Ritorna alla homepage

09.06.12

Permalink 21:07:10, Categorie: Genitori, AUGURI  

Scuola terminata...

ed ora... meritate vacanze a tutti voi!

Vi voglio bene

per i vostri sorrisi e baciotti, per i vostri tanti "perché", per essermi stati di stimolo per migliorarmi, per i vostri abbracci... per il vostro regalo che terrò sempre addosso ma, soprattutto, dentro di me...
Maestra Ale

Permalink

13.05.12

Permalink 11:44:53, Categorie: AUGURI  

Origini della Festa della mamma

E’ ormai tradizione in tutti i paesi dedicare un giorno per festeggiare tutte le mamme.

Ma sapevate che l’origine di questa festa è americana? Negli Stati Uniti nel maggio 1870, Julia Ward Howe, attivista pacifista, propose l’istituzione del Mother’s Day (Giorno della madre), come momento di riflessione contro la guerra.

Nel 1914, la ricorrenza, fu resa ufficiale dal presidente Wilson, che annunciò la delibera del Congresso di festeggiarla la seconda domenica di maggio. Da allora la festa si estese in molti altri Paesi del mondo, anche se non si svolge nello stesso giorno infatti, mentre inItalia la data coincide con quella americana, in Norvegia viene festeggiata la seconda domenica di febbraio, in Argentina la seconda di ottobre, in Francia l’ultima domenica di maggio. Ma ci sono anche origini più antiche, in principio presso i popoli di religioni politeiste era legata al culto della divinità della fertilità e ricadeva nel mese di maggio, perché era il periodo in cui vi era il risveglio della natura e della terra.

Gli antichi greci festeggiavano la dea Rea, madre degli dei e gli antichi romani dedicavano un’intera settimana di festeggiamenti alla primavera ed alle madri, regalando loro una rosa fiore tipico di questo periodo. Ricordiamo che il mese di maggio è anche il mese dedicato alla Madonna.

AUGURI A TUTTE LE MAMME!!!!

Permalink

04.05.12

Permalink 21:33:18, Categorie: Riflessioni, Novità  

INIZIATIVA Lions Club Loano Doria, F.I.D.A.P.A. Loano ed Albenga

Il Lions Club Loano Doria,F.I.D.A.P.A. Loano ed Albenga invitano ad un incontro conviviale l'11 maggio al Lab.35,C.so Europa 35 Loano alle ore 20,30 per approfondire la realtà della patologia psichiatrica e come viene articolata all'interno dela nostra A.S.L. 2 Savonese l'assistenza ai pazienti spesso per molti anni della loro vita.

In quella sede si raccoglieranno fondi per l'Associazione Ligure Famiglie Pazienti Psichiatrici.

Interverrano :
dr. Beppe Berruti ,Responsabile S.S.Strutture intermedie
dott.ssa Simonetta Porazzo, Responsabile S.S.Riabilitazione
dott.ssa Sabrina Bonino,Coordinatrice Centro Diurno del C.S.M. di Finale

per prenotazioni tel.3314068683 entro il 9 maggio (costo 30 euro)

Intervenite numerosi, Vi aspetti-amo
Permalink

22.04.12

Permalink 23:12:09, Categorie: Novità, Formazione docenti, Dislessia  

Campus Digital Summer Adventure 2012

 

Siete pronti a vivere un'avventura indimenticabile nella Val di Non a Castelbasso-Bresimo??

Sono aperte le iscrizioni ai campus 2012! Per agevolare l'iscrizione, il modulo è online.

Da quest'anno grandi novità...!

http://canalescuola.it/index.php?option=com_content&view=article&id=569&Itemid=144

Permalink

19.04.12

Permalink 00:03:03, Categorie: Riflessioni, Genitori  

La colpa è sempre dei genitori?

....e ora un articolo per voi genitori, che consiglio di leggere attentamente, di Monica Fusco, psicologa

io l'ho letto ed apprezzato :-)
Maestra Ale

Alle mamme e i papà che sentono di avere ogni responsabilità nella vita di un figlio.

E’ vero, i genitori hanno un grande potere nelle loro mani e possono incidere in modo positivo e/o negativo sulla crescita del proprio bambino. Le persone costruiscono la propria individualità nel contesto delle relazioni con gli altri e si può dire con sufficiente sicurezza che a lasciare l’impronta più profonda nella vita di ognuno è il legame con mamma e papà. Per un bambino i genitori sono al di sopra di tutto, rappresentano per lui punti di riferimento insostituibili e modelli a cui ispirarsi per imparare giorno dopo giorno a muoversi nel mondo.

Sarebbe quindi sbagliato pensare che un bambino non subisca l’influenza dei genitori e che il suo modo di essere e di comportarsi abbiano esclusivamente origini genetiche. Frasi come “è fatto così”, “è il suo carattere”, in genere nascondono la credenza che il bambino sia immune ai condizionamenti provenienti dall’ambiente che lo circonda. Ma sarebbe altrettanto sbagliato pensare che quello che vostro figlio diventerà dipenda unicamente da voi. Che a tutte le vostre azioni corrisponderanno delle conseguenze irreparabili. O che quanto di negativo sta accadendo al vostro bambino sia certamente il risultato di un vostro sbaglio o persino di qualcosa che non avete fatto e che avreste potuto e dovuto fare.

Il vostro bambino prende brutti voti a scuola, risponde male alle maestre oppure è aggressivo con i compagni? “In che cosa ho sbagliato?” risponde di solito il genitore che vive attanagliato dai dubbi e dai sensi di colpa, a prescindere da quali siano le sue effettive responsabilità. I motivi invece possono essere tanti (e non per forza preoccupanti) perché i comportamenti nascono dall’intreccio di più variabili. Ciò che siamo è il risultato della reciproca interazione tra il nostro temperamento, che un po’ come un “marchio di fabbrica” definisce sin dalla nascita il nostro stile personale, e l’ambiente in cui siamo inseriti, inteso come totalità delle persone che ne fanno parte. Tutte queste influenze non agiscono in modo separato, ma si fondono e si mescolano in modo complesso.

E’ estremamente importante che il genitore si ponga delle domande, riflettendo sul significato che il proprio comportamento può assumere per il figlio e di conseguenza sull’effetto che può avere. Ma essere capaci di un pensiero critico sulle cose non significa per forza rivolgere accuse. Significa riconoscere il proprio contributo all’interno di un problema e riuscire a delimitarlo, individuando dove inizia e dove finisce. Non vuol dire cercare il colpevole e trovarlo inevitabilmente in se stessi. Il genitore che pensa di essere l’unico responsabile nei confronti del figlio e di ciò che gli accade non riconosce che il bambino invece ha un ruolo nelle proprie scelte. Lasciarsi guidare dall’idea che un figlio, per quanto piccolo, non possa essere responsabile delle proprie azioni equivale a credere che non sia capace di esercitare un potere autonomo su se stesso e sulla vita che conduce. Inutile dire che per il bambino invece è importante sentire di poter orientare le proprie azioni e scelte e vedersi così affidata una parte da protagonista nella costruzione del proprio futuro. Quindi un genitore responsabile non è un genitore pronto a sentirsi colpevole, ma una mamma o un papà che s’impegna duramente ogni giorno per garantire al proprio bambino il meglio di cui è capace, consapevole però che dopotutto rimaniamo padroni della nostra vita, e che anche i figli non fanno eccezione.

Permalink

11.04.12

Permalink 16:22:08, Categorie: Compiti, recupero assenza  

Trova il PARTICIPIO PASSATO

Primo esercizio sui tempi composti del modo Indicativo di verbi regolari e irregolari appartenenti alla 2a coniugazione.
Richiede la scrittura del Participio passato ed in questa prima versione "facile" permette di conoscere prima le eventuali regole e/o eccezioni.

Cliccate QUI

Buon divertimento  

Permalink

04.04.12

Permalink 13:25:12, Categorie: AUGURI  

Pasqua 2012

Permalink

28.03.12

Permalink 21:26:00, Categorie: Compiti, recupero assenza  

Banca delle emozioni_Verbi

Esercizio sui tempi verbali del PASSATO remoto dell' Indicativo di verbi regolari e irregolari appartenenti alla 1a coniugazione. Il gioco richiede la scrittura delle radici e offre la possibilità di leggere le regole relative alle eccezioni o irregolarità.

Permalink

26.03.12

Permalink 14:06:00, Categorie: Riflessioni, Dislessia  

Stelle sulla Terra

Alcuni spezzoni alla lim per far capire quanto i bambini siano diversi fra loro, ognuno con le proprie esigenze!
Stelle sulla Terra, per altro, ha la statura dell'opera d'arte per la sensibilità e la creatività nell'affrontare un tema così delicato. Non a caso è il primo film indiano acquistato dalla Walt Disney Home Entertainment per la vendita in dvd.
Il piccolo Darsheel Safary (Ishaan) recita in modo magistrale la parte di un bambino geniale, che si rinchiude nelle proprie fantasie per difendersi da un insegnamento scolastico rigido e antiquato a lui inaccessibile. Il padre di Ishaan, un manager con il culto dell'eccellenza, non riesce a capire le difficoltà del bambino e predilige il fratello più grande bravo a scuola e nello sport. La madre è l'unica, capace di accogliere e coccolare Ishaan, ma non sa come aiutarlo. La scuola si limita a punirlo e umiliarlo, così alla fine i genitori decidono di mandare il figlio in collegio. Sarà la fortuna di Ishaan, perché lì incontrerà un professore di Arte, dislessico anche lui, capace di tirarlo fuori dal tunnel e di far sbocciare le sue qualità. «C'è un ragazzino che rischia di perdersi e ha bisogno di essere salvato» dice a un'amica il docente di Arte (che è poi Aamir Khan, coprotagonista, regista e produttore del film). Infatti lo salverà. Il rapporto allievo-maestro è il cuore del film ed è forse il messaggio più importante. Nello scrivere la trama, infatti, lo sceneggiatore, Amole Gupte, aveva preso spunto dalla biografia del grande regista giapponese, Akira Kurosawa, pessimo scolaro, salvato appunto da un professore d'Arte.

La dislessia, per fortuna, viene raccontata sempre più spesso attraverso canali narrativi di film e romanzi

Permalink

11.03.12

Permalink 21:38:01, Categorie: Compiti, recupero assenza, Dislessia  

Invito al blog

Vi invito a visitare un altro mio blog utile per tutti i bambini /ragazzi con qualche difficoltà.

Potrete, comunque, trovare qualcosa di utile. http://alessandrachiaretta.wordpress.com/

Se vi piace, vi chiedo di votarlo in quanto è in NET PARADE !! Troverete in fondo alla pagina il bottone verde sulla vostra destra. Grazie :-)

Un bacio8

maestra Ale

Permalink

28.02.12

Permalink 20:46:21, Categorie: Compiti, Imparare a studiare  

La tombola dei verbi (modo indicativo)

Ecco una tombola dei verbi, una bella idea per far ripassare ai bambini le forme verbali, trasformandole in un gioco. In questa che vi proponiamo trovate solo le forme verbali di tutti i tempi dell’indicativo (presto ne pubblicheremo un’altra sugli altri modi). Provate a giocarci con i bambini: le coniugazioni diventano un gioco, e i bambini le imparano senza fatica e… senza annoiarsi!

Come si fa

La tombola che vi proponiamo è in formato PDF: potete scaricarla e stamparla cliccando sul link in fondo alla pagina, per essere subito pronti a giocare!
Per giocare, prima di tutto bisogna organizzarsi preparando il cartellone, le cartelle e le tessere da estrarre. Poi, bisogna procurarsi un po’ di fagioli o di pasta piccola, tipo tubetti, con cui segnare i numeri man mano che escono. E, infine, pensare ai premi!

Procedete così:
Scaricate e stampate il PDF che trovate il basso (basta cliccarci sopra per aprirlo).
Una volta stampato, prima di tutto preparate le tessere: quelle che vi proponiamo hanno da un lato la forma verbale (per esempio, “mangio”, “leggeva”, “avranno dormito”, eccetera) e dall’altro la relativa analisi grammaticale. Ritagliatele lungo le linee azzurre lasciando unite le due parti (forma verbale e relativa analisi grammaticale) e ripiegatele in 4 parti in modo che l’analisi grammaticale sia all’interno (quindi non immediatamente visibile: serve solo come verifica!). Quindi inseritele in un sacchetto.

Poi, procuratevi del cartoncino leggero per allestire le cartelle e il tabellone (che trovate sempre nel PDF). Ritagliate le parti e incollatele sul cartoncino, in modo che abbiano una certa consistenza.

Infine, procuratevi un pacchetto di fagioli o della pasta piccola come segnaposto e piccoli regalini (caramelle, oggettini o monetine) per i premi.

Come si gioca

E ora, si può cominciare! Uno dei bambini sarà il “croupier”: dovrà estrarre i foglietti dal sacchetto, uno per volta, e leggere ad alta voce la forma verbale indicata. Chi ha sulla sua cartella l’analisi grammaticale della forma verbale indicata (compreso il “croupier”) dovrà coprirla con un fagiolo (o un pezzetto di pasta).
Solo a questo punto, il “croupier” può aprire la tessera e leggere ad alta voce l’analisi grammaticale del verbo estratto, in modo da verificare che sia stata coperta la casella giusta.
Come in ogni tombola che si rispetti, si vince con l’ambo, il terno, la quaterna, la cinquina e la tombola.

DOWNLOAD- per scaricare e stampare la tombola, clicca qui La tombola dei verbi

dal sito www.noinonni.it

Permalink

27.02.12

Permalink 20:59:48, Categorie: Riflessioni, Dislessia  

CONOSCIAMO LA DISLESSIA

Sabato 3 Marzo alle ore 15,30 presso il Seminario Vescovile, Lungo Mare Doria ad Albenga è in programma una Tavola Rotonda organizzata dalla federazione FIDAPA, vuole essere un momento di sensibilizzazione e approfondimento sul tema " Conosciamo la dislessia.
Intervengono:

  • PieroCai - Presidente dell'Ordine degli Psicologi della Liguria
  • Francesco Benso - Università di Genova
  • Mariajosè Baldizzone - Psicoterapeuta infantile ASL 2 savonese
  • Elettra Cerruti - Logopedista ASL 2 savonese
  • Armando Caligaris - Psicomotricista
  • Alessandra Chiaretta - Formatrice Canalescuola Soc. Coop.
Permalink

24.02.12

Permalink 21:04:26, Categorie: Novità, AVVISI, AUGURI  

INIZIATIVA PRO LIM

Permalink

15.02.12

Permalink 22:37:57, Categorie: Compiti, Novità, Imparare a studiare  

PROGRAMMA X COSTRUIRE MAPPE AL PC

Il software di cui vi ho accennato stamane che potete scaricare gratuitamente lo trovate tramite un altro mio blog. Cliccate QUI

 

 

Questo blog è in net parade quindi esprimete il vostro giudizio votandolo (in alto della pagina) 

 http://www.net-parade.it/cgi-bin/link.aspx?utente=achiaretta

Grazie :-)

 

Permalink

14.02.12

Permalink 19:52:06, Categorie: Genitori, AVVISI, AUGURI  

FESTA DELLA PENTOLACCIA

LE CLASSI I^A E I^B DELLA SCUOLA PRIMARIA “G. SORDO” di PIETRA LIGURE INVITANO TUTTI A PARTECIPARE ALLA FESTA DELLA PENTOLACCIA ORGANIZZATA DALLE ASSOCIAZIONI DEGLI ALBERGATORI E DEI COMMERCIANTI DOMENICA 19/02/12.
IN TALE OCCASIONE SIETE INVITATI A PARTECIPARE ALLA RACCOLTA FONDI PER L’ACQUISTO DELLA LIM CHE SARA’ EFFETTUATA TRAMITE LIBERA OFFERTA IN CAMBIO DI OGGETTI NUOVI, FOCACCIA ED ALTRO GENEROSAMENTE DONATI DA MOLTI NEGOZI DEL PAESE E DAI GENITORI DEGLI ALUNNI.
PARTECIPIAMO NUMEROSI! E’ UN’OCCASIONE PER STARE INSIEME E PER FAR DIVERTIRE I NOSTRI BAMBINI! ANCHE GRAZIE AL VOSTRO CONTRIBUTO, RIUSCIREMO A CONCRETIZZARE UN PROGETTO CHE HA UNITO TANTI GENITORI IN UNO SFORZO COMUNE!
                                            LE CLASSI IA E IB

Ai genitori un plauso per l'importante finalità!

 

Maestra Alessandra Chiaretta

 

 

Permalink

02.02.12

Permalink 12:46:04, Categorie: Compiti, recupero assenza  

VERBI E CONIUGAZIONI

ed ora un altro esercizio ;-)

http://www.bancadelleemozioni.it/flash/flash03/dream101.html

Buon divertimento

 

Permalink

29.01.12

Permalink 13:37:28, Categorie: Compiti  

IMPARIAMO A DIGITARE CORRETTAMENTE

Tutore Dattilo è un programma, nato per i bambini ma utilissimo anche per gli adulti, che insegna ad utilizzare la tastiera del computer in modo corretto, ossia con l'uso di dieci dita "alla cieca" e non con i classici due ditini.

Il colore associato al dito da usare per ogni tasto da premere con la mano destra e sinistra vi aiuterà nel diventare veloci a scrivere!
Consiglio di salvare e stampare ( a colori!) l'immagine, di scaricare e installare anche il programma che vi permetterà di esercitarvi :-)

Buon divertimento! Maestra Ale

Permalink

14.01.12

Permalink 13:09:37, Categorie: Compiti  

Indicativo Presente di verbi regolari e irregolari

Gioco in flash sui tempi verbali dell' Indicativo Presente di verbi regolari e irregolari appartenenti alla 2a coniugazione. Il gioco richiede la scrittura delle radici suggerendo, attraverso il tasto aiuto, le regole relative alle eccezioni o irregolarità. In caso di errore, dopo ogni verbo, è possibile leggere le corrette soluzioni. http://www.bancadelleemozioni.it/flash/flash03/radice01b.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+bancadellelettere%2Fvwce+%28Banca+delle+Emozioni+%29

BUON DIVERTIMENTO!

Maestra Ale

 

Permalink

09.01.12

Permalink 15:48:33, Categorie: Compiti  

Continuiamo con i verbi...

Stamane, al rientro dalle vacanze natalizie, grande entusiasmo e voglia di fare!! Sono molto soddisfatta  dei miei campioni e campionesse

Ora chi lo desidera può continuare ad allenarsi QUI

Un baci8,

maestra Ale

P.S.: ricordo a chi non l'aveva stamane di portare per mercoledì la propria chiavetta per aggiornare i programmi!

Permalink

06.01.12

Permalink 20:28:59, Categorie: Compiti  

IO e il PC siamo amici...

CLICCATE QUI AVRETE LA POSSIBILITA' DI ALLENARVI DISTINGUENDO BENE LA RADICE DEL VERBO!

Vi ricordate? L'abbiamo visto insieme ed avete fatto un bel disegno al riguardo :-)

Al rientro lavoreremo su ciò

Arrivederci a presto

Maestra Ale

 

 

Permalink

05.01.12

Permalink 21:40:44, Categorie: Novità, AVVISI, AUGURI  

Bancarella in piazza per l'Epifania

Nelle giornate 6 - 7 - 8 gennaio, in Piazza S. Nicolò di Pietra Ligure, i genitori delle classi terze A e B del plesso Dott. G. Sordo" di via della Cornice, organizzeranno una piccola bancarella per raccogliere fondi, a libera offerta, per acquistare una LIM al fine di arricchire l'offerta formativa delle due classi.

Ai genitori della scuola un sincero plauso e tanti auguri per il Vostro intento!
Maestra Ale

Permalink

22.12.11

Permalink 23:08:50, Categorie: AUGURI  

Natale è ...

Natale è...perdonare! Perdonare è... armonia! Perdonare è...amore! Perdonare è...vincere!
Perdonare non significa cancellare integralmente il passato o dimenticare l’evento e la persona che hanno causato il tuo dolore.
Non significa neppure che l’altra persona cambierà il proprio comportamento – questo non è sotto il nostro controllo.
Perdonare significa semplicemente lasciare andare il dolore e la rabbia, significa muoverci verso una posizione più armoniosa e confortevole.
Scambiamoci, in questo spazio, gli auguri per un sereno Natale e per un Anno Nuovo di amore e sorrisi sinceri.
Maestra Ale

Permalink

05.10.11

Permalink 22:14:52, Categorie: AVVISI  

Storia del Diario di bordo della classe... primo post Anno_2006

21.05.06

Permalink 23:55:29, Categorie: Riflessioni, Genitori, Formazione docenti
FARE SCUOLA
" La scuola del fare "
"L'apprendimento, come sostiene J.Bruner, è, tra l'altro, un processo interattivo in cui le persone imparano l'una dall'altra, e non solo attraverso il narrare e il mostrare; è nella natura delle culture umane formare comunità in cui l'apprendimento è frutto di uno scambio reciproco ".

Ecco il "perchè" di questo spazio!

Uno spazio per:
  • condividere
  • collaborare e cooperare a un progetto di apprendimento
  • mantenere i contatti con gli studenti assenti (per malattia, ad esempio)
  • continuare il dialogo educativo con i propri alunni anche oltre il normale orario di lezione
  • fornire lezioni, compiti e comunicazioni agli allievi;
  • moltiplicare le possibilità di accesso a materiali di particolare importanza, attraverso appositi link;
  • sperimentare un uso meno passivo della rete
  • potenziare l’interazione della classe anche attraverso commenti on line
  • scoprire la dimensione meno istituzionale ed ingessata del proprio insegnante
  • … (aggiungete altre motivazioni!)
I miei alunni, quindi, potranno lasciare la loro impronta alfine che ci sia un'effettività continuità educativo-didattica al di fuori della scuola, in un ambiente familiare e/o extrascolastico a loro emotivamente vicino.
Ringrazio vivamente i genitori per il supporto e la collaborazione per la riuscita del progetto comune " CRESCERE BENE I NOSTRI BAMBINI": insieme potremo raccogliere i buoni frutti".
Diversi obiettivi di questo blog, in questi due ultimi anni, non sono stati raggiunti...
Ottimizziamo le energie solo in ciò che crediamo! Per tale motivo il servizio blog viene sospeso.

Maestra Ale
Permalink
Permalink 13:04:14, Categorie: AVVISI  

Convocazione genitori

LUNEDI' 17 OTTOBRE

ORE 16,45

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA GENITORI

Maestra Ale

Permalink

04.10.11

Permalink 21:13:33, Categorie: AUGURI  

Condividiamo...

Cari bambini e genitori, desidero condividere la bella notizia ricevuta oggi!!

La maestra Marcella, dopo anni di precariato che le hanno permesso di arricchire la sua professionalità,  ha avuto il passaggio di ruolo!!!

Spero, quindi, che tale situazione possa permetterci di continuare con lei il percorso scolastico sino alla quinta.

Auguri auguri, Marcella!

Maestra Ale

x te, Marcella

 

 

Permalink

Aprile 2014
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
<<  <   >  >>
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

Diario di bordo della classe e ... non solo!

Questo blog... per informare, educare, diffondere cultura e comunicare. "L'apprendimento e' un processo che dipende dal contesto, dalle interazioni sociali e dalla collaborazione". Maestra Chiaretta

Cerca

Altro

Syndicate questo blog

XML Che cos'?


powered by
b2evolution