Ritorna alla homepage

Archivi per: Gennaio 2008

31.01.08

Permalink 22:07:36, Categorie: blog  

Viva viva il Carnevale!

Arriva un momento di allegria, i bambini sono euforici perchè domani a scuola ci sarà uno spettacolo realizzato da due clawn : ci saranno scherzi e giochi per tutti . Confesso che l'idea piace anche a me, forse perciò l'ho proposta.

Carlotta così immagina i suoi clawn

E questi sono i clawn di Cinzia

Ed ecco il lavoro di Alessia

 

Brave, vero?

 

Permalink

30.01.08

Permalink 18:01:09, Categorie: blog  

Mai più!

Ho  affrontato in classe una  difficile e imbarazzante discussione sulla Shoah, cercando di non spaventare i bambini ma ,nello stesso tempo, ho sentito la necessità di dover  dare  l'idea dell'assurdità e della crudeltà  di quanto accaduto. I bambini hanno rappresentato così le loro riflessioni:

 

 

 

 

 

Permalink

21.01.08

Permalink 20:25:44, Categorie: blog  

Vena poetica

 

A munnezzaanimato, virtuale, cesto, spazzatura, immondizia, monnezza, sporco, sporcare, robaccia, vecchia, bitume

Napoli Napoli, mucchi di spazzatura                 

 mostri che fanno paura

Molti son neri, neri, neri

e ci son quelli di ieri

Ci sono i grandi e ci sono i piccoli

 Tutti noi diciamo" Eccoli"

 Che puzza in questa via

e anche sotto casa mia

Ma quando andranno lontano ci chiederemo

 " Senza mucchi che faremo?"

         Gli alunni della classe II B con la collaborazione della maestra Carla Corbi

Troppa Munnezza gif anim

Vire Napule e po muore

siente a puzza e spazzatura

c' agitazione miez e bidune

se verene tanti culure

 russo comme a pummarola

giallo comme o sole

celeste comme o cielo

 verde comme a natura

ma solo nu culore  ce pare all'uocchie (occhi)

e chisto (questo)è o nire nire(nero) comme a notte

ca chiù scure nun po' venì ( più scuro non può venire)

e quando vene o iuorno(giorno)

o core nun'è felice e verè tanti culure.

Gli alunni della II A con la collaborazione della maestra Carla Corbi

Che munnezza!

Napule è na bella città

e a munnezza ca' nun c'addà stà(non ci deve stare)

pecchè nun a putimme(possiamo) suppurtà

Nuie a tenimme fino n'ganno(la teniamo fino alla gola)

e nun putimme respirà

nun se po' chiù cammenà(camminare)

e mango se po' pazzià.(nemmeno si può giocare)  

Ce putimme sule appiccicà (possiamo solo litigare)

pecchè accussì

nun se po' campà.(non si può vivere)

Sperammo ca' qualcosa se po' fa

e ca' a gente po turnà a sunnà!(a sognare)

   Gli alunni della V A con la collaborazione della maestra Carla corbi

Napoli mia!           

A vedè chesta munnezza

na raggia (rabbia)t'accarezza 

e te mette nu rancore,

ca a luasse(toglieresti) sta schifezza!

Napoli mia, nel  sole e nel  mare è  la tua  bellezza

  mo' si  sol nu mare e munnezza!

E sacchette song assai

Pare ca nun se levarranno mai

Ma la colpa di chi è?

Di chi scarica su di noi

 La vergogna dei malaffari suoi.        

 I cumuli si sono alzati

 e un cartello ci ha impressionati

             Sans MS" size="3">Solo l’ironia dei napoletani dà la speranza nel domani  

                                                                 Concetta Silvestri

 

Permalink

17.01.08

Permalink 22:23:10, Categorie: blog  

E' inverno

Ecco  l'inverno rappresentato dai miei bimbi

 

 

Permalink

15.01.08

Permalink 23:02:13, Categorie: blog  

Quando arriva il camion?

Stamattina un gruppo di mamme ha bloccato la strada davanti alla scuola per costringere chi di dovere a ripulire almeno l'ingresso dell'edificio scolastico...Dopo alcune ore è finalmente arrivato il camion che ha portato via il tutto, solo  in questa strada. Siamo nell'emergenza delle emergenze!

I bambini vivono con molta ansia questo sfacelo

Permalink

10.01.08

Permalink 22:24:33, Categorie: blog  

NAPOLI, CHE DISASTRO!

In classe abbiamo parlato a lungo della nostra piaga, e i bambini, acuti osservatori e sempre animati da una forte sensibilità, vivono il problema con un'ansia forse maggiore di noi adulti.  Veramente sta diventando molto difficile vivere questa situazione che ormai è  insostenibile. La nostra meravigliosa Città è in ginocchio! Al mondo siamo presentati come una pattumiera , ma paghiamo colpe che non sono nostre!!!! 

Ecco alcune riflessioni dei miei alunni, che sono spaventati da tale emergenza!

 

                         

Non sono i bambini che si devono vergognare!  

 

Amministrare una Città in questo modo dovrebbe suscitare un "mea culpa" in chi ha delle responsabilità!

Quasi tutti i  Napoletani , come in tutte le città Italiane  del Nord o del Sud ,    pagano  onestamente le tasse , che sono gravose , sia al Nord che al Sud , ed è veramente indegno vedere questo degrado a parità di trattenute sullo stipendio!

Permalink

02.01.08

Permalink 10:04:44, Categorie: blog  

Visita alla caserma "Caretto"

Il 10 dicembre 2007,   gli alunni delle classi quinte e della scuola secondaria di I grado del mio Istituto, nell'ambito del Progetto legalità "Viaggio alla scoperta delle regole", sono stati ospitati per un giorno dai Carabinieri della  caserma "Caretto" di Napoli .

La banda dei Carabinieri suona, per noi,  l'Inno di Mameli per la cerimonia dell'"alza bandiera"

 

     

  Tutti i bambini hanno cantato l'Inno con il Comandante Ferruccio.

  I Carabinieri vanno via suonando

 Nella sala conferenze è  proiettato un filmato sulla storia dell'Arma e  un  documentario sui 19  Carabinieri morti nell'attentato del 12 novembre 2003 a  Nassirja.

Un Maresciallo commuove gli alunni con il suo ricordo personale di alcuni amici, coinvolti nella terribile vicenda e ospitati proprio in questa Caserma.

 

             

Tutti i bambini sono invitati a salire sui mezzi  dell'Arma......

........ che, ......

....per gioco...... con le sirene spiegate,  partono per percorrere  tutti i lunghi viali della Struttura.

 Visitiamo la stalla dei cavalli.....

 ..che si lasciano ,docilmente ,accarezzare

        

                                Visitiamo l'alloggio dei cani.

      Ecco la squadra "antiguerriglia"

       Poveri ragazzi !!!  

Sono loro che ci difendono  in situazioni di caos urbano!

 La Banda musicale ......

si esibisce per  noi  eseguendo canti natalizi e napoletani classici

        

                         E poi.....delizie per tutti!!!

       Immagine lettera GImmagine lettera RImmagine lettera AImmagine lettera ZImmagine lettera IImmagine lettera E

Permalink

Gennaio 2008
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Concetta Silvestri "maestrairrequieta"

Cerca

Categorie

Altro

Syndicate questo blog

XML Che cos'?

powered by
b2evolution