Ritorna alla homepage

Archivi per: Aprile 2009

29.04.09

Permalink 20:48:11, Categorie: NoNews e dintorni  

Accesso all'acqua: diritto o bisogno?

Immagine tratta da http://www.mariovarini.it/drupal/dar_da_bere_agli_assetati_ma_quando_mai

Al Forum di Istabul l'accesso all'acqua è stato riconosciuto come bisogno fondamentale, ma non come diritto umano. Una scelta che ha sollevato polemiche e sospetti.

Ma il problema va affrontato con realismo. Partendo dal fatto che miliardi di persone non hanno accesso all'acqua potabile e ai servizi igienici perché scarseggiano i mezzi economici disponibili per investire nelle reti e negli impianti.

Servono soldi, ma anche regole e garanzie. E un modo per ripartire i costi che sia sostenibile dalle popolazioni.

Questi i temi affrontati nell'articolo di Antonio Massarutto che potete leggervi su Lavoce.info 

Comunque la pensiate sull'accesso all'acqua, diritto o bisogno, la gestione delle infrastrutture e la ripartizione dei costi, potete lasciare un commento.

In ogni caso un realistico raglio dal prof;-)

Permalink

24.04.09

Permalink 20:36:13, Categorie: NoNews e dintorni  

W il 25 aprile!

Immagine tratta da http://cultcornernews.blogspot.com/2008_04_20_archive.html

Giordano Cavestro (Mirko)

Di anni 18 - studente di scuola media - nato a Parma il 30 novembre 1925 -. Nel 1940 dà vita, di sua iniziativa, ad un bollettino antifascista attorno al quale si mobilitano numerosi militanti - dopo l'8 settembre 1943 lo stesso nucleo diventa centro organizzativo e propulsore delle prime attività partigiane nella zona di Parma -. Catturato il 7 aprile 1944 a Montagnana (Parma), nel corso di un rastrellamento operato da tedeschi e fascisti - tradotto nelle carceri di Parma -. Processato il 14 aprile 1944 dal Tribunale Militare di Parma - condannato a morte, quindi graziato condizionalmente e trattenuto come ostaggio -. Fucilato il 4 maggio 1944 nei pressi di Bardi (Parma), in rappresaglia all'uccisione di quattro militi, con Raimondo Pelinghelli, Vito Salmi, Nello Venturini ed Erasmo Venusti.

Parma, 4-5-1944

Cari compagni, ora tocca a noi.                                                                

Andiamo a raggiungere gli altri tre gloriosi compagni caduti per la salvezza e la gloria d'Italia.                                                                                      

Voi sapete il compito che vi tocca. Io muoio, ma l'idea vivrà nel futuro, luminosa, grande e bella.                                                                      

Siamo alla fine di tutti i mali. Questi giorni sono come gli ultimi giorni di vita di un grosso mostro che vuol fare più vittime possibile.                              

Se vivrete, tocca a voi rifare questa povera Italia che è così bella, che ha un sole così caldo, le mamme così buone e le ragazze così care.                    

La mia giovinezza è spezzata ma sono sicuro che servirà da esempio.        

Sui nostri corpi si farà il grande faro della Libertà.

[Da "Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana"]

Permalink

23.04.09

Permalink 13:17:32, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

Le imposte dirette e il reddito d'impresa

Anni 1930/40 RegioIstituto Tecnico P.F.Calvi "Esercitazioni di ragioneria a pratica contabile" (Archivio Fotografico indire)

Ecco del materiale per i miei prodi della VC:

- Modulo su "Imposte dirette e reddito d'impresa" 249KB

- Esercitazione svolta sul reddito fiscale 280KB

E per fare "buon peso" ci aggiungo anche:

- Simulazione seconda prova 329KB

- Seconda prova esame di stato 2005: il testo 30,5KB e la soluzione 336KB

Atenzione a non fare indigestione

Buon studio dalla Albez Edutainment Production

Permalink

07.04.09

Permalink 21:24:24, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

UDO e la scadenza comune prestabilita e adeguata

Locandina del film "Metropolis" (1927) di Fritz Lang (Immagine tratta da www.dougredway.net)

A Metropolis i ricchi, gli industriali e i managers vivono negli sfavillanti grattacieli della città mentre gli operai vivono confinati nel sottosuolo, in un ghetto di cui neanche i primii sembrano ricordarsi.

E' stato così anche per i L.O. (i ricchi Learning Object della didattica) e gli U.D.O. [i poveri Unidentified Didactic Object della didattica di serie B].

Ma c'è stata una rivoluzione che ha cambiato radicalmente le cose: mentre i L.O. non si sono assuefatti ai cambiamenti tecnologici, alle nuove leve di studenti e alle nuove didattiche e si sono sempre più rarefatti, gli U.D.O. hanno trovato un terreno fertile e si sono riprodotti sempre di più, prendendo il posto dei L.O.

Guardate un po' questo UDO su "Scadenza comune prestabilita e scadenza adeguata" e dite se non è vero.

Fate clik su "Scadenza comune", salvate il file . zip, estraete tutti i files in una cartella di destinazione, aprite la relativa cartella e poi clik su "index".

Buona visione e ricordate: d'ora in poi la didattica non sarà più la stessa

Comunque la pensiate su "Metropolis", Fritz Lang, i L.O., gli U.D.O. e la didattica potete lasciare un commento.

In ogni caso un muto raglio dal prof;-)


Permalink

06.04.09

Permalink 20:40:30, Categorie: NoNews e dintorni  

La tragedia d'Abruzzo

Fila di bare a Onna, un paese distrutto (immagine tratta da www.lastampa.it)

È un paese interamente distrutto quello che si è presentato ai primi soccorritori che sono arrivati ad Onna, un paese a circa una decina di chilometri da L'Aquila.«Non c'è più un edificio in piedi, è crollato tutto e ci sono molte persone sotto le macerie», raccontano alcuni testimoni che sono sopravvissuti. Una lunga fila di bare è tutto ciò che resta.
Aiutiamoli come possiamo.
Permalink

Aprile 2009
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Il raglio del prof

Piccole storie da dentro e fuori la scuola, fattispecie di lezioni e poi ragli, sempre ragli, fortissimamente ragli!

Cerca

Altro

Syndicate questo blog

XML Che cos'è?

powered by
b2evolution