oberdan

You are currently browsing articles tagged oberdan.

La scuola elementare Guglielmo Oberdan , coordinamento maestra Beatrice Barlese, ha celebrato la giornata del risparmio energetico “M’illumino di meno”. In particolare le classi IC, IIA e IVC, hanno realizzato un incontro con i ragazzi della scuola media De André per RIPENSARE TUTTI INSIEME AGLI STILI DI VITA….con canzoni, poesie, filastrocche, manifesti, volantinaggio di sensibilizzazione nel quartiere e approfondimenti sugli stili di vita sostenibili. E la sera……TUTTI A RI-SPEGNERE LE LUCI!!
I bambini e gli insegnanti della scuola elementare Guglielmo Oberdan si illuminano di meno e ri-spettano gli altri ed il proprio pianeta!

Tags: , , , ,

Ecco come i bambini della IC Oberdan hanno realizzato i quadretti con i paesaggi invernali:

Abbiamo colorato il tronco dell’albero con il pennarello e l’abbiamo ritagliata. poi l’abbiamo incollata sul cartoncino in cui avevamo preparato lo sfondo con i pastelli a olio sfumati con le dita. Infine abbiamo realizzato la neve utilizzando tempera bianca e blu e ancora le dita.

Read the rest of this entry »

Tags: ,

La classe IB ha realizzato dei quadretti ispirati all’inverno.

Prima abbiamo discusso sui colori dell’inverno, sui cambiamenti nel clima e nel paesaggio, Quindi abbiamo preso i quotidiani e li abbiamo ritagliati a forma di casette e di alberi. Poi abbiamo dipinto il cielo invernale con le tempere e infine con la neve abbiamo aggiunto l’ovatta. Che ne pensate?

Read the rest of this entry »

Tags: ,

Con un po’ di ritardo pubblichiamo le foto dei lavori fatti dalle classi per la mostra di Natale.

IA

IB

IC

IC

Read the rest of this entry »

Tags:

 

Stanchi dell’inverno? Dopo tanti giorni di buio e di freddo non si vede l’ora che arrivi la primavera. A questo proposito ecco un articolo della IC della Oberdan su una leggenda molto famosa.

Tanto tanto tempo fa…..la merla aveva il piumaggio bianco candido come la neve….ma poi per colpa di un perfido gennaio…..” La leggenda della mela” i capolavori della classe prima C della scuola OBERDAN

Read the rest of this entry »

Tags: ,

Da lunedì 17 a venerdì 21 dicembre alla scuola Oberdan potrete ammirare le opere d’arte ispirate ai due simboli del Natale per eccellenza: l’Albero e il Presepe. L’articolo che ci presenta la mostra è stato scritto dalla IIIC. Non mancate!

Signore e signori la prossima settimana, nell’atrio della scuola Oberdan, si terranno la mostra di Natale e il mercatino. Tutte le classi hanno partecipato e credetemi, è spettacolare!

Sono stati realizzati dei lavori bellissimi, come il presepe dentro la una grossa forma di pane, ma il lavoro più bello è sicuramente (e modestamente) il nostro! Abbiamo realizzato un albero di Natale semplice, originale, colorato e dolce. Ci sono voluti tanto tempo e impegno. Ecco come abbiamo fatto:

ognuno di noi ha portato delle stampelle di metallo e le abbiamo rivestite (questo è stato il passaggio più faticoso!) con nastri argento, oro, verde, rosso e blu. Le stampelle le abbiamo collegate a forma di piramide. Quindi abbiamo scritto dei pensieri su dei biglietti che abbiamo chiuso a forma di pacchetto e li abbiamo attaccati alle stampelle. A questo punto il lavoro è cascato per terra e l’abbiamo dovuto rifare tutto! Avevamo poco tempo, ma ce l’abbiamo fatta. Infine abbiamo attaccato anche delle caramelle facendo attenzione a mantenere l’opera ben bilanciata. Quando siamo andati giù nell’atrio ad appenderlo abbiamo visto tutti gli altri capolavori, il nostro era il più grande (e anche il più bello, ma il nostro giudizio è di parte). Venite a visitare la nostra mostra e diteci cosa ne pensate!.

 

Tags:

Tags:

La classe IC della scuola Oberdan ha realizzato degli splendidi alberi autunnali… con le loro mani e hanno realizzato la loro prima mostra d’arte.

Alberi  ” con le mani” ……disegni nel libro dell’autunno……foglie autunnali fatte con il das.

 

Tags: ,

Questo articolo ci proviene dalla IB della scuola Oberdan. Ce lo invia la maestra.

In occasione della giornata mondiale della gentilezza, ho deciso di affrontare con i miei alunni di prima il tema della gentilezza.

Come metodologia ho scelto il Circle Time, in quanto permette la comunicazione e la libera circolazione delle idee.

I bambini, disposti in cerchio, hanno preso la parola rispettando l’ordine prestabilito, esprimendo le loro idee sull’argomento prescelto.

Da mediatore ho chiesto ai bambini che cosa fosse per loro la gentilezza e quando nella vita di tutti i giorni possiamo essere gentili. Dalla discussione a cui hanno partecipato tutti i bambini, alcuni spontaneamente, alti su invito, è emerso che la gentilezza è uguale all’amicizia, all’educazione, significa volersi bene, aiutare chi è in difficoltà.

Insieme abbiamo definito le “parole della gentilezza” e abbiamo realizzato, dopo l’ascolto di una storiella, la margherita della gentilezza, sui cui petali i bambini hanno scritto tali paroline.

Un bambino, giustamente, mi ha detto di quanto sia importante essere gentili con i genitori e con gli amici, non solo in questa giornata, ma tutti i giorni.

Tags: ,

Ecco un articolo su un evento legato all’ambiente

Il giorno 2 maggio 2018 le classi quinta C quarta C terza C seconda A e prima A hanno posto una targa all’albero piantato nel giorno della festa degli alberi relativa a questo anno scolastico nei giardini di Largo Ravizza. Alla manifestazione ha partecipato il professore Salvatore Panico

Tags:

« Older entries

Vai alla barra degli strumenti