Ritorna alla homepage

Archivi per: Marzo 2012

31.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: Energie elettromagnetiche e di informazione di Paolo Manzelli

Paolo Manzelli ha pubblicato nel gruppo Pinocchio 2.0 il 3 aprile 2012 alle 10.07.51

Energie elettromagnetiche e di informazione 

La mancanza di una teoria biologica che correli le due principali forme di energia (elettromagnetica e di informazione) ci ha portato a ritenere che solo il DNA contenga informazione per la sua particolare codificazione delle sequenze proteiche. Tale concezione che conduce a considerare che l' informazione genetica sia una casualita’ peculiare non prende in minima considerazione il rapporto complementare tra l' Acqua e la Vita e cioe’ la relazione piu’ completa tra forma ed Informazione. (1) Sappiamo che il DNA non puo’ mantenersi ne riprodursi se non e immesso in una soluzione acquosa, cio’ in quanto l' acqua con i suoi legami a ponte di idrogeno sostiene e rende stabile la ricostruzione del DNA mediante un interscambio ad elevata frequenza dei "ponti ad Idrogeno" . Inoltre l' interazione di ciascuna base delle 4 che generano le sequenze del DNA e' diversa per ciascuna delle basi e tali interazioni possono essere comunicate a recepite a distanza come segnali di comunicazione all' interno della cellula per coordinare le attivita’ tra DNA ed enzimi proteici , ovvero per programmare la "apoptosi" delle cellule mediante lo scambio di comunicazioni a distanza tra DNA Nucleare e DNA Mitocondriale. (2), (3) Piu’ di recente un esperimento condotto la Premio Nobel per la Medicina (2008) LUC MONTAGNIER (lo scopritore del Virus AIDS ) ha comprovato che alcune sequenze di Dna possono indurre segnali elettromagnetici di bassa frequenza a distanza in soluzioni acquose altamente diluite, nelle quali per la successiva aggiunta dei componenti elementari del DNA, viene a riprodursi per induzione di risonanza a distanza l' esatta struttura del DNA (4) Gia’ gli esperimenti sull' acqua attivata del prof Giorgio Piccardi (1962) , portavano a riconoscere che l' acqua nelle temperature dove e possibile la vita va considerata un quasi-cristallo capace di assumere alcune specifiche conformazioni che potevano essere "attivate" da campi elettromagnetici producendo peculiari proprieta’ di "memoria".(5) Per capire teoria ed esperimenti innovativi in vero quello che dovremo cambiare non e la memoria dell' acqua, ma la nostra memoria che spesso ci impedisce di capire cio’ che la natura creativa con tutta evidenza ci permette di comprendere, se il nostro cervello non fosse condizionato da vecchie ed obsolete cognizioni. (6)

Biblio on Line . --
(1) http://www.egocrea.net/La_Scienza_della_Qualit%C3%A0_nella_BIO-Quantum_PHYSICS.pdf
(2) http://www.edscuola.it/archivio/lre/dna_come_antenna_biologica.htm

(3) http://www.wbabin.net/science/manzelli.pdf 
(4) http://www.unimib.it/upload/gestioneFiles/redazioneweb/eventi/montagnier.pdf
(5) http://www.edscuola.it/archivio/lre/acqua_attivata.htm http://www.direnzo.it/dett_libri.php?recordID=8883232749 
(6) http://www.youtube.com/watch?v=b3RBtwZz0zg&feature=player_embedded
E&S© - Laboratorio Ricerca Educativa www.edscuola.it

Paolo Manzelli www.edscuola.it/lre.html
Director of LRE/EGO-CreaNet – lace w:st="on">lacetype w:st="on">University of lacename w:st="on">Florence
EGOCREANET- VALIDATED EUROPEAN -PIC = 959882416
DIPARTIMENTO DI CHIMICA
POLO SCIENTIFICO 50019 -SESTO>

 

30.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: visita all'impianto di produzione Biogas

La collega Paola Serangeli condivide con noi le foto di un cartellone che la classe IIC della scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo don Milani di Latina ha realizzato per l'agripower in seguito alla visita d'istruzione svolta qualche settimane fa presso l'impianto di produzione Biogas.

Ora il cartellone è esposto presso l'impianto e tutte le scuole in visita, soprattutto quelle della primaria, studiano il funzionamento dell'impianto attraverso lo schema effettuato dai ragazzi.

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0: post da facebook

29.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 eTwinning group: Spring project - progetto ponte con la Bielorussia e la Slovacchia [scuola in ospedale Niguarda di Milano]

... su Pinocchio 2.0  e su Soave Kids ...
http:blog.edidablog.it/blogs//index.php?blog=87&m=20120329

28.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - EnoTree news

Mika Vanhanen:

Dear Linda, I have a request. Environment Online - ENO has submitted a song video about world forests and the need of action to Global Rockstar Contest. We need people to vote us by clicking HEART symbol below the video. You can vote daily after 24 hours. I appreciate your assistance. Warm regards, Mika Vanhanen http://www.global-rockstar.net/act-now-forest-matters

27.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 & BambiniOggi

Per chi intende partecipare, in presenza e da lontano, qui ci possiamo scambiare idee e documenti



For those who want to partake, in the presence and from far, here we can share ideas and documents



Para aquellos que deseen participar, en presencia yde lejos, aquí podemos compartir ideas y documentos
http://www.bambinioggi.net/page9.html 
http://www.bambinioggi.net/page3.html

26.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: CORSO DI ROBOTICA [scuola sec. secondo grado Sassuolo]

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE “Alessandro Volta”
 p.zza Falcone e Borsellino, 5 - 41049 Sassuolo (MO)
tel: 0536 884115  - fax: 0536 883810 
                                                                                    
 
 
Alla cortese attenzione
Dirigente Scolastico
 
Ai Docenti interessati
ITIS”A.Volta”
Sassuolo –Mo
 
 
Oggetto: Corso Formazione per docenti: Robotica Educativa NTX
 
                  
Si comunica ,che il suddetto Corso di Formazione per docenti, tenuto dal prof .Giovanni Corbelli, si svolgerà nei giorni:
 
  • Lunedì      16 Aprile 2012 dalle ore 14.00 -16.00
  • Mercoledì  18 aprile 2012 dalle ore 14.00 -16.00
Presso Aula Informatica dell’ Istituto.
 
   
 
 Sassuolo                                                                             
                                                                                       
Il Dirigente Scolastico     
Alessandra Borghi     
Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: Laboratorio di robotica [scuola sec. primo grado Latina]

Il progetto di robotica scaturisce da un lavoro già iniziato nella nostra scuola da diversi anni. Ha trovato la sua culla e potenti motivazioni nella scuola dell’infanzia e da lì si è allargato a diverse classi di scuola primaria e di scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo don Milani. La motivazione didattica che sorregge il progetto è la divulgazione della cultura matematica e tecnico scientifica attraverso le ICT e la robotica in quanto tecnologie in grado di motivare gli studenti e di favorire sia la cooperazione che la motivazione allo studio attraverso un approccio interdisciplinare in grado di:

  • agevolare la cooperazione e gli scambi culturali attraverso la “peer education”;
  • divulgare e creare cultura matematica, scientifica e tecnica nell’istituto;
  • iniziare un percorso di orientamento verso studi a carattere tecnologico.

Alla luce di quanto sopra esposto, si propone una serie di incontri rivolti ad alunni delle classi 1^, 2^ e 3^ A che abbiano evidenziato particolare interesse per i contenuti inerenti la robotica.

Le attività si svolgeranno in orario extracurricolare dalle ore 14,30 alle ore 16,00 secondo il seguente calendario:

  • 12 marzo,
  • 26 marzo,
  • 02 aprile,
  • 16 aprile,
  • 23 aprile.

Nell’intervallo tra il termine delle lezioni e l’inizio delle attività gli alunni rimarranno nell’Istituto insieme alla docente, prof.ssa De Matteis, che curerà il corso.

Ecco alcune prime foto ricordo.

25.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 e la filastrocca dal blog http://otto-d-art.blogspot.it/

23.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 se e' 2.0 piace di piu'

Pinocchio 2.0 se e' 2.0 piace di piu': il Social network nutre la scuola: dalle materne all'universita', la rete intreccia vite e interessi degli studenti. Ecco l'articolo apparso nella pagina Cultura e Spettacolo il 19 marzo 2012

http://www.descrittiva.it/calip/1112/como-provincia2012.pdf

Linda Giannini è un’insegnante di scuola dell’infanzia all’Istituto comprensivo Don Milani di Latina e coordina, a livello nazionale, il progetto "Pinocchio 2.0", in collaborazione con il Cnr (www.descrittiva.it/calip/). La sua scuola partecipa, venerdì all’"Urlo della scuola", una manifestazione per sensibilizzare, con flash mob e feste, sul futuro della scuola pubblica. Che cos’è "Pinocchio 2.0"? È un progetto nato nel 2002 che tende a creare una comunità per l’apprendimento e lo sviluppo di competenze scientifiche e tecnologiche, anche con laboratori di robotica. Pinocchio il burattino è la realizzazione dei sogni dei ragazzi, è un oggetto o soggetto condiviso, in presenza o in rete, con altri bambini, insegnanti in pensione, genitori, nonni, ricercatori di Università ed enti di ricerca. Come Geppetto, i bambini creano un manufatto artistico, un racconto, un video, un robot realizzato sia con materiale di riciclo sia grazie alle possibilità dell’open source. Chi sono i partecipanti? Le scuole in ospedale del Niguarda e del San Carlo di Milano, del Gaslini di Genova, l’istituto comprensivo di Latina nel quale insegno. In Lombardia, la scuola primaria Rinnovata di Milano, la scuola media Marconi Gambolò di Pavia e l’ITIS "Righi" di Treviglio, più altre scuole in Piemonte, Sardegna e Veneto. Finora ha coinvolto circa mille ragazzi, ma la partecipazione è aperta. Dal 2002 ad oggi come è evoluto "Pinocchio 2.0"? "Pinocchio 2.0" continua. Nel 2002 abbiamo esplorato con bambini di scuola dell’infanzia i mondi virtuali: dal 1997 gli alunni interagiscono in chat 3D e tra gli avatar a loro disposizione c’è anche Pinocchio. I bambini possono incontrarsi in mondi attivi e reinventare le avventure del burattino. Abbiamo poi avvicinato alla robotica educativa: i più piccoli hanno creato dei robot con carta crespa, i ragazzi delle medie li hanno animati, programmandoli e poi attraverso Facebook si condivide e si mette in rete il progetto realizzato. Attraverso blog e social network i piccoli sono in contatto fra loro e non sanno di scrivere anche a dei bambini in ospedale: considerare i bambini come studenti e non come malati ha un effetto molto positivo.

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 e la nuova primavera per la scuola pubblica

22.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - RomeCup 2012 - e-skills week

ROMA, 21-23 MARZO 2012
21 e 22 marzo, Città Educativa, via del Quadraro 102

[ la scheda ] - [ il programma ] - [ comunicato stampa ]

Pinocchio 2.0 e la robotica creativa, anche in ospedale.
Mondo Digitale intervista l'insegnante Nappi del Gaslini di Genova
http://youtu.be/UaWmDgRrrDE

Foto ricordo dalla galleria fotografica di Mondo Digitale

 

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - RomeCup 2012 - e-skills week

 

 

 

 

 

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - RomeCup 2012 - e-skills week

Ecco ora le foto ricordo scattate da Manuela: robot creativi e robot intelligenti

 

 

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - RomeCup 2012 - e-skills week

... le foto che Luisa De Matteis ...

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - RomeCup 2012 - e-skills week

... le foto di Paola Serangeli ...

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

RomeCup 2012

Mondo Digitale intervista Gianmarco Veruggio [Scuola di Robotica] http://youtu.be/Rae3TDN10hA

 

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - RomeCup 2012 - e-skills week

20.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

RomeCup 2012 e Pinocchio 2.0: allestimento spazio espositivo

Oggi la famiglia Perucino [mamma Aliocha, papa’ Dario, Angelica –anni 4- e Francesco -anni 7-] ha raggiunto la sede di Mondo Digitale per curare l’allestimento dello spazio espositivo. Sono stati veramente bravissimi!!!!

Ecco le foto ricordo che hanno condiviso con noi.

Grazie

Il video http://youtu.be/yQy9KHe7LfI

 

19.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - RomeCup 2012 - e-skills week [scuola infanzia e primaria Latina]

Laboratorio RobotCreativo per la scuola dell'infanzia... in classe ...

ed alcune delle ROBOTcreazioni della scuola dell'infanzia e della scuola primaria

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - RomeCup 2012 - e-skills week [scuola primaria Latina]

Ed ecco ora le foto ricordo della giornata nella classe 2 scuola primaria: la maestra Creo ed altre mamme realizzano il laboratorio RobotCreativo all'interno dell'aula [8 marzo 2012]

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 - RomeCup 2012 - e-skills week [scuola primaria Latina]

Ecco alcuni dei moltissimi RobotCreativi che raggiungeranno Citta' Educativa, via del Quadraro 102, in occasione della RomeCup 2012

08.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 ed i disegni dalla scuola in ospedale S.Carlo di Milano

Carissimi, ecco i disegni realizzati dalle tirocinanti del Tenca.

A presto, Alessandra

07.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Ci scusiamo con tutti gli utenti per l'interruzione del servizio.

Restiamo a disposizione per ogni cosa.

Buon lavoro

Marco Parodi - marco.parodi @ istruzione.it

06.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0: post da facebook

Gaetano Speranza ci dedica:

NON INSEGNATE AI BAMBINI

Non insegnate la vostra morale
È così stanca e malata
Potrebbe far male
Forse una grave imprudenza
È lasciarli in balia di una falsa coscienza

Non elogiate il pensiero
Che è sempre più raro
Non indicate per loro
Una via conosciuta
Ma se proprio volete
Insegnate soltanto la magia della vita

Giro giro tondo cambia il mondo

Non insegnate ai bambini
Non divulgate illusioni sociali
Non gli riempite il futuro
Di vecchi ideali
L'unica cosa sicura è tenerli lontano
Dalla nostra cultura

Non esaltate il talento
Che è sempre più spento
Non li avviate al bel canto, al teatro
Alla danza
Ma se proprio volete
Raccontategli il sogno di
Un'antica speranza

Non insegnate ai bambini
Ma coltivate voi stessi il cuore e la mente
Stategli sempre vicini
Date fiducia all'amore il resto è niente

Giro giro tondo cambia il mondo
Giro giro tondo cambia il mondo

 

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: Carmelo Bene [scuola in ospedale Niguarda]

Eugenia ci segnala:

 

05.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0: post da facebook

Massimiliano FanniCanelles segnala il servizio del TG3 sulle FIABE GIURIDICHE di @uxilia in coedizione con Arena. Scritte da Ester Molinaro, disegnate da Lorenzo terranera.

http://youtu.be/Air9zCYxQIQ

04.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 e gli auguri

Ecco il biglietto di auguri per il compleanno di Carlo Nati disegnato da Lidia Giannini

... ed ecco ora lo stesso biglietto ... in IO AMO PINOCCHIO

 

03.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0: omaggio a Lucio Dalla

A proposito di storie.. eccone una bellissima che ci donò Lucio Dalla 



IL COYOTE

(Lucio Dalla)



La gara è fra il coyote ed una stella

a chi sa e vuol raccontare

il gruppo più fantastico di storie

che si possa ricordare.

Ma mentre il coyote

è un mancatore di parola e un mentitore

la stella che cadente è la più bella

con la coda che si muove con splendore



E su una pietra i due stan nel fuoco della notte

a raccontarsi a turno con le voci calde o rotte

la stella parla adagio e il coyote grida forte

buttati in questo gioco, per chi perde c'è la morte.



Ma col passar del tempo

la stella fa fatica a raccontare

e invece le parole del coyote corrono

come acqua di un fiume verde verso il mare

e mentre passa il vento in alto o un'aquila si desta

e carica di voci, luci è tutta la foresta

la notte passa, il cielo, il cielo è rosso di mattino

finisce questa gara incominciata dal destino.



La stella allora si dichiara spenta e muore

ed ora è un pugno di cenere il suo splendore.



Perché vince il coyote

il racconto non lo dice ma lo lascia immaginare

la vita è fantasia, è coraggio,

è lotta dura o la voglia di inventare

e se la stella con la coda tante storie raccontava,

la fantasia del coyote col suo fuoco la bruciava

e poi faceva ascoltare l'erba crescere sulla mano

o il grido della risacca di un prossimo uragano



http://youtu.be/CN9JS1pK_pY

02.03.12

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: La piccola chiave d'oro [scuola primaria Pintadera]

I doni ricercati da Maria Giovanna per Pinocchio 2.0.

Grazie, Linda

LA PICCOLA CHIAVE D’ORO O LE AVVENTURE DI PINOCCHIO
 
Aleksej Nikolaevia Tolstoj, nipote dell’autore di Guerra e Pace, scrisse una versione della storia di Pinocchio in russo, intitolata La piccola chiave d’ oro o Le avventure di Burattino.
 
La storia inizia in modo simile a quella di Pinocchio ma dopo l’incontro con i burattini di Barabas (Mangiafuoco) la trama si differenzia completamente.
 
Il libro è stato tradotto in italiano con il titolo Il compagno Pinocchio.
 
Ecco l’incipit:
 
Quando ero ancora un ragazzino, tanto tempo fa, leggevo con passione un libriccino intitolato “ Pinocchio o le avventure di una marionetta” ( cioè un fantoccio di legno, chiamato in italiano Burattino). Spesso raccontavo ai miei compagni di gioco, bambine e bambini, le avvincenti avventure di Burattino. Ma siccome il libriccino era andato perduto, ogni volta le raccontavo un po’ diversamente e mi inventavo delle avventure che non c’erano affatto in quel libro. Adesso, tanti anni dopo, mi è tornato in mente il mio vecchio amico Burattino e vorrei raccontarvi, mie care bambine e miei cari bambini, la straordinaria storia di quell’ometto di legno.
 
Il compagno Pinocchio, Aleksej Tolstoj, Stampa Alternativa.
Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: I 40 anni del film di Comencini [scuola primaria Pintadera]

Maria Giovanna ci segnala:

Compie 40 anni "le avventure di Pinocchio", fu successo clamoroso ROMA - Il Pinocchio televisivo di Luigi Comencini compie 40 anni. Era l'8 aprile 1972 quando andò in onda la prima puntata di uno degli sceneggiati (così si chiamavano allora) più famosi della storia della televisione, "Le avventure di Pinocchio". Un prodotto straordinario che riuscì ad assicurare una memoria visiva alla fiaba italiana più popolare. Merito di un cast artistico di primo piano, a cominciare dal regista Luigi Comencini per arrivare alla colonna sonora composta da Fiorenzo Carpi. Una colonna sonora che fece sognare milioni di bambini di tutto il mondo grazie alle melodie che hanno contribuito a rendere celebre il burattino nato dalla penna di Carlo Collodi. Cast straordinario. Indimenticabili gli interpreti del Pinocchio di Comencini, che dà un volto umano al burattino di Collodi con il bambino Andrea Balestri, un eccezionale duetto del gatto e la volpe con Franco e Ciccio, la bellezza prorompente di Gina Lollobrigida, memorabile fata turchina. Mentre l'indimenticabile Nino Manfredi è Geppetto il cui tema musicale diventa canzone grazie all'interpretazione dello stesso Manfredi che contrappunta la fine del film. Tra gli interpreti anche Vittorio De Sica, nei panni del giudice.

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=184168&sez=STORIE

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: Il figlio di Pinocchio [scuola primaria Pintadera]

Sempre da una segnalazione di Maria Giovanna Melis:

Il figlio di Pinocchio, di Giovanni Giraldi. Il libro fu pubblicato nel 1971. L’autore immagina che Geppetto chieda al figlio Pinocchio di dargli un nipotino. Pinocchio acconsente e sposa la sorella di Lucignolo. Dal matrimonio nascerà Pinuzzolo , non di legno , ma di carne. Pinuzzolo, non contento della sua condizione, propone al nonno Geppetto di ritornare a essere burattino perché “ il mondo, oggi, ti fa diventare grande senza lasciarti il tempo di crescere in pace, con calma, come vuole natura “ (pag. 135). Il figlio di Pinocchio, Giovanni Girardi, Fratelli Frilli Titolo: Il figlio di Pinocchio Autore: Giovanni Giraldi Collana: FF Junior Età consigliata: da 6 anni Numero di pagine: 224 Formato: 14 x 21 Editore: Fratelli Frilli

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: Pinocchio e la pubblica istruzione... [scuola primaria Pintadera]

LE AVVENTURE DI PINOCCHIO
“Ti mando questa bambinata.
Fanne quello che ti pare,
ma se la pubblichi
vedi di pagarmela bene per farmi venire
 la voglia di seguitarla.”
COLLODI
Carlo Lorenzini scrisse diversi volumi per la scuola: Giannettino , del 1876, Minuzzolo, del 1878. Questi due libri erano stati bocciati dalla Commissione del Ministero della Pubblica Istruzione perché “concepiti in modo così romanzesco, da dare soverchio luogo al dolce, distraendo dall’ utile; e son scritti in stile così gaio, e non di rado così umoristicamente frivolo da togliere ogni serietà all’insegnamento”.

Permalink Categorie: Rob&ide   Italian (IT)

Pinocchio 2.0 info: Jacovitti e Pinocchio [scuola primaria Pintadera]

Jacovitti e Pinocchio
Articolo di Luca Ceccarelli:

Le avventure di Pinocchio sono state da sempre fonte di stimolo creativo per la produzione di illustrazioni, specialmente per la produzione di cicli a corredo delle varie edizioni del romanzo. Non solo perché, trattandosi di un romanzo destinato principalmente ai fanciulli, è più suscettibile di essere illustrato per la pubblicazione, ma anche perché è la stessa fervida fantasia collodiana a fornire una molteplicità di situazioni che offrono il destro alla creatività degli illustratori. Già la prima edizione de Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino, apparsa a puntate sul «Giornale per i Bambini» ebbe una parte dei capitoli corredata dai disegni di Ugo Fleres, e la prima edizione in volume dell’opera di Carlo Collodi (pseudonimo dello scrittore di libri per ragazzi Carlo Lorenzini) pubblicato nel 1883 dalla Libreria Editrice Felice Paggi di Firenze, venne accompagnata da una serie di disegni di Enrico Mazzanti. Lo stesso avvenne anche per le successive, come quella del 1901 le cui illustrazioni furono prodotte dal pittore Carlo Chiostri e quella del 1911 per l’editore Bemporad, le cui illustrazioni vennero eseguite da Attilio Mussino. Numerosi altri illustratori e incisori si cimentarono con le illustrazioni del romanzo, che godette di un’immensa fortuna editoriale, apprezzato non solo tra i più giovani. C’è da riconoscere tuttavia che le fatiche di questi illustratori approdarono a risultati piuttosto discontinui. Nel caso di Ugo Fleres ed Enrico Mazzanti, si tratta di disegni a matita che appaiono spesso alquanto frettolosi, più schizzi che opere finite. Più maturi e graziosi il ciclo di disegni a matita realizzato da Carlo Chiostri e il ciclo di acquerelli realizzato nel 1910 da Attilio Mussino, ma in entrambi i casi non siamo molto al di sopra delle illustrazioni delle stampe popolari. Si distinguono negli anni successivi alcuni altri illustratori di Pinocchio: di particolare vivacità e allegria i disegni in bianco e nero del 1921 di Sergio Tofano, per l’edizione della Libreria Editrice Milano (Tofano aveva creato il Signor Bonaventura per il Corriere dei Piccoli); l’edizione di Beppe Porcheddu del 1941 per la Paravia; di Vsevolod Nicoline per la Italgeo Editrice nel 1944; i disegni che vennero realizzati da Walt Disney non a corredo di un’edizione del romanzo, ma per il discusso film animato che uscì negli USA nel 1940. È vero che nella pellicola molte sono le modifiche della trama rispetto all’opera letteraria, e che spesso la storia scade in un sentimentalismo poco consono allo spirito del romanzo, ma d’altra parte il Pinocchio di Disney è uno dei primi a uscire con decisione dal cliché del pupazzo di legno rigido e allampanato. È un Pinocchio pieno di vita, che canta, balla, piange, salta, e non meno vitali sono altri personaggi, a cominciare dal Gatto e dalla Volpe, illustrati come due divertenti bricconi. L’edizione italiana del film uscirà nel 1947, e per tutti gli anni ’50 e in parte anche in seguito i cicli di illustrazioni del romanzo di Collodi saranno influenzate dal disneysmo: un cromatismo vivace, con prevalenza del rosso, dell’azzurro e del verde, un Pinocchio che somiglia più a un grazioso ragazzo dei suoi tempi che a un burattino, paesaggi che tendono a perdere del tutto la patina popolaresca delle prime serie di illustrazioni per somigliare a quelli delle fiabe dei film di Disney. Una prima parziale eccezione è costituita dalle serie di illustrazioni prodotte per il romanzo di Collodi da uno degli illustratori più amati e apprezzati in Italia, quel Franco Benito Jacovitti che è stato definito il Brueghel del fumetto, e che inventò numerosi personaggi che restano ancora nella memoria degli italiani (e non solo, perché le sue opere hanno fatto il giro del mondo). Un aspetto forse non molto noto della produzione di Jacovitti riguarda la sua attività di illustratore di opere narrative per ragazzi. Tra di esse ricordiamo Il flauto magico, famosa fiaba dei Fratelli Grimm pubblicata dalla Editrice La Scuola nel 1946, Gli incantesimi del Mago Pampus di Lina Guerrini pubblicato dalle edizioni AVE nel 1947, Alice nel paese delle meraviglie, il capolavoro di Lewis Carroll, di cui Jacovitti illustrò l’edizione dell’Editrice La Scuola nel 1954. Tuttavia, mentre alle opere suddette Jacovitti si dedicò una sola volta senza più ritornarci sopra, il rapporto con Le avventure di Pinocchio, di cui era un appassionato ammiratore, lo ha accompagnato nel corso dei decenni, spingendolo a occuparsene per ben tre volte. La prima volta che Jacovitti illustrò Le avventure di Pinocchio fu tra il 1942 e il 1943. Aveva appena vent’anni, ma già una lunga pratica del disegno che si era affinata negli anni dell’adolescenza con la frequentazione del liceo artistico e poi nelle prime collaborazioni con il settimanale cattolico per ragazzi Il Vittorioso, con cui l’artista collaborava già dal 1939. Su richiesta di Vittorino Chizzolini, pedagogo ed esponente bresciano dell’Azione Cattolica che lavorava per l’Editrice La Scuola, il giovane illustratore molisano disegnò per questa prima edizione novanta tavole a tecnica mista, per lo più china o matita su carta sottile. Una quindicina di queste tavole furono poi colorate dall’illustratore bresciano Aristide Longato, che si attenne a un cromatismo sfumato secondo il gusto del tempo. Le illustrazioni a corredo del romanzo furono pubblicate per la prima volta dall’Editrice La Scuola di Brescia nel 1945, con numerose ristampe nel corso dei decenni successivi.

[ continua qui ]

 

Rob&ide - Coppelia - Tucano - Pinocchio 2.0

In questo blog sono documentate alcune interazioni che hanno consentito la nascita di Rob&Ide, Ignoto Transformer, Operazione Androide, Narnia, Coppelia, Roberta, Pinocchio 2.0, Tucano, "Raccontare i Robot", insomma di tutti quegli oggetti/soggetti inanimati che hanno preso e prendono vita -o piu' vite- grazie alla collaborazione e cooperazione di genitori, studenti e docenti dalla scuola dell'infanzia all'universita', italiani e non. I percorsi, avviati in diverse forme ormai da molti anni, sono di volta in volta aggiornati ed arricchiti dalle news del 2.0. Le ipotesi presto diventano realta' all'interno di spazi condivisi, mondi virtuali e vari ambienti di apprendimento; incontri in presenza, e-mail, chat, forum Robot@Scuola, mailing-list ed altre vie di comunicazione sincrona/asincrona costruiscono ponti, reti. Social network, wiki, blog, podcast, video di youtube costituiscono alcuni dei molti luoghi del progetto dove trovano spazio fantasia, creativita' connesse a scienze, ICT, robotica e vengono accolti suggerimenti, canzoni, filmati, ricordi, curiosita', giochi, link a materiale informativo, immagini virtuali statiche, dinamiche, foto, disegni, free software, "storie divergenti", e tanto altro ancora. Chiunque puo' partecipare unendosi, in facebook, a Pinocchio 2.0, o al blog Rob&Ide.

Pinocchio 2.0 segnala il concorso che e' stato indetto in occasione dei 130 anni dalla nascita di Pinocchio: per saperne di più basta clicca qui

- Raccolta post Marzo-Agosto 2006
- Raccolta post anno scolastico 2006/07
- Raccolta post anno scolastico 2007/08
- Raccolta post anno scolastico 2008/09
- Raccolta post anno scolastico 2009/10
- Raccolta post anno scolastico 2010/11
- Raccolta post anno scolastico 2011/12

Per maggiori informazione potete scrivere a:

Linda Giannini, Ambasciatrice eTwinning per il Lazio calip@mbox.panservice.it
Scuola di Robotica, Emanuele Micheli micheli@scuoladirobotica.it

Pinocchio 2.0 segnala il concorso che e' stato indetto nel 2011 in occasione dei 130 anni dalla nascita di Pinocchio: per saperne di più basta clicca qui


Get a Voki now!

free hit counter
hit counter


<  Marzo 2012  >
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

Cerca

Categorie


Altro

Syndicate questo blog XML

RSS: Che cos'?

powered by
b2evolution