Senza categoria

You are currently browsing the archive for the Senza categoria category.

BUONE VACANZE A TUTTI, ARRIVEDERCI A SETTEMBRE 🙂

Ecco il testo di G.A. della IV A della Franceschi, dopo la visione del film “Stelle sulla Terra”.

L’AMICIZIA

Quando penso alla parola “AMICIZIA”, mi viene in mente M. che è il mio amico per la pelle. Essere amici per me vuol dire avere tante cose in comune come il carattere, il modo di pensare e di fare.

Un amico è la persona con cui ti vuoi confidare perchè senti che ti capirà e non alzerà la voce con te. Io voglio confidare a M. che sono dislessico.

Tags: ,

In occasione della Santa Pasqua, i bambini della I C della Oberdan hanno realizzato i carretti “primavera” per inviarvi i loro più cari auguri.

 

 

 

Tags: ,

I bambini della I A della scuola Oberdan con la maestra Susanna Consani, hanno proseguito il loro lavoro di consapevolezza sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza iniziato il 20 novembre scorso con la realizzazione di una colomba della pace.

L’occasione del lavoro è stata l’imminente Pasqua cattolica di cui la colomba è uno dei simboli classici.

La scelta naturalmente ha tenuto conto della multiculturaità dei bambini della classe e del fatto che la colomba si pone come emblema trasversale e come personificazione universale della pace, come valore alla base della “Convenzione internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”.

Dal punto di vista manuale il lavoro ha preso avvio da una sagoma in cartone che i bambini hanno decorato a loro scelta prendendo come spunto i colori dell’arcobaleno, altro simbolo universale del concetto multiculturale di ALLEANZA.

Sul lato opposto con l’aiuto di cotone idrofilo gli stessi bambini hanno tentato di dare tridimensionalità alla loro colomba, che è stata personalizzata con nastri colorati a ricordo dell’arco multicolore e con la scritta della PACE.

Il lavoro avviato a novembre proseguirà poi il lavoro promosso dal Comune di Roma con il “Progetto Stilton a scuola alla scoperta dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”.

 

 

 

 

 

Tags: ,

Ecco a voi gli articoli realizzati dalla III C della Oberdan, dalla festa del papà alla Primavera.

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags: ,

E’ PRIMAVERA!!La natura si risveglia, le giornate piano piano si allungano ed il sole torna a riscaldarci. I bambini della III B della Oberdan inaugurano così questa stagione, considerata per molti la migliore dell’anno.

 

 

 

Tags: ,

Un GIORNALE SCOLASTICO è uno strumento efficace per dar voce agli alunni, unificare molteplici interessi e attività, promuovere la creatività, favorire una partecipazione responsabile alla vita della scuola…E’ quanto hanno pensato le insegnanti della V B della Oberdan e con il lavoro fattivo delle loro alunne e alunni hanno prodotto il giornalino scolastico che potete vedere. Giudicate un po’ voi…! Un ringraziamento particolare va ad Adolfo Gaudioso che ha reso possibile questo progetto!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I disegni arrabbiati di Italo Calvino sono stati per i bambini della I A della Oberdan l’occasione per vivere un’esperienza partita da un’efficace intuizione della maestra Susanna. L’occasione della celebrazione dei 90 anni della nascita dell’autore e della presenza emblematica di sua moglie che vive ancora nel nostro quartiere. Infatti ha permesso ai bambini di entrare in contatto con la letteratura italiana, quella che ha ancora un valore di riferimento internazionale, attraverso una sperimentazione mutisensiorale che prendendo il via all’ascolto, si è mossa attraverso

1. lettura 2. illustrazione personalizzata 3. la manipolazione con la realizzazione di sagome tridimensionali di cartapesta 4. la pittura 5. la decorazione guidata 6. la possibilità di rivivere la storia indossando la maschera creata.

 

Il lavoro si è protratto per 6 incontri che hanno visto crescere l’interesse e la partecipazione dei singoli fino all’identificazione con i personaggi della storia.

1) Nella prima fase la maestra ha letto la storia e ha presentato loro i personaggi, la storia, l’autore e l’illustratrice.

Così Lodolinda, a cui piace tanto disegnare, i tulipani rossi e gialli r le farfalle, i pipistrelli viola e i coccodrilli verdi, Federico che vuole mettere il gatto di Lodolinda nel frigo per vedere se resiste come gli orsi polari e vuole anche mettere l’aspirapolvere nella gabbia dei suoi uccellini, diventano protagonisti che cominciano a muoversi nella classe e a parlare con i bambini che animano i banchi della scuola.

All’ esperienza della lettura è seguita quella dell’illustrazione personalizzata nella quale tutti gli alunni, muniti di cartoncini e colori, anche sotto la guida delle collaboratrici del laboratorio di manipolazione, hanno intrapreso anche loro una lotta a colpi di disegni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags: ,

 

Poesie sulla pioggia realizzate dalla III B della Oberdan.

 

 

 

 

 

 

 

Tags: ,

« Older entries

Vai alla barra degli strumenti