Introduzione: Cosa sono i DSA

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento, meglio conosciuti con i termini di Dislessia, Disortografia, Disgrafia e Discalculia, sono disturbi dello sviluppo che determinano numerose difficoltà nell’acquisizione delle cosiddette abilità scolastiche, cioè di quelle abilità che costituiscono il nucleo principale dell’istruzione almeno nei primi anni di scolarizzazione.

La possibilità di una identificazione precoce dei bambini a rischio di Disturbi d’Apprendimento fin dalla Scuola dell’Infanzia mi ha spinta a sviluppare il progetto “Ascolto, racconto, leggo” con l’obiettivo di individuare la presenza o meno nei bambini in età pre-scolare (5 anni) dei prerequisiti necessari all’acquisizione di tutti i successivi apprendimenti di base.

DSCN7590  DSCN7588

L’ipotesi del progetto è che l’assenza di tali prerequisiti potrebbe costituire un importante fattore di rischio, senza trascurare eventuali ritardi nello sviluppo del linguaggio e la presenza di familiarità. 

L’identificazione precoce risulta imprescindibile e di grande importanza per un intervento tempestivo mirato soprattutto nel passaggio del bambino da un ordine di scuola all’altro, consentendo al docente di scuola primaria di avere informazioni preziose su cui porre l’attenzione per poter predisporre una didattica personalizzata efficace. Sappiamo infatti che una diagnosi vera e propria di dislessia si può avere solo alla fine della seconda classe e di discalculia alla fine della terza (troppo tardi per cominciare a darsi da fare!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *