Ritorna alla homepage

Archivi per: Settembre 2008

05.09.08

Permalink 20:44:48, Categorie: NoNews e dintorni  

Quo vadis, schola?

Immagine tratta da http://www.mymovies.it/poster/?id=7202

Il ministro ieri ha ricordato lo scenario futuro: «Credo che il taglio sia intorno al 7% della spesa, che vuol dire 87 mila posti in tre anni».

«Il governo - risponde il leader dei Cobas Piero Bernocchi - vuole tagliare 70 mila posti di insegnanti e 43 mila di Ata (ausiliari, tecnici e amministrativi), a cui si aggiungono i 47 mila posti già soppressi dalla Finanziaria Prodi, per un totale inaudito di 160 mila posti in meno»

(Fonte http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/scuola/grubrica.asp?ID_blog=60&ID_articolo=777&ID_sezione=255&sezione=)

Hihaaaahihaaaaaahihaaaaaa!!!!!!!

Permalink

03.09.08

Permalink 20:50:13, Categorie: NoNews e dintorni  

Centomila incidenti .... di scuola

Le macerie della scuola di San Giuliano di Puglia  (Immagine tratta da http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200707articoli/23660girata.asp)

Gli infortuni nelle scuole italiane provocano 103 mila 390 feriti in un anno, di cui 90.478 alunni e 12.912 insegnanti. Cifre parziali, perché si tratta solo dei casi denunciati all’Inail per ottenere i rimborsi e non riguardano personale tecnico-amministrativo e bidelli.

E soprattutto in netto aumento: nel 1999 gli infortuni erano 83.561, di cui 79.168 studenti e 4.393 insegnanti. (Fonte ww.lastampa.it/scuola del 3 settembre 2008).

Le cause degli incidenti sono in gran parte di natura strutturale. A pesare sullo scarso livello di sicurezza è l’età: il 95 per cento degli edifici accusa più di 40 anni. E non è tutto. Secondo il ministero dell’Istruzione, il 70 per cento degli edifici scolastici ha ancora barriere architettoniche, in barba alle normative che a partire dal 1968 ne prevedono l’eliminazione.

E come segnala l’ultimo rapporto sulla sicurezza nelle scuole di Cittadinanza Attiva - che ha preso in esame 271 scuole in 12 regioni - il 20,4 per cento dei cortili, dove spesso gli studenti fanno ginnastica o ricreazione, sono ingombri di mobilio e nel 19 per cento dei casi sono usati come discariche di rifiuti. Nel 18 per cento delle scuole si verificano crolli di intonaco, nel 29 per cento delle palestre vi sono attrezzature danneggiate e nel 20 per cento cavi elettrici scoperti, prese e interruttori rotti o divelti. (Fonte http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/scuola/hrubrica.asp?)

Hihaaaaahihaaaaaahihaaaaaa!!!!

 

Permalink

02.09.08

Permalink 16:49:54, Categorie: Lezioni di Economia Aziendale  

UDO e i calcoli sopra cento e sotto cento

Immagine tratta da www.eth0.it/.../05/invasione-degli-ultracorpi/

Ormai si tratta di una vera e propria invasione: anche Kevin McCarthy e Dana Winters lo avevano già capito nel 1956

L'invasione naturalmente è quella degli U.D.O. (Unidentified Didactic Object) che stanno rimpiazzando tutti gli esemplari dei L.O. (Learning Object). E non c'è scampo: gli UDO si mimetizzano talmente bene che è molto difficile distinguerli dai LO.

Prendete ad esempio quest'ultimo UDO sui calcoli sopra cento e sotto cento: chi può dire che sia un UDO oppure un esemplare adulto di LO? La differenza è moooolto sottile

Se proprio volete provare a trovarla, fate clik su Calcoli sopracento_sottocento salvate il file .zip, estraete tutti i file in una cartella di destinazione, aprite la cartella "Calcoli sopracento_sottocento" e poi doppio clik su index.

E ricordate: da quando è cominciata l'invasione (parecchi mesi fa), la didattica non è più la stessa

"Provare per credere" (Guido Angeli)

Comunque la pensiate sugli UDO, i LO, la didattica, carta penna e calamaio, l'invasione degli ultracorpi e Don Siegel potete lasciare un commento.

In ogni caso, buon inizio d'anno scolastico;-)

Permalink

Settembre 2008
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          

Il raglio del prof

Piccole storie da dentro e fuori la scuola, fattispecie di lezioni e poi ragli, sempre ragli, fortissimamente ragli!

Cerca

Altro

Syndicate questo blog

XML Che cos'è?

powered by
b2evolution