Il mandarino

Continua l’esplorazione del mondo attraverso i sensi. Oggi la IVB della Franceschi li utilizzerà tutti per conoscere (e gustare) un mandarino. Provateci anche voi.

Il mandarino

Entrando, la mia attenzione è stata attratta da una fruttiera argentata, colma di buona frutta autunnale. Subito, sono stato colpito dalla composizione e dalla varietà dei colori della frutta. Predominano il marrone e l’arancione con degli schizzi di verde e giallo.

Incuriosito dall’arancione intenso di un mandarino, lo prendo in mano: è leggero e compatto e sodo. La sua buccia è ruvida con protuberanze e asperità; osservandola attentamente si notano delle sfumature verdastre.

Appena comincio a sbucciare il mandarino percepisco una fragranza intensa, acidula e asprigna. Prendo uno spicchio: la polpa è morbida, acquosa e leggermente appiccicosa, ricoperta di una sottile peluria bianca.

Finalmente lo posso assaporare: la mia bocca si riempie di un gradevole sapore zuccherino, succoso e asprigno estremamente dissetante.

Testo collettivo IV B Franceschi

Tags: , ,

4 comments

  1. bitbit’s avatar

    Beh, qualcosa dovrà pur fare anche lei! 🙂

    [WORDPRESS HASHCASH] The poster sent us ‘0 which is not a hashcash value.

  2. Sara D.’s avatar

    Comunque su certe parole ci ha aiutato la maestra!!!!!

  3. Sara’s avatar

    è stato un bel testo,perchè dopo ce lo siamo mangiati!

  4. diana’s avatar

    che bello (anche se a me non mi piace tanto )

Comments are now closed.

Vai alla barra degli strumenti