vita scolastica

i lavori fatti dai bambini: poesie, testi, ecc…

La scuola elementare Guglielmo Oberdan , coordinamento maestra Beatrice Barlese, ha celebrato la giornata del risparmio energetico “M’illumino di meno”. In particolare le classi IC, IIA e IVC, hanno realizzato un incontro con i ragazzi della scuola media De André per RIPENSARE TUTTI INSIEME AGLI STILI DI VITA….con canzoni, poesie, filastrocche, manifesti, volantinaggio di sensibilizzazione nel quartiere e approfondimenti sugli stili di vita sostenibili. E la sera……TUTTI A RI-SPEGNERE LE LUCI!!
I bambini e gli insegnanti della scuola elementare Guglielmo Oberdan si illuminano di meno e ri-spettano gli altri ed il proprio pianeta!

Tags: , , , ,

Ecco un lavoro che ci giunge dalla scuola Franceschi:

MUSICA E COLORI NELL’ ARMONIA DEL GIORNO.

Gli allievi delle classi terze del Plesso Scolastico “ G. Franceschi” – Roma, partendo dallo studio della pittura di Monet, hanno focalizzato l’attenzione sul punto di vista dell’osservatore e sul mutamento dei colori in momenti diversi del giorno. Sperimentando musica e colori, hanno percepito il senso dell’uno e del molteplice, del silenzio e del bianco, dell’unione e della condivisione e come questi ultimi diano vita all’armonia.

Il progetto “ Musica e colori nell’armonia del giorno”, ha posto le sue radici nella pittura di Monet così il giorno  è diventato oggetto di studio e di osservazione.

Durante il percorso progettuale, è stata posta a confronto la melodia dei suoni con quella dei colori.

Nelle prime attività, gli allievi hanno sperimentato il rumore e la discromia, poi si è cercata  la melodia nel suono e nei colori.

L’elaborato è frutto del percorso percettivo che ha dato  spunti emozionali ed affettivi e rappresenta l’osservazione non semplicemente oggettiva ma che coinvolge  gli occhi e l’anima.

Il blu della notte è spruzzato del chiarore lunare, l’arancio del  tramonto infiamma il foglio con una miscellanea di colori caldi, il rosa dell’alba promette la luminosità descritta poi nel mezzodì dove il mare si confonde con l’azzurro del cielo.

L’uso dei colori a cera ha consentito ai giovani studenti, di ottenere un risultato creativo e adeguato alle loro competenze.

L’ attività progettuale ha avuto svolgimento in orario curriculare esaurendosi in un micro-teaching con durata mensile.

La ricaduta trasversale sulle altre discipline ha consentito uno elaborato collegiale e l’inclusione di ciascun alunno a diversi livelli e su piani differenti in cooperative learning.

Tags: ,

Ecco come i bambini della IC Oberdan hanno realizzato i quadretti con i paesaggi invernali:

Abbiamo colorato il tronco dell’albero con il pennarello e l’abbiamo ritagliata. poi l’abbiamo incollata sul cartoncino in cui avevamo preparato lo sfondo con i pastelli a olio sfumati con le dita. Infine abbiamo realizzato la neve utilizzando tempera bianca e blu e ancora le dita.

Read the rest of this entry »

Tags: ,

La classe IB ha realizzato dei quadretti ispirati all’inverno.

Prima abbiamo discusso sui colori dell’inverno, sui cambiamenti nel clima e nel paesaggio, Quindi abbiamo preso i quotidiani e li abbiamo ritagliati a forma di casette e di alberi. Poi abbiamo dipinto il cielo invernale con le tempere e infine con la neve abbiamo aggiunto l’ovatta. Che ne pensate?

Read the rest of this entry »

Tags: ,

 

Stanchi dell’inverno? Dopo tanti giorni di buio e di freddo non si vede l’ora che arrivi la primavera. A questo proposito ecco un articolo della IC della Oberdan su una leggenda molto famosa.

Tanto tanto tempo fa…..la merla aveva il piumaggio bianco candido come la neve….ma poi per colpa di un perfido gennaio…..” La leggenda della mela” i capolavori della classe prima C della scuola OBERDAN

Read the rest of this entry »

Tags: ,

La classe IC della scuola Oberdan ha realizzato degli splendidi alberi autunnali… con le loro mani e hanno realizzato la loro prima mostra d’arte.

Alberi  ” con le mani” ……disegni nel libro dell’autunno……foglie autunnali fatte con il das.

 

Tags: ,

Questo articolo ci proviene dalla IB della scuola Oberdan. Ce lo invia la maestra.

In occasione della giornata mondiale della gentilezza, ho deciso di affrontare con i miei alunni di prima il tema della gentilezza.

Come metodologia ho scelto il Circle Time, in quanto permette la comunicazione e la libera circolazione delle idee.

I bambini, disposti in cerchio, hanno preso la parola rispettando l’ordine prestabilito, esprimendo le loro idee sull’argomento prescelto.

Da mediatore ho chiesto ai bambini che cosa fosse per loro la gentilezza e quando nella vita di tutti i giorni possiamo essere gentili. Dalla discussione a cui hanno partecipato tutti i bambini, alcuni spontaneamente, alti su invito, è emerso che la gentilezza è uguale all’amicizia, all’educazione, significa volersi bene, aiutare chi è in difficoltà.

Insieme abbiamo definito le “parole della gentilezza” e abbiamo realizzato, dopo l’ascolto di una storiella, la margherita della gentilezza, sui cui petali i bambini hanno scritto tali paroline.

Un bambino, giustamente, mi ha detto di quanto sia importante essere gentili con i genitori e con gli amici, non solo in questa giornata, ma tutti i giorni.

Tags: ,

Ci giunge una notizia dalla VB Oberdan

La classe VB della scuola Oberdan ha riflettuto, partendo dalla poesia di don Primo Mazzolari,  sulla necessità di impegnarsi seriamente a percorrere un cammino di maturazione. Ogni alunno ha riflettuto su quali atteggiamenti poteva migliorare e si è ripromesso di farlo in questo ultimo periodo di scuola. Vedremo alla fine dell’anno come sarà andata.

 

Tags: ,

La classe VB della Oberdan ha realizzato molti lavori artistici. Eccone due esempi:

“Dal Web uno spunto per perdersi tra le foglie rosse degli alberi”

“All’indomani del primo incontro della Vb con Monet al Vittoriano”

Tags: ,

La classe VC della scuola Oberdan ha realizzato un bellissimo lavoro sul metro quadrato. Ogni bambino ha decorato alcuni fogli da 1 dm quadrato. Mettendo insieme i disegni, hanno realizzato questo bellissimo lavoro

Matematica e creatività : IL METRO QUADRATO della Quinta C G.Oberdan….CENTO DECIMETRI QUADRATI ….DI FANTASIA!

 

Tags: ,

« Older entries

Vai alla barra degli strumenti