Ritorna alla homepage

Archivi per: Ottobre 2005

20.10.05

Permalink 16:25:21, Categorie: Pedablogia  

Wikipedia e le "sviste" della "Britannica"

Tra le enciclopedia online, Wikipedia sta conquistandosi un posto sempre più importante: come aumenta il numero delle voci così aumenta anche il numero dei visitatori nelle sue diverse edizioni presenti nelle più importanti lingue del mondo.
(Url della Wikipedia italiana: http://it.wikipedia.org/wiki/Pagina_principale)

Mi è capitato di citare già il saggio di padre Spadaro S.I. e la sua descrizione puntuale del fenomeno, con qualche riserva per eventuali attentati di guasti sia con interventi distruttivi nelle varie voci, sia con manomissioni dovute a incompetenza.

Se il pericolo in qualche maniera è realmente temibile, tuttavia ad oggi, grazie al controllo incrociato dei diversi redattori, Wikipedia resta pur sempre un’opera affidabile.

eb

Anzi, nel confronto con la Enciclopedia Britannica, una delle enciclopedie più autorevoli e più citate, recentemente Wikipedia si è voluta prendere qualche piccola soddisfazione.
Mi riferisco all’elenco degli errori che Wikipedia ha rilevato nella Britannica e che per ora non ha dato adito a controrepliche.

In questo url, errori vari, spesso cronologici,ma anche biografici e storici, a partire dalla citazione autoreferenziale secondo cui la Britannica sarebbe la più vecchia e la più grande enciclopedia: più vecchia certo, ma non più la più grande, ribattono quelli di Wikipedia.

Permalink

07.10.05

Permalink 17:29:33, Categorie: Pedablogia  

L'edublog all'eXpo di Ferrara 2005

La sezione Scuola e Formazione professionale dell'Expo E-Learning 2005 di Ferrara, il 6 ottobre alle 16,30, è iniziata casualmente con l'intervento di Romolo Pranzetti e Stefania Giorello dal titolo "Il blog in classe. Dimensioni e implicazioni", già disponibile nel CD-ROM che raccoglie in formato .pdf tutti i contributi.

Expo E-Learning Ferrara 2005

Una cattura dell'eXpo virtuale di Ferrara

Riportiamo alcune righe, tratta dalla conclusione:
"Dal 1997, quando è nato, il blog ha avuto diversi campi di utilizzo e, tra questi, sicuramente quello a fini didattici è uno tra i più promettenti.
Il blog, infatti, per la scuola può essere un contenitore utilizzabile per molteplici scopi sia amministrativi (repertorio di circolari, verbali e comunicazioni scuola-famiglia), sia soprattutto didattici: abbiamo voluto sottolineare ovviamente la valenza in campo didattico, perché appare la più ricca e la più innovativa, per la consonanza con le proposte della pedagogia costruttivista: il blog può essere considerato un ambiente di apprendimento, nel quale si incontrano i diversi protagonisti del processo; non ha obblighi di percorso, ma risponde ad esigenze comunicative di grande flessibilità e ricorsività; consente al discente di assumere il ruolo di protagonista; permette la scelta fra diverse piste percorribili per raggiungere l’obiettivo; dà una notevole amplificazione ai processi di comunicazione.
In concreto, poi, per la classe il blog costituisce la testimonianza sempre disponibile delle varie attività svolte durante l’intero anno scolastico e delle scelte metodologiche adottate via via: contenuti disciplinari, giornalino di classe, antologie di pensieri, di approfondimenti, repertori di ricerche bibliografiche, ecc.
Non sono che alcuni esempi di possibile utilizzo del blog in campo didattico, ma da essi traspare che lo strumento può essere un ausilio importante per la didattica di domani."

Permalink

Ottobre 2005
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31  

Appunti di Pedablogia

Il blog e il social software come strumenti di comunicazione didattica. Resoconti di esperienze, ricerche e riflessioni nella rete degli edublog.

Cerca

Altro

Syndicate questo blog

XML Che cos'è?

powered by
b2evolution