Ritorna alla homepage

Archivi per: Dicembre 2006

30.12.06

Permalink 09:58:45, Categorie: blog  

Auguri

 

 

 

 

 

 

Ancora Auguri di un anno nuovo ricco di emozioni in cui possiate realizzare tutti i vostri sogni anche quelli chiusi nel cassetto e per i quali avete perso ogni speranza.... 

 

Permalink
Permalink 09:36:00, Categorie: blog  

In occasione delle festività natalizie siamo stati colpiti da un attacco di bontà e nell'euforia collettiva i miei alunni ed io abbiamo  composto la seguente storiella :

               I veri amici

C’era una volta POLDO,  un cane timido, fifone, pigro e svogliato,  che se ne stava tutto il giorno sdraiato sul divano di Bianca , la sua padroncina , a sonnecchiare, nulla lo poteva distrarre dal suo hobby preferito , che era il dolce far nulla, tranne il vedere in pericolo il suo amico GIGIO, un uccellino presuntuoso, arrogante, ficcanaso e sapientone, che difendeva più di se stesso. A volte si cacciava anche nei guai per poterlo tirare fuori da situazioni pericolose,  come quella volta in cui Gigio , in piena tempesta , era sceso dal nido , che aveva costruito sul ramo dell’albero di limoni  che si trovava in giardino ,  per seguire il volo di una fogliolina gialla che veniva spinta dal vento ora su ora giù,e senza accorgersene era andato a sbattere contro un ramo  e Poldo,  osservandolo dal suo cuscino , l’aveva visto appeso come un salame ed era corso sotto la pioggia a soccorrerlo bagnandosi tutto e l’aveva riportato in casa facendolo medicare dalla sua Bianca che lo guarì e lo lasciò  di nuovo libero di volare tra i rami del suo verde giardino.Ma un pomeriggio , quando tutto è calmo e tranquillo….. Poldo sonnecchia , Gigio, svolazza giulivo, ecco che arriva  PIERINO, un gatto attaccabrighe, facilmente irritabile, sempre nervoso e molto esuberante, che con il suo fare un po’ antipatico comincia a infastidire Gigio, rincorrendolo e cercando di impaurirlo . Allora Gigio fuori di sé , attraverso una finestra aperta si ficca  in casa  e va   alla  ricerca di Poldo,  , non trovandolo  si nasconde tra le pieghe della tenda del salotto .Pierino con passo felpato entra e scruta dappertutto finchè non lo scopre nascosto lassù…e allora la caccia ricomincia  ….studia il modo come fare per arrivare in alto ….Ma ecco arriva la soluzione …”Mi arrampicherò come il migliore gatto del mondo, userò le mie unghie magiche e mi porterò in cima”. Pierino comincia la sua scalata affonda le sue unghione nella bella tenda di merletto della mamma di Bianca e filo dopo filo si aprono dei buconi che sembrano delle belle “O” grandi come un “ula op “ . Gigio cinguetta angosciato, Pierino ringhia nervoso ma ecco che arriva Poldo che comincia ad abbaiare talmente tanto che tutta la famiglia si precipita sul luogo del misfatto…. Immaginate il dolore di Maria  , la mamma di Bianca , che vede distrutto il suo capolavoro, fatto con le sue mani dopo mesi di lavoro. “Fuori brutto micio maleducato, fuori!!!!”

La mamma lo prende per il collo e lo chiude nella gabbia che sta nel giardino.Il massimo della punizione per Pierino abituato alla libertà , e così comincia a miagolare con tutta la tristezza che ha  dentro. Miagola  tutta la notte….Al mattino  ecco che Poldo e Gigio si guardano disperati…non si può sopportare un dolore simile …In fondo è il loro amico di giochi, sentono nostalgia delle sue corse, dei suoi scherzi e  anche dei suoi dispetti ….allora decidono di aiutarlo . Escono nel giardino e mentre Poldo cerca di aprire la porta della gabbia Gigio svolazza intorno per fargli compagnia… all’improvviso la gabbia si apre e tutti e tre si abbracciano con tanto affetto perché è nelle difficoltà che si scoprono  i veri  amici! 

 

Permalink

02.12.06

Permalink 20:18:52, Categorie: blog  

Sono una maestra irrequieta , alla continua ricerca di nuove strategie educative per rendere più affascinante l'incontro con il sapere .  

 

I bambini li adoro, mi piacciono le loro grida i loro sorrisi.

Come sono teneri anche quando piangono , me li abbraccerei tutti!!!

Lavoro in una scuola alla  periferia nord di Napoli dove alto è il tasso di criminalità e il rischio di devianza giovanile , lo so che molti si perderanno, ma bisogna fare il possibile perchè ciò non avvenga!

 

Permalink

Dicembre 2006
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Concetta Silvestri "maestrairrequieta"

Cerca

Categorie

Altro

Syndicate questo blog

XML Che cos'?

powered by
b2evolution