima!

In bocca al lupo ad Angelo, Alice, Carlotta, Federico G., Patrick, Matilde, Nicola, Michail, Mattia, Matteo, Federico D., Eva, Silvana e Maria Carla.

Vi auguro di mantenere sempre viva e scoppiettante la vostra voglia di imparare… senza smettere di divertirvi e di giocare!

Giugno 2016 – sez. B “Casa dei bambini”

copertina imgCari genitori,

questi sono i disegni raccolti nel corso dell’ anno in una cartellina auto-gestita e auto-ordinata da ciascun bambino… Per questo i disegni non vanno guardati per la bellezza in se’, ma per quello che hanno significato per i nostri piccoli: cura delle proprie cose, autonomia nel portare a termine un lavoro grafico e coinvolgimento emotivo del bambino (“questo è per la mia mamma”), oltre che miglioramento progressivo della coordinazione grafo-fino-motoria.

Ricordiamoci sempre che la capacità di espressione grafica è solo uno dei tanti obiettivi che ci siamo proposti di raggiungere ed è solo uno dei tanti aspetti della formazione dei nostri bambini, che va sempre intesa come unitaria e mai frammentata!

Allora guardiamo con fiducia agli enormi progressi che i nostri piccoli hanno realizzato in tutti i campi di esperienza, in questo lungo anno insieme!

Un in bocca al lupo speciale per i più grandi che passano in Prima, so che il cambiamento genera sempre un po’ di disorientamento, ma è fondamentale per crescere.

A tutti, genitori e bambini, un augurio per una felicissima estate !

Maestra Antonella

La tombola di immagini e simboli per sviluppare il pensiero logico-matematico Sez.C

 

 

 

 

«Un matematico, come un pittore o un poeta, è un creatore di schemi. Se i suoi schemi sono più permanenti dei loro, è perché sono fatti di idee.»

G.H. Hardy , matematico

 

 

 

In sezione abbiamo realizzato una tombola con i simboli natalizi: la stella cometa, lo zampognaro, il bue, l’agrifoglio, il panettone, ecc., partendo dalla conoscenza delle tradizioni e delle leggende di alcuni elementi, siamo arrivati al gioco vero e proprio.

Una tombola non fatta di numeri ma di immagini, ogni bambino ha una scheda composta da 9 figure, al centro un po’ di quadratini di cartoncino per coprire gli elementi corrispondenti che via via vengono mostrati dall’insegnante.

Questo gioco permette lo sviluppo di capacità logiche, i bambini formulano ipotesi, fanno esperienza avvicinandosi al numero inteso come quantità: quante caselle ho coperto, quante ne mancano, organizzano le esperienze attraverso azioni quali contare e ordinare, richiamano alla memoria racconti e leggende letti in classe e riferiti alle immagini proposte.

Questa tombola determina un legame fra matematica e visualizzazione, “Senza lo sviluppo matematico-scrive Maria Montessori già nel 1939, non è possibile comprendere il progresso della nostra epoca né parteciparvi”.

 

 

 

IMG_1544 IMG_1545 IMG_1546 IMG_1547 IMG_1549 IMG_1550

 

Cristina Cardone

Inventiamo un travestimento, disegnando e ritagliando sez.C

I bambini hanno a disposizione molto materiale didattico strutturato, ma è più stimolante e divertente creare da soli nuove situazioni ludiche.

L’obiettivo è quello di allenare la motricità fine. Ovvero la capacità di compiere con le mani azioni di precisione, come ritagliare, incollare…

Il ritaglio è un’attività importantissima, non solo per lo sviluppo della mano, ma anche per tutti i risultati soddisfacenti che si possono ottenere. Abituare i piccoli gradualmente all’uso di forbici  adatte (con punta tonda) significa anche permettere loro di fidarsi delle proprie capacità, e dosare il rischio.

Le cose che si possono fare col ritaglio sono migliaia. Durante l’attività pomeridiana ho raccontato la storia di un regno magico con principi e principesse, invitando i bambini a creare la loro corona personale.

Si sono impegnati molto, osservandosi, scambiandosi consigli, aiutandosi. Questo è il risultato ottenuto.

IMG_0332 IMG_0333 IMG_0334

 

Cristina Cardone

Teatro: Alla scoperta del mare nostrum sez. C

Da gennaio a giugno  i bambini hanno partecipato, in orario curricolare, al progetto di teatro seguito e diretto dall’Associazione culturale Primi Applausi e dalle docenti di sezione.

L’obiettivo principale è stato quello di far superare ai bambini iniziali forme di timidezza e imbarazzo acquisendo sicurezza in sé, per arrivare a portare in scena un piccolo spettacolo fatto di canti, parti recitate e semplici coreografie.

I piccoli hanno drammatizzato la storia di un gruppo di pirati che raccontano alcune zone di mare di Bari, sino a giungere alla Cattedrale di San Nicola, inserendosi perfettamente nel contesto didattico della programmazione che prevede un capitolo dedicato a “Ambientiamoci in città”.

Fare “teatro” con i bambini significa soprattutto creare un contesto ludico in cui provare il piacere di fare bene e fare insieme agli altri, per creare un prodotto finale ricco dell’apporto di tutti.

 

IMG_1455 IMG_1456 IMG_1457 IMG_1461 IMG_1462 IMG_1466 IMG_1467 IMG_1468 IMG_1472 IMG_1473 IMG_1474 IMG_1478 IMG_1481 IMG_1482 IMG_1486 IMG_1487

 

 

Cristina Cardone

Saluto sulle note musicali

L’8 giugno in occasione della manifestazione “Saluto sulle note musicali” che ha visto coinvolti i bambini di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, i cinquenni di scuola dell’infanzia hanno aperto il saluto con il canto “Viva la scuola” e hanno consegnato un “testimone” ai bambini più grandi: un cartellone con le impronte delle mani, simbolo di amicizia e legame, in continuità con la scuola primaria.

IMG_1418 IMG_1413 IMG_1397 IMG_1393 IMG_1402 IMG_1401 IMG_1400 IMG_1393 IMG_1390 IMG_1385 IMG_1380 IMG_1379

 

Cristina Cardone

Riprendiamoci la strada, manifestazione di scuola dell’infanzia

Il 6 giugno i bambini di tutte le sezioni di scuola dell’infanzia hanno realizzato un momento collettivo, dove alla presenza dei genitori, hanno cantato “Viva la scuola” e poi ogni gruppo sezione ha realizzato un piccolo gioco di strada.

Questa manifestazione nasce a sostegno della chiusura al traffico di Via Suppa.

 

IMG_1367Pronti…via

 

IMG_1309 IMG_1310IMG_1311 IMG_1312 IMG_1313 IMG_1314 IMG_1315 IMG_1316 IMG_1317 IMG_1318

 

 

Sez.C

IMG_1378 IMG_1319 IMG_1320 IMG_1321Sez.F-G IMG_1322 IMG_1323Sez.D-B IMG_1324 IMG_1325Sez.A-E IMG_1326 IMG_1327

 

 

 

 

 

Cristina Cardone