Ritorna alla homepage

Dettagli del messaggio: IL DIARIO DI ANNA FRANK

13.02.08

Permalink 15:56:32, Categorie: recensioni, 252 parole   Italian (IT)

IL DIARIO DI ANNA FRANK

Il libro, pubblicato in più di quaranta paesi e di cui esistono diverse versioni, rappresenta una delle più importanti testimonianze delle atrocità subite dagli ebrei per mano dei nazisti.
Anna è una ragazza ebrea che, per sfuggire alla persecuzione nazista, è costretta a trasferirsi con la famiglia ad Amsterdam.
Il giorno del suo tredicesimo compleanno riceve in regalo il suo amato diario: «[…] il primo che mi apparve fosti tu, forse uno dei più belli fra i miei doni».
Quel diario l’accompagnerà nei giorni più bui della sua breve esistenza e in quelle pagine, che immagina di indirizzare a Kitty, un’amica immaginaria, racconta le incomprensioni con la madre, il difficile rapporto con la sorella, le paure che attanagliano il suo cuore, il desiderio di vivere la vita normale di qualsiasi adolescente, l’orrore per le atrocità che la circondano, l’amore per Peter, che vive la sua stessa situazione di clandestina.
La semplicità del linguaggio, la naturalezza con cui Anna racconta le discriminazioni e le violenze contro gli ebrei, fanno sì che questo libro sia adatto a lettori di tutte le età.
Il Diario è stato per Anna «un gran sostegno», e per noi non solo rappresenta una testimonianza e un simbolo dell’orrore, ma soprattutto è un invito a riflettere sulla crudeltà umana e ad adoperarci affinché tali atrocità non si verifichino mai più.

Francesca Modica

Permalink

io leggo.... e tu?

Siamo gli studenti del corso G della scuola secondaria di I grado "G. Garibaldi" di Palermo.
In questo spazio vogliamo raccontare le nostre esperienze di lettori, suggerire i libri che più ci piacciono e.... tutto quanto riteniamo interessante da comunicare ai ragazzi della nostra età su questo tema.

Luglio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Cerca

Altro

Syndicate questo blog XML

RSS: Che cos'è?

powered by
b2evolution