Smart Future: diario di bordo di DIDATTICA NUOVA a.s 2014/2015

il diario di bordo a.s. 2014/2015 e’ presente sul sito
LA SCATOLA DELLE ESPERIENZE

http://www.descrittiva.it/calip/1415/percorsi_samsung.htm


immagini del calendario tratte da
http://recursoswebyseo.com/calendarios-ano-2014-en-vector/
http://it.dreamstime.com/immagine-stock-libera-da-diritti-calendario-image40007376

Smart Future: alcune prime informazioni di base

Per i colleghi
Domenico B. – ed. musicale
Ersilia C. – spagnolo
Mariella D.C. – inglese
Edoardo F. – tecnologia
Iolanda G.- religione
Pasqualina G. – geografia e approfondimento
Anna Rosa L.- italiano e storia
Antonella M. – matematica e scienze
Michela M. – arte e immagine
Giampiero T.- scienze motorie

e p.c. alla D.S. Laura De Angelis

Care colleghe e cari colleghi,
il progetto Smart Future consente di sperimentare in orario curricolare una didattica nuova.
Il consiglio è pero’ quello di non avere fretta e di procedere a piccoli passi.

Ecco alcune prime informazioni di base.

La Samsung school prevede:

  • una e-Board Samsung di ultima generazione installata nella classe 1D della scuola secondaria di primo grado;
  • un dongle (o scatoletta nera) collegato alla e-Board Samsung di cui sopra;
  • un unico tablet “insegnante” [Galaxy Note 10.0 2014 edition s pen/s note 255,4 mm (10.1″) wqxga LCD Multi Window] che verra’ usato dai docenti della classe 1D della scuola secondaria di primo grado ogni qualvolta condivideranno documenti e/o organizzeranno lezioni mediate dalla Samsung School;
  • un tablet [Galaxy Note 10.0 2014 edition s pen/s note 255,4 mm (10.1″) wqxga LCD Multi Window] che verra’ assegnato per il corrente anno scolastico ad ogni studente della classe 1D della scuola secondaria di primo grado (proprio oggi, coadiuvata dalla collega Manuela M., ho aggiunto i nomi degli studenti su ciascun tablet e su ogni scatola ad esso corrispondente);
  • un tablet [Galaxy Note 10.0 2014 edition s pen/s note 255,4 mm (10.1″) wqxga LCD Multi Window] per me, in qualita’ di docente referente del progetto oltre che come insegnante della sez. B di scuola dell’infanzia di Via Cilea (eterogenea anche per eta’) nella quale verra’ sperimentato l’uso didattico del tablet stesso con bambine/i da 2 anni e mezzo sino ai 6 anni;
  • un tablet [Galaxy Note 10.0 2014 edition s pen/s note 255,4 mm (10.1″) wqxga LCD Multi Window] “jolly” per docenti/studenti della classe 1D della scuola secondaria di primo grado;
  • un computer portatile Samsung dedicato al progetto Smart Future ed alla Samsung School.

Prima di utilizzare i tablet bisognera’ assicurare a questi una adeguata protezione; esistono a tal proposito accessori gommati (riporto alcuni esempi in allegato) che, se compatibili con i nostri tablet, potranno essere acquistati con i fondi di “Alessia e i suoi Angeli” oppure si potra’ valutare la possibilità di chiedere la collaborazione da parte dei genitori degli studenti della classe 1D della scuola secondaria di primo grado.

Tutti i tablet ed il portatile Samsung

  • non dovranno mai essere lasciati incustoditi;
  • non potranno essere portati all’esterno della scuola, salvo preventiva autorizzazione da parte del dirigente scolastico;
  • potranno essere utilizzati negli ambienti dedicati alla sperimentazione.

Verranno inoltre custoditi nell’aula multimediale in un armadio blindato. Temporaneamente ho messo tutti i tablet ed il portatile nell’armadio dove sono presenti i kit mindstorm del progetto di robotica Pinocchio 2.0: Micromondi, Microscopi, Mondi attivi e Microrobot.

Sarebbe preferibile avere nell’aula multimediale e/o nella classe 1D un impianto elettrico a norma che preveda da 25 a 30 prese dove poter mettere in carica i tablet ed il portatile assegnato al progetto Smart Future ed alla Samsung School.

Per poter documentare la sperimentazione in itinere ho fatto aprire oggi un blog in Web-X (ambiente messo a disposizione dal MIUR) ed il suo nome è “DIDATTICA NUOVA”. Lo trovate al seguente indirizzo http://blog.edidablog.it/edidablog/didatticanuova/ Se mi farete avere alcuni disegni degli studenti sul tema “come immagini la Nuova Didattica” provvedero’ a cambiare il template che e’ attualmente preimpostato. Per questo blog ho inoltre richiesto le credenziali di accesso per ciascuno di voi cosi’ che potrete intervenire autonomamente nella documentazione “diario di bordo” in itinere e vigilare anche sulla correttezza dei contenuti che verranno eventualmente postati dagli studenti.

TIME TABLE temporanea del progetto

Entro il 30 settembre 2014 ciascun docente potra’ inviare via e-mail -al mio indirizzo calip@panservice.it – eventuali domande sul progetto. Nel pomeriggio ho predisposto una mailing list https://it.groups.yahoo.com/neo/groups/didattica-nuova/info. Nel caso non aveste gia’ provveduto a completare la registrazione, potro’ -su richiesta- aiutarvi a farlo. Altrimenti potrete inviare un messaggio a didattica-nuova-subscribe@yahoogroups.com per richiedere l’iscrizione.

Entro il 10 ottobre 2014 ciascun docente potra’ inoltre realizzare uno o piu’ documenti/lezioni digitali (es. presentazioni, mappe, immagini, brevi video…) che verranno poi condivisi con gli studenti e/o con colleghe/i.

Ricordo che sul portatile non potranno essere caricati software piratati

Trattandosi di un progetto che si basa soprattutto sulla promozione dell’utilizzo nel nostro istituto delle ICT come “media” di comunicazione, la nostra sala insegnanti sara’ virtuale, dunque interazioni e confronti si svolgeranno all’interno della mailing list.

Inoltre ciascun docente della classe 1D della scuola secondaria di primo grado potrà calare il progetto secondo
– la programmazione di sezione/classe
– secondo i propri stili di insegnamento
– i ritmi di apprendimento degli studenti

FIGURE DI RIFERIMENTO

Amministratore pro tempore: Ludovico Reale

Referente: Linda Giannini
Il ruolo non prevede interventi tecnici ma solo quello di raccordo

  • con l’universita’ Cattolica di Milano ed altri soggetti istituzionali coinvolti nel progetto
  • con la Converge

e (su richiesta) di consulenza metodologica e didattica oltre che quella per l’utilizzo del blog http://blog.edidablog.it/edidablog/didatticanuova/

Coordinatore di classe: Antonella Maltatesta
Il ruolo non prevede interventi tecnici ma solo quello

  • di raccordo tra i vari docenti della classe 1D di scuola secondaria di primo grado (tra loro, con me);
  • di custodia in luogo sicuro della chiave dell’armadio blindato nel quale verranno riposte le tecnologie previste dal progetto;
  • di segnalazione all’amministratore pro-tempore (e, per conoscenza, anche alla D.S. ed a me) di problematiche di tipo tecnico e/o tecnologico;
  • di custodia del registro delle attivita’.

Referente e coordinatrice di classe concorderanno con la D.S. un regolamento per l’utilizzo delle tecnologie messe a disposizione del progetto Smart Future e della Samsung School.

Ciascun docente della classe 1D di scuola secondaria di primo grado sara’ direttamente responsabile di quanto verra’ utilizzato in sua presenza.

Grazie a tutte/i per la collaborazione, Linda