Ritorna alla homepage

Archivi per: Marzo 2010

31.03.10

Permalink 19:17:38, Categorie: blog  

BUONA PASQUA

Click to play this Smilebox greeting:

Permalink
Permalink 18:45:20, Categorie: blog  

DECORAZIONI PASQUALI E PRIMAVERILI

Permalink
Permalink 18:24:48, Categorie: blog  

ATTIVITA' DI PASQUA

Permalink
Permalink 18:02:50, Categorie: Rob&ide  

InnovatiON (La7): Paro - robot terapeutico

Permalink
Permalink 17:51:13, Categorie: blog  

BIGLIETTO

Permalink
Permalink 15:49:28, Categorie: blog  

La Pasqua

Anche per la ricorrenza della Pasqua i bambini hanno preferito la poesia in rima "fai da te"

La Pasqua

 

In questo giorno di primavera,

Gesù che era morto

ritorna com’era:

un giovane saggio

che a tutti dava coraggio.

Di domenica è tornato alla vita

e tutta la tristezza è sparita.

Gesù sempre ha perdonato

anche il traditore ha amato.

Il suo esempio portiamo nel cuore

per poter vivere senza rancore.

L’uovo di cioccolata

che oggi regaliamo

è simbolo della pace

Che con Gesù abbiamo.

          Gli alunni della quarta A e B  

           108x91           UOVA DI PASQUA108x91

 

300x150

Permalink
Permalink 15:30:31, Categorie: blog  

Al mio papà

Al mio papà

 

Papà, oggi è la tua festa

e tutto il giorno con me resta.

Tu sei il mio unico appiglio

hai sempre per me un buon consiglio

Sei tanto saggio

e mi dai coraggio.

Ogni tuo sorriso

è come un paradiso.

Papà, a volte, nei tuoi occhi

vedo qualche preoccupazione

e allora mi metto in azione:

ti corro incontro e ti abbraccio

così ogni brutto pensiero  scaccio.

Oggi è un giorno di  allegria e felicità

Per questo ti dico” ti voglio bene, papà”

    Gli alunni della quarta B

 

Permalink
Permalink 15:22:48, Categorie: blog  

Per te papa'

Per te Papà 

Tu per me sei il migliore, 

vorrei stare con te a tutte le ore.

Anche se a volte

non giochi con me

io capisco il perché.

Il lavoro, lo so, è faticoso,

per questo di te

sono  sempre orgoglioso.

Tra le tue braccia

 voglio restare perchè tanta gioia

tu mi sai dare.

               Gli  alunni della quarta A

 

 

 

 

 

 

Permalink
Permalink 13:12:11, Categorie: Rob&ide  

Premio ADM 2009 Worm Robot premiato all'Universita' di Brescia

Condividiamo, seppur con qualche ritardo, le immagini della premiazione del worm robot all'Università di Brescia : Premio ADM 2009  2° posto.

Questo è uno dei tanti viaggi compiuti dai docenti e studenti  , con robots al seguito, del Team Rob&ide che opera all'ITIS di Treviglio.

 PRESENTAZIONE PROGETTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tra breve pubblicheremo, appena disponibili,  foto dei viaggi eventi e  concorsi  vari a cui si è partecipato:

 

Job Day  ITIS  Berenini  Fidenza  13 febbraio 2010

Job Day    10 Marzo 2010   Polo Tecnico Treviglio

Scienza in Piazza   Bologna  11 Marzo 2010

Olimpiadi dell'automazione Siemens 2009   siemens Milano  maggio 2009

Convegno per L' Expo 2015    Bergamo 23 marzo 2010

Premio ADM 2010         Aula Magna Università di Bologna       7 maggio 2010

"La Chimica siamo noi" Ordine dei Chimici di Parma   Parma 23  Aprile 2010

Ciao Donato

Rob&ide Treviglio

Permalink
Permalink 12:09:13, Categorie: blog  

Poesie fai da te

Poesie fai da te

 

Ormai i miei alunni sono diventati dei poeti in erba e ci trovano gusto a cercare le rime .

Li lascio lavorare in gruppo per mettere a fuoco le idee che poi lavoriamo insieme per ottenere il prodotto finale

Ecco quello che hanno prodotto per le due ultime  ricorrenze

Permalink
Permalink 08:37:47, Categorie: Aggiornamenti  

Newsletter 01/04/2010

La Legge Salica dei Franchi, con riferimenti a tempi più recenti
http://www.homolaicus.com/storia/medioevo/legge-salica.htm

Dall’anarchia feudale alla nascita dei Comuni
http://www.homolaicus.com/storia/medioevo/feudo-mille.htm

Dallo schiavismo al servaggio nel Medioevo
http://www.homolaicus.com/storia/medioevo/schiavismo-servaggio.htm

Fine dell’impero romano d’occidente
http://www.homolaicus.com/storia/medioevo/fine-impero-romano.htm

I Longobardi
http://www.homolaicus.com/storia/medioevo/longobardi.htm

Processo di feudalizzazione nell’Italia meridionale
http://www.homolaicus.com/storia/medioevo/feudalesimo-mezzogiorno.htm

Mercantilismo e chiesa romana
http://www.homolaicus.com/storia/medioevo/vantaggi_capitalismo.htm

La riforma cluniacense (parte II)
http://www.homolaicus.com/storia/medioevo/riforma_gregoriana.htm

Dal Mille ad oggi (per una filosofia della storia)
http://www.homolaicus.com/teoria/filosofia-storia.htm

Cristo ateo e politico (esegesi critica del IV vangelo)
http://www.homolaicus.com/nt/vangeli/cristo_ateo_politico.htm

Sull’ateismo illuministico
http://www.homolaicus.com/teoria/illuminismo2.htm

Il vero e l’intero (a partire da Hegel)
http://www.homolaicus.com/teoria/coscienza2.htm

Pico della Mirandola
http://www.homolaicus.com/teorici/pico/pico_mirandola2.htm

Il rapporto tra follia e religione
http://www.homolaicus.com/teoria/follia-religione.htm

Filosofia della dittatura militare
http://www.homolaicus.com/politica/dittatura-militare.htm

Competenze disciplinari per l’asse storico-sociale
http://www.homolaicus.com/storia/storiografia/competenze-storia.htm

Elevare i costi di produzione
http://www.homolaicus.com/economia/elevarecosti.htm

Commento alla Lupa del Verga
http://www.homolaicus.com/letteratura/verga3.htm

La questione della nudità ne I vestiti nuovi dell’imperatore di Andersen
http://www.homolaicus.com/letteratura/andersen.htm

Donne e Costituzione
http://www.homolaicus.com/uomo-donna/donna-costituzione.htm

Sulla cinematografia americana (II)
http://www.homolaicus.com/linguaggi/cinema_usa.htm

Storia della Romagna
http://www.homolaicus.com/storia/locale/

Poesie di Patrizia Ciccia
http://www.homolaicus.com/letteratura/poesie2/CICCIA.htm

Il n. 2 della rivista Noncredo
http://www.homolaicus.com/teoria/noncredo/2.pdf

Permalink

30.03.10

Permalink 23:48:38, Categorie: Le Nostre Creazioni  

 

 

 

Permalink
Permalink 18:55:07, Categorie: blog  

PASQUA NEL MONDO

SCUOLA PRIMARIA SAN LAZZARO

CLASSE IV C

Permalink
Permalink 18:29:09, Categorie: blog  

DOLCI AUGURI

SCUOLA PRIMARIA SAN LAZZARO

CLASSE I D

DOLCI AUGURI(Clicca qui)

 

 

Permalink
Permalink 17:18:27, Categorie: blog  

GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA

SCUOLA PRIMARIA SAN LAZZARO
CLASSE I D

GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA 2010

 

Permalink

DiSLESSIA E FONT

AGEVOLARE LA LETTURA: QUALI FONT?

A proposito di e-book, libri cartacei e dintorni...
In uno dei commenti al Dis-blog, l'editrice Noa mi ha segnalato questo post sul blog BlogBooks on the. NET della Bibienne. L'articolo è stato scritto da lei per chiarire alcuni quesiti riguardo al " Design for all ", cioè le linee guida per l'accessibilità dei libri a tutti.
La questione è importante e complessa: quello che è adatto per alcune persone non lo è per altre... Per quanto riguarda i DSA valgono alcune regole generali, come lo stampato maiuscolo e l'allineamento a destra, facilmente attuabili finchè si tratta di testi  manuali (la scrittura alla lavagna, per esempio...) o "artigianali". Alcune indicazioni per insegnanti le trovate sul mio sito.
Il mondo dell'editoria, per tradizione e per normativa, ha invece regole diverse; sono quindi ancora necessari studi ed aggiustamenti: l'accessibilità totale (il  for all) probabilmente resterà insoluta ancora per un pezzo
Vi invito a leggere il post di Noa, nel quale, tra le altre cose, troverete esempi concreti delle caratteristiche strutturali che rendono un font più o meno leggibile. A me ha chiarito le idee.

Permalink
Permalink 13:13:28, Categorie: Rob&ide  

Anthony, Hamza e la nuova invenzione [primaria Latina]

Anthony ed Hamza, il fratello di Fatima, sono venuti a trovarci in classe e ci hanno spiegato l’ultima loro invenzione: l’anti-formicaio. In pratica, dopo essersi confrontati con la maestra Filomena, hanno allontanano le formiche dalla loro classe, la 5^ D, e lo hanno fatto senza usare “agenti nocivi”, ma solo "soluzioni" naturali.

Ecco la video-intervista effettuata nella nostra classe di scuola dell’infanzia.

Per l'installazione del lettore RealOne Player in Windows
(programma gratuito)
si può scaricare dal sito italiano
http://video.sitahost.com/RealOnePlayerV2GOLD_it.exe
(in questo caso il download del programma partirà immediatamente).
Ulteriori "info" utili possono essere tratte da questo indirizzo:
http://www.comunetv.it/note/Note.htm

Linda

Permalink
Permalink 13:02:14, Categorie: blog  

Per portarvi un po' da noi [infanzia Latina]

Carissimi amici ed amiche di Soave Kids, ecco alcune foto ricordo per portarvi in classe da noi, oltre che nei nostri cuori.

Linda + bambine/i di Latina

mentre alcuni bimbi disegnano con i pennarellinei pressi dei computer, Evelin -5 anni- parla via Skype con Bruno Nati del Consortium GARR Italian Academic & Research Network (Roma)

Ilaria -5 anni- gioca con il programma di fisica Crayon Physics mentre Christian -4 anni- e' nella chat dei mondi virtuali 3D

Daria -5 anni- ed Azzurra -4 anni- giocano con il programma micromondi mentre Christian -4 anni- e' nella chat dei mondi virtuali 3D

un gruppo di bambine/i [3-4-5 anni] gioca con i legnetti e le costruzioni lego

Valeria ed Eleonora [5 anni] realizzano con i blocchi logici un robot

Permalink
Permalink 08:54:18, Categorie: Pasqua  

Pinocchio e la Pasqua, di Linda

Lindaci invia questa divertentissima animazione che ha come protagonista Pinocchio goloso di uova di cioccolato

 

Linda

 

da Linda a tutti/e noi

Grazie, Lindina!

Permalink

29.03.10

Permalink 20:16:55, Categorie: NoNews e dintorni  

Il paese della legge di Gresham.....

Immagine tratta da http://www.paid2write.org/cinema_tv_musica/non_un_paese_per_vecchi_127.html

....... non è un paese per giovani.

Leggetevi l'articolo di Flavia Amabile su  http://www3.lastampa.it/scuola/ e capirete perchè

A proposito, nel mio istituto, viene richiesto alle famiglie un contributo volontario ( per utilizzo laboratori, carta, fotocopie, ecc.)  di 90 euro.

Negli Stati Uniti e in Cina, fra le misure adottate per la ripresa, ci sono finanziamenti per l'istruzione e la formazione.

Sono convinti, infatti, che il primo passo per uscire dalla crisi sia quello di investire sui giovani 

Ma, come dicevo all'inizio, il nostro non è un paese per giovani

Hihaaaaaaahihaaaaaahihaaaaaa!!!!

Permalink
Permalink 18:12:07, Categorie: blog  

clicca su

SPECIALE PENTOLACCIA 2010

per scaricare  il 2° numero del giornalino del

2° CIRCOLO DIDATTICO "G.RODARI" DI CASAMASSIMA

Permalink
Permalink 18:11:04, Categorie: A tutto mondo  

Stupendo e ho creato un sacco di capolavori,buona pasqua a tutti!!! Emma

Permalink
Permalink 09:49:53, Categorie: Numeri  

Numeri 'intabellati'

 

Basta inserire le cifre dallo zero al nove in una semplice tabella e...

 

 

Buone osservazioni

Permalink

28.03.10

Permalink 17:19:07, Categorie: Illusioni ottiche  

Fate (primavera)

In questa foto di Steven Michael sembra si nascondano otto fatine.

Se riuscite ad individuarle, fatemelo sapere ; io finora ne ho trovato solo sei.

Permalink
Permalink 17:18:53, Categorie: blog  

Ben venga Primavera:)

 

Seguite l'allegria della Primavera

 

cliccate sull'immagine e sul coniglietto e rallegratevi.

I primi auguri di Buona Pasqua

Permalink

27.03.10

Permalink 08:17:37, Categorie: blog  

Buona Pasqua a Soave Kids [sec. primo grado Latina]

Un mondo di auguri da parte della classe prima D della scuola secondaria di primo grado di Latina. Ecco a voi il lavoro realizzato con Matteo ed i suoi compagni.

Buona Pasqua, Viana

Permalink

26.03.10

Permalink 16:36:16, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

Dismissione dei beni strumentali.....

Genova 1930/40 Regia Scuola di Avviamento Professionale "A. Volta": laboratorio di meccanica (Archivio Fotografico Indire)

Vi potete scaricare il modulo su "La dismissione dei beni strumentali" 1116KB

Inoltre, vi potete scaricare il compito per le vacanze 32KB e vi ricordo che dovete anche fare l'esercizio 1.15

Buon lavoro e buona Pasqua a tutti voi e alle vostre famiglie;-)

Permalink
Permalink 10:56:36, Categorie: ProblemiAMO  

AUGURI PASQUALI...geometrici!

Permalink
Permalink 07:24:33, Categorie: blog  

Dal "Gaslini" di Genova

Auguri a tutti voi di

Buona Pasqua e...Buona Primavera!!!

 

 

 

 

 

Permalink

25.03.10

Permalink 17:50:39, Categorie: blog  

Per Soave Kids e.... [primaria Milano Rinnovata]

CARA LINDA,
I BAMBINI DELLA PRIMA A,  INVIANO  QUESTI DISEGNI E QUESTI PENSIERI A TUTTI I BAMBINI DEL PERCORSO E IN PARTICOLARE A GIULIA E DOROTEA DEL GASLINI
TI ABBRACCIO E BUONA SERATA
MANUELA
NEL PAESE DELL'ARCOLBALENO, I COLORI SI ABBRACCIANO, ANCHE NOI ABBRACCIAMO DOROTEA E GIULIA DI GENOVA E I BAMBINI DI LINDA, QUELLI REGGIO CALABRIA. DELLA SARDEGNA, DELL'OSPEDALE NIGUARDA, E DI   TUTTI I BIMBI DEL PERCORSO E DI TUTTI I BIMBI DEL MONDO
 
IL SOLE SPLENDE, FELICE, è LUMINOSO  E GIALLISSIMO
 
GLI ABITANTI DEL PAESE, LE GOCCE COLORATE , GIOIOSE VI SALUTANO
VEDONO IL MONDO TUTTO COLORATO,...........CIAOOOOOOOOOO

SONO LE GOCCE DELL'ARCOBALENO
 
LE GOCCE ROSSE VEDONO  IL MONDO TUTTO ROSSO..............
 
LE GOCCE GIALLE, VEDONO IL MONDO TUTTO GIALLO.............
 
E COSI'  LE GOCCE VERDI VEDONO IL MONDO TUTTO VERDE E COSI' VIA..............CIAO, CIAO BAMBINI.......
 
A VOI UN BEL CUORE ROSSO.............PIENO DI BACI
 
A VOI UN ARCOBALENO DI GIOIA
 
A VOI STELLE  
 
A VOI UN MONDO DI COLORATISSIMO........

 

QUESTA è LA NOSTRA MAESTRA ROSANNA CHE è DOLCE COME LA PANNA!!!!!!E NOI LE VOGLIAMO UN MONDO DI BENE E  MANDIAMO QUESTI DISEGNI   E QUESTI PENSIERI   A TUTTI   VOI,  
I BAMBINI DELLA RINNOVATA PRIMA A
Permalink
Permalink 16:22:57, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

Utilizzo dei beni strumentali....

Genova 1930/40 Regia Scuola di Avviamento Professionale "A. Volta": lezioni di fucina (Archivio Fotografico Indire)

Vi potete scaricare il modulo su "L'utilizzo dei beni strumentali" 841KB

Buon studio dalla Albez Edutainment Production

Permalink
Permalink 16:20:48, Categorie: Rob&ide  

News "Roberta" da Pinerolo -To-

Sul sito Roberta sto inserendo poco per volta nuove attività che mi mandano gli insegnanti...

Ecco un assaggio ma guardate anche il resto!!!

Donatella

Permalink
Permalink 15:07:21, Categorie: Rob&ide  

"Toby", costruttore di astronavi, da Andrea del Day Hospital di Ped.IV del "Gaslini"di Genova.

Permalink
Permalink 14:57:46, Categorie: Rob&ide  

"Uccello robotico" di Andrea e Cristina, dal Day Hospital di Ped.Iv del "Gaslini" di Genova.

Permalink
Permalink 07:41:00, Categorie: Rob&ide  

Mirror iniziative robotiche on line [SdR]

La Band dei robot su:

[ Innovascuola ] -  [ CKBG ]

Ciao!!! Fiorella

==============================

www.scuoladirobotica.it
www.roboethics.org
www.scuoladirobotica/retemiur
 
Permalink

24.03.10

Permalink 21:36:15, Categorie: AUGURI  

Serena Pasqua

Anche se ciò che puoi fare è soltanto una piccola goccia nel mare,
può darsi che sia proprio quella a dare significato alla tua esistenza.

Permalink
Permalink 18:57:04, Categorie: Rob&ide  

Aldebaran Robotics' Nao [Sani Latina]

Ciao Linda,
questo video di youtube mostra Nao, il robot umanoide presente a Roma.

Puoi farlo vedere ai tuoi bambini.

Antonello

Permalink
Permalink 18:48:59, Categorie: rete-scuole  

numero 6 di "Segnali di fumo" per l'anno scolastico 2009/10

E' in rete "Segnali di fumo" n.6 per l'anno scolastico 2009/10 all'indirizzo:
http://www.direzionedidattica3circolosanremo.it/segnali/index.htm

In questo numero:

Notizie e posta
I bambini delle classi quarta e quinta di San Lorenzo presentano Italo Calvino (prima parte).

Ambiente e natura
Alla scoperta della Valle Argentina: i bambini del plesso di San Lorenzo al Museo della Resistenza di Carpasio, a Montalto Ligure e al Frantoio Panizzi di Badalucco.

Arte e creatività
Creatività...naturale: la classe terza della Montessori costruisce alcuni ambienti naturali.

I segreti della cucina
Nidi di Pasqua: ricetta consigliata dalla classe quinta della Montessori.

Altre culture
Tradizioni pasquali nel mondo dalle classi quarta e quinta di Ceriana.

Attualità
Il 19 marzo: festa del papà dalle classi terza e quarta di Poggio.

Europa
Curiosità sulla Polonia dalla classe quinta di Bussana.

Scienze

Piccoli scienziati alla scoperta di insetti, invertebrati, anellidi, meduse e quant'altro dalla Casa dei Bambini della Montessori.

Storia e tradizione
La classe quarta di San Lorenzo al Museo Borea per due laboratori sull'arte antica.

Libri
"Luna, luna", un racconto della classe seconda di Poggio.

Lettori in erba
Lettori della natura alla scuola dell'infanzia di Ceriana: dal frutto al seme e dal seme alla pianta.

Di tutto un po'
Consigli utili in cucina dalla classe prima della Montessori.

Si ringraziano tutti gli insegnanti e i bambini per il materiale fornito.
La redazione è curata dall'insegnante Simonetta Adolfo sadolfo@aliceposta.it

Permalink
Permalink 17:09:18, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

Ecco come si doveva fare......

Alla spalliera svedese all'ITIS di Salerno (Archivio Fotografico Indire)

.... il compito per oggi.

Ve lo potete scaricare 47KB

Buon studio dalla Albez Edutainment Production

Permalink
Permalink 13:39:11, Categorie: Dislessia, Eventi  

A Osiglia un DSA_Digital Summer Adventure

da www.osdislessialiguriaonlus.webnode.it  

Cari soci ed amici di O.S.D. (Organizzazione a Sostegno della Dislessia) ,
 
Canalescuola propone  ad Osiglia ( provincia di Savona )  presso il centro polifunzionale/ostello l' Imbarcadero www.lagodiosiglia.it ,   per la fine del mese ( dal 21 al 26) di Giugno un Campus :  il Digital Summer Adventur.
 
Tutti voi conoscete Canalescuola , i suoi formatori e la loro grande  professionalità.
 
L' esperienza di un Campus è davvero importante per i ragazzi con D.S.A. ,  non solo a livello tecnologico-didattico ma anche sotto il profilo della crescita di autostima.
 
Di seguito vi allego il Progetto completo e vi suggerisco di considerare la possibilità di far partecipare i vostri figli .
 
Chiedo solamente la cortesia di prendere contatti in tempi brevi in quanto, come leggerete, i posti sono limitati  anche se i figli dei  soci di O.S.D. hanno la priorità rispetto ai  non soci ma, per motivi organizzativi, le iscrizioni o comunque i primi contatti devono avvenire al più presto.
  
In allegato il progetto completo:
Canalescuola_Progetto_corso-intensivo-DSA.pdf (122,9 kB)  
Un caro ed affettuso ringraziamento a Silvia Bottero per il suo lavoro e passione.
Vi aspetto con simpatia e voglia di fare insieme a voi :-) poi la mia attività di formatrice si sposterà a Castelbasso (TN) per tutto il mese di luglio... ma ne parleremo in seguito
Alessandra C.
Permalink
Permalink 10:34:45, Categorie: Rob&ide  

Utilizzo della robotica in campo medico [I.P.S.I.A. Gaslini di Genova Bolzaneto]

Ho trovato questo articolo con video su La Stampa

Un robot che esegue autopsie sull'uomo

Interessante.

Ciao e BUONA PASQUA nuovamente a tutti!!!
Bruno

Permalink

23.03.10

Permalink 23:36:21, Categorie: Dislessia, Eventi  

La faticosa gioia d'apprendere_Incontri AID Savona

Il 26 marzo alle ore 21, è organizzato dall'AID Savona, presso il Palazzo della Provincia , l'incontro “ Dislessia: ma allora è possibile !!! ” dove insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado della provincia racconteranno le loro esperienze.

L' incontro è aperto a tutte le persone interessate e/o coinvolte nella "crescita" del bambino/ragazzo con difficoltà specifica di apprendimento: genitori, insegnanti, operatori sanitari...

Vi aspettiamo numerosi perchè riteniamo utile condividere buone pratiche.

Permalink
Permalink 22:51:29, Categorie: A tutto mondo  

Siccome stiamo parlando dei Romani, provate a cliccare su questo link...

http://demo.netribe.it/caius07/home.htm

e per ripassare divertendosi le parti del discorso..http://digilander.libero.it/sussidi.didattici/grammaticale/partidiscorso.html

Ciao, maestra Lorena

Permalink
Permalink 22:42:18, Categorie: A tutto mondo  

Ciao Simone, sono contenta che ti sia piaciuto questo nuovo modo di disegnare.

Ecco il link per chi vuole divertirsi a disegnare su una lavagna...virtuale!

http://bomomo.com/

Permalink
Permalink 22:38:55, Categorie: A tutto mondo  

Ciao Maestra Lorena, ho giocato con il sito "bonomo.com". E' stato divertente creare vortici che mi hanno dato la sensazione di precipitare in un viaggio allucinante e senza fine, dove i colori e le forme assumevano le sembianze dei mostri più terrificanti contro cui combattere con i miei super-eroi preferiti. E' stato un bel viaggio nella fantasia. Grazie. Simone Memoria
Permalink 23.03.10 @ 20:53
Permalink
Permalink 20:16:31, Categorie: blog  

Compleanno di Giulia al Gaslini [1^ D sec. primo grado Latina]

Carissima Giulia, buon compleanno!!!!

Permalink
Permalink 19:09:00, Categorie: blog  

Prepariamo il biglietto per la Pace [infanzia di Latina]

Carissime/i,
abbiamo preparato il biglietto per la Pace come ringraziamento per tutti i pensieri, disegni e storie che gli amici e le amiche di Soave Kids, Rob&Ide e Robot@Scuola hanno condiviso con noi. Dedichiamo il nostro biglietto per la PACE oltre che a loro, anche a tutte/i i compagni di viaggio, vicini e/o lontani ed ai genitori.

Ecco alcune foto ricordo che riguardano il momento della preparazione

Linda

Permalink
Permalink 19:08:19, Categorie: blog  

I nostri 28 biglietti per la Pace [infanzia di Latina]

Linda

Permalink
Permalink 19:07:35, Categorie: blog  

Poesia di Rodari per la festa della PACE [infanzia Latina]

Gioconda, la mamma di Emiliano, ha collaborato ancora una volta con noi aiutandoci a trovare in rete alcune poesie per la festeggiare la PACE. Tra quelle da lei proposte abbiamo scelto

DOPO LA PIOGGIA di G. Rodari

Dopo la pioggia viene il sereno
brilla in cielo l’arcobaleno.
E’ come un ponte imbandierato
e il sole ci passa festeggiato.
E’ bello guardare a naso in su
le sue bandiere rosse e blu.
Pero’ lo si vede, questo e’ male
soltanto dopo il temporale.
Non sarebbe piu’ conveniente
il temporale non farlo per niente?
Un arcobaleno senza tempesta,
questa si’ che sarebbe una festa.
Sarebbe una festa per tutta la terra
fare la pace prima della guerra.

Ecco come l'hanno rappresentata bambine/i di 3-4-5 anni della nostra classe

Buona visione, Linda

Permalink
Permalink 19:01:13, Categorie: blog  

Bigliettini di Pasqua [primaria Milano Rinnovata]

Cara Linda,
ecco i bigliettini di Pasqua... bigliettini pop up realizzati dai bambini di prima tanti pulcini per tanti bambini.... Un abbraccio a Giulia e Dorotea del Gaslini di Genova e a tutti i bambini  e le maestre del percorso.

Un abbraccio forte a te Lind...... issima, Manuela

Permalink
Permalink 16:00:00, Categorie: Rob&ide  

Rome Cup 2010: news sul sito di Mondo Digitale

Carissimi,
come promesso vi invio i link alla Rassegna stampa della RomeCup 2010 a cui avete partecipato. Potrete consultare e scaricare tutti gli articoli usciti fino ad oggi su stampa, web, radio, tv e agenzie di stampa. Siamo in attesa di caricare altri servizi che usciranno nei prossimi giorni (ad esempio La Gaia Scienza - La7).

[ Rassegna Stampa  ] - [ Servizi TV ] - [ Servizi Radio ]

Grazie ancora a tutti voi per la partecipazione e.... buona Visione!

Elisa Amorelli

--
Ufficio stampa Fondazione Mondo Digitale
www.mondodigitale.org

Permalink
Permalink 15:59:07, Categorie: Rob&ide  

Rome Cup 2010: news sul sito di Mondo Digitale [infanzia Latina]

Sul sito di Mondo Digitale,

Auguri di primavera

e

La giornata robotica di Mattia

Un abbraccio, Linda

Permalink
Permalink 15:37:14, Categorie: Link utili, Cyberteacher  

Audio file in presentation (for class 2D)

Hi!

Give a look at PP help (type suoni in the search box, then click on Cerca). This is what I found about inserting an audio file in a presentation:

Se si desidera che la riproduzione del suono continui fino a che non viene interrotta o per l'intera durata dalla presentazione, è necessario impostare le opzioni per il termine della riproduzione nel riquadro attività Animazione personalizzata o impostare la riproduzione del suono a ciclo continuo. Se non si imposta la modalità di interruzione della riproduzione del suono, questa verrà interrotta al successivo clic del mouse sulla diapositiva.

Have a go and let me know! See you tomorrow at school!

Cheers,

Cyberteacher

Permalink

22.03.10

Permalink 19:45:39, Categorie: Rob&ide  

La giornata robotica di Matteo [primaria Latina]

Oggi sono andato con la mia famiglia all’esposizione dei robot che si e’ svolta a Roma. Anche noi dell’Istituto comprensivo don Milani abbiamo partecipato con le nostre creazioni dettate dalla fantasia. E’ stato bello vedere tutti i robot insieme fatti da diverse scuole, ognuno diverso dall’altro e, quindi, unico. Sono stato contento che il mio robot ha partecipato ad una manifestazione cosi’ importante e sono felice che i miei genitori mi abbiano accompagnato. C’era anche la televisione che mi ha intervistato per spiegare le caratteristiche del mio robot. L’ho costruito con cartone e l’ho rivestito di carta stagnola; in testa ho messo una luce che si accende con le vibrazioni e al posto del naso il mio robot ha una piccola elica che gira; anche le braccia si muovono. C’erano anche robot piu’ sofisticati, fatti da ragazzi piu’ grandi. Anche io quando saro’ piu’ grande costruiro’ robot tecnologici piu’ sofisticati. [ mirror sul sito di Mondo Digitale ]

Matteo 3^ B

Permalink
Permalink 18:38:03, Categorie: Rob&ide  

La giornata robotica di Mattia [primaria Latina]

Sono Mattia F., alunno della 4^ A della scuola primaria dell’Istituto don Milani di Latina. In occasione della giornata della robotica sono andato con mio padre a vedere l’esposizione dei robot costruiti sia da noi bambini, con materiale povero, sia quelli fatti da studenti piu’ grandi, che erano robot tecnologici. Ho cominciato ad osservare i diversi tipi di robot. Per primo ho cercato il mio, che era un robot fatto con materiale riciclabile.

C’erano anche quelli fatti dai miei compagni di scuola e vedendoli ero molto contento. In seguito ho visto i robot tecnologici ed erano tanti. Ad esempio quelli che seguivano la luce, quelli che giocavano a calcio, i robot mocrospia, i robot ragno, il robot pinza telecomandato ed infine il robot utile per la medicina chirurgica. Piu’ tardi prof. Micci Antonello, attualmente in servizio al Sani di Latina,  mi ha affidato il robot da lui progettato per spiegarlo alle persone in visita al Rome Cup. Questo robot poteva camminare senza urtare le cose, perche’ aveva dei sensori e aveva la capicita’ di muoversi nel buio poiche’ possedeva un punto luce che, grazie sempre ad un sensore, si accendeva se trovava una zona buia. Mentre osservavo i vari stand, mio padre ha preso un poster dell’evento di robotica e mi ha portato prima dalla maestra Linda Giannini, della scuola dell’infanzia, coordinatrice del progetto di robotica della don Milani per farmi una dedica. Con lei, poi, siamo andati da altre persone tra cui il vice Sindaco di Roma, Mauro Cutrufo, Fiorella Operto, presidente di scuola di Robotica, Mirta Michilli, direttore generale della FMD, Alfonso Molina direttore scientifico e professore di Strategie delle Tecnologie all’Università di Edimburgo (UK). Erano presenti molte delle principali TV nazionali, tra cui La7, che mi ha intervistato; io ho spiegato il robot affidatomi dal professore dall’istituto Sani di Latina. Poi e’ stata la volta di Rai 3, con il TG ragazzi al quale ho parlato del robot da me realizzato e successivamente io e mio padre siamo rientrati a Latina in treno. Mi piacerebbe ripetere presto questa fantastica esperienza, per conoscere ancora meglio tutti i segreti della robotica e della scienza, magari con un robottino elettronico.

Latina 18 marzo 2010

Permalink
Permalink 08:25:59, Categorie: COllaborareCOndividereCOmunicare  

Api in trasferta, di Elda&Martino&LInda

Questa è una storia vera

 

Elda scrive:

- Ci è capitata questa incredibile avventura e, dietro suggerimento di Martino, ho preparato una paginetta per il blog -

 

Api in trasferta

Qualche giorno fa, un enorme sciame di api è arrivato nel nostro giardino.
Hanno svolazzato un po’, poi, attraverso una fessura, si sono infilate tra l’imposta di legno (chiusa) e la finestra chiusa della mansarda.
Ecco lo spettacolo che ci si è presentato la mattina seguente:
 
 
Tramite i Vigili del Fuoco ci siamo messi in contatto con un apicoltore della zona che ha cercato di convincere le api ad entrare nell’arnia da lui sistemata sul davanzale.
Che spettacolo!
L’apicoltore indossa abiti e utilizza strumenti davvero insoliti!
 Questo signore ha dovuto venire a casa nostra diversi giorni per valutare l’andamento della situazione; è molto simpatico e ci forniva informazioni interessantissime su questo incredibile mondo.
 Si trattava di un gruppo di 5 o 6 mila esemplari, ma gli insetti erano nervosi e non si capivano bene le loro intenzioni.
 Poteva trattarsi di uno sciame selvatico spostatosi a causa di un evento traumatico (ad esempio, un trattore potrebbe aver colpito l’albero in cui le api erano accasate) oppure poteva trattarsi di uno sciame addomesticato che avrebbe deciso (su indicazione della regina) di traslocare...
 
Sono stati necessari parecchi giorni di attesa e molta esperienza per poter alla fine prelevare l’arnia provvisoria.
E’ stata un’avventura veramente avvincente!!!
 
da Elda&Martino&Linda a tutti/e noi

Permalink

20.03.10

Permalink 19:07:58, Categorie: blog, Filastrocche e Poesie  

La PRIMA VERA giornata di sole, di Nicola Olivieri e dipinto di Paolo Banchetti

 

La creatività è di per sè generosa e quella del nostro maestro Nicola Olivieri esonda e ci regala questi versi sulla PRIMA VERA (che arriva dopo tanto grigiore).

 
La Prima Vera Giornata di Sole
Shhhh!
Piano, pianissimo, state a sentire
in punta di piedi venite a vedere.
Guardate il bidello sulla porta di scuola
sta fermo e sorride guardando un’aiuola.
Gli occhi smarriti, curiosi e piccini,
non pensa più a niente nemmeno ai bambini.
Lui sì, se n’è accorto, lui sa che è arrivata,
di sole la prima, vera giornata.
 
 
La prima vera giornata di sole
colpisce chiunque perfino chi ha il cuore
poco allenato o un po' arrugginito
dagli anni e gli affanni dal tempo abbruttito.
Come quel vecchio così brontolone
che rompe ogni volta il nostro pallone.
Quest’oggi l’ho visto col naso all’insù,
la rabbia di ieri ormai non ha più.
La vera prima giornata di sole
mi esplode nel viso,
non chiede, non vuole,
ha gioia e speranza,
di luce l’essenza
di alberi in fiore,
di fiori il colore.
Arriva dal cielo con la mongolfiera
amica di sempre, la mia Primavera.
 
 

Nicola Olivieri

E il colore e la spensieratezza nel dipinto dell'artista Paolo Banchetti infondono un'idea di allegria sottolineata anche dal  prato fiorito - dove giocano i bambini - e dalla mongolfiera che si libra nel caldo cielo

 
Grazie al filastroccaio
Grazie all'artista

Permalink
Permalink 18:55:18, Categorie: Rob&ide  

RoboCup in viaggio [SdR]

Carissime-i,
sono in treno verso Genova dopo tre giorni di Mediterranean Open a Roma. Entusiasmo all'apertura, il 18 marzo, per i manufatti dei ragazzi e ragazze e bambine-i di Latina, Napoli e per il progetto dei bambini di Eboli, venuti in masse. Entusiasmo sempre, direi, fino alla vittoria del Calvino di Genova nel rescue e del team di Eboli in dance.

Un caro saluto Fiorella

==============================

www.scuoladirobotica.it
www.roboethics.org
www.scuoladirobotica/retemiur
 
Permalink
Permalink 14:25:26, Categorie: blog  

Caro papa'

E' speciale l'amore che i piccoli hanno per il loro babbo

Leggete i loro delicatissimi pensieri:

 
 

cliccate nell'immagine per visionare il pdf

 

 

cliccate nell'immagine per visionare il pdf

 

i bambini e le bambine insieme a maestra Giovanna Maria

classi prima e seconda di Caniga

Permalink
Permalink 10:00:00, Categorie: Rob&ide  

Rome Cup 2010: ringraziamenti da Latina

Carissime/i,
a Roma e’ andato tutto molto bene; il nostro spazio espositivo e’ stato apprezzato e due dei nostri studenti -Matteo S. [alunno della classe terza primaria sez. D] ed a Mattia F. [alunno della classe quarta primaria sez. A], tra quelli che hanno avuto la possibilita’ di partecipare a Rome Cup, sono stati intervistati da:

  • Messaggero
  • Rai Tre
  • Rai News 24
  • La Gaia scienza
  • La7
  • TG dei Ragazzi

ed altri giornalisti.

Importante e’ stata, come sempre, la collaborazione delle famiglie oltre che di tutta la nostra scuola.

In particolare ricordo, sperando di non dimenticare qualcuno:

  • i genitori di Carlotta [alunna della sez. C infanzia, anni 3] che hanno allestito lo spazio espositivo, mettendo in bella mostra robot creativi e cartelloni realizzati da bambine/i della scuola dell’infanzia e primaria + ragazze/i della secondaria di primo grado;
  • i genitori che hanno portato i bambini a Roma e quelli che hanno collaborato da casa, realizzando i robot artistici con i propri figli [come Fulvio e Chiara, insieme a Syria R., i genitori di Luciano e Bruno D.M., ed altri papa’ e mamme…];
  • i genitori che, per ragioni di lavoro e/o di famiglia, non hanno avuto la possibilita’ di venire a Roma e che, comunque, hanno chiesto informazioni sul progetto e che credono nelle attivita’ educative e didattiche che siamo portando avanti, cosi’ come ci crede il nostro dirigente scolastico;
  • Paola Serangeli, intervenuta a Roma nella doppia veste di collega e di genitore [di Sofia, anni 3 e di Riccardo, anni 12], la quale ha riportato nella nostra scuola gli scatoloni contenenti robot e cartelloni esposti a Roma [nel caso voleste riprendere il materiale, lo trovate nell’aula polifunzionale della scuola dell’infanzia];
  • tutte le colleghe (della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado) che hanno coinvolto bambine/i e ragazze/i nel progetto, realizzando un perfetto collegamento tra arte e scienza, oltre che Ivana La Salvia, Luisa De Matteis e Viana Nigro che si stava organizzando per portare alcuni studenti a Roma;
  • i collaboratori scolastici che mi hanno aiutata a mettere nell’auto i 4 scatoloni per Roma (scatoloni che con disponibilita’ mi ha procurato il papa’ di Christian S., anni 4);
  • Carlo Nati [Liceo Artistico di Latina], che mi ha accompagnata a Roma con tutti i manufatti artistici del nostro istituto e che da anni collabora con noi;
  • Fiorella Oporto, presidente di Scuola di Robotica, Massimo Romagnoli, collega di Genova ed Emanuele Micheli (quest’ultimo, insieme a Davide ha curato lo spazio espositivo con i nostri manufatti artistici a Bologna per Scienza in Piazza);
  • il collega Antonello Micci dell’istituto Sani di Latina, che ha presentato il suo robot ai nostri studenti e si e’ dichiarato disponibile a collaborare di nuovo con la nostra scuola;
  • Elisa Amorelli, Silvia Celani, Cecilia Stajano, Maria Mannino e Romano Santoro, tutta l’organizzazione di Mondo Digitale, efficiente e disponibile, come sempre ed il direttore scientifico Alfonso Molina

I ringraziamenti sono soprattutto per bambine/i e ragazze/i che con entusiasmo, curiosita’ e creativita’ hanno reso possibile tutto questo.

Buonissimo primo giorno di primavera a tutte/i, Linda

 

Permalink
Permalink 09:46:19, Categorie: blog  

Primavera [infanzia Latina]

Per festeggiare il 21 marzo abbiamo preparato un fiore; bambine/i con Caterina hanno colorato lo stelo ed i petali e con me hanno decorato la parte centrale del fiore. Ecco alcuni momenti della preparazione oltre alla nostra poesia che dedichiamo a Soave Kids con l’augurio di tanti giorni luminosi e lieti

Primavera

E’ nato un fiorellino
l’ho visto nel giardino

Ho preso poi un bicchiere,
un bastoncino
e con l’aggiunta del colore
ho fatto nascere il mio fiore

[L.Giannini]

Linda + bambine/i di Latina

Permalink
Permalink 09:22:57, Categorie: blog  

Primavera [infanzia Latina]

Dopo tanti giorni piovosi e freddi… c’e’ voglia di primavera!!!!

Cosi' abbiamo deciso di preparare per noi e per voi tutte/i il nostro cartellone fiorito.

Linda + bambine/i di Latina

Permalink
Permalink 09:05:00, Categorie: Rob&ide  

Rome Cup 2010 [video dal Sani di Latina]

Ciao Linda,
ecco
alcuni video della manifestazione, mancano ancora quelli fatti dai ragazzi

Antonello Micci

Permalink
Permalink 09:00:00, Categorie: Rob&ide  

Rome cup 2010: foto ricordo [infanzia Latina]

Ecco a voi nelle foto:

  • lo spazio espositivo allestito dai genitori di Carlotta L. [alunna della sez. C infanzia, anni 3] con robot creativi e cartelloni realizzati da bambine/i della scuola dell’infanzia e primaria + ragazze/i della secondaria di primo grado;
  • Fiorella Oporto, presidente di Scuola di Robotica;
  • le interviste del TG dei Ragazzi a Matteo S. [alunno della classe terza primaria sez. D] ed a Mattia F. [alunno della classe quarta primaria sez. A]
  • alcuni genitori che hanno condiviso con i propri figli l’evento
  • il robot del collega Antonello dell’istituto Sani di Latina

Presto saranno on line altre foto ricordo

Grazie a tutte/i per aver reso possibile l’evento, Linda

Permalink
Permalink 08:20:00, Categorie: esperienze-fisica  

Primavera [infanzia Latina]

... prepariamo insieme i nostri fiori della primavera...

Permalink

19.03.10

Permalink 19:44:07, Categorie: Rob&ide  

Rome cup 2010 La progettazione formato famiglia

Spazio espositivo dedicato a:

I.C. DON MILANI DI LATINA
SCUOLA DI ROBOTICA DI GENOVA
SMS SALVO D’ACQUISTO, NAPOLI

Lo stand collettivo e' il risultato di un lavoro di squadra che coinvolge anche le famiglie dei piccoli inventori. L’allestimento, in chiave creativa e artistica, propone tanti materiali realizzati da bambini e ragazzi: giochi robotici (dadi, puzzle ecc.), robot artistici, cartelloni comparativi (uomorobot) ecc., ma anche i robot programmabili della Scuola di robotica e le prime realizzazioni dei piccoli studenti napoletani. Tra le storie robotiche di successo anche la collaborazione con l’ospedale pediatrico Gaslini di Genova… Come funziona?

[ image_gallery ] - [ quante-cose-sa-fare-un-robot ]

Le foto ricordo di Assunta L., la mamma di Carlotta [infanzia via Cilea sez. C]


Permalink
Permalink 17:19:22, Categorie: blog  

I BAMBINI DEL TEMPO PROLUNGATO SEZ. C

IL NOSTRO LAVORO EDUCATIVO E' SEMPRE

COLLEGATO ALLA REALTA' CIRCOSTANTE E

 IN OCCASIONE  DELLA RICORRENZA

CARNASCIALESCA , L'INSEGNANTE HA

REALIZZATO CON I BAMBINI UN PAGLIACCIO

DA COLORARE CON VARIE TECNICHE.

Permalink
Permalink 09:27:08, Categorie: Rob&ide  

Diario del nostro viaggio a Scienza in Piazza [Righi di Treviglio]

Bologna 11 Marzo 2010

Anche noi del Polo Tecnico di Treviglio siamo giunti a Bologna l'11 marzo ,nonostante il freddo intenso. Ci accompagnava un'intera classe di bambini delle scuole primarie di Caravaggio, appassionati di scienza e tecnologia robotica. Appena arrivati, abbiamo messo in funzione i nostri robot -worm Robot- .

Nonostante i limiti del nostro piccolo compressore che vibrava , rumoreggiava, e disturbava gli altri stand alla fine siamo riusciti a muovere il robot che , strisciando silensiosamente , risaliva il tubo trasparente.

Spero che Davide non abbia avuto problemi nei giorni successivi.

I nostri studenti e i bambini delle scuole primarie hanno assistito , affascinati, alle immersioni dei piccoli robot sottomarini di Davide.

Le dimostrazioni ci hanno ispirato : immagineremo, disegneremo e costruiremo piccoli robot a forma di pesci e/o di altri meravigliosi esseri viventi che abitano i nostri oceani.

Un manta Robot come quello mostrato in questo video potrebbe essere un modello, ma possiamo accontentarci anche di un pesce Palla. Ringrazio Linda per l’inserimento di questo messaggio su Rob&ide

Abbiamo visto i disegni di Latina e i robot costruisti dalle Scuole della rete di Robotica.

C'erano i disegni dei robot riciclatori e compattatori ( Wally robot), peccato mancasse  il nostro Tucano.

Oggi 19 Marzo ha fatto la sua prima uscita in giardino, sull'erba e li lo abbiamo fotografato con i nostri Studenti.

Foto Tucano marzo 2010

Domani  20 Marzo presenteremo un Filmato presso Una Scuola di Bergamo.

A Bologna non abbiamo fatto foto, non avevamo macchine fotografiche con noi e siamo stati molto impegnati a rimettere in funzione le nostre macchine. Siamo arrivati alle 12,00 e siamo ripartiti alle ore 15.00

Ciao Donato

Permalink
Permalink 06:13:16, Categorie: blog  

Per la festa del papa' [infanzia Latina]

Carissime/i,
quali lavori state preparando per la festa del papa’?

Condividiamo con voi la nostra poesia ed anche il nostro pensiero-dono

A presto, Linda Caterina + bambine/i di 3-4-5 anni

Festa del papa’

Il portaMatite di papa’,
l’ho pensato, ed eccolo qua.

L’ho riempito di colore
per dirgli tutto il mio amore.

La matita lui usera’
per disegnare quello che vorra’.

Forse una citta’,
una strada, una casa
un grande grande cuore
tutto pieno di calore

(poesia di L.Giannini)

Permalink

18.03.10

Permalink 20:22:59, Categorie: blog  

Il regalo più bello per papà sono sempre io!!!

Scuola dell'Infanzia Mazzini Bari sez. A

SARA; IL MIO PAPA’ SI CHIAMA PASQUALE COSTRUISCE LE CASE E AGGIUSTA I MOTORI E LA BICICLETTA MIA.


LILIANA: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA GIUSEPPE FA L’OCULISTA E GLI PIACCIONO MOLTO I CIOCCOLATINI.


LUCA:IL MIO PAPA’ SI CHIAMA CARLO FA IL DOTTORE, AIUTA LE PERSONE A GUARIRE, E GLI VOGLIO REGALARE UNA PALLA DA CALCIO DEL BARI UNA BICICLETTA E UN MAZZO DI FIORI.


ONOFRIO ANDREA: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA PIERPAOLO E GLI VOGLIO REGALARE UNA MACCHINA TELECOMANDATA CON SCIMMIETTE.


ANTONIO: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA NICOLA, NON FA NESSUN LAVORO, PERO’ SCRIVE LE COSE CHE DEVE FARE, GLI VOGLIO REGALARE UNA BICICLETTA.


GIUSEPPE: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA ANGELO, FA L’ELETRICISTA E GLI VOLIO REGALARE I FIORI CON UN VASO, ILFIOCCO, E LA BICICLETTA.




BEPPE: IL MIO PAPA' SI CHIAMA NICOLA E SCRIVE LE COSE DI LAVORO, GLI PIACE LEGGERE IL GIORNALE.


ANGELICA: IL MIO PAPA’ FA IL RAPPRESENTANTE.


FEDERICO: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA ORONZO, FA IL CONSULENTE IMMOBILIARE, GLI VOGLIO

REGALARE UN VESTITO PER ANDARE SULLA BICI E UN VESTITO DA SUB.


ESTER: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA ROMOLO, FA ILRADIOTECNICO, GLI VOGLIO REGALARE SOLTANTO LE COSE CHE GLI PIACCIONO E GLI OCCHIALI PER VEDERE BENE.


FRANCESCA D.: IL MIO PAPA’SI CHIAMA GIANMARCO, FA IL PROFESSIONISTA E GLI VOGLIO REGALARE LE ROSE E LA BICI.


CARLA: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA VINCENZO E FA L’ACCOMPAGNATORE TURISTICO.


DAVIDE: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA FABRIZIO VA AL LAVORO ALL’UFFICIO PRENDE I SOLDI E POI COMPRA DA MANGIARE E GLI VOGLIO REGALARE UN PUPAZZO DA MOBILE DEL CALCIO DI BARRETO.

ADRIANO: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA DARIO E VA A LAVORARE A LECCE E GLI VOGLIO REGALARE UN PORTAFOTO.


VINCENZO: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA ANTONIO, FA L'AVVOCATO QUANDO IO VENGO A SCUOLA LUI VA IN UFFICIO SE DEVE ANDARE IN UN POSTO LONTANO PRENDE LA MACCHINA.

ROSARIA: PAPA’ SI CHIAMA SILVIO E VA A LAVORARE.


SOFIA: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA ANGELO FA L’IMPRENDITORE E GLI VOGLIO REGALARE UN TELEFONINO NUOVO.


MATTEO: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA PAOLO FA L’INGEGNERE E GLI VOGLIO REGALARE LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI.


GIULIA: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA DONATO FA L’IMPRENDITORE E GLI VOGLIO REGALARE UN LIBRO DI FIORELLINI E UN VASO DI FIORI.


ALICE: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA NICO FA  IL COMMERCIALISTA E GLI VOGLIO REGALAREI FIORI E I FILM DI HARRJ POTTER.

ROBERTINO: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA MARCO E FA TUTTE LE PULIZIE E IO GLI VOGLIO REGALARE UN BEL FIORE.

GIORGIA: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA SABINO E FA IL MEDICO, GLI VOGLIO REGALARE UN LIBRO DI BARCHE.


GIADA: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA GIUSEPPE E LAVORA AL RISTORANTE, FA IL TITOLARE E GLI VOGLIO REGALARE UNA BICICLETTA.


CLAUDIA: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA MARCO, FA I DISEGNI AL COMPUTER E GLI VOGLIO REGALARE UNA BICICLETTA NUOVA PERCHE’ I LADRI GLI HANNO RUBATO QUELLA CHE AVEVA.


NICLA: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA LUCIANO, FA L’INGEGNERE E GLI VOGLIO REGALARE I FIORI, A LUI PIACE GIOCARE AL COMPUTER.


FRANCESCA V: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA NINO FA IL DOTTORE, IL REGALO PIU’ GRANDE PER PAPA’ SONO SEMPRE IO.


MARCO: IL MIO PAPA’ SI CHIAMA ALESSANDRO E LAVORA IN UNA PELLETTERIA, FA LE BORSE E LE CINTURE, E IO GLI VOGLIO REGALARE UNA MACCHINA PICCOLA E UNA TROMBETTINA GRANDE.

Permalink
Permalink 14:24:12, Categorie: Rob&ide  

Diario Robotico ma non troppo numero 5 I robot per raccontare storie

Settimana scorsa mi sono ritrovato a Bologna per allestire una mostra-laboratorio dal titolo ''Ciao Robot'' nell' ambito de ''La Scienza in Piazza''. Siamo partiti in due da Scuola di Robotica, io e Davide. La giornata era difficile, nevicava in tutto il nord e molti ci consigliavano di posticipare la partenza, ma il viaggio fra nevischio e bordi della strada innevati e' andato bene, senza intoppi. Arrivati a Bologna, faceva molto freddo e vedere Piazza Maggiore piena di neve mi ha impressionato, c' erano pure i giornalisti a documentare quella nevicata. L' uomo da sempre ha bisogno di parlare delle cose che cambiano, e il meteo, forse per questo motivo del continuo cambiare, e' sempre presente in ogni quotidiano e in ogni telegiornale. Per il bisogno di cambiamento intrinseco e proprio dell' uomo. Gli organizzatori ci hanno mostrato lo spazio espositivo e con Davide abbiamo visto il vuoto, i robot costruiti da bambini di tutta Italia ancora inscatolati e i robot ''da grandi'' pure loro in scatola. A vedere quello spazio sembrava impossibile in quel momento, con mezzo metro di neve fuori, 1 grado di temperatura riuscire a pensare come sarebbe stato da allestire. Per fortuna pero' c' erano quegli scatoloni, pieni di robot prodotti dalla fantasia dei bimbi che nei miei giri per le scuole italiane ho avuto la fortuna di conoscere. Appena abbiamo iniziato a estrarre i robot della fantasia mi sono rasserenato, ho visto che tutto sarebbe stato come lo immaginavamo e forse meglio perche' a volte la realta' supera la fantasia. Certo che questa ''robotica educativa creativa'' come la chiamano le mie amiche maestre del Gaslini non e' niente male. Parlando con Fiorella, Presidente di SdR, mi sono confrontato sul fatto che gli artisti che hanno raccontato, dipinto, filmato robot spesso parlavano degli umani stessi. Il robot non era altro che uno strumento per parlare di se. E allora guardando quegli artefatti vedevo le storie di ogni bambino, non vedevo robot, vedevo vite. E ogni vita ha la dignita' di essere raccontata e allora ho pensato che ogni robottino che stavamo esponendo raccontava la storia di chi lo aveva creato. E allora penso che in ogni nostra realizzazione raccontiamo noi stessi, esprimiamo il nostro io e comunichiamo agli altri cose su di noi. E che scienziati, artisti, filosofi, ingegneri, musicisti e tutti i mestieri che vi vengono in mente sono espressioni di noi. Duqnue se non ci interroghiamo su queste espressioni, se tendiamo a rifiutarle, stiamo sbagliando. La verita' di noi e' dedotta dalle nostre azioni. E quei bimbi si sono raccontati con i loro robot. E anche noi lo abbiamo fatto, esponendoli. Oggi riandro' a Bologna e rivedro' lo spazio completamente allestito. Sara' una grande emozione. Perche' ci saranno tante storie che mi aspettano. A ogni sguardo, una storia. Le leggero' con cura, le faro' mie e cerchero' che ad altri venga voglia di raccontarsi. Perche' in fondo, robot o non robot a noi piace raccontare storie. E i robot sono uno straordinario strumento per farlo. Emanuele Micheli Scuola di Robotica www.robotascuola.net

 
Emanuele Micheli
Scuola di Robotica
micheli@scuoladirobotica.it
tel: 3292289986
skype: micheli.sdr
www.scuoladirobotica.it
www.robotascuola.net

Permalink
Permalink 14:06:42, Categorie: NoNews e dintorni  

Ai confini dell'impero.....

1930/40 Ambiente classe (Archivio Fotografico Indire)

Ogni tanto, ma sempre più raramente ormai, succede che anche qui da noi, ai confini dell'impero, qualcuno si accorga della nostra presenza

Tuttavia ieri mattina, inaspettatamente, e' venuta ad intervistarci Radioskylab nell'ambito del concorso "Vota la tua scuola" (www.radioskylabschool.com)

Ecco alcune istantanee rubate durante l'intervista.

Giuditta di Radioskylab sta preparando la consolle ma Luca (il nostro regsita) sembra perplesso......

Finalmente si parte! Giuditta presenta la scuola e la classe.....

La (presentata) classe segue con molta attenzione.....

Alessia e Melissa dicono la loro.......

Seguite a ruota (per la par condicio) da Simone e Marco per le conclusioni.

Tanto per farci un po' di pubblicità, l'intervista andrà in onda il 16 aprile (ma potrei sbagliarmi).

E tanto per non perdere il vizio, ricordo ai miei prodi della quarta C il compito per lunedì: esercizio 1.13 del tomo 2

Buon lavoro e un felice raglio dal prof;-)

Permalink
Permalink 08:20:50, Categorie: blog  

Pero Dorotea del "Gaslini" di Genova [infanzia Latina]

Carissima Dorotea, bentornata qui, in Soave Kids; stavamo aspettando i tuoi cuoricini festosi, le faccine e mandiamo a te ed a Giulia un forte forte abbraccio.

Porta da parte nostra un saluto alle tue maestre ed hai bambini che incontrerai

Linda + bambine/i di Latina

Permalink
Permalink 08:06:00, Categorie: blog  

Da Dorotea del "Gaslini" di Genova per tutti, ma soprattutto per i ragazzi/e di Latina.

Come promesso ad ottobre, finalmente Dorotea sta meglio e mi ha dettato questa lettera per voi.

Maestra Paola

 

Ciao a tutti!
Sono Dorotea, sto bene e voi siete i miei amici; siete speciali!
Vi volevo ringraziare per tutte le lettere che mi avete scritto e per i disegni che mi avete mandato.
Io vi ho sentito vicini al mio cuore, ma, purtroppo, dalla mia bocca non usciva più nessun suono.
Così, io mi arrabbiavo  e mi scendevano le lacrime dagli occhi  perché nessuno riusciva a capire l’affetto  che avevo per voi.
Ora sto meglio ed il mio prossimo obiettivo sarà quello di ritornare a camminare .
Voglio ringraziare anche la mia amica Giulia  che mi ha aiutato, nel momento del bisogno, a sconfiggere tutto il male che c’era in me.
Ora mi devo impegnare nello studio  perché a giorni verranno i professori ed io non voglio perdere l’anno .
Vi mando tanti baci .

Dorotea  

P.S.: vi ringrazio anche del berretto di Coveri che mi avete mandato e che io metto, quando vado a fare fisioterapia, perché nei corridoi c’è ancora freddo.

Permalink
Permalink 07:13:11, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini da Reggio Calabria

Il mare di disegni per Giulia cresce, i miei ragazzi stanno preparando un pacchetto da inviare.
Besos, Clara

Permalink

17.03.10

Permalink 22:10:29, Categorie: recensioni  

PERSUADER

Persuader è uno dei thriller scritti da Lee Child, pseudonimo di James R. Grant.
Il romanzo, il cui titolo è stato italianizzato in La vittima designata, è stato pubblicato nel 2007 dalla casa editrice Longanesi.
L’ex poliziotto Jack Reacher decide di tagliare i fili con il passato, ma nella sua vita ritorna Quinn, un criminale dato per morto.
Per vendicarsi ma anche per salvare un’infiltrata della DEA, Jack decide di scovarlo avvalendosi dell’aiuto di altri due agenti della stessa federazione: Eliot e Duffy.
Child nel descrivere minuziosamente sia i personaggi che le armi usate, utilizza un linguaggio molto accurato e, come in tutti i suoi thriller, riesce a tenere col fiato sospeso i lettori.


Benedetto Barone
II G
a.s. 2009-2010
Permalink
Permalink 22:03:31, Categorie: recensioni  

LA BAMBINA CON I SANDALI BIANCHI

Il libro La bambina con i sandali bianchi è stato scritto da Malia Bellaribi e pubblicato nel 2007 dalla casa editrice PIEMME.
Nell’autobiografia la scrittrice narra la vita travagliata di Malika, nata nella bidonville di Nanterre da genitori algerini.
La bambina vive un’infanzia fatta di miseria, soprusi e solitudine. Nel mondo che la circonda sembra non esserci posto per lei; la stessa madre non ha mai né una dolcezza né una carezza nei suoi confronti.
Malika nei suoi primi quattro anni di vita impara che se vuole evitare la brutalità dei suoi familiari, non deve dare loro alcun fastidio: deve vivere da invisibile.
Il terribile incidente di cui rimane vittima, però, inaspettatamente le fa scoprire che nel mondo esiste anche l’amore, l’affetto, la dolcezza, sentimenti a lei sconosciuti. Nel suo nuovo mondo l’incontro con la musica e il canto le aprirà la strada per una vita diversa.
Con questo libro, semplice ma avvincente, l’autrice trasmette un messaggio forte: anche se intorno a noi sembra che esistano solo povertà, abbrutimento e miseria d’animo, bisogna sempre battersi per una vita migliore e crederci fermamente.

Giuliana Mancino
II G
a.s. 2009-2010
Permalink
Permalink 21:58:17, Categorie: recensioni  

TWILIGHT

Twilight è il primo romanzo fantasy della saga di Twilight della scrittice Stephenie Meyer.
La protagonista è Isabella Swan un’adolescente che decide di lasciare la città di Phoenix per andare a vivere con il padre a Forks.
Nel nuovo ambiente incontra il misterioso e affascinante Edward che, anche se attratto da Bella, cerca di starle lontano.
Lo strano modo di agire del giovane incuriosisce sempre più Bella.
I due finiscono con l’innamorarsi perdutamente. Nel comportamento del suo amato c’è, però, qualcosa di strano che la ragazza non riesce a spiegarsi.
Un giorno Edward trova la forza di svelarle il suo segreto: è un vampiro!
L’amore che prova per Bella è così forte che supera il desiderio di nutrirsi del suo sangue. Questo lascia presupporre che la ragazza non corra alcun pericolo, ma sarà veramente così?


Silvia Librizzi
III G
a.s. 2009-2010
Permalink
Permalink 21:54:56, Categorie: recensioni  

LA FIGLIA DEL CAPITANO

La figlia del capitano è un classico dei romanzi d'avventura dell'800.
L’autore Puskin ambienta la storia in uno dei periodi più difficili e travagliati della storia della Russia zarista: il periodo della rivolta di Pugacëv.
Grinëv, giovane ufficiale, presta servizio nella fortezza di Bjelogorsk dove conosce Marja, la figlia del capitano.
I due giovani si innamorano perdutamente, ma la rivolta di Pugacëv che conquista la fortezza uccidendo gli abitanti, compresi i genitori di Marja, e il forte sentimento che Svabrin prova nei confronti della ragazza che cattura per costringerla a sposarlo, danno vita a un susseguirsi di situazioni imprevedibili che vedono protagonisti i due giovani.
Il romanzo breve, di facile lettura e adatto ad ogni fascia di età, fin dalle prime pagine riesce a catturare l’attenzione del lettore grazie al ritmo intenso della narrazione.


Anastasia Lo Coco
II G
a.s.2009-2010
Permalink
Permalink 21:50:22, Categorie: recensioni  

IL GIORNALINO DI GIAN BURRASCA

Il giornalino di Gian Burrasca, scritto da Vamba (pseudonimo di Luigi Bertelli), è un classico della letteratura per ragazzi.
Inizialmente pubblicato a puntate sul Giornalino della Domenica, è scritto sotto forma di diario. Il protagonista è Giannino Stoppani soprannominato Gian Burrasca per tutte le monellerie che combina.
È un ragazzino molto discolo che, convinto di essere nel giusto, di guai ne combina tanti, ma proprio tanti!
I genitori, stanchi delle sue marachelle, decidono di mandarlo nel collegio Pierpaoli, ma anche qui porta scompiglio e addirittura si ritrova ad essere a capo di una ribellione contro la dispotica direttrice.
Giannino nel suo diario annota le vicende che lo vedono protagonista, ma anche il suo stato d’animo di bambino incompreso e vittima delle situazioni che, suo malgrado, lo vedono coinvolto.
Il libro, molto divertente e di facile lettura, ci insegna che a volte bisogna mentire a fin di bene e che prima di agire bisognerebbe contare almeno fino a dieci.

Alessia Caserta
II G
a.s. 2009-2010

Permalink
Permalink 21:44:03, Categorie: recensioni  

FIGLI DI NESSUNO

Il libro Figli di nessuno, scritto da Torey Hayden e pubblicato dalla casa editrice Tea, racconta di un’insegnante speciale che si occupa di quattro bambini che hanno perso la speranza di sentirsi amati.
Boo parla solo per ripetere le previsione del tempo; Lori non sa né scrivere né leggere a causa di un trauma cranico causatole dal padre violento; Tommaso, dopo avere assistito all’omicidio del padre, diventa un bambino molto aggressivo; Claudia, ragazzina dodicenne dell'alta borghesia, viene espulsa dalla scuola privata cattolica che frequentava, perché incinta.
L’incontro con la maestra dei miracoli, Torey Hayden, cambierà la vita dei quattro bambini di cui nessuno prima si era occupato.
Il libro, intenso e coinvolgente, trasmette un messaggio forte: l’amore e la dedizione possono risolvere anche le situazioni più disperate.
Martina De Riggi
III G
a.s. 2009-2010
Permalink
Permalink 21:28:30, Categorie: recensioni  

AMORE 14

amore14

Il romanzo Amore 14, scritto da Federico Moccia ed edito dalla casa editrice Feltrinelli, ha come storia centrale la vita di una quattordicenne: Carolina.
Come tutte le ragazze della sua età, le sue giornate sono permeate dal difficile rapporto con i genitori, dalla gioia del primo amore, dalle prime delusioni sentimentali, dalle battaglie portate avanti per essere considerata adulta, dai grandi sogni.
Il romanzo ha avuto grande successo perché alle vicende della protagonista fa da sfondo il mondo degli adolescenti di oggi, un mondo fatto di incomprensioni, primi innamoramenti, voglia di sognare e di diventare grandi.
Un mondo in cui gli adolescenti si ritrovano, un mondo popolato da personaggi molto simili a loro e in cui finiscono con l’immedesimarsi.

Federica Silvestri
II G
a.s. 2009-2010
Permalink
Permalink 19:03:00, Categorie: blog  

TRE BANCARELLE

 

 

 

CANTI E POESIE

 

 

 

 

 

ARRIVA BABBO NATALE

 

 

 

 

 

Permalink
Permalink 19:00:30, Categorie: blog  

Permalink

16.03.10

Permalink 22:07:21, Categorie: NoNews e dintorni  

Quo vadis, schola?

Finalmente sono riuscito a capire (molto in ritardo com'è mio costume) dove sta andando la scuola.

Eh sì, perche solo ora sono riuscito a recuperare lo Schema di piano programmatico del Ministero dell'Istruzione, dell'Univertsità e della Ricerca di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze di cui all'art. 64 del decreto legge 25 giugno 2008 n.112 convertito nella legge 6 agosto 2008 n.133 (in quel periodo ero in villeggiatura e l'art.64 me lo sono lasciato scappare).

Ma torniamo al piano programmatico. Cosa dice? Il piano individua un quadro organico di interventi e misure volte a realizzare contestualmente sia il riassetto della spesa pubblica sia l'ammodernamento e lo sviluppo del sistema. Attraverso tre aree di intervento:

1. revisione degli ordinamenti scolastici: attraverso la revisione dei piani di studio e dei carichi orario, i quali vengono "essenzializzati". E' un eufemismo per dire che vengono ridotti, rispetto agli attuali, gli orari settimanali delle lezioni in tutti gli ordini di scuola. E di conseguenza anche le ore di molte discipline;

2. rioganizzazione della rete scolastica: il requisito standard per il conferimento dell'autonomia scolastica alle scuole sarà quello di avere un numero di studenti compreso tra i 500 e i 900. Il piano stima che da un minimo del 15% a un max del 20% delle istituzioni scolstiche non sia legittimato a funzionare come istituzione autonoma;

3. razionale ed efficiente utilizzo delle risorse umane nella scuola: è un altro eufemismo per dire che dall'anno scolastico 2009/10 al 2011/12 secondo il piano ci sarà una riduzione di  87.400 docenti e di  44.500 personale ATA.

Ma non tutto è perduto, una luce si accende laggiù in fondo al buio orizzonte! Sappiate che il 30% delle economie che saranno realizzate (circa 8 miliardi di euro nel triennio) verrà destinato al merito e allo sviluppo professionale del personale della scuola. Contenti?

Hihaaaaahihaaaaahihaaaaaaa!!!

 

Permalink
Permalink 21:12:24, Categorie: blog  

Dolcetti o scherzetti?

Grande festa di Halloween a Lombardo Radice

 

Permalink
Permalink 20:51:21, Categorie: blog  

 

 

 

SENSAZIONI ED EMOZIONI:

I BAMBINI VINCITORI RACCONTANO:

- Andrea: ho provato piacere a mangiare lento, gustavo di più il biscotto

- Ines: era buono

- Isa: è stato bello

- Alessandro: mi è piaciuto mangiare lentamente ma i biscotti non mi piangevano

- Andrea: era una bontà, più buono se mangi lentamente

- Micky: il cioccolato era buono

- Simone: mi è piaciuto questo gioco

h. non si sa: GIOCHILENTI NEL SALONE

 

h. non si sa: "LENTOCOLORO" il simbolo della lentezza

"Poi realizzo la mia lumalenta"

e in armonia con il mio tempo

è tempo di tornare a casa

Permalink
Permalink 16:10:49, Categorie: Tangram Giochi  

Il corvo della torre...

Un altro particolare da scoprire in un'immagine scaricata da internet che è stata pubblicata in una rivista inglese del 1920.

C'è il guardiano ( chiamato beefeater ) della torre di Londra - un monumento storico tra i più importanti della città, famosa per essere stata usata anticamente come fortezza e come prigione - , ma manca un corvo...

Riuscite a trovarlo?

 

E' importante trovare il corvo, anche perchè una leggenda londinese racconta che i corvi sono i guardiani  della Torre di Londra e dei suoi tesori.

Attualmente sembra che i corvi presenti nella torre siano solo 10;

il più vecchio ha 18 anni e il più giovane solo 2.

Se questi animali abbandonassero la fortezza o morissero la monarchia inglese potrebbe cadere e non governare più la Gran Bretagna.

Così racconta la leggenda...

Permalink
Permalink 09:39:04, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini da Reggio Calabria

Auguroni alla piccola Giulia da parte della Scuola secondaria di primo Grado Diego Vitrioli di Reggio Calabria.

Besos
Clara Elizabeth Báez

Permalink
Permalink 09:15:08, Categorie: blog  

            CONCORSO di LETTURA 2010

                  "UN'AVVENTURA da UOMINI"

              Il giorno 24 febbraio 2010, nell'auditorium della Scuola Secondaria di Inzago, si è svolto il Concorso di lettura riservato agli alunni delle classi prime. Dopo alcune settimane di prove, eseguite prevalentemente nella nostra biblioteca scolastica sotto la guida di Elena, è arrivato il grande giorno.

           Tutti  i 46 concorrenti si sono esibiti davanti ai compagni di classe e agli insegnanti, sottoponendosi all'insindacabile giudizio di una giuria di coetanei. Al termine della mattinata, verdetto fu! ( con qualche sorpresa e riserva).

          I 30 (quanti!) ragazzi vincitori hanno poi partecipato alla serata di premiazione il 5 marzo 2010, alla presenza di genitori, del Dirigente Scolastico,  della Vicaria, del Prof .Mapelli e di altri insegnanti.

         Servizio fotografico a cura di Ilenia. Applausi per tutti e rinfresco finale.

C.B - A.A- V.P- B.V

         Al concorso mi sono dvertita molto e ora sono felice di aver partecipato sentendomi  fiera di me. Se mi si riproponesse un'occasione così, sono sicura che la sfrutterò. Io ho partecipato per molti motivi, il primo dei quali è che non sono stata obbligata e di questo sono felice.

      All'inizio credevo fosse una cosa da niente, poi ho iniziato a cambiare idea, ero molto agitata e credevo di dovermi vergognare per come mi sentivo, ma poi ho visto che tutti erano come me: agitati. Sono felice e voglio riprovare  per arrivare, invece che dodicesima, vicina ai primi tre posti, ma comunque vada sono fiera di questa prima esperienza e sono pronta a ricevere altri consigli.

C.A.

Mente leggevo ero molto emozionata perchè non lo avevo mai fatto davanti ad un pubblico ed è questo il motivo per cui ho voluto partecipare al concorso. C'era un clima molto famigliare e mi sono sentita molto bene sia prima durante le prove che nel giorgio della lettura di fronte ai miei compagni.

L.B.

Per me  è stato un pò difficile leggere davanti ad un pubblico, ma poi ce l'ho fatta ed è stato bellisimo! Mi è piaciuto tanto anche il mio brano.

M.P.

Al concorso ho provato diverse emozioni. La più bella è stata partecipare. Ho imparato a leggere meglio ma la cosa più importante è che mi sono divertita. All'inizio ero molto emozionata, a volte sbagliavo e balbettavo. Anche  se non sono arrivata tra i primi quindici, sono molto  contenta e penso che vincere non è importante quanto partecipare.

M.R.

Permalink
Permalink 00:32:42, Categorie: blog  

scuola infanzia

entra nel nostro MONDO SEGRETO

Oggi

 

 

 

GIORNATA MONDIALE DELLA LENTEZZA

 

 

DOMANI TUTTO IL RESTO ...... CIAO

 

Permalink

15.03.10

LIBRI VERAMENTE DIGITALI

LIBRI VERAMENTE DIGITALI? DEVONO ESSERE "LIQUIDI"!

Girovagando tra le varie comunità on-line a cui sono iscritta, ho (ri)trovato la casa editrice BBN, già segnalata a questa pagina del DIS-BLOG a proposito dei libri di testo digitali e la relazione di Noa Carpignano (l'editore), al seminario Cultura senza barriere, avvenuto all'Università di Padova. La trovo molto interessante e la condivido con voi.

Si parla di libri digitali (la BBN è la prima casa editrice che ha iniziato a pubblicare on line libri di testo digitali, flessibili ed innovativi dal punto di vista metodologico) e di come DOVREBBERO DAVVERO ESSERE per servire agli insegnanti e agli alunni.
In particolare, vi segnalo questa parte della relazione che tratta il tema fondamentale dell'ACCESSIBILITÀ.

CLIC QUI PER ANDARE ALLA PAGINA

A nulla serve, infatti, che gli alunni dislessici o ipovedenti abbiano il libro digitale se poi, come spesso succede, la sintesi vocale legge qua e là tra colonne, titoli di paragrafo, didascalie e note a piè di pagina, rendendo di fatto incomprensibile il testo.    

Anche altre scelte nel layout delle pagine (che ovviamente sono nate per la stampa e non per la fruizione al computer) spesso rendono inutilizzabili al pc alcune risorse, come le mappe da completare e gli esercizi in tabella, tanto per fare due esempi…

Pare che questo dipenda non tanto dal pdf in sè, quanto dall'impostazione editoriale realizzata a monte, che viene fatta con un altro programma (solitamente InDesign).
Occorre quindi ripensare l'impostazione dei libri digitali, se si vuole che siano realmente digitali!

Oltre a queste considerazioni, l'editrice ne fa molte altre, tutte acute, interessantissime, innovative... Alla base c'è un'idea forte, rivoluzionaria: la figura dell’editore si deve evolvere insieme al libro e i testi digitali per essere davvero tali devono essere "liquidi", nascere dalle esigenze e dalle idee di alunni ed insegnanti, essere realizzati dagli editori per l'uso digitale e non per la stampa, con la supervisione di esperti, ma restare aperti a modifiche ed ampliamenti.

Cito Noa: "Si può pensare che la principale differenza tra quelli che io chiamo “falsi testi digitali” (testi tradizionali in pdf) e i “veri testi digitali (nati per essere tali) sia la scrittura, che da lineare si fa radiale, ma se il libro si fa liquido è il flusso di ritorno a fare la differenza. L’editore deve confrontarsi seriamente con le scuole e gli insegnanti, da parte loro, hanno l’occasione di diventare parte attiva del cambiamento: il testo dovrebbe essere concepito dalla scuola, svilupparsi nell’utero virtuale della rete, essere partorito dall’editore, crescere educato da tutti. Il libro di testo deve essere figlio e padre della condivisione."

Non più quindi case editrici che "dettano legge" con le loro proposte, tra le quali scegliere "il meno peggio", come purtroppo spesso succede, ma realmente al servizio della cultura e della scuola.

Speriamo che il sogno si concretizzi...  

Permalink
Permalink 19:47:54, Categorie: Rob&ide  

Robot@Scuola su Medea in Education [SdR]

Permalink
Permalink 19:19:40, Categorie: blog  

Tanti auguri Oliver [infanzia Latina]

I disegni di bambine/i della scuola dell'infanzia di Latina per Oliver

Tantissimi auguri, Linda

Permalink
Permalink 18:51:11, Categorie: Rob&ide  

Corso Docenti Scuola in ospedale

Grazie anche alle comunità on line Soave Kids  e Rob&Ide, docenti di alcune scuole in ospedale hanno rivolto sempre maggiore attenzione alla robotica educativa, nella loro didattica. I risultati ottenuti  hanno incoraggiato a proseguire in maniera più strutturata. Si è deciso così di organizzare un corso di formazione gratuito sulla robotica educativa per i Docenti della scuola in ospedale Gaslini di Genova. Ogni Docente sarà dotato di un kit robotico. I kit sono stati donati dalla società Media Direct, srl. Il corso si svolgerà in 3 sessioni di circa 3 ore per sessione. Oltre ai Docenti della Scuola Gaslini, vi parteciperanno alcuni volontari della Gaslini Band Band [una associazione ONLUS che ha come missione il miglioramento dell'accoglienza dei piccoli ospiti dell'ospedale pediatrico Giannina Gaslini di Genova], in modo da poter creare un circolo virtuoso scuola-gioco, con le attività dei volontari della Gaslini Band Band. Il progetto verrà rielaborato e presentato in sede nazionale. La band dei robot è un progetto pilota. Il corso di formazione, coordinato da Scuola di Robotica, Ente Formatore, è strutturato in 3 incontri di 3 ore ciascuno, e si compone di sessioni teoriche e sperimentali.

Verranno trattati i seguenti argomenti:

  • Progettazione, costruzione di kit robotici;
  • Il robot come incentivo alla narrazione, alla creatività, all’espressione artistica;
  • Il robot come tecnologia didattica per le materie curriculari (matematica, fisica, scienza, chimica
  • biologia, italiano, inglese, informatica, ecc.;
  • Programmazione iconica di kit robotici;
  • Utilizzo delle tecnologie web 2.0 per la condivisione -utilizzo del blog e di strumenti di condivisione open source;
  • Uso della piattaforma di elearning dell'ITIS Calvino e di quella di Robot @ Scuola
  • Formazione e volontariato.

I docenti che terranno il corso saranno:

  • Gianmarco Veruggio (CNR-IEIIT)
  • Fiorella Operto (Scuola di Robotica)
  • Pierluigi Bruschettni (Presidente della Gaslini Band Band e Università di Genova)
  • Donatella Merlo (Scuola di Robotica e MCE)
  • Emanuele Micheli (Scuola di Robotica e volontario della Gaslini Band Band)
  • Massimo Romagnoli (TSSS e Scuola di Robotica)

Corso di Formazione in Robotica Educativa per i Docenti della Scuola in Ospedale Gaslini di Genova

informazioni:
info@scuoladirobotica

Robot@Scuola;

Permalink
Permalink 17:56:54, Categorie: Angolo del buonumore  

Gli studenti della classe quinta Igea e della classe quinta Geometri del Corso Serale Sirio festeggiano i   "100 giorni" che li separano dall'esame finale.

 In bocca al lupo a tutti!!!

... intanto, almeno per un giorno, i ruoli si invertono: i docenti diventano studenti e devono affrontare, con poco tempo a disposizione, un difficile test di verifica "pluridisciplinare", sotto lo sguardo inflessibile di una "professoressa" molto "speciale"... 

 

 

  ... e il divertimento è assicurato con scenette e caricature...

Permalink
Permalink 17:52:14, Categorie: blog  

Integrazione diversamente abili

Scuola dell'infanzia Mazzini Bari

Cantando e colorando impariamo a riconoscere i colori...

Ci siamo sporcati molto abbiamo pasticciato con tutti i colori,

alla fine abbiamo imparato a riconoscerli tutti!!!


mamma e papà cantate con me....


Rosso, rosso è il cane che salta nel fosso,

giallo, giallo è il gallo che va a cavallo,

blù, blù è la barca che va su e giù, blù, blù è la barca che va su e giù.

arancio, arancio il grande cappello che lancio,

verde, verde la palla nel bosco si perde,

viola è la viola peccato che è sola, viola è la viola peccato che è sola.

marrone marrone  è il vestito del mago ciccione,


nera, nera la nuvola e sembra che è sera,

bianco, bianco è il cigno un pò stanco, bianco, bianco è il cigno un pò stanco.

CHE BEL CORO!!!

ed ora sperimentiamo i colori con gli stencil....

Permalink
Permalink 17:32:35, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

La gestione dei beni strumentali

Regia Scuola di Avviamento Professionale "A. Volta" Genova: laboratorio di falegnameria (Archivio Fotografico Indire)

Vi potete scaricare il modulo su "La gestione dei beni strumentali" 843KB

Buon studio dalla Albez Edutainment Production

Permalink
Permalink 11:56:46, Categorie: blog  

FESTA DEL PAPA' 2010

SCUOLA PRIMARIA SAN LAZZARO

CLASSE IV C

 

 

Permalink
Permalink 10:32:40, Categorie: Rob&ide  

Sitografie [infanzia Latina]

Carissime/i, ecco ENCICLOPEDIA ROBOTICA sito interamente dedicato ai leggendari robot giapponesi degli anni 70. Contiene una lista completa di creature a meta' tra l'umano e il tecnologico. Da Gundam a Goldrake, da Daitarn III a Mazinga.

A presto, Linda

Permalink
Permalink 08:49:01, Categorie: blog  

VIAGGIO DI ISTRUZIONE

SCUOLA PRIMARIA SAN LAZZARO

CLASSI V  B-C

 

 

Permalink

13.03.10

Permalink 18:37:06, Categorie: blog  

la POESIA PER L'WEEKEND di Irene

Dalla Mailing List dw-infanzia la  POESIA PER L'WEEKEND di Irene

ISOLAMENTO   
 
Splendido panorama
Uccelli in volo
Vento nuvole e sole
Tramonti e arcobaleni
 
Così vicini al cielo
Si mangia bene
C’è il tempo per cantare,
per la lettura per i giochi
 
E per sopravvivenza
Non conti il tempo:
tutto si fa prezioso,
ogni sguardi importante
 
Se non che all’improvviso
Avverti il vuoto;
ti manca la tua casa
il bucato da fare
 
il computer,la scuola
tante persone……….
La tua vita normale….                                                                                               
tanka all’ospedale
 
Irene 11/03/2010
Permalink
Permalink 11:27:54, Categorie: blog  

La torta della festa di Chiara di Pietro

Un'altra promessa da rispettare

 

 

 

Pietro insieme a maestra Giovanna Maria,

classe prima di Caniga

Permalink
Permalink 11:27:00, Categorie: Illusioni ottiche  

Fenicottero...?

In questa immagine scaricata dalla rete si vede chiaramente un fenicottero.

Ma...se guardate con più attenzione riuscirete a scoprire qualche altro animale

 

 

Buona osservazione

Permalink

12.03.10

Permalink 18:29:35, Categorie: Rob&ide  

Biodiversita' nella scienza e nell'arte

Biodiversità nella scienza e nell’arte

Firenze 10 marzo 2010 
Palazzo Strozzi, Sede Vieusseux , Sala Ferri

[ locandina ]

Interventi pubblicati

di Barbarulo Matteo
Memoria di un incontro

di Biganzoli Daniela
L'acqua come medicina

di Djoghlaf Ahmed
The executive secretary of the convention on biological diversity

di Fruguglietti Salvatore
Biodiversita’ in scena: applausi !!

di Herreros Marisol Barbara e Monti Giuseppe
Interactive Knowledge Exchange (IKE)

di Manzelli Paolo
Creativita' e biodiversita'

di Manzelli Paolo
Silenziamento transgenico

di Pregnolato Massimo:
Biodiversità nel Corpo Fisico Umano. Le nuove frontiere della Metagenomica e del Quorum Sensing

Permalink
Permalink 16:53:26, Categorie: Abbiamo Partecipato a...  

PINOCCHIO.....IL MUSICAL

PINOCCHIO - TEATRO ARISTON DI GAETA

 

 

Noi al teatro

 

 Inizia lo spettacolo: Geppetto  costruisce un burattino
che per magia diventa un bambino " vero "

 

  e si diverte con tutti i personaggi della storia.

 

UN' ESPERIENZA ..... MERAVIGLIOSA!

I bambini della seconda B, raccontano la loro esperienza, attraverso immagini e produzioni di testo

 SARA  PALAZZO

Martedì 9 Marzo, sono andata allo stadio per prendere il pullman con i miei compagni di classe e con le mie insegnanti MARIA PIERA e MARIA. Ci siamo diretti a Gaeta, al Teatro Ariston. Siamo arrivati, ci siamo sistemati e dopo un po' è iniziato lo spettacolo con un bel balletto di PINOCCHIO, GEPPETTO e le ballerine.Questo musical  racconta la storia di Pinocchio. Geppetto era molto triste ,perchè non aveva un figlio, allora un giorno decise di costruire un burattino che  dopo diventò un bambino.Geppetto era felice perchè aveva un figlio e decise di chiamarlo Pinocchio. Il piccolo però faceva  disperare Geppetto perchè combinava tanti guai.Un giorno PINOCCHIO incontrò Lucignolo che lo invitò ad andare nel paese dei Balocchi. Geppetto va in cerca di Pinocchio, ma non lo trova, costruisce una barca e si mette in viaggio. Finisce nella pancia della balena e dopo un po' di tempo ci finisce anche Pinocchio. Si abbracciano e di notte, mentre la balena dormiva con la bocca aperta, perchè era raffreddata, uscirono dalla sua bocca e nuotarono fino a casa. Lo spettacolo mi è piaciuto moltissimo e mi sono divertita tanto.

 SERENA  BERARDINO

 Martedì 9 marzo, sono partita per Gaeta con la mia classe e la mia maestra, per assistere al musical di Pinocchio. Il viaggio è andato benissimo! Arrivati all' Ariston, ci siamo accomodati e lo spettacolo è iniziato.Le scene più divertenti sono state quella di Pinocchio che dava la padella in testa al Grilo Parlante e quella in cui il naso di Pinocchio si allungava e si accorciava. Le canzoni erano stupende e gli attori bravissimi! Alla fine PINOCCHIO di legno è scomparso nel fumo ed è apparso un bimbo piccolo che diceva<<Papà ti voglio bene! >>

 CHIARA RICCARDI

 

 

Giuseppe Di Fazio

Permalink
Permalink 16:02:47, Categorie: Avvisi  

New on Cyberteacher's Website!

Hi students!

I'd like to inform you that I've added two new resources to my Website: a wiki site and a YouTube channel that will be very useful to develop our future common projects!

We'll talk about them at school!

Cheers,

Cyberteacher

Permalink

11.03.10

Permalink 21:15:51, Categorie: I SITI DI RIFERIMENTO UFFICIALI, Varie  

Sportelli gratuiti per DSA a Milano e Seveso

SPORTELLI GRATUITI PER DSA A MILANO E SEVESO

Ricevo e inoltro volentieri la segnalazione:

La cooperativa Imparole ha organizzato due sportelli gratuiti a Milano e Seveso per dare informazioni ad insegnanti e genitori sui disturbi dell'apprendimento.

Per informazioni sullo sportello di Milano
http://www.imparole.it/index.php?id=31&backPID=1&tt_news=20

Per informazioni sullo sportello di Seveso
http://www.sviluppotalenti.it/index.php?id=21

Permalink
Permalink 19:35:11, Categorie: Rob&ide  

"Picchio robotico" di Nicholas, dal Day Hospital di Ped. IV del "Gaslini" di Genova.

Permalink
Permalink 19:21:04, Categorie: blog  

Per Giulia.


alt="" src="/FCKeditor/editor/images/smiley/msn/wink_smile.gif" />

Permalink
Permalink 18:43:24, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini da Milano Rinnovata

Cara Giulia,

vogliamo farti sapere che stiamo preparando tanti disegni per te e ti abbracciamo tanto tanto

Manuela

Permalink
Permalink 18:39:48, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini da Reggio Calabria

Cara Giulia,
i miei alunni hanno preparato tanti disegni per te. Ti pensiamo sempre e ti vogliamo bene. Quando vedrai i nostri disegnini sara' per te una bella festa di compleanno. Siamo tutti vicini a te.

Besos
Clara Elizabeth

Permalink
Permalink 08:11:29, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini da Latina

Cara Giulia, vogliamo farti sapere che ti siamo tutti vicini e ti l'abbracciamo con tanto affetto. Forza Giulia, vedrai che tutto si risolverà al più presto!

Un bacione da me e da tutti i ragazzi del corso A della scuola secondaria. Luisa

Permalink

10.03.10

Permalink 22:59:20, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

La vita e' tutta un quiz.......

..... e allora tanto vale cominciare ad allenarsi da subito

Provate a fare il quizzone: clik su "speriamo che non giri tra i banchi"

E poi andate avanti con il seguito della prova stratturata: correlazioni, domade a risposta aperta e casi pratici.

Vi potete scaricare il testo 84KB ed anche la soluzione 88KB

Buona meditazione e un felice raglio dal prof;-)

Permalink
Permalink 18:51:54, Categorie: blog  

Scuola dell'Infanzia Mazzini sez. A

Le maschere di Carnevale.

Maestra costruiamo le maschere?

Si, si, le spore!!!

Tutti insieme abbiamo inventato una bella storia.

Le spore

Cera una volta una spora che voleva fare una passeggiata insieme ai suoi amichetti, dopo la passeggiata tutti insieme andarono a casa a pranzare e poi a giocare al parco. Le spore andarono ad una festa, mangiarono tanti dolcetti e gli venne mal di pancia. Un altro giorno mangiarono la pizza e poi andarono al gommaparck a festeggiare il compleanno di Gianni.

Costruiamo i personaggi

Maestra le spore hanno le mani!

Io faccio le braccia,

Io le gambe...


Vuoi vedere la mia?





Anche la mia?

 

 


Adesso andiamo a festeggiare

CIAO!!!



Permalink
Permalink 08:58:38, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini [infanzia sez. B Latina]

Carissima Giulia,
ecco alcune gif animate [trovate on line] che ieri abbiamo scelto per te.

Ti piacciono?

Un abbraccio, Linda + bambine/i di Latina

 

Permalink
Permalink 08:55:00, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini [sec. primo grado Latina]

Cara Giulia,
ieri la professoressa Viana e’ venuta nella mia classe ed ha portato con se coloratissimi pensieri tutti tutti per te, preparati da ragazze e ragazzi della classe prima D, sec. di primo grado.

Eccoli insieme a tanti, tantissimi auguri per il tuo compleanno.

Linda Viana + ragazze/i della classe 1^ D

Permalink

09.03.10

Permalink 20:39:21, Categorie: Genitori  

SERVIZIO SOCIALMENTE UTILE PER IL SOCCORSO A PERSONA

OGNI CONTATTO DEVE  PROMUOVERE   QUANTO  SOTTO DESCRITTO  INVIANDOLO  AI  PROPRI   CONTATTI

( basta fare copia e  incolla )
Gli operatori  delle ambulanze hanno segnalato che molto spesso, in occasione di incidenti  stradali, i feriti hanno con loro un telefono portatile, ma gli operatori non  sanno chi contattare tra la lista interminabile dei numeri salvati nella  rubrica.
Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l'idea che ciascuno  metta, nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso d'urgenza  sotto uno pseudonimo predefinito.
Lo pseudonimo internazionale conosciuto è  ICE ( In Case of  Emergency ) . E' sotto  questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona che operatori delle  ambulanze, polizia, pompieri o primi soccorritori potrebbero contattare.
In  caso vi fossero più persone da contattare si può utilizzare la definizione ICE1,  ICE2, ICE3, etc....
Facile da fare, non costa niente e può essere molto  utile.
E' una buona idea ed è anche promossa dalle autorità preposte al  soccorso.

Fate  circolare la notizia in modo che questo comportamento diventi un'abitudine  diffusa.

Protezione Civile  Roma
www.rnsroma.it

Permalink
Permalink 20:36:59, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

Gestione finanziaria e fabbisogno finanziario

Il peso del denaro (sic!) (Archivio Fotografico Indire)

Vi potete scaricare il modulo su "Gestione finanziaria e fabbisogno finanziario" 452KB

Buon studio dalla Albez Edutainment Production e ... occhio alla prova strutturata di domani

Permalink
Permalink 19:38:55, Categorie: Rob&ide  

"Campane robotiche" di Ilima, dal Day Hospital di Med.IV del "Gaslini" di Genova.

Permalink
Permalink 16:42:49, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini [infanzia sez. B Latina]

Carissima Giulia,
siamo felici di sapere che festeggerai il tuo compleanno a casa; porta da parte nostra un bacione a Dorotea ed un abbraccio a tutti i bambini e le bambine che incontrerai, oltre che alle tue maestre.

Linda + Bambine / i di Latina

PS
Hai letto che bello il pensiero che Emiliano ha scritto per te insieme alla sua mamma?

Permalink
Permalink 11:16:48, Categorie: blog  

Grazie da Giulia dal "Gaslini" Genova

Ciao bambini/e di Milano e di Latina!!

sono Giulia e vi volevo fare i complimenti per i disegni che sono bellissimi!!  

Vi voglio un sacco di bene e vi ringrazio degli auguri per il mio compleanno che festeggerò a casa perchè forse venerdì mi dimettono.

Vi prometto che anche da casa risponderò alle vostre lettere.

Un saluto anche alle maestre Ivana di Latina e Manuela di Milano.

BACIONI 

GIULIA 

 

Commento di: emi [Visitatore]
Ciao Giulia, sono Emiliano ed ho 3 anni. Io e la mia mamma, che e' qui vicino a me e sta scrivendo la mail, siamo molto contenti di aver letto la tua lettera e volevamo mandarti un bacio ed un saluto grande grande. Salutaci anche Dorotea. Con amicizia, Emiliano [che ti saluta con la manina] e la sua mamma Gio.
Permalink 08.03.10 @ 18:39

Commento di: Giulia puliatti pia [Visitatore]
grazie molte grazie un abbraccio:)
Vi voglio immensamente bene!!!
Giulia
Permalink 09.03.10 @ 10:12

Permalink

08.03.10

Workshop dislessia

primo Workshop: dal 31 marzo al 2 aprile 2010
secondo Workshop: dal 21 al 23 maggio 2010

Castelbasso, Bresimo (TN) - Val di Non - Trentino

Canalescuola organizza un incontro di 3 giorni nella magnifica cornice dei boschi della Val di Non nel centro di Castelbasso per confrontarsi, condividere e risolvere dubbi, difficoltà, strategie, problemi tecnici e idee nell’ambito dello studio a casa e a scuola.
Un’occasione per condividere le esperienze di genitori, bambini e ragazzi.
Un’occasione per aggiornarsi e scambiarsi nuove produzioni didattiche, materiali e strategie.
Un’occasione per continuare a crescere imparando.
Il Workshop promuove attività laboratoriali finalizzate al sostegno e alla valorizzazione delle abilità dei ragazzi con DSA.


Chi può partecipare al Workshop?

Il workshop è aperto a tutti i ragazzi e le ragazze con Disturbi Specifici dell’Apprendimento che hanno frequentato un Campus “ Digital Summer Adventure ” o un laboratorio “ Aiutami a fare da solo ” con Canalescuola. Possono partecipare al Workshop anche coloro che hanno frequentato un Campus o un corso sull’uso degli strumenti compensativi presso altre agenzie formative. Non ci sono limiti o vincoli di età: tutti hanno qualcosa da insegnare o imparare!

Perché partecipare al Workshop?
Il workshop è una situazione molto pratica e operativa, daremo molto spazio al fare. Negli incontri organizzati cercheremo di risolvere problemi tecnici legati all’uso degli strumenti compensativi e ne approfondiremo l’uso. Cercheremo di risolvere dubbi e difficoltà legati al metodo di studio. Daremo supporto in vista agli esami di fine anno scolastico. Ragazzi e genitori si potranno rincontrare per tenere saldi i legami instaurati nei Campus o nei laboratori oppure faranno amicizia con altri ragazzi e genitori.

Quando:
Gli incontri previsti sono 2: il primo incontro è dal 31 marzo al 2 aprile il secondo incontro è dal 21 maggio al 23 maggio. I due Workshop saranno attivati solo al raggiungimento di minimo 20 iscritti (genitori e ragazzi).

Costo e Iscrizione:
Per tutte le attività, il vitto e l’alloggio è previsto un contributo a persona a notte di 50€ iva inclusa.
Per l'iscrizione al "Remind your Campus?" di Castelbasso clicca qui per scaricare la domanda d'iscrizione e mandala per e-mail a: info@canalescuola.it o per FAX 0471979580.
Attenzione: i posti disponibili sono solo 35-40 quindi affrettatevi! Eventuali selezioni saranno fatte solo sulla base della rapidità dell’invio della domanda di partecipazione.

Possono partecipare anche i genitori?
Sì. Sarà organizzato un laboratorio anche per i genitori. Se le iscrizioni saranno molte si potrà pernottare in un albergo della zona.
Vi comunicheremo eventuali costi aggiuntivi.

Cosa portare con sé:
Portate le vostre idee, le vostre problematiche. I vostri computer con gli strumenti compensativi. Una chiavetta USB Un paio di cuffie I materiali che avete sviluppato con il computer. In particolare le vostre mappe, i software o i link Internet che avete “scoperto” o che usate per fare meno fatica. Abbigliamento da montagna e qualche indumento pesante perché in montagna fa sempre un po' fresco!!

Il programma:
Primo giorno:
-arrivo entro l’ora di cena (ore 19.00)
-cena assieme
-incontro di gruppo prima di andare a riposare
Secondo giorno:
-laboratorio per tutto il mattino
-pranzo
-gita o escursione in montagna
-per chi ha voglia ancora un po’ di laboratorio
-incontro di gruppo prima di andare a riposare
Terzo giorno:
-laboratorio per tutto il mattino
-pranzo
-gita o escursione in montagna
-partenze

Come arrivare a Castelbasso?
Visita il sito di Castelbasso al link: http://www.castelbasso.com
Queste le indicazioni:
-uscita dell’autostrada Brennero/Modena casello di Mezzocorona
-prendere indicazioni per Val di Non direzione Cles
-a Cles seguire per Livo
-a Livo seguire per Bresimo
-a Bresimo arrivare fino alla frazione Fontana Nuova (centro principale di Bresimo) e fermarsi nella piazza del Comune dietro alla chiesa, troverete personale che vi accompagnerà a Castelbasso.
Non essendo possibile portare la macchina fino al centro di Castelbasso, l’incontro è nella piazza principale di Bresimo (dietro la chiesa, davanti al Comune). Da lì si salirà con i mezzi messi a disposizione da Canalescuola.  

Lo staff:
Coordinamento: dott. Emil Girardi
Docenti:
Davide La Rocca
Alessandra Chiaretta
Cristina Fusto
Maurizio Girardi
Luca Passarella

Segreteria organizzativa:
Emil Girardi cell. 3287248537
Canalescuola Soc. Coop.
Via Wolkenstein 6
39100 Bolzano
Tel. 0471979580
Fax 0471979580
E-mail: info@canalescuola.it

Permalink
Permalink 18:28:29, Categorie: Eventi, Referenti DSA provincia Savona  

AID_SV: La faticosa gioia di apprendere - Secondo incontro

L'AID organizza il secondo incontro su " La faticosa gioia di apprendere" presso la sala della Provincia a Savona, venerdì 26 febbraio ore 21. Parleremo delle nostre esperienze didattiche ( le buone pratiche a scuola)!
Arrivederci a presto
Alessandra C.

Permalink
Permalink 17:02:11, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini e tutto Soave Kids [Milano Rinnovata]

Carissime/i, ecco un po' di colore da parte di tutti i bambini della prima A e B.
Un abbraccione, Manu

Permalink
Permalink 12:36:44, Categorie: blog  

Per Giulia del Gaslini [primaria Latina]

Auguri Giulia e per la festa della donna e per la tua salute, dalla V B della scuola primaria della Don Milani di Latina e dalla maestra Ivana

Permalink
Permalink 11:56:30, Categorie: blog  

Saluti da Giulia dal "Gaslini" Genova

Ciao a tutti!!

Mi chiamo Giulia, compirò otto anni il 27 marzo e sono di Avola (SR).

Sono stata operata alla testa e sono rimasta in Terapia Intensiva per sei giorni; dopo tanti pianti finalmente sono in camera con la mamma.

In Neurochirurgia ho conosciuto una ragazza che anche voi conoscete: si chiama Dorotea; giochiamo sempre insieme ed ora finalmente sta iniziando a parlare.

Aspetto le vostre lettere : io vi posso rispondere subito perchè il mio papà ha il computer con la chiavetta per collegarsi a internet.

Vi mando un bacione  e uniamoci tutti insieme per combattere il male....

Faccio gli auguri a tutte le donne perchè oggi è la nostra festa!!

GIULIA

  

Permalink
Permalink 08:13:35, Categorie: Numeri  

Chiocciola di numeri

 

Siamo pronti/e?

C'è da seguire la nel suo percorso

 

 

da una lettura di Francesco Speranza e M.L. Altieri Biagi

Permalink

06.03.10

Permalink 10:23:25, Categorie: C'è posta per te...  

La Pintadera di Paolo Banchetti

E' nata come d'incanto dalla terra antica questa Pintadera dell'artista Paolo Banchetti.

 

 

E si rianima un passato di cui sono rimaste a parlare le pietre.

La Pintadera ci riporta ad un mondo ricco di simbologia, nel quale nulla è lasciato al caso: tutto nasconde una ragione simbolica e funzionale.

Sarà vero che la Pintadera era un arcaico calendario nuragico?

Agli archeologi la risposta.

Ma guardando l'opera di Banchetti, con la figura stilizzata con le braccia protese in alto, mi piace pensare di sì.

Paolo Banchetti ha realizzato la Pintadera usando la tecnica del mosaico.

Emozionante. Fa rivivere l'eco lontana del nostro passato.

Grazie per averlo condiviso con noi.

 

Un altro omaggio alla Pintadera lo trovate qui

 
 

dall'artista Paolo Banchetti,

una Pintadera per Pintadera.

Permalink

05.03.10

Permalink 19:33:33, Categorie: Rob&ide  

Robottino di Raluca, dal Day Hospital di Ped. IV del "Gaslini" di Genova.

Permalink
Permalink 19:24:11, Categorie: Rob&ide  

Da Ilima del Day Hospital di Ped. Iv del "Gaslini " di Genova, "Angel"...

Permalink
Permalink 17:49:21, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

Ecco come si doveva fare.....

1927 Allievi del corso di scuola guida all'Automobil Club di Milano (Archivio Fotografico Indire)

.... la verifica di stamane.

Potete scaricarvi il testo 44KB e anche la soluzione 39KB

E anche Maria Grazie si può scaricare testo 42KB  e la soluzione  29KB

Buona meditazione e un felice raglio dal prof;-)

Permalink
Permalink 09:24:04, Categorie: Tangram Giochi  

Accesa o spenta?

Osserva con attenzione questa immagine:

 

Questa stanza è illuminata da una lampadina; c'è un solo interruttore per accenderla e spegnerla.

Dopo che è stato fatto questo disegno Luca ha fatto scattare l'interruttore.

Poi Pietro l'ha fatto scattare due volte, e Giulia una volta.

 

A questo punto la lampadina è accesa o spenta ?

 

A te la risposta

Permalink
Permalink 09:23:43, Categorie: Illusioni ottiche  

Attenti a...!!!!

La sorridente signora a sinistra dell'immagine dovrebbe forse spostarsi...

immagine scaricata dalla rete

Perchè?!!!

 

Permalink

04.03.10

Permalink 18:08:37, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

Ecco come si doveva fare....

1930/1940 Una classe durante la lezione di ragioneria.Regio Istituto Tecnico Commerciale Paolo Sarpi  (Archivio Fotografico Indire)

.... l'ultima esercitazione prima della verifica di domani.

Ve la potete scaricare 55KB

Buon studio dalla Albez Edutainment Production

Permalink
Permalink 16:53:08, Categorie: Numeri  

Frecce e numeri

 

Guarda l'immagine:

 

La freccia arancione dice: - Tu sei 2 più di me -

 

La freccia blu dice: - Tu sei 3 più di me -

 

Che cosa dice la freccia verde?

 

Scrivi il numero mancante, all'arrivo della freccia arancione  che parte da 7.

 

Ora che hai scritto il numero, puoi disegnare un'altra freccia blu?

E puoi disegnare un'altra freccia verde ?

 

Una freccia rossa vuol dire: - Tu sei 10 più di me -

 

Puoi disegnarla almeno una volta tra i numeri che sono scritti nell'immagine?

 
 

Permalink
Permalink 16:14:55, Categorie: blog  

Il topo e il gatto di Francesca

Ogni promessa è debito.

 
Francesca desiderava leggere la sua storia nel blog: eccola.
 

 
 

 

Francesca, insieme a maestra Giovanna Maria,

classe prima di Caniga

Permalink
Permalink 15:35:24, Categorie: blog  

8 marzo [Niguarda - Milano]

Ringrazio Latina e contraccambio gli auguri con una poesia di Alda Merini che voglio ricordare in questa occasione

Quando una donna ama
si eleva come una santa
e piovono rose dove cammina.
Vai, donna,
come una canzone d'amore
perche’ il tuo corpo
e’ la casa di un tenero Dio.

Eugenia - Niguarda - Milano

Permalink

03.03.10

Permalink 22:41:39, Categorie: blog  

8 marzo [Sassari]

Belli i tuoi versi, Linda!
Con altrettanta amicizia vi invio colori e profumi dal mio terrazzo

Mariagiovanna, da Sassari

Permalink
Permalink 20:16:49, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

Ecco come si doveva fare....

Genova. Regia Scuola di Avviamento Professionale A. Volta  "Allieve durante le esercitazioni pratiche di cucito e sartoria" (Archivio Fotografico Indire)

... l'esercitazione sul bilancio 138KB

E su richiesta di Alessio eccovi, in formato digitale, la situazione contabile che ho consegnato stamane 33KB

Buon lavoro dalla Albez Edutainment Production

Permalink
Permalink 19:14:42, Categorie: AUGURI  

ringraziamento

Carissimi genitori con queste parole desidero ringraziarvi per il gentile e graditissimo pensiero e, soprattutto, per aver dato luce a questi miei meravigliosi alunni!

Ci sono bambini che con il loro sguardo regalano affetto

con il loro sorriso danno gioia

con la loro presenza danno l'input per migliorarsi.

Un abbraccio :-)
maestra Ale

Permalink
Permalink 19:11:25, Categorie: Rob&ide  

Il mini robottino "Nicoli" ,di Ilima del Kirghizistan, dal Day Hospital di Ped. IV del "Gaslini" di Genova.

Permalink
Permalink 18:00:00, Categorie: Rob&ide  

Il progetto Roberta ad eSkills week

Carissime/i,
ecco alcune foto ricordo per portarvi un po' con noi.

Un abbraccio, Linda e Carlo

Permalink
Permalink 17:38:33, Categorie: Rob&ide  

Sede ACM of the ECWT

SEDE ECWT: 6 marzo

From 16 members in July 2008 ECWT  has grown to include 52 member-organizations in January 2010.

Based on last year's Call for  Expression of Interest National Point of Contacts are under start-up in 20 countries. The N-PoCs in Belgium, Portugal and France play a key role in co-ordinating activities of the e-Skills Awareness Raising Week 2010 supported by the Commissions DG Enterprise and Industry and led by DIGITALEUROPE  and European Schoolnet, member of the ECWT.

A High-level Advisory Comitte with prominent multi-stakeholder representatives will be in place and presented in connection with the CeBIT Fair 2010 the 3rd of March 2010 in Hannover.

2010-years Annual General Meeting will decide about key future activities of the ECWT.

The AGM will take place the 6th of March, 9-12:00 am. at Hotel Lalaing, 2-4, Rue Royale, B-1000  Brussels

Info here

Permalink
Permalink 10:05:56, Categorie: Rob&ide  

eSkills Week Eventi [SdR]

 

Che cos’è la E-Skills Week europea

http://eskills-week.ec.europa.eu

Lo scorso novembre si è tenuta a Bruxelles la Conferenza europea “eSkills” 2009 che ha avuto come obiettivo la promozione delle ICT in quanto fattore determinante in ambito lavorativo, economico e sociale nella società della conoscenza. Le competenze digitali sono diventate fondamentali ed insostituibili nella società contemporanea in cui le persone comunicano via e.mail o socializzano nelle “community” e/o hanno la necessità di rispondere con professionalità, conoscenze e competenze nel mondo del lavoro. La Conferenza ha costituito una tappa importante nell’agenda europea, confidando anche nelle politiche degli Stati Membri a supporto delle ICT e dell’innovazione.

La Commissione Europea – DG Imprese ed Industria ha lanciato una campagna informativa a sostegno delle “e-Skills” con l’intento di favorire l’accesso al mondo del lavoro di professionisti che possano vantare qualificanti competenze digitali. DIGITAL EUROPE (www.digitaleurope.org/) e European Schoolnet (www.eun.org/web/guest) hanno raccolto la sfida coordinando partner in 21 Paesi a sostegno della campagna informativa che culminerà nella prima settimana di marzo 2010.

Scuola di Robotica partecipa alla e-Skills Week 2010 come stakeholder con i seguenti eventi:

Roma [24/02/2010]
National Instruments Day
Hotel Ergife
Conferenza sulla Robotica e l’Automazione negli Istituti Superiori

Latina [01/03/2010]
a7 TV http://www.la7.it/ riprese nella scuola dell'infanzia di Latina don Milani

Torino [04/03/2010]
Il progetto Roberta e la robotica a scuola per le ragazze
http://nuke.mcetorino.it/

Bologna [11-21/03/2010]
La Scienza in piazza
http://www.lascienzainpiazza.it/ 
documentazione materiali

Roma [18-20/03/2010]
Rome Cup 2010

Scuola di Robotica e CNR IEIIT
Lunedì 8 marzo 2010
10:00 – 12:00, presso il Laboratorio di robotica
CNR IEIIT
Via De Marini, 6, Genova
si terrà una video conferenza per
Closing Meeting della e-Skills Week

Giovanna Morgavi, CNR IEIIT
Gianmarco Veruggio, CNR IEIIT
Emanuele Micheli, Scuola di Robotica

presenteranno alcuni aspetti delle competenze digitali necessarie per lo studio, la professione e la vita nei prossimi anni.

Collegamento in rete con le scuole di Robot@Scuola via Skype:

 

Per informazioni:
info@scuoladirobotica.it
348 09 61 616
Genova, 25 Febbraio 2010

Prof.ssa Marzia Pisciotta e gli studenti dell’IPSIA Gaslini di Genova
Dr.ssa Linda Giannini e gli alunni della Scuola dell’Infanzia don Milani di Latina
Prof.ssa Donatella Merlo e la rete “Roberta, le ragazze scoprono in robot” in Piemonte
Professor Carlo Nati e i suoi studenti, Liceo Artistico Statale, Roma

http://www.mondodigitale.org/

Permalink
Permalink 08:34:53, Categorie: blog  

8 marzo [infanzia Latina]

Ecco i nostri pensieri ed un augurio grande grande per l'otto marzo e per tutti tutti i giorni dell'anno

Linda + bambine/i di Latina

8 MARZO

una mimosa e
 due farfalle amiche
che volano in cielo
sorridono sognano.
E noi, qui,
con amicizia 
ci teniamo per mano

Ecco alcune foto ricordo:

Permalink

02.03.10

Permalink 17:41:32, Categorie: Rob&ide  

03-03-2010 Paolo Manzelli et al. a Genio e creatività

03-03-2010  Genio e creatività
Ascolta

Sarà l' aura maledetta che ancora lo circonda o la fama che, a quattrocento anni dalla morte, fa di lui uno dei pittori più amati di tutti i tempi, ma a Roma è il trionfo di Caravaggio: la mostra alle Scuderie del Quirinale ha totalizzato 45mila visitatori in nove giorni stabilendo il record di cinquemila ingressi quotidiani. Partendo da questo gigante dell'arte mondiale in trasmissione ci siamo chiesti qual'e' il legame tra genio, follia e creativita'. Ospiti il Prof Rodolfo Papa, membro della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Panteon e con il Prof Paolo Manzelli, Direttore Laboratorio Ricerca Educativa del dipartimento Chimica-Fisica dell'Universita' di Firenze.
RADIO 1 appuntamento telefonico alle 8.30 del 03/03/10 per il programma BenFatto
Permalink
Permalink 16:21:28, Categorie: Numeri  

Furbata numero 3

Ancora un trucchetto per il calcolo mentale

 
 

 

Permalink
Permalink 16:20:55, Categorie: Tangram Giochi  

Partenze e arrivi

E' un percorso di viaggi

 

 

 

 

Permalink

01.03.10

Permalink 19:49:50, Categorie: Rob&ide  

Il progetto Roberta [infanzia Latina]

Bellissimo lavoro Donatella,
Ho messo on line in Rob&Ide

Grazie per la condivisione, Linda

Permalink
Permalink 19:47:08, Categorie: Rob&ide  

Il progetto Roberta [Pinerolo -TO-]

Permalink
Permalink 13:52:18, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

UDO e le rilevazioni aziendali....

Immagine tratta da http://www.cinemadelsilenzio.it/index.php?mod=poster&id=3714

Ebbene sì, anche questa volta, come  Alicia del film "Notorius" ma rischiando molto meno, il nostro UDO (Unidentified Didactic Object) si è infiltrato in un gruppo di LO (Learning Object) fino ad assumerne tutte le sembianze

Potete non credermi ma vi assicuro che l'UDO su "Le rilevazioni e i conti" è un UDO bello e buono [e anche brutto, sporco e cattivo, come nella migliore tradizione]

Provare per credere. Percio', senza indugi fate clik su "Le rilevazioni e i conti", salvate il file .zip, estraete tutti i file in una cartella di destinazione, aprite la relativa cartella e poi clik su "index" e...buona rilevazione

E ricordate: d'ora in poi la didattica non sara' piu' la stessa

Comunque la pensiate sui LO, sugli UDO, sui film di Alfred Hitchcok, sul conflitto tra amore e dovere e tra morale individuale e bene  collettivo, e sulle variazioni finanziarie e su quelle economiche potete lasciare un commento.

In ogni caso un felice raglio dal prof;-)

Permalink
Permalink 10:18:54, Categorie: Rob&ide  

La 7 nella sez. B infanzia Latina

Assistente di produzione: Alessandro Luceri
Giornalista: Mila Rosati
Regista: Alezio Muzi

Ecco alcune foto ricordo,

Linda

Permalink

Marzo 2010
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

e-didablog

Progetto edidablog L'aggiornamento dei blogs da parte degli utenti avviene senza alcuna periodicita' ; il servizio non puo' quindi, ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001, rappresentare una testata giornalistica e non puo' altresi' considerarsi un prodotto editoriale.
Ai sensi del D.Lvo n. 70/2003 art. 16 il progetto edidablog si configura come una "prestazione di un servizio della societa' dell'informazione, consistente nella memorizzazione di informazioni fornite da un destinatario del servizio, il prestatore non e' responsabile delle informazioni memorizzate a richiesta di un destinatario del servizio"...

Cerca

Altro

Syndicate questo blog

XML Che cos'?


powered by
b2evolution